toba60

Il Bohemian Club e il New Manhattan Project

Views: 107

Quando si parla di società’ segrete come la massoneria o del gruppo Bildenberg vi e’ la tendenza a considerale tali, solo per una questione di forma, in realtà’ di segreto c’è molto poco, tutto e’ alla luce del sole, resta il fatto che se ne parla poco e di conseguenza molti sono all’oscuro di tutto quello che avviene dietro le quinte.

Bohemian Grove

Faccio un esempio attuale, che da un idea di quello che ruota attorno un fenomeno che affonda le sue radici nei secoli passati.

In questo momento in Siria, Turchia, Egitto con il supporto di un po’ tutti i Paesi Arabi ci cono eventi di guerra che solo poco tempo fa’ avrebbero avuto titoli da prima pagina, ed edizioni straordinarie a cadenza giornaliera.

Ebbene, nulla di tutto questo sta succedendo, si parla ancora del Covid-19 che miete un millesimo dei morti che si stanno verificando a ritmo industriale e tutto questo a ad un ora di Aereo dall’Italia.

E’ strano il mondo preoccupa quello che preoccupa ma non preoccupa quello che deve preoccupare.

Che strano Soggetto l’Uomo

Toba60

Bohemian Club e il New Manhattan Project

Con l’avvicinarsi del solstizio d’estate, i membri dell’esclusivo Bohemian Club di San Francisco si preparano per il loro grande incontro annuale lungo le rive del fiume russo nella contea di Sonoma, in California.

Conferenza delle Nazioni Unite sull’organizzazione internazionale, San Francisco 1945

Il loro ritiro annuale si tiene nel loro Bohemian Grove – noto anche semplicemente come “The Grove”. Ciò che fanno esattamente lassù rimane in gran parte una questione di sentito dire e speculazioni. Noi sappiamo che alcune delle piu’ potenti persone del mondo frequentano Grovers vestono come il Ku Klux Klan e bruciano l’effigie di un bambino di fronte a un enorme gufo di pietra. Questo è ben documentato.

Il focus di questo articolo in realtà non riguarda alcun comportamento carnale in atto al Bohemian Grove. Piuttosto, questo articolo riguarda le connessioni del Bohemian Club con il più grande sforzo scientifico della storia – uno sforzo che il suo autore definisce come il New Manhattan Project. Per saperne di più, si prega di fare riferimento alla seconda edizione notevolmente rivista e ampliata del libro dell’autore Chemtrails Exposed: A New Manhattan Project . Attenzione: parte del New Manhattan Project prevede l’irrorazione aerea di decine di migliaia di megatoni di rifiuti tossici ANNUALMENTE.

Il Bohemian Club è un esclusivo club per soli uomini con sede a San Francisco, in California. Il loro quartier generale è un grande edificio in mattoni all’angolo tra Post e Taylor Streets nella zona di Union Square / Nob Hill. Ogni anno intorno al solstizio d’estate di giugno, i membri del Bohemian Club visitano il loro Bohemian Grove per un paio di settimane di festeggiamenti incentrati su un rituale occulto illuminato dalle torce noto come Cremazione delle cure che comporta il finto sacrificio di un bambino davanti a un gigante gufo di pietra eseguito da uomini in abiti incappucciati.

House Bohemian Club nel centro di San Francisco

Il Bohemian Club è saldamente collegato alla rete dei vecchi ragazzi. In effetti, è l’umile opinione dell’autore che, a parte il Vaticano, il Bohemian Club è l’organizzazione più potente del mondo occidentale; non per il potere esercitato dall’organizzazione stessa, ma piuttosto per il potere delle idee e delle collaborazioni che vengono generate lì – in particolare le idee e le collaborazioni che nascono dal loro più importante incontro annuale tenuto nel loro Bohemian Grove.

Il Bohemian Grove è un campo estivo per alcuni degli uomini più famosi e potenti del mondo. In linea d’aria, Bohemian Grove si trova a circa 50 miglia a nord-ovest di San Francisco, in California. Le persone devono essere membri o amici dei membri del Bohemian Club per entrare. Nel corso degli anni, molte persone associate al New Manhattan Project sono andate lì. Ora esamineremo i collegamenti documentati tra il Bohemian Club e il New Manhattan Project.

Bohemian Club Dinner presso Bohemian Grove Monte Rio, CA.

All’inizio del 1900, lo scienziato più famoso della Svezia Svante Arrhenius (1859-1927) visitò il quartier generale del Bohemian Club e il Grove. Fu invitato lì da un botanico della UC Berkeley di nome Winthrop Osterhout (1871-1964). Questo è importante perché fu Arrhenius a formulare per la prima volta la teoria del riscaldamento globale causato dall’uomo, che è stata usata come motivo per spingere il New Manhattan Project nel corso dei decenni.

