toba60

Gli Imbattibili Poteri Curativi degli Omega 3, 6, 9

Conoscere gli elementi che compongono la nostra alimentazione è di fondamentale importanza per una vita sana e in salute, basta poco, eppure tutti si prodigano a delegare sempre agli altri il nostro destino alimentare al punto poi di delegare anche la nostra vita.

Toba60

Il nostro lavoro come ai tempi dell’inquisizione è diventato attualmente assai difficile e pericoloso, ci sosteniamo in prevalenza grazie alle vostre donazioni volontarie mensili e possiamo proseguire solo grazie a queste, contribuire è facile, basta inserire le vostre coordinate già preimpostate all’interno dei moduli all’interno degli editoriali e digitare un importo sulla base della vostra disponibilità. Se apprezzate quello che facciamo, fate in modo che possiamo continuare a farlo sostenendoci oggi stesso…

Non delegate ad altri quello che potete fare anche voi.

Staff Toba60

Meno dello 0,1% dei nostri lettori ci supporta, ma se ognuno di voi che legge questo ci supportasse, oggi potremmo espanderci, andare avanti per un altro anno e rimuovere questo fastidioso Banner…

GLI IMBATTIBILI POTERI CURATIVI DEGLI OMEGA 3, 6, 9

Quando si parla di acidi grassi omega, è utile ricordare le tabelline delle moltiplicazioni. O almeno quelle del tre. Gli acidi grassi omega-3, omega-6 e omega-9 sono tutti estremamente importanti e offrono molti benefici. Sebbene gli omega-3 siano i più noti, è importante assicurarsi di assumere il giusto equilibrio di ciascun omega per una salute ottimale.

Questi acidi grassi possono aiutare a prevenire malattie croniche, infiammazioni, diabete, demenza e persino il cancro! Ma sapere di quali acidi grassi avete bisogno, quanti e dove trovarli può essere difficile. Ma non temete! Abbiamo suddiviso il tutto in un elenco semplice e chiaro. È facile come 3, 6, 9!

Omega-3

Gli acidi grassi Omega-3 sono grassi polinsaturi, il che significa che il corpo non è in grado di produrli naturalmente. I grassi polinsaturi Omega-3 prendono il nome dalla loro composizione chimica. “Omega” significa ultimo, “poli” significa molti e “insaturi” significa che hanno doppi legami. Gli Omega-3 hanno il loro doppio legame finale a soli 3 atomi di carbonio dalla fine della catena, o dalla molecola “omega”.

Lo sappiamo: può sembrare noioso. Ma è importante per capire come funzionano questi acidi grassi nell’organismo. Torneremo su questo argomento più avanti. Nel frattempo, ecco l’immagine di una catena molecolare di omega-3:

Poiché non siamo in grado di produrre naturalmente gli omega-3, è essenziale assumerli con la dieta. Per questo motivo sono chiamati “grassi essenziali”.

Esistono diversi tipi di omega-3, ma i 3 più comuni sono l’acido eicosapentaenoico, l’acido docosaesaenoico e l’acido alfa-linolenico. Fortunatamente, tutti hanno un acronimo semplice.

EPA (acido eicosapentaenoico)

L’EPA è un acido grasso a 20 carboni responsabile della produzione di eicosanoidi. Queste sostanze chimiche svolgono un ruolo fondamentale nella lotta contro l’infiammazione e hanno persino dimostrato di migliorare la salute mentale.1,2 L’EPA si trova generalmente nei pesci grassi come il salmone, lo sgombro o le sardine. Sebbene non venga prodotto dall’organismo, è presente nel latte materno ed è importante per lo sviluppo del bambino.

ALA (acido alfa-linolenico)

L’ALA è un acido grasso a 18 carboidrati con poteri speciali; può essere convertito in EPA o DHA. Il ruolo principale dell’ALA è quello di fornire energia, ma può anche prevenire le malattie cardiovascolari. Buone fonti di ALA sono i semi di chia, i semi di lino, le noci, la canapa e i semi di colza.

