toba60

Cambio Programma: La Narrativa Ora dice che il Virus è fuggito da un Laboratorio! Mi sono perso Qualcosa!

Siamo Stati Censurati, Quindi Condividi Questo Articolo

Cari amici complottisti, lo dico a malincuore, ma temo che forse non abbiamo capito nulla dalla vita , la storia, i fatti e la palese evidenza degli eventi manifesti, reali, tangibili, dimostrabili, beh.. non sono che una fantasia, perché la narrativa vigente ha stabilito che solo le opinioni (Non si e’ ancora capito bene di chi) e gli umori del momento contano.

Ora abbiamo il nemico in casa che concorda in tutto e per tutto su quello che i criminali guastafeste che noi siamo ripetiamo da tempo ……..mamma mia che brutta situazione questa……..

qua i conti non tornano, dove abbiamo sbagliato!!!

col tempo lo sapremo……..

Toba60

Cos’è la teoria dell’arma biologica Covid?

Nell’inverno 2019/2020, quando la “pandemia” del coronavirus era ancora incipiente, ha iniziato a circolare una teoria secondo cui il presunto “nuovo coronavirus” era stato in realtà coltivato in laboratorio, e rilasciato per caso o utilizzato deliberatamente come arma biologica.

Chiamarla “la teoria” è un po’ un termine improprio, in realtà. Era più una collezione di teorie con la stessa idea di base. Variazioni su un tema, se volete.

Chi fosse responsabile e perché non è mai stato veramente inchiodato. Alcuni articoli dicevano che era scappato per caso da un laboratorio cinese. Altri dicevano che era stato liberato deliberatamente dagli Stati Uniti per indebolire la Cina.

Ci sono mai state prove a sostegno?

In breve, non proprio. C’è un laboratorio a Wuhan, il Wuhan Institute of Virology, che fa davvero ricerca sui coronavirus. È anche vero che circa 300 militari statunitensi erano a Wuhan alla fine del 2019 per i Giochi Mondiali Militari.

Quindi entrambi i rami principali della teoria hanno una vaga base di fatto che li rende ipoteticamente possibili, ma non molto di più.

Qual è stata la reazione dei media mainstream?

Questa è una domanda interessante.

All’inizio, la scorsa primavera, è stato universalmente deriso come “disinformazione”. Un canale mainstream dopo l’altro ha ridacchiato dei teorici della cospirazione che diffondevano le loro folli assurdità. Alcune persone hanno detto che erano razzisti per aver incolpato la Cina. Il Guardian ha dato la colpa alla Russia, come fanno di solito.

In questo modo, la teoria ha servito uno scopo per la narrativa mainstream è stata usata per attaccare tutti gli scettici di Covid per associazione. Nel febbraio di quest’anno, sono stati pubblicati documenti di ricerca che hanno “sfatato” questa “teoria della cospirazione”.

Ma quello era allora, e questo è adesso. Le cose cambiano.

Di recente i giornali mainstream stanno dando un po’ di seria considerazione a quella che chiamano la “teoria della fuga di laboratorio”. Il New Yorker, solo due giorni fa, ha pubblicato un articolo in cui si afferma che:

Scienziati e commentatori politici non stanno più scartando la possibilità che il COVID-19 sia emerso da un laboratorio cinese.

La BBC ha la sua versione:

Origine del Covid: Perché la teoria della fuga dal laboratorio di Wuhan viene presa sul serio

Il cambiamento non è solo nella sfera dei media, ma anche in quella politica. L’amministrazione di Joe Biden sta ordinando un’indagine sulla teoria della “fuga di laboratorio”.

Non sono solo gli Stati Uniti.

L’anno scorso, il direttore generale dell’OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha ordinato a un team investigativo di scrivere un rapporto sulle origini del virus. Il loro rapporto, che è stato rilasciato qualche settimana fa, ha trovato un’origine di laboratorio “estremamente improbabile”. Ma Ghebreyesus, piuttosto che accettare semplicemente i risultati del suo team, ha dichiarato che sono necessarie ulteriori indagini. Mantenendo viva la teoria della fuga dal laboratorio nella mente pubblica.

