toba60

Il Potere: Microchip, Controllo Mentale e Cibernetica

Views: 234

Questo documento dovrebbe essere letto e comunicato a tutte le persone che hanno a cuore la libertà’ dell’Uomo e della Donna, all’interno ci sono molte documentazioni utili per approfondire ogni tematica relativa ad un realtà’, che pare tratta dalla Fiaba ”Alice nel Paese delle Meraviglie.” ma e’ tutto Vero Purtroppo

Molte fonti originali sono state censurate, i video cancellati e di alcuni ricercatori che all’epoca hanno svolto la sintesi di questo articolo datato 6 Dicembre 2000, non si ha piu’ avuto traccia.

All’interno potrete trovare una relazione più’ recente di
Rauni-Leena Luukanen-Kilde che espone una realtà’ raccapricciante di come si sono evolute le cose,
l’indifferenza e l’incapacità’ acquisita, di connettere gli eventi per come sono e darne un significato che possa stimolare una reazione sociale collettiva, ha fatto si che tutto questo, si sia potuto evolvere ai giorni nostri, senza che nessuno abbia anche la sola percezione di quello che sta accadendo sotto i suoi occhi.

Senza una visione globale non e’ possibile indurre le persone ad un azione propositiva su questioni come i Microchip, i Vaccini, le Scie Chimiche, La Lotta contro i Tumori, La Guerra, il Terrorismo, Il Gender, La Pedofilia, il Sionismo, Le Logge Massoniche, La Religione, Il Nucleare, L’immigrazione e tante altre questioni legate da un unico filo tra loro.

Focalizzare tutta l’attenzione su un unico evento fa il gioco di chi tiene le redini del comando, ecco che e’ stato gradatamente imposto l’obbligo della vaccinazione infantile, ben sapendo dei rischi a cui andranno incontro, nonostante le continue ed evidenti ricerche scientifiche, censurate ad arte, attraverso una manipolata informazione mediatica, che ne screditava l’evidenza.




    



Si e’ dato ascolto a chi si e’ fatto paladino della salvaguardia del bambino e alla sua incolumità’, e lo hanno fatto, evidenziato il ruolo della famiglia, che attraverso la mediazione dello stato, pensa alla salute di tuo figlio.

Tante belle parole che ricordano slogan efficaci che tutti noi ben conosciamo, come guerra umanitaria o pulizia etnica a tutela dei popoli.

Le scie Chimiche per esempio, sono solo la punta di un Iceberg, per 20 anni negate e fatte passare per scie di condensa e oggi, nell’impossibilita’ di dare una spiegazione plausibile, minimizzano tutto, affermando che e’ un azione preventiva a tutela dell’ambiente.

Il 5g per esempio che sta ora prendendo piede in tutto il mondo ha avuto un escalation prorompente in Italia, sotto il Governo Monti, quando in un momento di crisi, la prima cosa che si preoccupo’ di fare fu di legalizzare attraverso un decreto legge, (A quel tempo gli unici in Europa) l’installazione dei Ripetitori ”anche in centro citta‘, incurante della messa in guardia da parte di studiosi e ricercatori di tutto il mondo, che hanno classificato le onde elettromagnetiche emanate, ad ”effetto probabile cancerogeno”.

Ogni giorno in Italia 2000 persone si alzeranno faranno la colazione si congedano dai loro cari con un bacio, scendono e controllano la posta e in una di queste sta scritto, in parole accademiche che avranno un Tumore.

Politica, Finanza, Sanita’ Multinazionali, Banche, Scuola, Stampa, Internet, come potete pensare di percepire gli eventi considerando un solo aspetto dei problemi in corso d’opera nel mondo, in questo momento?

La mia vita non e’ in pericolo perché’ attraverso questo magazine scrivo e pubblico articoli che scardinano questo stato di cose, ma perché’ in troppe persone ancora e’ radicata l’indifferenza tipica, di chi si limita a considerare come un dato di fatto irreversibile, questo evolversi degli eventi, giudicati con troppa disinvoltura come un fatto naturale.

Se vuoi contribuire a rendere consapevoli le persone, aiutandole a prendere coscienza della realtà’, fai conoscere questo coraggioso articolo scritto dalla ricercatrice Finlandese Rauni-Leena Luukanen, scritto in un epoca in cui nessuno sapeva nulla.

