toba60

COVID Vax: Creature Vive e Consapevoli di Sé Trovate al Microscopio

Siamo Stati Censurati, Quindi Condividi Questo Articolo
  • 3
    Shares

Chi in questo momento ha fatto il vaccino è bene che sappia a cosa e’ andato incontro, sono dati inequivocabili, inutile girarci attorno.

Noi della redazione abbiamo pubblicato centinaia di articoli e pensiamo che le sole informazioni che possono consolare i predestinati all’ineludibile destino le possono reperire solo sui canali Mainstream.

Per intenderci, sono coloro che hanno detto che mai nessuno e’ morto per una dose di vaccino, che l’unione Europea ci avrebbe fatto lavorare due giorni in meno, che le privatizzazioni ci avrebbero fatto risparmiare una marea di soldi e diventare ricchi……..

Cari Sierodipendenti, detto tra noi, e’ una amara consolazione e ve la concedo volentieri, basta che mi lasciate in pace, io voglio morire di testa mia senza che nessuno mi dica come farlo e per chi non lo avesse ancora compreso quella che rivendico si chiama libertà…..quella vera però.

Toba60

COVID Vax

LA STORIA: Sono emerse altre prove molto inquietanti che i falsi vaccini COVID contengono nano creature che si muovono da sole.

LE IMPLICAZIONI: Questa è un’ulteriore prova che il non-vaccino COVID è uno strumento per introdurre la sorveglianza, il transumanesimo e l’agenda sintetica del NWO.

Le creature del vaccino COVID sono state viste sotto il microscopio della dottoressa Carrie Madej, una donna coraggiosa e molto consapevole che da un po’ di tempo sta evidenziando la vera agenda del transumanesimo dietro la truffa COVID. Madej è salita alla ribalta l’anno scorso con i suoi video che esponevano come l’idrogel (un biosensore) sarebbe stato un ingrediente dell’iniezione genica COVID o falso-vaccino.

Ora, ha analizzato le fiale di 2 importanti vaccini COVID Moderna e Johnson & Johnson e ciò che ha visto è orribile.

Come spiega in questa intervista con Stew Peters, ha trovato una specie di essere simile a un ragno che sembrava muoversi di sua volontà. Queste creature del COVID vax si sono sollevate da sole dal vetro! Inoltre, Madej ha trovato qualcosa che assomigliava a un minuscolo sistema di calcolo, il che fa venire in mente il marketing di Moderna che si vanta che la loro creazione di mRNA è un “sistema operativo” e un “software di vita”.

Creature COVID Vax: Creature semoventi

Madej spiega cosa ha visto al microscopio più di una volta in diverse fiale e marche di vaccino COVID:

Sembravano sintetici. E poi c’era un particolare oggetto o organismo che aveva tentacoli che uscivano da esso, ed era in grado di vivere da solo fuori dal vetrino … sembrava essere consapevole di sé, o essere in grado di crescere o muoversi nello spazio … questo sembra quasi come se fosse consapevole di sé. Sa che lo stiamo guardando”.

COVID Vax Creature: Fili e fibre

Madej ha anche delle foto di sostanze simili a corde o fili trovate nei campioni Moderna e J&J che ha studiato. I fili sembrano molto simili, se non identici, ai fili che sono stati scoperti in alcune maschere COVID, come ho trattato in un precedente articolo Strane fibre simili a vermi vivi trovate in maschere per il viso prodotte per COVID.

Il tema dell’auto-assemblaggio

Madej ad un certo punto dice

“C’era un auto-assemblaggio in corso. Le cose stavano crescendo”.

Che si tratti di creature simili a ragni o fili simili a serpenti, ci sono temi comuni: queste cose si muovono di loro volontà, molto probabilmente in modo intelligente e sono capaci di auto-assemblarsi.

Ci sono molti studi scientifici mainstream che hanno analizzato la capacità dell’ossido di grafene di auto-assemblarsi; un esempio di molti è questo studio Self-assembly of graphene oxide at interfaces.

Questo tema dell’auto-assemblaggio è molto importante da notare man mano che l’invasione nanotech dell’Agenda Sintetica avanza. Si tratta di iniettare all’umanità sostanze che possono poi auto-organizzarsi per dirottare o prendere il controllo dell’organismo ospite.

Sistemi informatici iniettabili e brevetto Microsoft 060606

Le creature di COVID vax a quanto pare non si limitano solo a ragni e fili. Madej sostiene di aver visto qualcosa che assomigliava a un sistema di nano computer:

Stew Peters: “Hai menzionato qualcosa su un sistema informatico iniettabile. Cosa ne pensi?

Carrie Madej: “Così quando i colori sono apparsi in questa soluzione … tutto d’un tratto il blu più brillante, il giallo più brillante, il viola più brillante è apparso, e sempre più e sempre più nel tempo … Non ho mai visto nulla che è stato in grado di fare questo … Deve reagire con qualcosa.

Non sapevo che potesse farlo.

E così ho iniziato a parlare con ingegneri nanotecnologici e ingegneri genetici, e mi hanno detto che l’unica cosa che conoscevano che poteva farlo era una luce bianca [dal microscopio]. Una luce bianca nel tempo farà la reazione su un materiale superconduttore … come un sistema di calcolo iniettabile.

