toba60

Gli Implacabili Kapó del Genocidio Vaccinale

Siamo Stati Censurati, Quindi Condividi Questo Articolo

Noi della redazione lo abbiamo ripetuto a più riprese che quando accadono degli eventi drammatici, i veri protagonisti non sono mai coloro che appaiono sulle prime pagine di cronaca, ma chi dietro le quinte assolve la parte esecutiva che da il via alla messa in opera del marcio che viene posto in essere.

Vogliamo segnalare un testo emblematico di Daniel Johah ”I Volonterosi Carnefici di Hitler” che evidenzia una realtà rimossa che non viene mai considerata perché mette a nudo tutte le debolezze del genere umano.

Quando anni fa lessi questo libro rimasi assai turbato, ed oggi alla luce dei fatti che stiamo vivendo si può inequivocabilmente vedere quanto fosse vivo e attuale ancora oggi ogni riferimento con il passato.

Toba60

Momento di Riflessione

Ricordate quando vostra madre vi diceva di non prendere caramelle dagli sconosciuti perché potevate essere avvelenati, violentati, rapiti…?

Ora si scopre che la gente lascia che la marmaglia più psicopatica, corrotta e miserabile della terra eiaculi nei loro corpi qualsiasi sostanza desideri, sapendo quanto siano crudeli, infidi, bugiardi, genocidi e assassini.

Tutto perché sono stati impauriti attraverso dei cartoni animati che vengono mostrati in TV giorno e notte.

La gente non si rende conto che sta permettendo alle persone più spregevoli di avere il controllo totale sulla popolazione, perché se hanno il potere di mettere quello che vogliono nel corpo delle persone possono far ammalare, uccidere, sterilizzare o fare letteralmente quello che vogliono con ognuno di noi.

Nessuno dovrebbe avere questo potere, il tuo corpo è una tua decisione. Ma se qualcuno potesse avere questo potere dovrebbe guadagnarselo per molti anni e avere la fiducia cieca di tutti, cosa che questi disgraziati non hanno fatto.

Al contrario, hanno mostrato tutta la loro crudeltà, malvagità e psicopatia.

Non riesco a capire come la gente non veda che questo è andato troppo già oltre….

Jesús Gallego

I Complici del genocidio

Medici, infermieri e operatori sanitari sono complici di crimini contro l’umanità:

1) Da maggio 2020 sanno per certo che l’idrossiclorochina e l’ivermectina curano il coronavirus nei primi 5 giorni di sintomi, e stanno dando il paracetamolo, che non fa nulla contro la malattia e il virus, e serve solo a controllare un sintomo, la febbre, per cui i pazienti finiscono ricoverati e morti.

2) Sapevano anche che la somministrazione congiunta di cloruro di morfina e midazolam, stabilita nei protocolli sanitari di diverse comunità autonome per gli anziani nelle case di riposo, equivaleva a una condanna a morte, che hanno applicato in massa.

3) Hanno taciuto quando mesi fa i loro ospedali erano vuoti e in televisione dicevano che erano pieni.

4) Hanno taciuto sull’inganno massiccio di decine di milioni di falsi positivi PCR di persone sane senza sintomi di malattia.

5) Hanno iniettato il vaccino killer e poi hanno taciuto i milioni di persone con gravi effetti collaterali e morti in tutto il mondo.

6) Ora tacciono e nascondono il fatto che i loro ospedali si stanno riempiendo di persone vaccinate con tutti i tipi di malattie gravi e mortali (ictus, infarti, trombosi, riattivazione di tumori curati, miocarditi,…).

Il Disallineato
Tutto quello che accade dietro i riflettori della politica: dagli spin doctor agli ingranaggi del sistema
Voto medio su 1 recensioni: Buono
€ 16,00

7) E continuano a vaccinare ignorando i requisiti legalmente stabiliti per questa terapia genica sperimentale presentata come “vaccino“: prescrizione medica e consenso informato del paziente, come stabilito dal Real Decreto 954/2015 e ricorda loro la storica sentenza (nascosta dai media mainstream) emessa dal tribunale di prima istanza numero 6 di Las Palmas de Gran Canaria che stabilisce che non ci sono ragioni mediche sufficienti per la somministrazione forzata del “vaccino” contro il Covid.

Cosa sosterranno quando si troveranno davanti a un tribunale che li accuserà di aver iniettato un veleno mortale senza garanzie? Ignoranza o obbedienza?

Come risponderanno dei danni e delle morti causati dalla loro negligenza, incuria e mancanza di scrupoli?

Dovrebbero pensarci.

Anonimo

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code