toba60

Ignoranza Totale

Views: 192

L’intelligenza come la stupidita e’ molto democratica e non guarda in faccia nessuno, ognuno di noi a seconda del suo settore di competenza si fa portavoce dell’una o l’altra prerogativa.

E’ interessante il fatto che tutti i geni della scienza e della cultura amassero sempre ridere della propria balordaggine, sminuendo sempre la loro estreme capacita’ intellettive.

Ci sono però alcuni punti di riferimento che non vengono mai messi in discussione e fanno pare del nostro bagaglio di sana stupidita’ e idiozia che ci portiamo avanti per tutta la vita.

Sarete sorpresi e nello stesso tempo divertiti da tutto quello che avrete modo di conoscere, non fatevene una colpa, fa parte del nostro retaggio culturale che in altri contesti fa danni ben maggiori.

Riflettete attentamente sul contenuto del testo e cercate di non rendere vano il suo insegnamento, tanti sono i luoghi comuni che vengono accettati incondizionatamente, l’Unione Europea il ruolo che ha una Banca in seno ad una società, oppure i legami che esistono tra l’Economia e la Finanza, tutti lati oscuri che hanno una loro ragione di esistere, ma non nel modo con cui tutti i membri della comunità’ mondiale pensa.

Conoscenza comprensione a analisi dei fatti e’ un processo che esula dal concetto di intelligenza cosi come comunemente si pensa.

Le risposte sono già pronte, sta a noi quale direzione prendere

Pillola Rossa o Pillola Blu

Toba60

Beata Ignoranza Triste Realtá

Se credi ancora che Atlante portasse la Terra sulle spalle, che Nerone suonasse la lira quando Roma bruciava, che Enrico IX avesse sei mogli, che lo champagne sia stato inventato dai francesi, che l’Everest sia la montagna più alta nel mondo, che i cammelli immagazzinano l’acqua nelle gobbe e quell’uomo ha cinque sensi, allora hai davvero bisogno di questo articolo “urgentemente” e “mente aperta” perché le cose non sono esattamente così o almeno, probabilmente, non sono esattamente così . Non so esattamente come possa essere, ma non mi interessa davvero. Il mio bisogno di colmare le lacune mi ha lasciato solo per molto tempo.

Thomas Edison ha detto che non sappiamo nemmeno un milionesimo dell’1% di nulla, Mark Twain credeva che ci vogliono 8 milioni di anni per acquisire una conoscenza perfetta della sola matematica, Woody Allen ha detto che alcune persone bevono insaziabilmente dal fiume della conoscenza, mentre altri fanno solo i gargarismi.

Il “Libro dell’ignoranza totale” fa luce su una domanda che ha preoccupato filosofi, scienziati, scrittori, politici e ogni persona intelligente più grande di un bambino nel corso della storia: “Che cos’è la verità e cosa sono le fiabe?” Un elenco ampio, divertente e soprattutto rivelatore di incomprensioni, errori e miti in tutto il campo del “sapere acquisito”, che vi farà domandare perché ci si preoccupa di andare a scuola.

Come è stato detto, “alcuni bevono in profondità dal fiume della conoscenza, mentre altri fanno i gargarismi”! Non è un motivo per sentirsi umiliati. Dopotutto, è l’ignoranza che porta al bisogno di conoscenza. In altre parole, se la domanda non viene creata, la risposta non verrà mai cercata! Il “Libro dell’ignoranza totale” rompe la banca in Gran Bretagna e in modo semplice e divertente ci rivela quello che pensavamo di sapere mentre eravamo nel profondo della notte.

Basato sul videogioco comico della BBC “QI”, “The Book of General Ignorance” fornisce risposte a domande a cui pensavamo di conoscere la risposta! La Grande Muraglia NON è visibile dalla Luna, la locomotiva è un’invenzione antica e le femministe non hanno mai bruciato i reggiseni!

Da dove prendono il nome le Isole Canarie? Dai canarini, hai detto? Sbagliato, hai perso! Un millepiedi – qui con 30 piedi – e la famosa pianta di luffa λού, per gli scettici che pensano che sia una spugna. Per quanto riguarda l’igloo, oggi è probabilmente una leggenda turistica popolare!

Quale creatura sopravviverà a una guerra nucleare? Se rispondi “lo scarafaggio” ti sbagli! La risposta corretta è “nessuno”. La verità scientifica, invece dei miti diffusi, viene ripristinata da un libro divertente, ancora non tradotto nel nostro paese.

Hosting for 1 buck!

Quando è stata inventata la locomotiva?