DHA (acido docosaesaenoico)

Il DHA è un acido grasso a 22 atomi di carbonio fondamentale per la salute del cervello. In effetti, quasi l’8% del cervello è costituito da DHA in peso. Il DHA è particolarmente importante per i bambini, poiché da esso dipende il corretto sviluppo cerebrale.5 Il DHA si trova nelle microalghe e persino in alcune piante, anche se è più abbondante nel pesce. Più si sale nella catena alimentare, più l’apporto è abbondante. Il DHA delle piante deriva in realtà dall’ALA che è stato convertito.

Benefici degli omega-3

1 | Combatte l’infiammazione

L’infiammazione cronica è alla base di quasi tutte le malattie croniche, compreso il cancro. Ma la scienza dimostra che gli omega-3 possono aiutare a regolare le molecole infiammatorie, riducendo l’infiammazione.

2 | Migliora la salute cardiovascolare

Gli omega-3 sono importanti per il colesterolo e possono contribuire a mantenere bassa la pressione sanguigna. Possono anche prevenire la formazione di placche nelle arterie, il che è importante: le malattie cardiovascolari sono la prima causa di morte negli Stati Uniti e sono associate a un maggior rischio di cancro.

Omega 3-6-9 - CapsuleVoto medio su 8 recensioni: Da non perdere
€ 24,00

3 | Migliora la salute mentale

La depressione e l’ansia dilagano nella cultura occidentale e sono in aumento. Ma gli omega-3 non si limitano a prevenirli. È stato dimostrato che gli integratori di omega-3 possono invertire la depressione e l’ansia. Possono anche combattere disturbi come la schizofrenia e il disturbo bipolare.

4 – Aumentano la salute del cervello

Gli omega-3 sono estremamente importanti per lo sviluppo del cervello dei bambini. Anche in età adulta, il cervello continua a svilupparsi e si affida agli omega-3. Non solo, ma contribuiscono a proteggere il cervello da disturbi come l’epilessia. Non solo, ma aiutano a proteggere il cervello dai danni. Gli studi dimostrano che le persone che mangiano più pesce hanno un declino mentale più lento e hanno meno probabilità di soffrire di demenza. Gli omega-3 possono addirittura migliorare la memoria nelle persone anziane.

5 | Combatte le malattie autoimmuni

Le malattie autoimmuni si verificano quando il corpo attacca le cellule sane scambiandole per cellule maligne. Artrite, lupus, sclerosi multipla e diabete sono tutti esempi di malattie autoimmuni. Le ricerche dimostrano che l’assunzione di una quantità sufficiente di omega-3 nelle prime fasi della vita può ridurre significativamente il rischio di queste malattie.

6 Previene il cancro

Il miglioramento della salute cardiovascolare è un modo eccellente per ridurre il rischio di cancro. Ma gli omega-3 fanno molto di più. È stato dimostrato che questi acidi grassi riducono il rischio di cancro alla prostata, al seno e al colon. Per i soggetti che consumano più omega-3, il rischio di cancro al colon è stato ridotto di oltre il 50%!

L’elenco continua. Gli omega-3 sono anche responsabili della promozione della salute delle ossa, della regolazione del peso, della lotta all’asma, del miglioramento del sonno, della riduzione dei sintomi dell’ADHD e del miglioramento della vista. La cosa importante da ricordare è che gli omega-3 possono essere assunti solo attraverso la dieta e gli integratori. La dieta americana standard (SAD) non ne offre quasi per niente, quindi assicuratevi di integrare in abbondanza questi acidi grassi essenziali nella vostra dieta.

Acidi grassi Omega-6

Proprio come gli omega-3, gli acidi grassi omega-6 sono acidi grassi polinsaturi. Ma come avrete capito, l’ultimo doppio legame è a sei atomi di carbonio di distanza dall’omega, da cui “omega-6”. Inoltre, come gli omega-3, gli omega-6 non possono essere prodotti dall’organismo, quindi devono essere assunti con la dieta.

Gli acidi grassi omega-6 sono essenziali per la salute, soprattutto per l’energia.

Il grasso omega-6 più comune è l’acido linoleico, che può essere convertito in grassi omega-6 più lunghi, come l’acido arachidonico (ARA). Anche l’ARA produce eicosanoidi, ma sono più pro-infiammatori di quelli prodotti dall’EPA. Queste sostanze chimiche pro-infiammatorie sono fondamentali per il sistema immunitario, ma la loro sovrapproduzione può portare a infiammazioni croniche e malattie.

