toba60

l’Inimmaginabile é Realtá

Views: 153

Mentre tutti sono alle prese con un meritato riposo, considerato che quello forzato non era sufficiente, i politici e coloro che detengono le redini del potere sono in fervente attività, e’ una questione di tempi di strategia e di abile capacita’ nel cogliere l’attimo per vincere la partita.

E’ inutile girarci intorno, sono molto più’ bravi di noi, sanno come giocare le carte, conoscono le regole del gioco e sono efficienti nell’ottenere quello che vogliono.

La priorità’ per tutti gli italiani sono le vacanze, e’ una cosa fondamentale, direi fisiologica, mentre per i capi di governo le ferie contano poco, una volta al potere quelle le possono fare quando vogliono, e’ la legge del più’ intelligente.

Viene rabbia sentire che a detta di tutti sono degli stupidi, se solo le persone pensassero e ragionassero e agissero come loro, gli ultimi 30 governi che ci hanno ridotti alla fame, sarebbero tutti a Vendere il Cocco a Mar del Plata e invece a farlo tra poco, se le cose vanno come devono andare, saranno i geni come quelli che si fanno la coda di 5 ore sotto il sole cocente a 40 gradi, nella statale direzione Cortina su consiglio del Governatore Luca Zaia

In tutta Europa. il testo che avrete modo di leggere, sviluppato in un paese al disopra di ogni sospetto come la Norvegia, e’ già pronto sul tavolo di lavoro, con alcune variazioni del caso a seconda dell’umore di chi una volta tornato a casa si immette nella corsia preferenziale della cassa integrazione, dopo una sana passeggiata in corteo tra le strade delle città’ Italiane.

L’idiota e L’intelligente.

Due adolescenti, il primo intelligente e brillante il secondo sciocco e tardo di mente, stavano esplorando una grotta quando videro i segni della presenza di un orso e le sue impronte, in un tunnel. Decisero comunque di continuare a proseguire nella caverna, con molta cautela. Facevano brillare la luce delle loro torce in ogni angolo, avevano gli occhi e le orecchie ben aperti, nel caso avessero incontrato l’orso. Presto uscì l’orso con un aspetto feroce che mai prima avevano visto.

Fermatosi davanti a loro, l’orso grugnì come un leone. I due spaventati correvano verso l’uscita della caverna con l’orso che ringhiava alle loro spalle. Lo sciocco cadde per terra, con velocità si cambiò le scarpe e l’amico gli disse: “Fai in fretta, usciamo da qui, perché hai bisogno di cambiare le scarpe? In tutti i modi non correremo mai più veloce dell’orso, conoscendo la sua velocità’ nell’ordine di 0,23” ogni 10 metri in relazione al massimo valore espresso in termini di secondi da noi erogati attraverso la muscolatura del bicipite femorale e la sezione inferiore dei muscoli surali e tendinei. ” Rialzandosi il giovane disse: “Io non devo correre più veloce dell’orso, ma devo correre più veloce di te.”

Abbiamo assoluto bisogno di un po’ di Stupidita’ e’ l’unica cosa che ci serve per combattere ad armi pari

Toba60

Proposte di consultazione sui vaccini sperimentali OGM:

È un caso che arrivi durante le vacanze con un breve termine per la consultazione?

Quando il governo vuole implementare qualcosa che potrebbe sorgere, spesso ci sono proposte per tali cambiamenti in estate con un breve termine per la consultazione, come fanno in questo caso. Quindi gran parte del pubblico festeggia ed è tempo di cetriolo nei media.

Il tempo del cetriolo è un termine usato in relazione al contenuto più snello dei giornali in estate.
Sia i giornalisti che le loro fonti prendono le ferie, e i sostituti si occupano dei casi.

È più che sorprendente che la proposta venga avanzata nel bel mezzo della crisi che il governo stesso ha creato, dove la paura di un virus polmonare relativamente innocuo è stata un ingrediente trainante per superare la chiusura del paese, la distruzione di parti delle attività del paese e l’abolizione dei diritti democratici.

Hosting WordPress

Questo documento che segue è quindi una revisione critica e un’obiezione alla proposta da adottare in tre giorni e le argomentazioni seguenti sono valide / non valide indipendentemente da chi le ha presentate.

