toba60

Caro Dj….. questo articolo di Toba e’ dedicato a te !

Sono sempre protagonisti, ed hanno scandito la vita di intere generazioni di persone, giovani o attempati , sono sempre alla ribalta, ma mai in prima pagina, d’altronde non ne hanno bisogno, la loro platea e’ sempre numerosa, spontanea e mai artificiosa.

Un Dj ti ascolta sempre, ha sempre una parola per tutti, la mia generazione non aspettava altro che il fine settimana, per dare inizio ad una festa che non volevamo avesse mai fine e il direttore d’orchestra era sempre lui.

Se eri timido, bastava chiederglielo e d’incanto, sotto la sua intermediazione, la ragazza che nemmeno ti guardava, diventa immediatamente accessibile e se non avevi una lira, (Spesso) bastava un suo sguardo al Barman, che gia potevi permetterti una seconda consumazione, o un accesso gratuito per quando la mamma non ti dava la paghetta adeguata (Le mamme sono sempre le mamme)

Il Dj non fa distinzione tra ricchi e poveri, tutti dentro una Discoteca sono uguali, gli puo’ capitare l’industriale con problemi sentimentali, o il disoccupato alla disperata ricerca di un futuro, o la ragazza, che ha il moroso che non lo capisce, ed ecco che il ruolo del sacrestano, veniva spesso delegato a questa figura, che di punto in bianco diventa indispensabile per lo stato di salute di intere generazioni.

Aveta mai visto un Dj per strada ? I claxon attorno a se diventano una sinfonia stonata, ma piena di allegria, tutti ci tengono a segnalare la loro presenza quando cammina e contrariamente a tutti i comuni mortali, vive nella totale impossibilita’ di pagare un caffe’, o un aperitivo quando entra in un Bar.

Dove c’e un DJ, e’ sempre una festa, tutti si uniscono alla discussione del momento, ma state pur certi che chi dirige l’uditorio sara’ sempre lui.

Il Dj si veste sempre come gli pare, e nessuno ha mai nulla da dire

Tutti gli devono qualcosa e chi non gli deve nulla, sa che prima o poi avra’ bisogno di lui, fosse anche solo per sapere come si comporta il figlio, che di punto in bianco si veste come un clown la Domenica, per andare a ballare.

Quelli che possono essere conflitti, per il Dj diventano motivo di festa, se la sua squadra del cuore perde, questo e’ il pretesto per scatenare il finimondo

In discoteca alla notizia della debacle sportiva, tutti sistematicamente alzano le dita al cielo, pero’ non indicano la volta stellare, ma ad un qualcosa di meno decoroso, il coltello dalla parte del manico pero’ ce l’ha sempre lui, che con un vinile e tutta la sua fantasia, mette tutti a tacere, (Si fa per dire) state pur certi, che alla fine, mai sconfitta o vittoria e’ tanto benvenuta da parte di tutti. (Questa e’ l’altra faccia dello sport).

C’ e’ un altro aspetto che nessuno ha mai considerato, stargli vicino significa non vivere mai di luce propria, tu sarai sempre l’amico del Dj e se lo conosci appena, sarai…. quello che conosce il Dj …..

Questo Toba lo sa molto bene perche’ ………….e’ Fratello di un D.J 🙁

Toba60

Puoi risparmiare 1.00 Euro al mese per supportare i media indipendenti

A differenza della Rai, Mediset o Sky, NON siamo finanziati da Benetton, Bill & Melinda Gates o da altre ONG o governi. Quindi alcune monete nel nostro barattolo per aiutarci ad andare avanti sono sempre apprezzate.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code