Testimonianza congressuale del 1974, dott. Jose Delgado – “Abbiamo bisogno di un programma di PSICOSURGERIA per il CONTROLLO POLITICO della nostra società. Lo scopo è IL CONTROLLO FISICO DELLA MENTE. Chiunque si discosti dalla norma data può essere CHIRURGAMENTE MUTILATO. “L’individuo può pensare che la realtà più importante sia la sua stessa esistenza, ma questo è solo il suo punto di vista personale. Manca la prospettiva storica. “L’uomo NON HA IL DIRITTO di sviluppare la propria mente. Questo tipo di orientamento liberale ha un grande fascino. Dobbiamo controllare elettricamente il cervello. Alcuni eserciti e generali saranno controllati dalla stimolazione elettrica del cervello.” Dr. Jose MR Delgado Direttore della Neuropsichiatria Yale University Medical School Congressional Record, n. 26, vol. 118, 24 febbraio 1974 (Autore di “CONTROLLO FISICO DELLA MENTE” 1969)

Nel 1948 Norbert Weiner pubblicò un libro,Cybernetics, definito come una teoria neurologica di comunicazione e controllo già in uso nei piccoli circoli a quel tempo.Yoneji Masuda, “Padre della società dell’informazione”, nel 1980 dichiarò la sua preoccupazione che la nostra libertà fosse minacciata dallo stile orwelliano da una tecnologia cibernetica totalmente sconosciuta alla maggior parte delle persone. Questa tecnologia collega il cervello delle persone tramite microchip impiantati a satelliti controllati da supercomputer terrestri.

I primi impianti cerebrali furono inseriti chirurgicamente nel 1974 nello stato dell’Ohio, negli Stati Uniti e anche a Stoccolma, in Svezia. Gli elettrodi cerebrali sono stati inseriti nei teschi dei bambini nel 1946 senza la conoscenza dei loro genitori. Negli anni ’50 e ’60, gli impianti elettrici sono stati inseriti nel cervello di animali e umani, specialmente negli Stati Uniti, durante la ricerca sulla modificazione del comportamento e sul funzionamento del cervello e del corpo. I metodi di controllo mentale (MC) sono stati utilizzati nei tentativi di modificare il comportamento e gli atteggiamenti umani. L’influenza delle funzioni cerebrali divenne un obiettivo importante dei servizi militari e di intelligence.

Trent’anni fa le protesi cerebrali si presentavano ai raggi X delle dimensioni di un centimetro. Gli impianti successivi si sono ridotti alle dimensioni di un chicco di riso. Erano fatti di silicio, poi ancora di arsenuro di gallio. Oggi sono abbastanza piccoli da essere inseriti nel collo o nella schiena e anche per via endovenosa in diverse parti del corpo durante le operazioni chirurgiche, con o senza il consenso del soggetto. Ora è quasi impossibile rilevarli o rimuoverli. È tecnicamente possibile che ogni neonato venga iniettato con un microchip, che potrebbe quindi funzionare per identificare la persona per il resto della sua vita. Tali piani vengono discussi segretamente negli Stati Uniti senza alcuna trasmissione pubblica delle questioni relative alla privacy. In Svezia, il Primo Ministro Olof Palme nel 1973 autorizzò l’impianto di prigionieri e l’ex direttore generale della Data Inspection Jan Freese rivelò che i pazienti in casa di cura furono impiantati a metà degli anni ’80. La tecnologia è stata rivelata nel 1972: 47 rapporto statale svedese, Statens Officiella Utradninger (SOU).

Gli esseri umani impiantati possono essere seguiti ovunque. Le loro funzioni cerebrali possono essere monitorate a distanza dai supercomputer e persino modificate attraverso il cambiamento delle frequenze. Le cavie in esperimenti segreti hanno incluso prigionieri, soldati, pazienti mentali, bambini handicappati, non udenti e non vedenti, omosessuali, donne single, anziani, scolari e qualsiasi gruppo di persone considerate “marginali” dagli sperimentatori d’élite. Le esperienze pubblicate di prigionieri nella prigione di stato dello Utah , per esempio, sono scioccanti per la coscienza. I microchip di oggi funzionano per mezzo di onde radio a bassa frequenza che li colpiscono. Con l’aiuto dei satelliti, la persona impiantata può essere rintracciata in qualsiasi parte del globo. Una tale tecnica è stata tra le tante testate durante la guerra in Iraq, secondo il dott. Carl Sanders, che ha inventato il biotico interfaccia con intelligenza artificiale (IMI), che viene iniettato nelle persone. (In precedenza durante la guerra del Vietnam, i soldati venivano iniettati con il chip Rambo, progettato per aumentare il flusso di adrenalina nel flusso sanguigno.) I supercomputer da 20 miliardi di bit / secondo presso la National Security Agency (NSA) degli Stati Uniti ora potevano “vedere e sentire” ciò che i soldati sperimentano sul campo di battaglia con un sistema di monitoraggio remoto (RMS).