Questo documento è difficile da leggere per molti, ma comunque importante per questo. E noto che le persone che vogliono promuovere una voce critica su ciò che sta accadendo e allo stesso tempo sono al lavoro, scelgono sempre più di agire in modo anonimo come fa l’autore di questo documento.

Cosa non dice questo sul clima di paura nella società che si è ormai consolidato. Il documento che segue ti dà l’opportunità di protestare contro questa proposta

Knut Lindtner

Ultima possibilità per fermare le proposte di consultazione che consentiranno di dare alla popolazione vaccini OGM sperimentali in deroga all’approvazione

Il termine per la consultazione è il 18.8.2020. Puoi pubblicare la tua risposta alla consultazione sulle pagine di Storting . Qui, una delle risposte alla consultazione è presentata sotto forma di lettera aperta. Puoi usare questa lettera come modello o copiarla se lo desideri. È incoraggiante conoscere bene i temi che circondano questa proposta di consultazione. Se si verificano problemi quando il documento deve essere caricato, è possibile provare a rimuovere i collegamenti diretti nella risposta alla consultazione. Le fonti nell’ultima parte del documento sono senza collegamenti diretti per evitare tali problemi. Le risposte alla consultazione possono essere inviate in forma anonima o per nome.

Obiezioni alla proposta di consultazione del 28.7.2020: ” Consultazione breve – normativa sulle sperimentazioni cliniche e dispensazione di farmaci OGM per il trattamento o la prevenzione del covid -19

Il fulcro della proposta di consultazione riguarda il desiderio del governo di poter trattare la popolazione con organismi geneticamente modificati sperimentali e non approvati sotto forma di vaccini OGM profilattici. Non c’è esperienza con tali vaccini umani prima della situazione Covid-19. 

Estratto dalla consultazione: “Consultazione breve – normativa sulle sperimentazioni cliniche e la dispensazione di farmaci OGM per il trattamento o la prevenzione del covid -19” del 28.7.2020.

L’articolo 3 specifica la possibilità per le autorità di consentire la fornitura e l’uso di medicinali senza autorizzazione all’immissione in commercio in caso di esigenze mediche speciali e situazioni di emergenza e / o di crisi, come la pandemia covid-19, in base alla cosiddetta esenzione, considerazioni di salute pubblica e “uso compassionevole”. Questo può essere fatto senza autorizzazione secondo le direttive sugli OGM. La disposizione dell’articolo 3 non si applica alla fabbricazione di medicinali.

Un processo in corso con ampie modifiche alla legge sull’ingegneria genetica e la biotecnologia.

Coniglio di prova: persona su cui viene testato qualcosa (ad es. Un trattamento) (dal dizionario dell’Accademia norvegese)

 Il governo ha lavorato in modo molto deciso dal dicembre 2019 per aprire la legislazione per l’uso di vaccini OGM profilattici. Inizialmente sotto forma di esenzione dei vaccini OGM profilattici dalla regolamentazione ai sensi della legge sulla biotecnologia – Prop 34L. Questa modifica alla legge è stata approvata il 19 giugno 2020. Qui, non c’è stato alcun dibattito pubblico sulla misura in cui la modifica della legge includeva i vaccini OGM profilattici in senso indiretto.

 Questa è stata seguita da una proposta di consultazione in relazione a un emendamento alla legge sull’ingegneria genetica presentato l’11 maggio 2020 . Questa modifica mira a definire i vaccini OGM profilattici al di fuori della legge sull’ingegneria genetica, che contribuirà a fornire alle aziende farmaceutiche un’elaborazione più rapida delle domande di vaccini per l’ingegneria genetica, tra le altre cose con il supporto dell’Agenzia norvegese per i medicinali . Questa proposta ha avuto la sua prima consultazione il 5.8.2020. Molte persone e gruppi interessati hanno inviato risposte a consultazioni private.

Come si evince dall’estratto da “Consultazione breve – Regolamento sulle sperimentazioni cliniche e dispensazione di farmaci OGM per il trattamento o la prevenzione del covid -19” del 28.7.2020, il governo vuole provvedere al trattamento della popolazione con vaccini e farmaci OGM sperimentali, oltre a partecipare a studi clinici per questo tipo di prodotto se la situazione peggiora. Il governo richiede un’esenzione dall’approvazione per i prodotti menzionati.