Svante Arrhenius

Nel 1942, il Comitato per l’uranio S-1 NDRC Briggs progettò l’originale progetto Manhattan al Bohemian Grove. Scienziati del Progetto Manhattan: Ernest O. Lawrence (1901-1958), Luis Alvarez (1911-1988), Edward Teller (1908-2003) e Glenn Seaborg (1912-1999) erano tutti membri del Bohemian Club. Come dettagliato nel libro dell’autore, l’originale Manhattan Project ha dato vita al New Manhattan Project.

NDRC S-1 Briggs Uranium Committee membri presso il Grove.
Da sinistra a destra: il maggiore Thomas T. Crenshaw, Robert Oppenheimer, Harold Urey, Ernest Lawrence, James B. Conant, Lyman J. Briggs, EV Murphree, Arthur Compton, Robert H. Thornton e il colonnello KD Nichols, 14 settembre 1942

Nel 1943, verso la fine della seconda guerra mondiale, i piani originali per le Nazioni Unite di oggi furono elaborati da un comitato direttivo del Consiglio per le relazioni estere finanziato dai Rockefeller. Questi piani furono infine portati a termine in una grande conferenza a San Francisco nota come Conferenza delle Nazioni Unite dell’Organizzazione Internazionale (UNCIO). L’UNCIO si tenne dal 25 aprile al 26 giugno 1945. Ricevimenti per i delegati dell’UNCIO e altri dignitari si tenevano nella club house SF del Bohemian Club. Ciò è significativo perché sia ​​le Nazioni Unite che i Rockefeller sono fortemente coinvolti nel Progetto New Manhattan.

Altre persone con collegamenti significativi con il New Manhattan Project sono state coinvolte anche nel Bohemian Club e nel Grove. Vannevar Bush (1890-1974) scrive di aver ascoltato un discorso di Herbert Hoover a Bohemian Grove. Wernher von Braun (1912-1977) partecipava periodicamente agli eventi estivi annuali al Grove. Lee A. DuBridge (1946-1969) e John McCone (1902-1991), erano membri del Bohemian Club.

Stanford Research International (SRI)

C’è una determinata organizzazione in particolare che ha una moltitudine di collegamenti con il New Manhattan Project e con il Bohemian Club. Tale organizzazione è Stanford Research International (SRI). Diamo un’occhiata a loro a lungo. Le profonde connessioni tra SRI e Bohemian Club sono dettagliate nel libro di Mike Hanson del 2012 Bohemian Grove: Cult of Conspiracy . Hanson fu una delle due persone ad infiltrarsi con successo nel Bohemian Grove, a registrare la loro sacra cremazione di cura e ad esfiltrare. Hanson scrive:

Un esempio precedente di un istituto di ricerca / politica nazionale formato attraverso connessioni all’interno del Bohemian Club era lo Stanford Research Institute (SRI). Lo SRI fu originariamente organizzato al Bohemian Grove nel 1945 in una riunione nel campo di Semper Virens. Tre boemi avevano discusso dell’idea di SRI per diversi anni: Robert Swain [1875-1961], Philip Leighton [1897-1983] e Dudley Swim, che avevano spesso usato il Grove come luogo di conversazione sull’idea. Lo SRI è letteralmente un sottocampo del Bohemian Club con undici membri del Club che fanno parte del Board dello SRI nell’ultimo quarto di secolo. ”

L’ex Stanford Research Institute, Stanford Research International, è da lungo tempo profondamente coinvolto nella modifica del tempo e delle scienze dell’atmosfera. In particolare, sono stati molto attivi nelle aree dei satelliti e dei riscaldatori ionosferici che svolgono entrambi un ruolo cruciale nel New Manhattan Project.

All’inizio, un famoso scienziato SRI si è distinto in modo particolare per le nostre indagini. Oswald Villard, Jr. (1916-2004), noto anche come “The Father of Over-the-Horizon Radar”, diresse il RadioScience Laboratory di Stanford dal 1958 al 1972. Il RadioScience Lab fu il predecessore dell’attuale Stanford Space, Telecommunications and Radioscience Laboratory o ” STARLab‘dove continuano la ricerca ionosferica con onde VLF (frequenza molto bassa). Il lavoro di Villard sul radar oltre l’orizzonte è iniziato a Stanford. Quando divenne chiaro che il suo lavoro aveva potenziali applicazioni di difesa, fu trasferito al vicino Stanford Research Institute. Il radar over-the-horizon (OTH) è significativo per la nostra indagine perché è stato il predecessore dei riscaldatori ionosferici di oggi che generano potenti segnali elettromagnetici per modificare il tempo. I riscaldatori ionosferici possono anche produrre segnali che hanno un impatto enorme sui nostri umori, pensieri e funzioni corporee. Villard fu membro dell’Air Force Scientific Advisory Board dal 1961 al 1975. Fu anche membro del Naval Research Advisory Committee (1967-1975) che presiedette dal 1973 al 1975.