    



Quando un microchip a 5 micromillimetri (il diametro di una ciocca di capelli è di 50 micromillimetri) viene inserito nel nervo ottico dell’occhio, attira i neuroimpulsi dal cervello che incarnano le esperienze, gli odori, i panorami e la voce della persona impiantata. Una volta trasferiti e archiviati in un computer, questi neuroimpulsi possono essere proiettati nel cervello della persona attraverso il microchip per essere nuovamente sperimentati. Usando un RMS, un operatore informatico terrestre può inviare messaggi elettromagnetici (codificati come segnali) al sistema nervoso, influenzando le prestazioni del bersaglio. Con RMS, le persone sane possono essere indotte a vedere allucinazioni e sentire voci nella loro testa.

Ogni pensiero, reazione, udito e osservazione visiva provoca un certo potenziale neurologico, picchi e schemi nel cervello e nei suoi campi elettromagnetici, che ora possono essere decodificati in pensieri, immagini e voci. La stimolazione elettromagnetica può quindi cambiare le onde cerebrali di una persona e influire sull’attività muscolare, causando dolorosi crampi muscolari vissuti come tortura.

Il sistema di sorveglianza elettronica dell’NSA può seguire e gestire simultaneamente milioni di persone. Ognuno di noi ha una frequenza di risonanza bioelettrica unica nel cervello, così come abbiamo impronte digitali uniche. Con la stimolazione cerebrale a frequenza elettromagnetica (EMF) completamente codificata, i segnali elettromagnetici pulsanti possono essere inviati al cervello , facendo sì che la voce e gli effetti visivi desiderati vengano sperimentati dal bersaglio. Questa è una forma di guerra elettronica. Gli astronauti statunitensi furono impiantati prima di essere inviati nello spazio in modo che i loro pensieri potessero essere seguiti e tutte le loro emozioni potessero essere registrate 24 ore al giorno.




    



Il Washington Post riferì nel maggio 1995 che il principe William della Gran Bretagna fu impiantato all’età di 12 anni. Pertanto, se fosse mai stato rapito, un’onda radio con una frequenza specifica poteva essere indirizzata al suo microchip. Il segnale del chip sarebbe stato instradato attraverso un satellite allo schermo del computer del quartier generale della polizia, dove potevano essere seguiti i movimenti del Principe. Poteva effettivamente trovarsi in qualsiasi parte del globo. I mass media non hanno riferito che la privacy di una persona impiantata svanisce per il resto della sua vita. Può essere manipolata in molti modi. Utilizzando frequenze diverse, il controller segreto di questa apparecchiatura può persino cambiare la vita emotiva di una persona. Può essere resa aggressiva o letargica. La sessualità può essere influenzata artificialmente. I segnali di pensiero e il pensiero subconscio possono essere letti, i sogni influenzati e persino indotti, il tutto senza la conoscenza o il consenso della persona impiantata. È quindi possibile creare un cyber-soldato perfetto. Questa tecnologia segreta è stata utilizzata dalle forze militari in alcuni paesi della NATO dagli anni ’80 senza che le popolazioni civili e accademiche ne abbiano sentito parlare. Pertanto, poche informazioni su tali sistemi invasivi di controllo mentale sono disponibili in riviste professionali e accademiche.