Da nessuna parte il voltafaccia delle voci dell’establishment è più evidente del dottor Anthony Fauci, che ha completamente cambiato idea sulla teoria delle perdite di laboratorio dopo averla respinta l’anno scorso.

Perché questo cambiamento improvviso?

Questa è un’ottima domanda. E non possiamo rispondere finché la follia attuale non sceglie una direzione e la segue. Basti dire che l’anno scorso serviva all’agenda dell’establishment per buttare via la teoria della fuga dal laboratorio, e quest’anno serve alla loro agenda per appoggiarla.

Questo potrebbe essere un tentativo di mettere insieme una narrazione “pandemica” che non ha mai avuto molto senso, potrebbe essere un segno che la politica unificata del “Grande Reset” si sta sgretolando e la Cina sta per essere rimproverata. Potrebbe essere solo rumore e caos per distrarre la gente.

Come al solito, ciò che il mainstream e i politici dicono non ha assolutamente alcuna attinenza con la realtà della situazione, e non può dirci nulla di nulla, tranne la loro attuale agenda.

Tuttavia, la teoria della fuga di laboratorio serve all’agenda dello Stato profondo in un modo: rafforza l’idea che il virus è un problema reale che deve essere risolto, piuttosto che una narrazione di controllo basata sulla paura.

La paura è paura, e che si tratti di un virus zoonotico o di un’arma biologica, può essere usata per piegare una popolazione alla propria volontà.

…OK, ma seriamente, il Covid potrebbe essere un’arma biologica?

Beh, ovviamente potrebbe esserlo. Non ne sappiamo abbastanza per dire che è impossibile. Ma non è molto probabile.

Per prima cosa, c’è la questione dell’efficacia.

Si discute ancora se il virus Sars-Cov-2 sia stato isolato al punto che sia stata dimostrata la sua esistenza. Supponendo che esista sicuramente come entità discreta, non ha ancora soddisfatto i postulati di Koch al punto che sia provato che causi malattie.

Ma anche se si accettano queste due questioni come risolte: Il virus esiste, e causa il Covid19. Bene, state ancora guardando una malattia che è asintomatica nella maggior parte delle persone esposte ad essa, solo lieve nella stragrande maggioranza delle persone che si ammalano, e ha un tasso di sopravvivenza del 99,8%.

Se il Covid è un’arma biologica, è un’arma schifosa.

In secondo luogo, c’è la questione dell’efficienza e della spesa.

Quale sarebbe esattamente lo scopo di un’arma biologica che non è più letale dei comuni virus influenzali? Perché prendersi la briga di creare un virus praticamente innocuo in laboratorio?

Supponendo di essere interessati a creare una pandemia, sarebbe un buon modo per farlo? Varrebbe la spesa? Non sarebbe più semplice far credere che ci sia una pestilenza attraverso il fear-porn e i giochi di prestigio statistici?

Dopo tutto, una pandemia immaginaria può infettare chi vuoi, risparmiare chi vuoi, iniziare e finire a tuo piacimento, obbedire a tutte le regole che vuoi inventare e guarire all’istante finché tutti ti pagano il tuo “vaccino”.


In conclusione: Nessuna prova diretta che il presunto virus Sars-Cov-2 sia stato creato in laboratorio è mai stata prodotta. Non è per niente virulento come ci si aspetterebbe da un’arma biologica, e logicamente un virus reale non servirebbe all’agenda dello Stato Profondo così bene come uno largamente immaginario.

Forse il virus è stato coltivato in laboratorio, forse è semplicemente passato dai pipistrelli alle persone. Poiché tutte le prove suggeriscono che non è molto pericoloso, non ha molta importanza.

Il dibattito è comunque una buona distrazione.

Cambio Programma: La Narrativa ora dice che il Virus è fuggito da un Laboratorio

I media sia alternativi che mainstream adesso stanno tutti parlando della possibilità che il virus che presumibilmente causa il Covid19 sia trapelato da un laboratorio di virologia a Wuhan e possa essere stato sviluppato come arma biologica.

Basta dire che ci sono pochissime prove a sostegno dell’idea che il virus noto come Sars-Cov-2 sia stato sviluppato in un laboratorio. E, dato il suo basso tasso di mortalità, nessuna ragione per temerlo anche se lo fosse.

