toba60

La Geometria Sacra del Suono e della Vibrazione

Siamo Stati Censurati, Quindi Condividi Questo Articolo

Nei secoli sono cambiate molte cose, ma il punto di incontro che delinea il passato dal presente sino a incedere nel futuro sono le immutabili leggi della natura che ancora pochi conoscono.

Toba60

Suono e della Vibrazione

Lo studio della geometria sacra è stato tramandato per migliaia di anni dalle antiche scuole misteriche. Le geometrie più comuni considerate sacre sono il Fiore della Vita egiziano, la Vesica Piscis ebraica e gli Anelli Borromei italiani (conosciuti anche come la Santa Trinità).

Naturalmente, ce ne sono molte altre, come la Kaballah, il Seme della Vita, i Solidi Platonici, il Frutto della Vita, e così via.

Queste geometrie sono sacre perché sono i modelli con cui si manifesta la creazione, dalle stelle agli alberi, questi modelli si trovano in tutta la realtà. Uno dei modi più facili da vedere è semplicemente guardando la natura.

Tale geometria fu descritta come “emanazioni” dagli gnostici, indicando la loro consapevolezza che erano modelli formati dall’intersezione o dall’interferenza delle onde.

E poiché la musica viaggia in onde, la geometria sacra si intrecciò con la musica universalis, l’antica teoria del tutto. Attraverso le proporzioni musicali, tutto poteva essere modellato usando la geometria sacra.

Per vedere come funziona, considerate il seguente anello cromatico musicale diviso in dodici sezioni uguali secondo il precedente modello di colore armonico. Questo è conosciuto come il modello dell’anello ciclico Z/12Z dove Z è l’insieme dei numeri interi da 1 a 12.

Le etichette indicano la simmetria bilaterale tra ogni metà dell’anello come divisa dall’asse armonico attraverso il centro armonico o la parziale armonica 9. I simboli della molla sono usati per indicare le regioni in cui le armoniche condividono l’energia, cioè tra il tritono e la terza maggiore tonica.

Dall’anello cromatico, un sistema a doppio anello può essere usato per rappresentare geometricamente l’onda di Fourier standard costituita da componenti d’onda complementari seno e coseno in fase-quadratura (fuori fase di 90 gradi).

Per gli antichi, questa disposizione ad anello intrecciato era conosciuta come la Vescia Piscis, o la Mandorla, riferendosi alla sezione di unione dei due anelli. Nella Cabala ebraica, tutta la vita è descritta come entrata nel mondo attraverso la regione di interferenza della mandorla tra i due anelli.

Questo si può applicare in molti modi, dall’essere umano che nasce attraverso la vagina di una donna, fino alla forma di un seme che germoglia e diventa un albero.

I doppi anelli sono una sezione verticale del doppio toro prodotto dall’effetto Coriolis – una geometria che si trova nella formazione delle galassie e del nostro sistema solare. Anche la vita è toroidale come un uragano, che si attorciglia intorno a un asse, come si vede nel turbinio di capelli alla corona della testa. Quando nasciamo, il canale della nascita è davvero una mandorla.

Per queste ed altre ragioni, la mandorla è usata per incorniciare le icone religiose e le divinità nel cristianesimo, indicando la loro origine dalla matrice della creazione.

Andando oltre le interpretazioni religiose, possiamo comprendere meglio le proprietà fisiche dei doppi anelli separando i dodici toni in due gruppi di sei divisi tra gli anelli un gruppo nell’anello superiore per rappresentare le componenti sinusoidali in fase con il centro armonico (D per la serie armonica di C) e un altro gruppo nell’anello inferiore per rappresentare le componenti cosiniche complementari.

I due gruppi di toni sono conosciuti come scale di toni interi, di cui esistono solo questi due.

È interessante notare che la mandorla corrisponde al cosiddetto intervallo ‘dominante’ (ad esempio, {G, B} in C maggiore), usato nella musica di pratica comune per creare tensione e risolvere alla tonica.

Questa cosiddetta risoluzione ‘dominante-tonica’ è anche usata come elemento centrale nell’armonia musicale per concatenare una serie di accordi in quello che è chiamato il Ciclo delle Quinte. Quando viene rappresentato come un reticolo di Vesica Piscis ad incastro, le triadi dominanti possono essere viste come una cascata attraverso un’orbita di dodici toni.

Quando questa stessa progressione del reticolo viene poi trasformata in un reticolo di onde ortogonali usando accordi di settima dominante, succede qualcosa di veramente sorprendente. Il Cycle of Fifths traccia il profilo di un pesce.

Infatti, il tono principale teso si aggiunge su se stesso in modo tale da produrre una geometria di pinne prominente apparendo molto simile ad uno squalo.

Una geometria sacra!

Non solo la vita nasce attraverso una mandorla, ma l’armonia delle forme è l’inevitabile processo di auto-organizzazione della natura. Quando le onde armoniche si riflettono all’interno di contenitori rotondi, assumono le stesse forme proporzionali che si trovano nell’armonia musicale Z/12Z – una simmetria bilaterale di proporzione armonica.

La geometria sacra non è altro che la visualizzazione di concetti fisici musicali.

Jordan

Fonte: thespiritscience.net

La censura è una spada di Damocle che incombe ogni giorno sopra la nostra testa, collabora con noi attraverso un contributo mensile, Byoblu ha dovuto accedere alle reti televisive per lavorare liberamente e va ”Supportato”, fa che coloro che  rimangono non debbano chiudere, siamo pure noi fondamentali ed importanti e solo insieme possiamo far fronte ad uno strapotere mediatico neoliberista e non intendiamo in alcun modo offrire loro il  monopolio assoluto dell’informazione.  Toba60

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code