toba60

Equipe di Scienziati Sviluppano un Gel che Può far Ricrescere lo Smalto dei Denti

È un articolo breve che getta le basi su un settore poco noto quanto trascurato in ambito medico ……o forse no!

Gli interessi economici in ballo sono tanti ma non a vantaggio delle case farmaceutiche e questo è il motivo per cui dobbiamo al momento stare a guardare.

Toba60

Il nostro lavoro come ai tempi dell’inquisizione è diventato attualmente assai difficile e pericoloso, ci sosteniamo in prevalenza grazie alle vostre donazioni volontarie mensili e possiamo proseguire solo grazie a queste, contribuire è facile, basta inserire le vostre coordinate già preimpostate all’interno dei moduli all’interno degli editoriali e digitare un importo sulla base della vostra disponibilità.

Se apprezzate quello che facciamo, fate in modo che possiamo continuare a farlo sostenendoci oggi stesso…

Non delegate ad altri quello che potete fare anche voi.

Staff Toba60

Gel che Può far Ricrescere lo Smalto dei Denti

Una volta che lo smalto dei denti si rompe o si consuma, è finita: non ricresce. Per questo motivo i dentisti devono riempire le lacune con otturazioni artificiali.

Ma ora un team di scienziati dell’Università cinese di Zhejiang e dell’Istituto di ricerca di Jiujiang afferma di aver finalmente scoperto come far ricrescere lo smalto dei denti, uno sviluppo che potrebbe rivoluzionare completamente la cura dei denti. Il team ha sviluppato un gel che si è rivelato in grado di aiutare i denti dei topi a far ricrescere lo smalto entro 48 ore. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Science Advances.

Che cos’è esattamente lo smalto e perché non può ricrescere? È una sostanza mineralizzata con una struttura molto complessa che ricopre la superficie dei denti. La struttura è costituita da aste di smalto intrecciate tra loro a squama di pesce, il che lo rende il tessuto più duro del corpo umano. Inizialmente si forma biologicamente, ma una volta maturo diventa acellulare, cioè privo della capacità di autoriparazione. Per questo motivo la carie è una delle malattie croniche più diffuse nell’uomo.

Immagini al microscopio elettronico dello smalto dei denti umani che è stato riparato per sei, 12 e 48 ore. La zona azzurra è lo smalto autoctono; il verde è lo smalto riparato. Fotografia: Università di Zhejiang/Avanzamenti scientifici

Per ora, il gel è solo un segno promettente che l’odontoiatria rigenerativa potrebbe un giorno guarire la carie. C’è ancora molta strada da fare prima che il gel possa essere utilizzato nella medicina umana, perché è ancora troppo sottile. Lo smalto cresciuto naturalmente è 400 volte più spesso di quello cresciuto con l’aiuto del nuovo gel. Finché non si riuscirà a risolvere questa parte del puzzle, le otturazioni continueranno a essere l’opzione più utile per le persone con carie nel prossimo futuro.

Gli scienziati stanno attualmente proseguendo i test sui topi e prevedono di testare il gel anche sulle persone, monitorando la tenuta del nuovo smalto durante la loro giornata, mangiando, bevendo e masticando.

Andrea D. Steffen

Fonte: intelligentliving.co

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code