Tuttavia, la storia non sembra andare via, specialmente con il rilascio delle e-mail di Fauci. A noi, le e-mail rilasciate dal FOIA non sembrano altro che una distrazione.

Il fatto che questa storia venga diffusa da Buzzfeed, CNN e Washington Post, alcuni dei media più controllati nell’era dei media controllati, non sembra scoraggiare le persone che probabilmente dovrebbero sapere meglio.

Proprio ieri il Wall Street Journal ha pubblicato un articolo intitolato:

La scienza suggerisce una fuga di notizie dal laboratorio di Wuhan

È abbastanza chiaro che l’intera narrazione della “pandemia” Covid19 sta subendo un cambiamento, un cambiamento di messa a fuoco che rafforzerà l’idea che il virus è sicuramente reale/spaventoso, e ri-organizzerà la Cina per riformulare la Cina per giocare il Cattivo che alza la voce.

I problemi con questa narrazione sono stati perfettamente riassunti dai nostri amici di Consent Factory, casa del satirico CJ Hopkins e un must di Twitter. Abbiamo trascritto il loro brillante thread di Twitter qui sotto.


La storia della falla nel laboratorio è:

Un’uscita per coloro che non hanno voluto affrontare le conseguenze della copertura della storia reale di Covid (cioè, la manipolazione delle definizioni e delle statistiche per generare l’illusione di una piaga apocalittica) reificazione di quell’illusione.

Se riescono a farvi concentrare su come il “virus mostro” possa essere “scappato da un laboratorio” (come in un film di fantascienza)… forse vi dimenticherete di Svezia, Florida, Texas, ecc.

Se riescono a farvi concentrare su come il “virus mostro” possa essere “scappato da un laboratorio” (come in un film di fantascienza)… forse dimenticherete come hanno ridefinito un “caso” medico per includere persone perfettamente sane, e poi hanno riportato un’esplosione di “casi”.

Se riusciranno a farvi concentrare su come il “virus mostro” possa essere “scappato da un laboratorio” (come in un film di fantascienza)… forse dimenticherete completamente come hanno definito un “ricovero Covid” come chiunque in ospedale, per qualsiasi motivo, sia risultato positivo con un test PCR alzato a 40 o 50.

Se riescono a farti concentrare su come il “virus mostro” possa essere “scappato da un laboratorio” (come in un film di fantascienza)… forse dimenticherai completamente come hanno definito una “morte da Covid” come chiunque sia morto, per qualsiasi causa, che sia risultato positivo con un test PCR nei 28 giorni precedenti.

Se riescono a farti concentrare su come il “virus mostro” possa essere “scappato da un laboratorio” (come in un film di fantascienza)… forse dimenticherai come hanno improvvisamente deciso che l’immunità di gregge non era mai esistita, e poteva essere raggiunta solo con un “vaccino” sperimentale.

Se riescono a farti concentrare su come il “virus mostro” possa essere “scappato da un laboratorio” (come in un film di fantascienza)… forse dimenticherai come ci hanno mostrato foto false di “persone che cadono morte nelle strade per il Covid” quando è iniziata la campagna Shock and Awe.

Se riescono a farti concentrare su come il “virus del mostro” possa essere “scappato da un laboratorio” (come in un film di fantascienza)… forse dimenticherai tutti gli “ospedali di emergenza Covid” vuoti.

Se riescono a farti concentrare su come il “virus del mostro” possa essere “scappato da un laboratorio” (come in un film di fantascienza)… forse dimenticherai i tassi di mortalità aggiustati per età totalmente non apocalittici.

E così via…

Ma, comunque, dimenticate tutti questi fatti, e godetevi la storia della fuga dal laboratorio.

Probabilmente è successo proprio come nei film!

Off Guardian

SOTTOSCRIVI UN PICCOLO PIANO DI DONAZIONE MENSILE E AIUTA COLORO CHE L’ESTABLISHMENT VUOLE CENSURARE

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Abbiamo bisogno del tuo aiuto …

La censura dei motori di ricerca, delle agenzie pubblicitarie e dei social media controllati dall’establishment sta riducendo drasticamente le nostre entrate . Questo ci rende difficile continuare. Se trovi utile il contenuto che pubblichiamo, considera di sostenerci con una piccola donazione finanziaria mensile.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code