Il risultato di questi tre emendamenti pone la popolazione in una situazione giuridica molto vulnerabile, perché non sarà più protetta né dalla legge sull’ingegneria genetica né dalla legge sulla biotecnologia per quanto riguarda i vaccini profilattici OGM. 

Il potenziale per la vaccinazione legale con vaccini OGM correlato alla legge sul controllo delle infezioni

La combinazione delle tre condizioni di cambiamento menzionate nella legge sull’ingegneria genetica e nella legge sulla biotecnologia insieme all’attuale legge sul controllo delle infezioni metterà la popolazione in una posizione sempre più vulnerabile in relazione allo stato di diritto. Poiché il focus principale è stato sui vaccini OGM sperimentali in vista del sostegno finanziario, si è visto che ci sono poche alternative sotto forma di vaccini tradizionali se la situazione dovesse peggiorare.

Estratti dalla legge sul controllo delle infezioni:

Vaccinazione e immunizzazione della popolazione .

Quando, in caso di grave insorgenza di una malattia infettiva generalmente pericolosa, è necessario vaccinare immediatamente la popolazione o parti di essa in modo che la salute pubblica non venga danneggiata in modo significativo, la Direzione norvegese della sanità può ordinare la vaccinazione ai sensi del secondo paragrafo e le misure ai sensi del terzo paragrafo.

Il medico per il controllo delle infezioni Preben Aavitsland ha anche fatto trapelare informazioni che la Direzione norvegese della sanità ha discusso in documenti interni la possibilità di vaccinazione obbligatoria della popolazione. La situazione non è quindi da considerare come un pensiero sconosciuto tra i leader sanitari:

“Il medico capo Preben Aavitsland ha definito l’atteggiamento della direzione norvegese della sanità nei confronti della legislazione una sfida e temeva che la direzione potesse aprirsi alla vaccinazione obbligatoria , dimostrano i documenti interni dell’Istituto nazionale di sanità pubblica”.

Preben Aavitsland è medico capo della direzione e del personale dell’Istituto nazionale di sanità pubblica per il controllo delle infezioni, l’ambiente e la salute.
È anche capo medico in Arendal e Froland.
È anche l’editore soggetto di Tidsskriftet, Preben Aavistland vive a Kristiansand. 

Sfortunatamente, si è visto che la situazione del Covid-19 è stata accusata di riconosciuto fallimento umano sotto forma di affetto da un alto livello politico. È quindi da considerare come un fattore di rischio amplificante che i principi legali vengano ora modificati nella legislazione con il potenziale di conseguenze di vasta portata per la popolazione. 

Consultazione urgente e processi abbreviati in violazione dell’attuale legge sulla tecnologia genetica

È importante sottolineare che i processi di consultazione abbreviati sono in conflitto con la sezione 13 della Legge sull’ingegneria genetica, che richiede che la popolazione e le competenze siano accuratamente informate su tali modifiche alla legislazione.

Non si può dire che questa premessa sia stata soddisfatta poiché l’emendamento proposto ha solo un termine per la consultazione di 3 settimane. È anche un punto debole che non si sia discusso della proposta di consultazione dell’11.5.2020 che riguarda le modifiche alla definizione di organismi OGM. In realtà avevano una scadenza inferiore a 2 mesi sulla base di 4 settimane di liquidazione congiunta delle ferie. All’epoca non fu riscontrato alcun dibattito mediatico su questi ampi emendamenti alla legge sull’ingegneria genetica.

Consultazione pubblica

Nei casi che richiedono l’approvazione ai sensi della presente legge, l’autorità di omologazione può decidere di condurre un’audizione pubblica. Si tiene sempre un’audizione pubblica nei casi riguardanti l’approvazione di una domanda di rilascio di organismi geneticamente modificati. La consultazione deve essere tenuta in tempo utile prima che la domanda venga decisa. Il processo di consultazione deve essere condotto in modo tale da garantire che il pubblico, e in particolare i gruppi di interesse interessati, abbiano accesso alle informazioni pertinenti e abbiano una reale opportunità di formulare opinioni e commenti sulla questione . La decisione di tenere un’audizione pubblica deve essere annunciata.