Il gruppo NSA di Signals Intelligence può monitorare a distanza le informazioni dal cervello umano decodificando i potenziali evocati (3,50 HZ, 5 milliwatt) emessi dal cervello. Gli sperimentati prigionieri sia a Göteborg, in Svezia che a Vienna, in Austria, hanno riscontrato evidenti lesioni cerebrali. La circolazione sanguigna ridotta e la mancanza di ossigeno nei lobi frontali temporali giusti risultano in cui gli impianti cerebrali sono di solito operativi. Un esperto finlandese ha sperimentato atrofia cerebrale e attacchi intermittenti di incoscienza a causa della mancanza di ossigeno.

Le tecniche di controllo mentale possono essere utilizzate per scopi politici. L’obiettivo dei controllori della mente oggi è indurre le persone o i gruppi interessati ad agire contro le proprie convinzioni e il proprio interesse. Gli individui zombificati possono anche essere programmati per uccidere e non ricordare nulla del loro crimine in seguito. Esempi allarmanti di questo fenomeno si possono trovare negli Stati Uniti




    



Questa “guerra silenziosa” viene condotta contro civili e soldati inconsapevoli da agenzie militari e di intelligence. Dal 1980, la stimolazione elettronica del cervello (ESB) è stata segretamente utilizzata per controllare le persone colpite a loro insaputa o consenso. Tutti gli accordi internazionali sui diritti umani vietano la manipolazione non consensuale degli esseri umani – anche nelle carceri, per non parlare delle popolazioni civili.

Su iniziativa del senatore americano John Glenn, nel gennaio 1997 sono iniziate le discussioni sui pericoli di irradiazione di popolazioni civili. Il targeting delle funzioni cerebrali delle persone con campi elettromagnetici e raggi (da elicotteri e aeroplani, satelliti, furgoni parcheggiati, case vicine, pali del telefono, apparecchi elettrici, telefoni cellulari, TV, radio, ecc.) Fa parte del problema delle radiazioni che dovrebbero essere affrontate negli organi di governo eletti democraticamente. Oltre alla MC elettronica, sono stati sviluppati anche metodi chimici. Farmaci che alterano la mente e diversi gas odorosi che influiscono negativamente sulla funzione cerebrale possono essere iniettati nei condotti dell’aria o nelle tubature dell’acqua. Anche batteri e virus sono stati testati in questo modo in diversi paesi.

La super tecnologia odierna, che collega le funzioni del nostro cervello tramite microchip (o anche senza di loro, secondo l’ultima tecnologia) ai computer tramite satelliti negli Stati Uniti o in Israele, rappresenta la più grave minaccia per l’umanità. Gli ultimi supercomputer sono abbastanza potenti da monitorare l’intera popolazione mondiale. Cosa succederà quando le persone saranno tentate da false premesse per consentire ai microchip di penetrare nei loro corpi? Un’esca sarà una carta d’identità con microchip.




    



Negli Stati Uniti è stata persino proposta una legislazione obbligatoria per criminalizzare la rimozione di un impianto di identificazione. Siamo pronti per la robotizzazione dell’umanità e la totale eliminazione della privacy, compresa la libertà di pensiero? Quanti di noi vorrebbero cedere tutta la nostra vita, compresi i nostri pensieri più segreti, al Grande Fratello? Tuttavia esiste la tecnologia per creare un Nuovo Ordine Mondiale totalitario. Esistono sistemi di comunicazione neurologica nascosta per contrastare il pensiero indipendente e controllare l’attività sociale e politica per conto di interessi privati ​​e militari egoistici.

Relazione Integrale di
Rauni-Leena Luukanen digitare Qui

Quando le nostre funzioni cerebrali sono già collegate ai supercomputer per mezzo di impianti radio e microchip, sarà troppo tardi per protestare. Questa minaccia può essere sconfitta solo educando il pubblico, usando la letteratura disponibile sulla biotelemetria e le informazioni scambiate ai congressi internazionali. Uno dei motivi per cui questa tecnologia è rimasta un segreto di stato è il diffuso prestigio del Manuale Statistico Diagnostico Psichiatrico IV prodotto dalla US American Psychiatric Association (APA) e stampato in 18 lingue. Gli psichiatri che lavorano per le agenzie di intelligence statunitensi hanno senza dubbio partecipato alla stesura e alla revisione di questo manuale. Questa “bibbia” psichiatrica copre lo sviluppo segreto delle tecnologie MC, identificando alcuni dei loro effetti come sintomi della schizofrenia paranoica.