A differenza degli omega-3, gli omega-6 sono abbondanti nella dieta americana standard. Si stima che gli occidentali consumino fino a dieci volte gli acidi grassi omega-6 necessari. Sono comunque essenziali, ma è probabile che sia necessario diminuirne l’assunzione piuttosto che aumentarla.

Le fonti più comuni di acidi grassi omega-6 sono il pollame e le uova, i cereali, le verdure a foglia verde e, purtroppo, oli poco salutari come l’olio vegetale o l’olio di canola. La maggior parte degli omega-6 proviene da alimenti trasformati. Sebbene sia importante limitare l’assunzione di omega-6, essi offrono una serie di benefici per la salute.

Benefici degli omega-6

1 – Favorisce l’infiammazione

So che questo sembra confuso. Ma un’infiammazione acuta e temporanea è estremamente importante per il processo di guarigione dell’organismo. Quando ci si taglia o ci si sloga una caviglia, il corpo risponde con un’infiammazione mirata. Questo attiva il processo di guarigione e protegge persino dalle infezioni. L’acido linoleico presente negli omega-6 aiuta a regolare questa infiammazione “buona”.

2 | Combatte le allergie

Sebbene esistano pochi studi sulla relazione tra acidi grassi omega-6 e allergie, questi acidi (insieme agli integratori da essi derivati) sono stati utilizzati per generazioni come rimedio casalingo. Le donne con gravi allergie hanno probabilmente livelli più bassi di acido gamma-linolenico, o GLA – un prodotto dell’acido linoleico – nel latte materno e nel sangue.

Omega 3 Krill - 90 Capsule
Acido eicosapentaenoico (EPA) e Acido docosaesaenoico (DHA).
Voto medio su 88 recensioni: Da non perdere
€ 49,90

3 | Combatte il cancro

Alcuni studi hanno rilevato che il GLA può effettivamente aumentare l’efficacia di altri trattamenti contro il cancro, mentre altri dimostrano che il GLA inibisce la crescita dei tumori e le metastasi. È stato inoltre dimostrato che gli acidi grassi Omega-6 riducono i sintomi della mastalgia.

4 | Migliora la salute delle ossa

Alcuni studi dimostrano che gli omega-6 possono aiutare a prevenire la perdita di massa ossea e l’osteoporosi. In uno studio condotto su donne di oltre 65 anni affette da osteoporosi, quelle che hanno assunto acidi grassi omega-6 in più hanno registrato una minore perdita ossea rispetto al gruppo di controllo.

La cosa più importante da tenere a mente è che troppi acidi grassi omega-6 sono un male e possono effettivamente contribuire alle malattie. Sono essenziali, quindi è necessario assicurarsi di assumerne un po’ nella propria dieta, ma gli alimenti trasformati e i cereali probabilmente ne forniscono più del necessario e fanno ammalare. La maggior parte degli esperti raccomanda un rapporto di 4:1 tra acidi grassi omega-6 e omega-3.

Acidi grassi Omega-9

Gli acidi grassi omega-9 sono diversi dai loro cugini in quanto sono monoinsaturi, cioè hanno un solo doppio legame. Come avrete capito, si trova a nove atomi di carbonio di distanza dall’estremità omega della molecola dell’acido grasso. L’acido oleico (che non ha un acronimo particolare) è l’acido grasso omega-9 più comune. In effetti, è il grasso monoinsaturo più comune nella dieta.

Inoltre, a differenza degli omega-3 e degli omega-6, gli omega-9 non sono essenziali, poiché possono essere prodotti dall’organismo. Questi grassi sono tra i più abbondanti nell’organismo. Ma il fatto che non siano tecnicamente essenziali non significa che non siano necessari nella dieta. Gli acidi grassi omega-9 hanno molti benefici per la salute rispetto ad altri tipi di grassi. Le migliori fonti di omega-9 sono il girasole, l’avocado, il grasso animale e le noci di macadamia.