Processi abbreviati per il rilascio di organismi OGM in violazione dell’attuale legge sulla tecnologia genetica

Come si può vedere, viene utilizzato il termine “rilascio” di organismi geneticamente modificati. Le regole riguardanti tali organismi sono rigide, perché non si conoscono le conseguenze dell’aggiunta di materiale genetico estraneo all’ambiente, agli animali, alle piante e ai microrganismi. La legge sull’ingegneria genetica stabilisce requisiti rigorosi per l’etica, il rischio e la valutazione dell’impatto sia prima che dopo tali misure. Esentando gli organismi geneticamente modificati dalla legge a cui appartengono, si rischia di perdere una rete di sicurezza giuridica centrale. La proposta di consultazione pertanto è anche in conflitto con le sezioni 9 e 10 della legge sull’ingegneria genetica.

‘argomento della consultazione si basa sul fatto che alla fine si conosce bene la tecnologia e si ha una lunga esperienza. Questa premessa è fuorviante perché è noto che l’esperienza di base in Europa e Norvegia si basa sulla vaccinazione OGM del salmone d’allevamento dal 2017. In pratica, hai solo 3 anni di esperienza.

Estratti dalla legge sull’ingegneria genetica:

Definizione

Per rilascio si intende qualsiasi produzione e utilizzo di organismi geneticamente modificati che non è considerato uso chiuso ai sensi della sezione 5.

Una liberatoria ai sensi di legge include:

a) rilascio di organismi geneticamente modificati a fini di ricerca (prove sul campo)

b) rilascio di organismi geneticamente modificati per scopi commerciali, per scopi di purificazione, ecc.

c) uso di organismi geneticamente modificati in serre, impianti di acquacoltura, stalle, ecc., a meno che non siano approvati per l’uso confinato come parte di un laboratorio approvato o altra struttura

d) rilascio di routine di organismi geneticamente modificati dall’uso confinato

e) conferimento in discarica di rifiuti contenenti organismi viventi geneticamente modificati

f) vendita di un prodotto costituito da o contenente organismi geneticamente modificati

g) importazioni di organismi geneticamente modificati

h) trasporto di organismi geneticamente modificati

i) esportazione.

Requisiti per l’approvazione

Il rilascio di organismi geneticamente modificati può avvenire solo dopo l’approvazione del Re. Il rilascio di cui al § 9 lettere a, b, ce f è di regola possibile solo passo dopo passo. Un prodotto non può essere approvato per la vendita finché non è stato testato in modo soddisfacente in ambienti naturali che saranno influenzati dall’uso previsto . Non è richiesta l’approvazione di un’altra versione di un prodotto che è stata approvata per la vendita in conformità con questa disposizione.

Il rilascio di organismi geneticamente modificati può essere approvato solo quando non sussiste il pericolo di danni all’ambiente e alla salute . Nella decisione, sarà anche posto un accento significativo sul fatto che il rilascio abbia benefici per la società ed è adatto a promuovere lo sviluppo sostenibile.

Il presidente può decidere per regolamento che il rilascio di cui al § 9 lettera g e h possa aver luogo senza previa approvazione quando sono soddisfatte le condizioni specificate, ad es. condizioni per l’imballaggio e l’etichettatura speciali dei prodotti. Si può decidere che tale rilascio debba invece essere soggetto a notifica. 

Brevemente sui vaccini OGM; esperienza e pericoli

I vaccini OGM comportano l’inserimento di materiale genetico estraneo, ad esempio, negli esseri umani. Le cellule che integrano il materiale genico estraneo iniziano così a produrre proteine ​​virali sotto forma di antigene. Diversi professionisti ed esperti hanno espresso la loro preoccupazione. Il materiale genico estraneo integrato deve essere temporaneo. Esistono due varianti di questi vaccini sotto forma di vaccini mRNA e pDNA. Fonti scientifiche affermano che il materiale genetico estraneo per il vaccino a DNA potrebbe avere effetti mutageni sotto forma di integrazione nel DNA umano. In una tale situazione, il materiale genetico viene trasmesso alla cellula figlia.

«Rischio di integrarsi nel genoma dell’ospite e portare ad altre malattie»

A pagina 3 del catalogo di Moderna, è chiaramente spiegato come il vaccino a DNA possa raggiungere il DNA umano attraverso il DNA estraneo che penetra nel suo materiale fino al nucleo della cellula.

Come già accennato, hai solo 3 anni di esperienza pratica con i vaccini OGM per il salmone d’allevamento in Europa e Norvegia.

Riepilogo e domande attuali

1) L’udienza urgente è illegale ai sensi dell’attuale legge sull’ingegneria genetica sotto forma di sezioni: 9, 10 e 13.