Dopo il loro pionieristico lavoro OTH, SRI e Villard sono stati coinvolti nel successivo e direttamente pertinente campo della ricerca sui riscaldatori ionosferici. SRI è stato particolarmente attivo su Poker Flat, in Alaska, sede di numerose ricerche sui riscaldatori ionosferici. Sono stati anche profondamente coinvolti con il riscaldatore ionosferico Arecibo a Puerto Rico.

Dalla metà alla fine degli anni ’60, un primo riscaldatore ionosferico noto come Radar Chatanika fu costruito e testato nel campus dell’Università di Stanford a Palo Alto, in California, da Stanford Research International. Il Radar di Chatanika fu quindi trasferito a Poker Flat e vi operò dal 1971 al 1982.

Il radar di Chatanika

Nel 1974 fu operativo il potente riscaldatore ionosferico di Arecibo, Porto Rico. SRI ha contribuito alle sue operazioni sin dall’inizio. Nel 2011 lo Stanford Research Institute International e il loro Center for GeoSpace Studies sono stati selezionati dalla National Science Foundation per gestire il riscaldatore ionosferico Arecibo.

Il riscaldatore ionosferico Arecibo

Lo SRI è stato anche profondamente coinvolto nel progetto di ricerca aurorale attiva ad alta frequenza (HAARP) in Alaska.

All’inizio degli anni ’70, il gruppo Jason trasferì le proprie operazioni presso la sede dell’SRI a Menlo Park, in California. SRI ha stretto un contratto con Jason e il gruppo Jason è fortemente coinvolto nel New Manhattan Project

È anche da notare nella nostra discussione che lo SRI è stato attivo nell’area dei traccianti atmosferici. Un articolo del 1983 di Warren Johnson della SRI International esamina lo stato dell’arte delle tecniche di tracciamento atmosferico. Johnson scrive di traccianti di particolato, fumi di traccianti e nebbie d’olio (tra gli altri materiali) utilizzati per esperimenti con traccianti atmosferici. Johnson scrive anche di un tracciante ideale con una velocità di decadimento radioattivo piccola, limitata e prevedibile da misurare con il telerilevamento lidar (radar laser) mentre fluttua nell’aria. Il tracciamento dei movimenti di particelle aerodisperse consente il tracciamento di grandi masse d’aria che è un’attività centrale nelle operazioni di comando e controllo del New Manhattan Project.

Nel 2003 l’SRI ha ricevuto una sovvenzione dalla National Science Foundation del valore di decine di milioni di dollari per studiare l’atmosfera superiore guidando lo sviluppo di una struttura radar mobile chiamata Advanced Modular Incoherent Scatter Radar (AMISR). Parte dell’AMISR è stata installata nel summenzionato Poker Flat, in Alaska. Questo progetto è nato dal Center for SRI’s GeoSpace Studies. Lo studio dell’alta atmosfera è direttamente rilevante per il New Manhattan Project.

Nel 2010, in collaborazione con il Dipartimento della Difesa, lo Stanford Research Institute International ha lanciato il suo satellite CubeSat di Radio Aurora Explorer per monitorare l’atmosfera superiore. Questo faceva parte di un programma finanziato dalla National Science Foundation e prevedeva l’uso di riscaldatori ionosferici in Alaska, Porto Rico (Arecibo) e Norvegia.

Secondo il sito web di SRI, il loro laboratorio di studi geospaziali attualmente conduce operazioni presso Arecibo e Poker Flat per la National Science Foundation (NSF). Il loro laboratorio di studi geospaziali fa parte della divisione Studi atmosferici dove lavorano su altri progetti con la NSF.

Peter Kirby

PeterAKirby.com

Illuminati
Viaggio nel cuore nero della cospirazione mondiale
Voto medio su 26 recensioni: Buono
€ 9,90

Il Club Bilderberg
L’organizzazione occulta che ha tra i suoi protagonisti molti personaggi della vita politica, economica e finanziaria italiana – Seconda Edizione Aggiornata
€ 18,60

Tecnoschiavi
Controllo totalitario: comprenderne il meccanismo per restare liberi
€ 14,90

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *