toba60

Dopo Due anni di Covid Abbiamo Appreso che i Medici sono degli Psicopatici, Leccaculo e Predisposti al Suicidio Assistito

Immagino che qualcuno possa dire che non tutti i dottori sono dei sociopatici privi di scrupoli e che la maggioranza tra loro sono molto solerti nel servizio e ligi al loro dovere.

Rimane la questione irrisolta su cosa si intende per ligi al dovere perché in questo dobbiamo riconoscerlo sono stati ineccepibili a riguardo, prestandosi alle direttive di politici che con la medicina avevano a che fare come la grappa diluita sui maccheroni.

Chi era consapevole… (Meglio sarebbe dire che non glie ne importava assolutamente nulla) di dover fare le cose più stupide del mondo, è stato complice quanto chi ha partecipato attivamente ad un deliberato crimine collettivo che meriterebbe un processo davanti ad un organo giudiziario competente come quello di Norimberga.

Se qualcuno ancora rivendica il dovere di essere scusato per quanto detto, è bene sappia che i dati inequivocabili che riguardano direttamente la loro professione, li vede al terzo posto per quanto riguarda la causa di morte nel mondo e sono dati che non lasciano dubbi su quello che realmente sono.

Detto tra noi, le vittime in Ucraina in confronto fanno passare il loro operato alla stregua di una lite condominiale, al punto che per vincere la guerra a Vladimir Putin bastava mandare sul campo di battaglia la croce rossa della Nato senza dover scomodare l’esercito.

I medici degni di essere considerati tali sono come i panda e come tali destinati a scomparire …..veramente una ottima prospettiva per chi confidava nel virus come arma di distruzione di massa.

Toba60

Il nostro lavoro come ai tempi dell’inquisizione è diventato attualmente assai difficile e pericoloso, ci sosteniamo in prevalenza grazie alle vostre donazioni volontarie mensili e possiamo proseguire solo grazie a queste, contribuire è facile, basta inserire le vostre coordinate già preimpostate all’interno dei moduli all’interno degli editoriali e digitare un importo sulla base della vostra disponibilità.

Se apprezzate quello che facciamo, fate in modo che possiamo continuare a farlo sostenendoci oggi stesso…

Non delegate ad altri quello che potete fare anche voi.

Staff Toba60

Le pillole lo Rendono Possibile

Nel mondo ‘truther’, o comunque lo si voglia chiamare, parliamo molto di controllo mentale, ingegneria sociale, la manipolazione del pubblico da parte delle aziende, e le più grandi agende provenienti da think tank e organizzazioni sovranazionali, come i nostri fantastici amici del WEF.

Parliamo anche della dissonanza cognitiva necessaria per mantenere una parvenza di fede nei governi e nelle organizzazioni mediatiche che continuamente mentono, ingannano, fuorviano, costringono e rubano al pubblico, e cosa ci vuole per creare una quantità astronomica di auto-illusione tra così tanti milioni di persone che amano esaltare la magnificenza della libertà.

Recentemente stavo rivedendo il classico distopico di Aldous Huxley, Brave New World, e mi sono ricordato di quanto sia importante la schiavitù psicotropa per un’agenda abbastanza grande da controllare l’intera popolazione del mondo. Anche se detta popolazione dovesse misteriosamente diminuire a, oh, diciamo 500 milioni di persone.

Ecco una citazione dalla prefazione del libro:

“L’amore della servitù non può essere stabilito se non come risultato di una profonda e personale rivoluzione nelle menti e nei corpi umani. Per realizzare questa rivoluzione abbiamo bisogno, tra le altre, delle seguenti scoperte e invenzioni.

Primo, una tecnica notevolmente migliorata di suggestione attraverso il condizionamento infantile e, più tardi, con l’aiuto di droghe, come la scopolamina. Secondo, una scienza completamente sviluppata delle differenze umane, che permetta ai manager del governo di assegnare ogni dato individuo al suo giusto posto nella gerarchia sociale ed economica. (I pioli rotondi in buchi quadrati tendono ad avere pensieri pericolosi sul sistema sociale e ad infettare gli altri con il loro malcontento).

In terzo luogo (dato che la realtà, per quanto utopica, è qualcosa da cui la gente sente il bisogno di prendersi vacanze piuttosto frequenti), un sostituto dell’alcool e degli altri narcotici, qualcosa allo stesso tempo meno dannoso e che dia più piacere del gin o dell’eroina. E quarto (ma questo sarebbe un progetto a lungo termine, che richiederebbe generazioni di controllo totalitario per portare a buon fine) un sistema infallibile di eugenetica, progettato per standardizzare il prodotto umano e quindi per facilitare il compito dei manager. In Brave New World questa standardizzazione del prodotto umano è stata spinta a estremi fantastici, anche se forse non impossibili”.

Aldous Huxley, Brave New World

Il Mondo Nuovo - Ritorno al Mondo Nuovo
Con la prefazione all’edizione 1946 di “Il nuovo Mondo”
Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere
€ 14,50

Per anni ho documentato l’uso sempre crescente di farmaci psicotropi in America, che, in modo scioccante, è cresciuto fino ad includere bambini e neonati a cui vengono prescritti farmaci ADHD. Seriamente. Ecco un articolo dalla macchina indietro, qualcosa che ho scritto nel 2014 I bambini piccoli dovrebbero essere medicati per l’ADHD?

No, non dovrebbero.

Ma ecco il messaggio che ho in mente oggi….

Le pillole lo rendono possibile.

Non sono più nel business di cercare di portare le persone intorno a questo tipo di verità sgradevoli, perché ormai o siete con noi o siete con i terroristi (come direbbe G.W.). In questi giorni sono concentrato a capire come la mia storia e la mia esperienza siano state plasmate dai tempi e, cosa più importante, come la mia storia possa aiutare gli altri a racimolare una vita fantastica, proprio ora, come un modo di fare il dito medio all’uomo.

Quindi, ecco alcune note sul mio viaggio personale. Ed è importante menzionare quanto io sia grato di non essere stato risucchiato in questa trappola, e per come questi episodi di quasi schiavitù psicotropa abbiano effettivamente alimentato la mia trasformazione. Avevo degli angeli che vegliavano su di me in alcuni di questi momenti critici, quindi se siete sull’orlo del precipizio, come lo ero io tanti anni fa, sappiate che sono seduto alla mia scrivania in questo momento, e vi irradia un enorme laser ad alta frequenza di coraggio e risoluzione… direttamente dal mio cuore al vostro. Riesci a sentirlo? Eccezionale.

Quando ero nei miei primi 20 anni mi è stato detto che avevo uno ‘squilibrio chimico’ e mi è stato prescritto il Ritalin per l’ADD. L’ho provato per un po’, ma gli effetti collaterali di non essere in grado di dormire e di essere sempre nervoso, agitato, e zonato erano troppo per me.

Un paio d’anni più tardi un diverso strizzacervelli mi prescrisse il Klonopin per un diverso ‘squilibrio chimico‘, che secondo lui mi rendeva bipolare.

Rimasi sotto quella roba per un certo numero di mesi, ma ancora una volta gli effetti collaterali di sentirmi sempre disconnesso e distante erano troppo per me. Inoltre ho notato che cominciavo a perdere la testa quando non avevo accesso immediato alle pillole.

Quando avevo 26 anni ho toccato il fondo a causa della dipendenza da alcol, droghe e porno, e sono andato dal mio medico di famiglia per chiedere aiuto. Mi prescrisse il Geodon, un farmaco psicotropo bipolare, e la prima dose ebbe effetti collaterali così gravi e debilitanti per me che chiamai il dottore in preda al panico. Mi disse che la grave dissociazione e le perdite di liquido prostatico erano normali effetti collaterali a cui mi sarei abituato.

Passaggio difficile.