2) La situazione Covid-19 ha contribuito al Korona Act, che può influenzare rafforzando la possibilità di decisioni affrettate che indeboliranno ulteriormente la certezza giuridica della popolazione se questa udienza abbreviata avrà effetto.

3) Si è constatato che le modifiche che sono state implementate nella legge sulla biotecnologia e le modifiche relative alla legge sull’ingegneria genetica mettono la popolazione in una situazione in cui sono legalmente prive di protezione della legislazione pertinente e tematicamente stretta se viene attuata la vaccinazione con vaccini OGM.

4) Durante il processo, c’è stata una scarsa attenzione ai vaccini tradizionali in relazione ai vaccini di ingegneria genetica. Ciò significa che i vaccini OGM rischiano di diventare l’unica vera alternativa. Si può anche mettere in discussione considerazioni di natura finanziaria sulla concorrenza legale, dove si è visto che la Norvegia ha anche contribuito a una distribuzione distorta del sostegno finanziario attraverso GAVI. Qui si può percepire che gli sviluppatori di vaccini tradizionali sono stati danneggiati in relazione ai vaccini sperimentali di ingegneria genetica.

5) Il processo di ricerca sui vaccini pandemici è stato interrotto nei punti chiave che riguardano in parte la perdita di studi sugli animali e la valutazione degli effetti a lungo termine. Ciò rende i vaccini inadatti alla vaccinazione di massa.

6) La modifica della legislazione consente la vaccinazione di parti più ampie, possibilmente dell’intera popolazione, contemporaneamente a un vaccino OGM le cui conseguenze non sono note. La simultaneità in una tale misura della popolazione rafforza la vulnerabilità della popolazione nel suo insieme.

7) Si vedono legami molto prestigiosi tra politici e organizzazioni con investitori privati ​​legati ai vaccini OGM.

8) Sono passati solo 10 anni da quando la popolazione era gravata da un vaccino pandemico sperimentale e urgentemente sviluppato in cui l’esito era un danno significativo sotto forma, tra le altre cose, di narcolessia. È probabile che l’enorme sfiducia che sorgerà nella società a seguito di un nuovo scandalo sarà irreparabile.

Questo albero è l’espressione di un effetto a lungo termine.
L’effetto di alcune misure non si nota se non dopo molto tempo.
Quindi è spesso difficile fare qualcosa con loro.

9) L’ultimo punto e forse il più cruciale in questo contesto non è che riceviamo un organismo geneticamente modificato: diventiamo un organismo geneticamente modificato basato su materiale genetico intenzionale (temporaneamente) integrato da un virus. Chi possiede il brevetto? E abbiamo una legislazione per affrontare tali questioni?

Le conseguenze della proposta di consultazione presentano una serie di punti deboli che creano un’immagine vaga per quanto riguarda le conseguenze legali e mediche per la popolazione. Siamo per la prima volta nella storia in una situazione in cui può essere rilevante vaccinare parti più ampie della popolazione con un vaccino OGM in senso sperimentale. In una situazione del genere, si dovrebbe sostenere la legislazione piuttosto che indebolirla. La sicurezza giuridica della popolazione sarà gravemente compromessa se questa proposta di consultazione sarà accettata.

Dico no alla proposta di consultazione.

Fonte: https://www.derimot.no

Vaccini: Sì o No?
#scienzaevaccini – In esclusiva per la prima volta le analisi e le foto di laboratorio con il microscopio elettronico delle sostanze presenti nei vaccini
Voto medio su 55 recensioni: Da non perdere
€ 7,90

I Vaccini sono un'Illusione
La vaccinazione compromette il sistema immunitario naturale. Cosa possiamo fare per riconquistare la salute
Voto medio su 23 recensioni: Da non perdere
€ 8,90

Vaccini Sì, Obblighi No
Le vaccinazioni pediatriche tra evidenze scientifiche e diritti previsti nella costituzione italiana
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
€ 15,00

Puoi risparmiare  1,00 Euro al mese per supportare i media indipendenti

A differenza della Rai, Mediset o Sky, NON siamo finanziati da Benetton, Bill & Melinda Gates o da altre ONG o governi. Quindi alcune monete nel nostro barattolo per aiutarci ad andare avanti sono sempre apprezzate

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code