Benefici degli omega-9

1 | Aumento dell’energia

Uno studio ha rilevato che aumentando i grassi monoinsaturi e diminuendo gli acidi grassi saturi, i soggetti hanno avuto un aumento di energia e hanno svolto più attività fisica. L’aumento dell’attività fisica può anche portare a un sonno migliore, a un umore migliore e a una salute migliore, quindi sostituire i grassi saturi con gli omega-9 potrebbe letteralmente cambiare la vostra vita!

2 | Proteggono dalle malattie cardiovascolari

È stato dimostrato che gli omega-9 aumentano il colesterolo HDL e riducono il colesterolo LDL. Ciò aiuta a regolare la pressione sanguigna e a ridurre l’accumulo di placca arteriosa. Tutti questi fattori riducono il rischio di malattie cardiache e ictus. Come abbiamo appreso in precedenza, le malattie cardiache sono un importante fattore di rischio per il cancro e la principale causa di morte negli Stati Uniti.

Omegor Twinefa - Integratore di Omega-3 EPA/DHA, Omega-6 GLA e Vitamina E - 60 Capsule Gusto Arancia
NUOVA formula con 85% di omega-3!
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 14,90

3 Riduce l’infiammazione

Uno studio sui topi ha rilevato che le diete ad alto contenuto di grassi monoinsaturi riducono l’infiammazione. Negli esseri umani, i ricercatori hanno riscontrato che i soggetti con una dieta ricca di acidi grassi omega-9 presentavano una minore infiammazione e una migliore sensibilità all’insulina rispetto alle loro controparti con grassi saturi.

4 Migliora la salute del cervello

Un tipo di acido grasso omega-9 è l’acido erucico, che può apportare benefici ai pazienti affetti da demenza. Alcuni studi hanno dimostrato che l’acido erucico può contribuire a migliorare la memoria e le funzioni cognitive nei pazienti affetti da demenza.

Poiché gli acidi grassi omega-9 possono essere prodotti dall’organismo, non è così importante integrarli. Ma i vantaggi degli omega-9 rispetto ai grassi saturi sono enormi. Per ottenere maggiore energia, ridurre il rischio cardiovascolare e migliorare la salute del cervello, è bene introdurre più grassi sani, come gli oli di avocado e di girasole.

Omega 3 6 9: un riassunto

Sebbene ognuno di questi acidi grassi abbia un ruolo da svolgere, gli omega-3 sono probabilmente i più importanti per quanto riguarda l’integrazione. Il modo migliore per assumere molti omega-3 è il pesce, anche se sono disponibili molti ottimi integratori.

Gli acidi grassi omega-6, invece, sono già abbondanti nella dieta americana standard. Poiché un eccesso di omega-6 può essere dannoso per la salute, è meglio eliminare gli alimenti trasformati e l’eccesso di cereali. Non preoccupatevi: potete comunque assumere molti omega-6 dai vegetali a foglia scura.

Gli acidi grassi omega-9 non sono considerati essenziali, poiché il corpo li produce naturalmente. Ma i loro benefici sono eccellenti, soprattutto se confrontati con i grassi saturi. La prossima volta che scegliete la pancetta e il formaggio, prendete in considerazione l’idea di optare per qualcosa ad alto contenuto di omega-9.

Un nutrizionista qualificato potrà dirvi con esattezza la quantità di ciascun acido grasso di cui avete bisogno, ma se seguirete questi consigli, mantenendo i 3, i 6 e i 9, sarete sulla strada di una salute migliore in pochissimo tempo.

Riassunto dell’articolo

È importante assicurarsi di assumere il giusto equilibrio di ogni omega per una salute ottimale.

Benefici degli omega-3:

Combatte l’infiammazione Migliora la salute cardiovascolare Migliora la salute mentale Aumenta la salute del cervello Combatte le malattie autoimmuni Previene il cancro

È probabile che sia necessario diminuire l’assunzione di Omega-6 piuttosto che aumentarla.

Benefici degli Omega-6:

Promuove l’infiammazione acuta Combatte le allergie Combatte il cancro Migliora la salute delle ossa

Benefici degli Omega-9:

Aumento dell’energia Protegge dalle malattie cardiovascolari Riduce l’infiammazione Migliora la salute del cervello

Gli omega-3 sono probabilmente i più importanti per quanto riguarda l’integrazione.

Fonte: thetruthaboutcancer.com

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code