Le vittime della sperimentazione sul controllo mentale, vengono quindi diagnosticate di toutine, in modo istintivo, come malati di mente dai medici che hanno imparato la lista dei “sintomi” del DSM a scuola di medicina. Ai medici non è stato insegnato che i pazienti potrebbero dire la verità quando riferiscono di essere stati presi di mira contro la loro volontà o di essere usati come cavie per le forme di guerra psicologica elettronica, chimica e batteriologica.

Il tempo sta per scadere per cambiare la direzione della medicina militare e garantire il futuro della libertà umana. Questo articolo è stato originariamente pubblicato nell’edizione di 36 anni della rivista finlandese SPEKULA (3 ° trimestre, 1999). SPEKULA (circolazione 6500) è una pubblicazione di studenti e medici di medicina della Finlandia settentrionale della Oulu University OLK (Oulun Laaketieteellinen Kilta). Viene inviato a tutti gli studenti di medicina della Finlandia e a tutti i medici della Finlandia settentrionale.

Rauni-Leena Luukanen-Kilde, MD Former Chief Medical Officer of Finland

Fonte: xyxkkkjw




    



Comments: 2

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

  1. Cosa fare per difenderci da questi demoni maledetti rettiliani? Qui non si scherza, ne va delle sorti dell’umanità, mica fantasie.
    Siamo un gruppo di ricercatori indipendenti, e abbiamo creato un canale di auto coscienza e guarigione quantistico-vibrazionale, ci facciamo guidare da essenze ultradimensionali pleiadiane.
    Ci hanno confermato che tutta le tecnologia per il controllo mentale è disponibile e in mano a forze oscure, che poi è stata ceduta alla NASA, ai sionisti, alla CIA e al CICAP, forse il vaticano sa più di quanto voglia far credere.
    Poiché tutto è basato su frequenze, e come si sa tutto vibra, compresa la mia auto quando supero i 180 kmh, attraverso approfonditi studi sulle scoperte di Ighina e costruendo alcuni accumulatori orgonici progettati da Reich, ebbene abbiamo realizzato un prototipo, chiamato ACME, ovvero l’Annullatore per il Controllo Mentale. È in pratica l’evoluzione del desueto cappellino di stagnola, ha l’apparenza di un casco per moto, ma al suo interno sono stati inseriti strati alternati di quantum dot caricati energeticamente con vibrazioni positive a 432 hz.
    Inoltre è schermato per eventuali attacchi MK Ultra e Monarch, poiché dotato da una sorta di spirale di Ighina sincrona col ritmo solare e per maggiore protezione al suo interno vi sono stampate alcune sequenze numeriche inviateci direttamente da Grabovoy.
    Tutti quanti inoltre ci siamo rasati completamente la testa, per impedire che i nostri capelli potessero fungere da antenne quando non si indossa il casco. Stiamo implementando questi studi per migliorare e rendere più efficiente la nostra creazione, logicamente censurata e osteggiata dai poteri forti e della quale nessun media di regime corrotto ha mai fatto menzione.
    Nel 2015 avemmo voluto presentare e far provare la nostra scoperta alla dottoressa Luukanen, ma è “venuta a mancare” misteriosamente a soli 76 anni. Coincidenze? Non credo.
    La lotta per la VERITÀ ci renderà liberi dalla Matrix arcon-rettiliana demo-satanista massonica pedofila che ci vuole indottrinare anche col controllo mentale, non fossero già sufficienti scie chimiche, HAARP e vaccini.

    1. Caro willi mi fa molto piacere che tu abbia questo atteggiamento propositivo e chiaro nelle idee e nei principi, sei aggiornato e preparato e questo ti fa molto onore,
      Capisco pure il tuo sfogo, nella vita di tutti i giorni e’ difficile dialogare su queste tematiche che non tutti conoscono o vogliono capire, qua su Toba60 sei in un posto sicuro e che ti tutela in ogni casa che fai e dici.
      Sono gia pronti centinaia di articoli, che saranno disponibili quanto prima (Le tematiche come vedi sono molte e il tempo e’ tiranno) ma e’ grazie alle persone come te che e’ nato questo Magazine.
      Grazie ancora per la tua presenza e partecipazione, ti aspetto sempre per le nuove pubblicazioni che spero ti possano essere utili e interessare.
      Toba semrpe di corsa ma al vostro fianco

0

Your Cart