Questo è dove i componenti elettronici possono ora diventare visibili sotto la luce bianca … Quindi questa è la prova che stanno mettendo un sistema operativo dentro le persone. Questo è successo sia nei campioni Moderna che in quelli Johnson and Johnson che abbiamo osservato.

Quindi stiamo ottenendo piccoli pezzi di prove messi insieme, uno per uno, ma tutto sta puntando al punto finale molto inquietante [che] questo è l’inizio o l’avvento del transumanesimo. Questo è l’inizio o l’avvento della capacità di avere sorveglianza e spionaggio sulle persone, proprio come Bill Gates ha detto che sta facendo proprio ora in Africa occidentale …”

Madej si riferisce alla partnership di Gates con GAVI e Mastercard per lanciare una nuova piattaforma di identità biometrica. Questa è la stessa Mastercard che sta felicemente collaborando con il WEF per spingere una carta di credito per il monitoraggio della CO2.

Nel contesto dei sistemi operativi, ricordate l’inquietante brevetto di criptovaluta che finisce in 666 appartenente a Microsoft, la vecchia azienda di Gates (che ha ancora dei legami con essa)? Si trattava di impostare un sistema di ricompensa comportamentale per certi tipi di attività o azioni del corpo. Questa è una sbirciata nella più profonda agenda del NWO, che riguarda l’ingegneria sociale e il condizionamento delle persone ad agire in certi modi tramite incentivi e punizioni come i sistemi di credito sociale.

Per chi se lo fosse perso, eccolo di nuovo:

“L’attività del corpo umano associata a un compito fornito a un utente può essere utilizzata in un processo di estrazione di un sistema di criptovaluta. Un server può fornire un compito a un dispositivo di un utente che è comunicativamente accoppiato al server.

Un sensore communicatively accoppiato a o compreso nel dispositivo dell’utente può percepire l’attività del corpo dell’utente. I dati di attività del corpo possono essere generati basati sull’attività del corpo percepita dell’utente.

Il sistema della criptovaluta communicatively accoppiato al dispositivo dell’utente può verificare se i dati di attività del corpo soddisfano una o più circostanze fissate dal sistema della criptovaluta e assegnare la criptovaluta all’utente di cui i dati di attività del corpo sono verificati.”

Le prove di Madej confermano l’analisi del Dr. Robert Young

Proprio di recente il dottor Robert O. Young ha analizzato tutte e 4 le principali marche del non-vaccino COVID e ha trovato ogni sorta di cose pericolose al loro interno, tra cui grafene, nanometalli e PEG. Ha anche trovato dei parassiti. Le scoperte di Madej qui rivendicano la sua analisi.

È anche importante ricordare la connessione con l’idrogel.

In un precedente articolo su idrogeno Hydrogel Biosensor: Nanotecnologia impiantabile da usare nei vaccini COVID? Ho parlato di Profusa (sostenuto da Bill Gates e dal Pentagono) che è “pioniere dei biosensori integrati nei tessuti per il monitoraggio continuo della chimica del corpo”, il che significa che potrebbero rilevare “l’intera chimica del tuo corpo i tuoi livelli di ossigeno, i tuoi livelli di glucosio, i tuoi livelli ormonali, la tua frequenza cardiaca, la tua frequenza respiratoria, la tua temperatura corporea, con la capacità (non dichiarata) di espandersi in aree di conoscere il tuo ciclo mestruale (se sei una donna), la tua vita sessuale, le tue emozioni e altro” e poi trasmettere tali informazioni alle autorità.

In un articolo successivo potrebbe l’idrogel magnetico spiegare il fenomeno del magnete COVID Vax? ho mostrato studi in cui gli scienziati manipolavano a distanza l’idrogel magnetico all’interno del corpo.

Niente di tutto questo è accidentale. Tutti questi ingredienti sono lì per una ragione, quindi collettivamente dobbiamo continuare a ricercare cosa c’è esattamente in questi diabolici dispositivi, qual è l’effetto desiderato e come questi non-vaccini raggiungono tale effetto.

Considerazioni finali

Le scoperte di Madej dimostrano ancora una volta oltre ogni dubbio che dobbiamo stare molto attenti a non permettere che questi intrugli altamente pericolosi (e in molti casi letali) vengano iniettati nei nostri corpi o in quelli dei nostri figli, non importa a quale costo.

Semplicemente abbiamo pochissima idea di cosa ci sia effettivamente in questi intrugli per l’iniezione di geni, del danno finale che potrebbero fare a lungo termine e di come potrebbero alterare la nostra umanità per sempre. Bisogna fare più indagini. È semplicemente imperscrutabile che queste sostanze vengano imposte a così tante persone in tutto il mondo. Il fatto che vengano promosse così aggressivamente è la prova che stiamo vivendo in un manicomio o in un film dell’orrore.

Coloro che apprezzano la libertà devono continuare a esporre e presentare la verità per aiutare l’umanità a risvegliarsi dal suo sonno.

Makia Freeman

Fonte: thefreedomarticles.com

La censura è una spada di Damocle che incombe ogni giorno sopra la nostra testa, collabora con noi attraverso un contributo mensile, Byoblu ha dovuto accedere alle reti televisive per lavorare liberamente e va ”Supportato”, fa che coloro che  rimangono non debbano chiudere, siamo pure noi fondamentali ed importanti e solo insieme possiamo far fronte ad uno strapotere mediatico neoliberista e non intendiamo in alcun modo offrire loro il  monopolio assoluto dell’informazione.  Toba60

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE


Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code