La risposta corretta è intorno al 60 aC! Inventore Heron Alexandreus, grande matematico e geometra dell’epoca e grande maestro della Biblioteca di Alessandria. Sebbene ci siano indicazioni che Archimede abbia sperimentato anche con il vapore, la prima costruzione meccanica con il vapore è di Heron. L ‘”eolosfera” o “turbina a vapore” utilizzava il vapore come propellente per far ruotare una sfera. Sfortunatamente, Hero non ha potuto vedere le possibili applicazioni della sua scoperta e così l ‘”eolosfera” è stata considerata qualcosa come un gioco originale. La cosa incredibile è che la ferrovia – cioè le rotaie su cui può muoversi un veicolo – è stata inventata secoli prima da Periandros il Corinzio! Sì, il tiranno su cui hai imparato qualcosa a scuola aveva creato il “diolko” nel -then- istmo di Corinto.

Quale animale nasconde la testa nella sabbia?

No! No, ti dico, nessuno struzzo ha mai visto la sua testa immersa nella sabbia! Quindi l’espressione “struzzo”, non valida! Il mito potrebbe essere nato perché questo uccello giace a collo largo con il collo e la testa a terra. L’errore fu commesso per la prima volta da Plinio il Vecchio, uno storico romano, il quale affermò anche che gli struzzi riuscivano a covare le uova guardandole attentamente! Da lì a capire! Se la sua testa colpisce il suolo, l’uccello morirà di soffocamento!

Quanti piedi ha un millepiedi?

Non è quaranta, nemmeno cento, come suggerisce il nome latino millepiedi. Il millepiedi può avere da 15 a 91 paia di gambe: la sua caratteristica principale, il numero di paia è singolo! Di solito nasce con 7 paia di zampe, che crescono nel tempo. Bprr …

Chi vive in un igloo?

Probabilmente nessuno più, Igloo nella lingua della tribù Inuit significa casa e le loro case sono costruite in pietra o pelle. Igloo è stato costruito dal ghiaccio dagli antenati Inuit, Thuley, ed è stato utilizzato fino a tempi recenti nel Canada centrale e orientale. E solo lì. Né gli eschimesi dell’Alaska né gli eschimesi della Groenlandia vivono negli igloo. Per capire, già negli anni ’20, in un censimento nella gelida Groenlandia, solo 300 dei 14.000 eschimesi avevano visto un igloo nella loro vita. Oggi sono rimasti pochi di questi edifici di neve. Dolce dettaglio, i Thule della Groenlandia, gli artigiani degli igloo – hanno realizzato enormi sale per balli, feste e giochi – vivevano in un tale isolamento che fino all’inizio del XIX secolo credevano di essere gli unici al mondo!

Quali costruzioni umane si vedono dalla Luna?

Se hai detto la Grande Muraglia, stai bruciando! Nessuna costruzione umana è visibile dalla luna, ad occhio nudo i continenti si distinguono con forza! Attenzione, lo spazio è diverso e la luna è diversa. Lo spazio inizia a 100 chilometri dalla superficie terrestre. E da lì sono visibili molte conquiste umane: città, strade … La Luna è lunga oltre 400.000 chilometri! E non ascoltate quello che dice il “Trivial Pursuit”, non c’è distanza intermedia da cui si può vedere solo la Grande Muraglia!

Cosa hanno fatto le femministe con i loro reggiseni?

Oh no! Non li hanno bruciati! Questo è un altro inganno dei media e un classico esempio di come vengono creati i miti urbani. Una famosa manifestazione femminista fu quella che ebbe luogo fuori dai concorsi di bellezza per Miss America nel 1968. Non erano molti, ma rubarono la scena, con cartelli che dicevano “Siamo giudicati come persone” e “Non è dolce? trarre profitto dalla sua carne »(Che dolcezza! Lei trae profitto dalla sua carne).

cross training gear

Le ragazze hanno incoronato una pecora “Miss America” ​​e poi hanno gettato tacchi, reggiseni, pinzette per sopracciglia e rulli in un “Freedom Trash”. I loro reggiseni non bruciavano. Volevano, ma la polizia li ha impediti, con la convincente argomentazione che c’era pericolo di incendio sulla piattaforma di legno dove si trovavano! Questi sono i fatti. Ma un giornalista del New York Post, Linzi van Gelder, ha scritto un articolo affermando che le femministe volevano bruciare reggiseni e bretelle. Gli “ylatzis” – secondo la terminologia greca – andavano un po ‘oltre, inserendo nel titolo la frase “BRA BURNERS” (quelli che bruciano i reggiseni). Gli altri giornali hanno afferrato il titolo e ne hanno fatto una leggenda.

Dove puoi trovare luffa?

Negli alberi! Se fino ad oggi pensavi che la luffa, come la spugna, fosse nelle profondità del mare, scopri che quello con cui strofini il tuo altopiano nella vasca da bagno proviene dalla pianta rampicante della luffa AEGYPTIACA! I frutti dell’albero, che assomigliano molto ai cetrioli, sono anche commestibili nella loro forma verde (nella padella). Ma se li lasci asciugare sull’albero, ingialliscono e si sbucciano, per lasciare uno scheletro che elimina le cellule morte dalla pelle!

Rocky Mountain Radar has THE BEST technology on the market for radar detectors!

Cosa ha fatto Nerone mentre Roma bruciava?

