toba60

30 Profonde Citazioni Filosofiche di Alan Watts che ti Aiuteranno a dare un Senso alla Tua Vita

Siamo Stati Censurati, Quindi Condividi Questo Articolo

Fermarsi un attimo a riflettere sul senso della vita è la cosa più difficile che possa esserci in un periodo storico dove la gente pensa per te.

Toba60

30 Profonde Citazioni Filosofiche di Alan Watts

C’è stato un tempo in cui l’Occidente era piuttosto ignorante sulle filosofie dell’Oriente. L’Oriente era rimasto solo come un’area da conquistare e sfruttare – che ci fosse una ricca filosofia orientale era qualcosa che l’Occidente non aveva mai veramente esplorato.

Fino a quando alcuni occidentali hanno intrapreso un viaggio filosofico orientale e hanno condiviso i loro pensieri con il grande pubblico occidentale. Alan Watts è una di queste straordinarie personalità. All’inizio, Alan Watts divenne un prete episcopale. Ma più tardi, lasciò questa strada e andò in California per unirsi alla facoltà dell’Accademia Americana di Studi Asiatici.

La Via dello Zen Voto medio su 1 recensioni: Buono
€ 10,00

La madre di Alan Watts era una missionaria e insegnava ai bambini asiatici. Fin da piccolo, Alan Watts fu affascinato dalle storie e dai miti che circolavano in tutta l’Asia. Erano ricchi di un sapore di filosofia orientale. Così, imparò il cinese e si immerse in profondità per imparare le complessità di questa complessa filosofia.

Dopo aver ricercato rigorosamente il buddismo Zen, pubblicò uno dei suoi primi e più famosi libri: La Via dello Zen. La saggezza contenuta nel libro affascinava i giovani. Non era un approfondimento di nessuna religione, era più una psicoterapia. Da allora in poi, Alan Watts ha prodotto libri meravigliosi che vanno dalla storia naturale, alla storia occidentale, alla cibernetica, alla sessualità, alla semantica, ecc. La sua saggezza può essere vista nelle sue parole e nei suoi detti. Essi vi chiariranno la mente e metteranno un percorso chiaro davanti a voi.

Ecco alcune delle citazioni di Alan Watts che chiariranno davvero i vostri blocchi mentali:

1) Raramente ci rendiamo conto, per esempio, che i nostri pensieri ed emozioni più privati non sono in realtà nostri. Perché pensiamo in termini di linguaggi e immagini che non abbiamo inventato noi, ma che ci sono stati dati dalla nostra società.

2) Non possiamo essere più sensibili al piacere senza essere più sensibili al dolore.

3) Cercare di definire se stessi è come cercare di mordersi i denti.

4) Questo è il vero segreto della vita essere completamente impegnati con ciò che si sta facendo nel qui e ora. E invece di chiamarlo lavoro, renditi conto che è un gioco.

5) Ci sarà sempre sofferenza. Ma non dobbiamo soffrire per la sofferenza.

6) Ma vi dirò cosa realizzano gli eremiti. Se te ne vai in una foresta lontana, molto lontana e sei molto silenzioso, arriverai a capire che sei collegato a tutto.

7) Ogni individuo intelligente vuole sapere cosa lo fa scattare, e tuttavia è allo stesso tempo affascinato e frustrato dal fatto che se stesso è la più difficile di tutte le cose da conoscere.

8) L’unico modo per dare un senso al cambiamento è immergersi in esso, muoversi con esso e unirsi alla danza.

9) Avere fede è affidarsi all’acqua. Quando nuoti non ti aggrappi all’acqua, perché se lo fai affondi e anneghi. Invece ti rilassi e galleggi.

10) Questo è il vero segreto della vita essere completamente impegnati con ciò che si sta facendo nel qui e ora. E invece di chiamarlo lavoro, renditi conto che è un gioco.

11) Uno studioso cerca di imparare qualcosa ogni giorno; uno studente di buddismo cerca di disimparare qualcosa ogni giorno.

12) Quando ti liberi da certi concetti fissi su come è il mondo, scopri che è molto più sottile e molto più miracoloso, di quanto pensavi che fosse.

13) Prova ad immaginare come sarà andare a dormire e non svegliarsi mai più… ora prova ad immaginare com’era svegliarsi non essendo mai andato a dormire.

14) Tu sei una funzione di ciò che sta facendo l’intero universo nello stesso modo in cui un’onda è una funzione di ciò che sta facendo l’intero oceano.

15) I problemi che rimangono persistentemente insolubili dovrebbero sempre essere sospettati come domande poste nel modo sbagliato.

16) La meditazione è la scoperta che il punto della vita è sempre raggiunto nel momento immediato.

17) Più una cosa tende ad essere permanente, più tende ad essere senza vita.

18) Si è molto meno ansiosi se ci si sente perfettamente liberi di essere ansiosi, e lo stesso si può dire del senso di colpa.

19) Tu non sei venuto al mondo. Sei venuto fuori da esso, come un’onda dall’oceano. Non sei un estraneo qui.

20) Quando tentiamo di esercitare potere o controllo su qualcun altro, non possiamo evitare di dare a quella persona lo stesso potere o controllo su di noi.

21) Non fingete mai un amore che in realtà non provate, perché l’amore non è nostro da comandare.

22) Non c’è mai stato un momento in cui il mondo è iniziato, perché gira e rigira come un cerchio e non c’è un punto su un cerchio in cui inizia. Guarda il mio orologio, che dice il tempo; esso gira, e così il mondo si ripete ancora e ancora.

23) Il significato della vita è solo essere vivi. È così chiaro, così ovvio e così semplice. Eppure, tutti si affrettano in un grande panico come se fosse necessario per raggiungere qualcosa oltre se stessi.

24) Ognuno ha l’amore, ma può venire fuori solo quando è convinto dell’impossibilità e della frustrazione di cercare di amare se stesso.

25) Il positivo non può esistere senza il negativo.

26) Ma l’atteggiamento di fede è quello di lasciarsi andare e aprirsi alla verità, qualunque essa sia.

27) Le parole possono essere comunicative solo tra coloro che condividono esperienze simili.

28) La maggior parte dell’attività umana ha lo scopo di rendere permanenti quelle esperienze e gioie che sono amabili solo perché stanno cambiando.

29) L’uomo soffre solo perché prende sul serio ciò che gli dei hanno creato per divertimento.

30) È meglio avere una vita breve che sia piena di ciò che ti piace fare, che una lunga vita trascorsa in modo miserabile.

Quindi, trova la tua strada e libera la tua mente. Lascia che la saggezza di Alan Watts ti spiani la strada verso il futuro.

Fonte: truththeory.com

La censura è una spada di Damocle che incombe ogni giorno sopra la nostra testa, collabora con noi attraverso un contributo mensile, Byoblu ha dovuto accedere alle reti televisive per lavorare liberamente e va ”Supportato”, fa che coloro che  rimangono non debbano chiudere, siamo pure noi fondamentali ed importanti e solo insieme possiamo far fronte ad uno strapotere mediatico neoliberista e non intendiamo in alcun modo offrire loro il  monopolio assoluto dell’informazione.  Toba60

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code