toba60

Non Incolpate il Mare del Vostro Secondo Naufragio

Siamo Stati Censurati, Quindi Condividi Questo Articolo

Non dobbiamo mai aver paura dell’Etablischment, ma del supporto costante offerto delle loro potenziali vittime, fedeli carnefici e spietati aguzzini.

Toba60

Elogio alla Stupiditá Umana

La prima volta che mi inganni sarà colpa tua, la seconda volta la colpa sarà mia.

Proverbio Arabo

Il déjà vu di come i media agiscono ora e due anni fa mi mette a disagio.

La maggior parte della gente è ricaduta nel trucco delle emozioni e della paura (immagini di rifugiati e sirene) che impediscono una mezza analisi obiettiva di qualsiasi cosa.

Emblematica disinformazione dei media Italiani sull’Ucraina (Ucraini in Fuga? )

Sentono soltanto, non possono pensare.

Con questo non voglio dire che sono d’accordo con qualcosa o il contrario, ma che l’hanno fatto di nuovo, censura, versione unica e persecuzione di chiunque osi discostarsi dalla versione ufficiale.

I russi NON stanno bombardando le case dei civili con gli aerei come siamo portati a credere, stanno entrando in punti strategici sul terreno e dove trovano resistenza.

Non sono interessati a distruggere e uccidere i loro fratelli ucraini e a lasciare il territorio raso al suolo.

Ieri un telegiornale ha detto che “un asilo è stato bombardato”, ma hanno dimenticato di precisare che era ovviamente vuoto di bambini e pieno di miliziani; un piccolo dettaglio di nessuna importanza.

Ancora una volta, il vero bombardamento è quello degli “esperti” che si basano sulle immagini che vedono in TV ma non hanno idea di cosa stia realmente accadendo. In ogni caso, è meglio non sapere e dire ciò che conviene, in modo che possano continuare ad essere pagati per dire stupidaggini.

L’Ucraina è un paese moderno pieno di telefoni cellulari e telecamere, se ciò che dicono stesse accadendo ci sarebbero centinaia di video che mostrano quegli aerei che sganciano bombe sulla gente.

Nessuna di esse è vera.

L’effetto sirena aggiunto agli aerei che passano senza sparare nulla perché vanno al fronte, non ai cittadini, e la distruzione che vediamo, essendo brutta ovviamente, è appena l’1% degli edifici; si preoccupano di filmarla bene per dare la sensazione che tutto sia stato raso al suolo.

Quando l’80% dell’informazione audiovisiva sono immagini di quella povera gente che fugge, il che è vero, è perché la vera guerra non è quella che dicono.

Filmano la PAURA.

Questa povera gente è stata costretta a lasciare le proprie case dai giornalisti con le loro cronache del terrore.

Le persone che sono rimaste, e ce ne sono molte di più, parlano d’altro.

È tutta una montatura in cui ovviamente è coinvolto Putin, ma questo è il disastro che aspettavamo e che sarebbe arrivato per far dimenticare che la gente sta morendo per le iniezioni e che hanno bisogno di rovinarci per eliminare il denaro fisico e stabilire l’Agenda 2030.

Avete sentito qualcosa dal Donbas?

Avete sentito parlare della corruzione del governo ucraino e delle fattorie di bambini? Avete sentito parlare dei laboratori di armi biologiche sul suolo ucraino?

Sicuramente no.

Ancora una volta quando censurate, nascondete e vi rendete detentori delle verità qualcosa puzza di marcio.

La guerra è qui, smettete di prendere tutte le esche che ci state dando.

Lei parla di “mondo civilizzato”, intende la Pfizer?

Fernando López-Mirones

Fonte: Vk Social

Abbiamo bisogno della vostra collaborazione ! Contiamo su di voi per un supporto economico necessario per finanziare i nostri rapporti investigativi. Se vi piace quello che facciamo, un abbonamento mensile è un riconoscimento a noi per tutto lo sforzo e l’impegno che ci mettiamo.

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code