Tuttavia, non ha composto melodie con l’arpa, ispirato dalla catastrofe, figuriamoci con il violino – che è apparso solo 1.000 anni dopo! La verità è -secondo Tacito- che si trovava a circa 56 chilometri di distanza – ad Antium, nel palazzo estivo sul mare. Quando ha saputo dell’incendio, è tornato di corsa in città, dove ha assunto personalmente il coordinamento per i vigili del fuoco! Il motivo per cui l’incendio doloso è stato attribuito a Nerone era che aveva piani ambiziosi per lo sviluppo residenziale della città – e li ha effettivamente messi in funzione dopo l’incendio. Il fatto, tuttavia, è che, in effetti, i cristiani hanno pagato per questo e giustamente perché Saulo-Paolo ha bruciato Roma e non Nerone!

Da quale animale hanno preso il nome le Isole Canarie?

Eppure, non è dei canarini, è dei! Dogs! L’arcipelago prese il nome dai romani che trovarono molti cani – selvaggi e addomesticati – nell’isola centrale. Il nome latino è “Insula Canaria”. I canarini hanno preso il nome dalle isole, non il contrario!

Quanti sensi ha una persona?

Almeno 9! I 5 sensi che hai recitato non appena hai letto la domanda (vista, udito, olfatto, tatto, gusto) sono stati registrati da Aristotele. Beh, ce ne sono altri, almeno quattro sono accettabili, anche se i neurologi a volte ne discutono di più. Ecco i termini latini:

1. Termocezione: la sensazione di calore (o assenza di calore) sulla pelle.
2. Equilibrioception: il senso dell’equilibrio.
3. Nocicezione: la sensazione di dolore.
4. Propriocezione: la coscienza del corpo, sapere dove sono le varie parti del tuo corpo.

E, naturalmente, dicono gli esperti, qual è la sensazione di fame o sete o la sensazione di profondità? Supponiamo che altre creature abbiano sensi che noi non abbiamo. Gli squali, ad esempio, hanno l’elettrocezione (percepiscono i campi elettrici), gli insetti e gli uccelli hanno l’immaginazione (percepiscono i campi magnetici), mentre i gufi, tra gli altri, hanno la visione a infrarossi!

Il ricorso all’ignoranza, o argumentum ad ignorantiam, è l’errore logico in cui una proposizione è considerata vera o falsa a causa della mancanza di prove o prove. In generale, la seconda forma di ricorso all’ignoranza è accettabile nel metodo scientifico, per l’incapacità di provare un’affermazione negativa e per la non confutazione delle affermazioni positive. Gli studiosi suggeriscono che un’affermazione positiva è impossibile da confutare, il che richiederebbe l’onniscienza, mentre un’affermazione negativa è chiaramente più semplice, suggerendo l’esistenza di questa entità controversa. Quindi, in combinazione con il rasoio di Ockham, il metodo scientifico non presuppone l’esistenza di entità senza alcuna prova, sebbene la loro esistenza sia logicamente possibile.

L’esistenza logicamente possibile merita un’attenzione speciale per ciò che la scienza considera esattamente logico e quindi possibile. Ad esempio, se qualcuno lancia una moneta 1.000.000 di volte, la scienza non trova assurda l’affermazione, né considera “quasi certo” che 1.000.000 di lettere non arriveranno. La probabilità di arrivare 1.000.000 di lettere è 2-1.000.000, un numero maggiore di zero, quindi non è improbabile e irragionevole che qualcuno lo rivendichi.

L’incapacità della scienza di dimostrare questa affermazione è improbabile, ovviamente, non significa che ci sarà mai una persona che scommetterà 1.000.000 di lettere nel suo copione. Al contrario, l’esistenza di entità divine, come Ra, Thor, Zeus e altri dei antichi o moderni è accettata dalla stragrande maggioranza delle persone e l’incapacità della scienza di provare la loro “non esistenza” è stata ed è l’argomento più forte dei teisti nel tempo.

Nel suo libro The Demon-Haunted World (Capitolo 12 – The Fine Art of Baloney Detection), Carl Sagan ha riassunto l’appello all’ignoranza dicendo:

“L’assenza di prove non è una prova dell’assenza”

Fonte: Terrapapers

Psicologia della Stupidità
€ 24,00

Il Paradosso della Stupidità
Il potere e le trappole della stupidità nel mondo del lavoro
€ 19,00

Dizionario della Stupidità
Fenomenologia del non-senso della vita
Voto medio su 1 recensioni: Buono
€ 13,00

Puoi risparmiare  1,00 Euro al mese per supportare i media indipendenti

A differenza della Rai, Mediset o Sky, NON siamo finanziati da Benetton, Bill & Melinda Gates o da altre ONG o governi. Quindi alcune monete nel nostro barattolo per aiutarci ad andare avanti sono sempre apprezzate.

Codice JTR Bitcoin :

 bc1qkspp89dl7ywl4v4ngdz6h0nrzfrt850anlgpll 

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code