La settimana seguente sono andato da un rispettabilissimo psichiatra locale che in una visita di un’ora si è sentito a posto nel prescrivermi 7 diversi farmaci da prendere ogni giorno. Gli chiesi per quanto tempo avrei preso questa roba e lui disse che alcuni sarebbero stati smaltiti col tempo, ma che avrei avuto bisogno della maggior parte di questi farmaci per il resto della mia vita, di nuovo, perché avevo uno ‘squilibrio chimico’. Ero diverso dalle persone felici e normali, diceva. C’era qualcosa di sbagliato in me. Non era colpa mia, solo un colpo di sfortuna quando Dio stava distribuendo i set di chimica per i neonati nel 1976, o qualcosa del genere.

Non ho mai preso nessuna delle sue pillole, gettando invece tutti i suoi campioni gratuiti nella spazzatura nel momento in cui uscivo dal suo ufficio. Era uno psicopatico. Ed era un vero assassino di massa, ma sto divagando.

Due anni dopo, a 28 anni, ho preso una dose di un forte antibiotico, Zithromax, per un’infezione all’orecchio. La mattina dopo mi sono svegliato in una terribile nebbia cerebrale con una serie di altri effetti collaterali paralizzanti. Sono stato debilitato per un anno e mezzo, e mi è quasi costato il lavoro e il matrimonio.

Potevo fare molto poco e mi divertivo ancora meno. Durante quel periodo il mio medico mi mandò da ogni specialista possibile. Feci risonanze magnetiche, TAC, esami del sangue, e quando un neurologo alla fine si arrese e raccomandò una puntura lombare, capii che stavo cercando aiuto nei posti sbagliati. Tornai dal mio medico un’ultima volta e lui rimase sbalordito. Così, naturalmente, ha suggerito che era tutto nella mia testa, e ha raccomandato una prescrizione di antidepressivi.

In tutte queste esperienze, nessun medico mi ha mai chiesto della mia dieta o delle mie abitudini di esercizio, e tutti questi medici si sono sentiti a proprio agio nel prescrivermi questi farmaci in una o due sole visite. Nessuno di loro mi ha nemmeno consigliato di provare una terapia o una consulenza prima di impegnarmi in una relazione a vita con il mio farmacista.

Sono sempre stata una persona che opera bene nella malavita, e ho molta esperienza con gli spacciatori di strada e di periferia. Questa è solo una parte del mio passato. Ma guardando indietro ora posso dirvi che quegli spacciatori operano con un livello di compassione e buon senso che va ben al di là di quello che alcuni degli spacciatori professionisti del cartello farmaceutico mostrano.

Quindi ancora una volta, se sei là fuori seduto con una diagnosi di ‘squilibrio chimico’, e il tuo intuito è ancora abbastanza vivo da dirti che qualcosa non va, sappi che ci sono molti di noi qui fuori che ci sono stati, e possiamo dirti che hai ASSOLUTAMENTE il potere di superare qualsiasi cosa ti abbia fatto cercare aiuto da questi mostri senza impegnarti in un reparto psichiatrico grande quanto una bottiglia di pillole.

Ho avuto una recente conversazione con il sopravvissuto all’abuso psichiatrico Ali Zeck, che potrebbe anche darti ispirazione, quindi dai un’occhiata…

Oh, e quasi dimenticavo. La nuova mossa di Matrix, Matrix Resurrections fa uno splendido lavoro per dimostrare come la forza della psichiatria e degli psicotropi sia più efficace della forza della violenza per controllare i resistenti più forti del sistema.

Date un’occhiata se non l’avete già fatto.

Dylan Charles

Fonte: wakingtimes.co

Abbiamo bisogno della vostra collaborazione ! Contiamo su di voi per un supporto economico necessario per finanziare i nostri rapporti investigativi. Se vi piace quello che facciamo, un abbonamento mensile è un riconoscimento a noi per tutto lo sforzo e l’impegno che ci mettiamo.

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code