toba60

Pfizer Paga una Penale di 14,5 Milioni di Dollari per Truffa sul Farmaco ”Detrol”

Sono centinaia i casi di corruzione a capo dell’industria farmaceutica Pfizer, uno alla volta saranno posti all’attenzione del magazine affinché nessuno possa dire che non era al corrente dei fatti.

Detrol La Oral Capsule

Parto da uno dei casi nemmeno tra i più eclatanti, in cui si forza l’uso di un farmaco per un uso improprio, tengo a sottolineare che una penale per quanto ai comuni mortali possa apparire alta, sono spiccioli in confronto ai proventi acquisiti da queste grandi multinazionali. (Vedere Grafico Interno)

La tutela legale in atto ora con il covid-19 in cui Pfizer si deresponsabilizza da eventuali effetti collaterali, parte dalle migliaia di risarcimenti che negli anni ha accumulato senza battere ciglio, ma che ora, nel caso specifico su scala globale comporterebbe seri problemi ……..

Un legittimo dubbio sul comportamento etico morale e legislativo di questa azienda pare interessare pochi organi politici di tutti i paesi del mondo in questo momento.

P.S.

Come sa chi frequenta questo portale, Toba60 e’ stato oggetto di molte attenzioni da parte dei grossi gruppi Maistream, Goolgle, You Tube, Facebook Twetter e affini, dove i suoi account sono stati interdetti a tempo indeterminato, invito i lettori a condividere gli articoli e farlo con le dovute cautele li dove ci sono in questo momento controlli effettuati attraverso algoritmi molto sofisticati che possono incidere nella libera circolazione delle notizie.

Toba60

Truffa sul Farmaco ”Detrol”

20 ottobre 2011

Cinque anni fa, una coppia di ex rappresentanti di vendita Pfizer ha accusato Pfizer di commercializzare illegalmente la sua pillola Detrol come un balsamo per la prostata ingrossata, anche se la pillola era stata approvata solo per il trattamento delle vesciche iperattive. Ora, la casa farmaceutica ha accettato di pagare 14,5 milioni di dollari per saldare le accuse in quello che è solo l’ultimo di una serie di casi in cui Pfizer si è impegnata nel marketing off-label.

La causa, a cui il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha rifiutato di aderire, è stata intentata da David Wetherholt e Marci Drimer, che affermano anche di aver subito ritorsioni e licenziamento ingiusto per aver perseguito le accuse di whistleblower. Tuttavia, il loro avvocato, Tom Greene, ha rifiutato di commentare se le richieste di licenziamento illegittimo fossero state risolte.

Perché Pfizer bramava la folla della prostata ingrossata? Detrol è stato in gran parte prescritto alle donne, ma le vendite aumenterebbero se si potesse trovare un modo per commercializzare la pillola agli uomini. E poiché la prevalenza della prostata ingrossata aumenta costantemente con l’invecchiamento degli uomini, “la prevalenza in forte aumento dell’iperplasia prostatica benigna dopo i 40 anni indica una vera miniera d’oro”, secondo la causa.

E così, Pfizer ha cercato di aumentare Detrol pagando tangenti illegali ai medici che prescrivevano grandi quantità di Detrol per scopi off-label; offrendo aumenti e bonus ai dipendenti Pfizer che hanno promosso usi off-label e negando aumenti salariali e promozioni ai dipendenti che hanno rifiutato e addestrato attivamente i dipendenti sui modi per evitare di essere scoperti dalla FDA, secondo la causa

C’è di più. Pfizer, le accuse di querela, ha pagato una società di scrittura medica per comporre articoli scritti da fantasmi apparsi su riviste mediche come il Journal of the American Medical Association; studi distribuiti a rappresentanti privi di prove Detrol potrebbe trattare la prostata ingrossata; e contenuto finanziato e controllato nei programmi di formazione medica continua.

Come esempio dei presunti imbrogli, ha affermato Wetherhold in un piano d’azione del febbraio 2004, o riunione POA, il suo manager distrettuale stava conducendo una sessione di formazione che prevedeva la registrazione di video dei rappresentanti di vendita mentre facevano le loro presentazioni Detrol. Ha rifiutato di includere le informazioni off-label e lei lo ha pubblicamente rimproverato. Ha anche incaricato i rappresentanti di prendere di mira gli account militari, come l’Amministrazione dei Veterani, perché questi sono pieni di uomini di mezza età con prostata ingrossata.

“Pfizer ha intenzionalmente intrapreso un corso di condotta illegale che sapeva avrebbe portato alla presentazione da parte di medici e farmacisti di migliaia di richieste di Medicaid per usi di Detrol che non erano coperti da Medicaid e per i quali il farmaco era inefficace”, secondo la causa, cui si sono uniti 22 stati che hanno accusato i loro programmi Medicaid, sono stati truffati. Tra il 1998 e il 2008, i rimborsi di Medicaid sono ammontati a circa $ 1,4 miliardi e gli importi sono aumentati costantemente ogni anno a seguito della presunta promozione off-label.

Ed ecco una ruga interessante. Ricordi Jeff Kindler? L’ex amministratore delegato della Pfizer era consigliere generale al momento in cui Drimer ha denunciato il marketing off-label e si è lamentato internamente delle ritorsioni. Ha scritto una lettera a Kindler che menzionava la promozione illegale di Detrol e dell’antidolorifico Bextrol, ma la causa afferma che non ha fatto nulla, il che contraddice i requisiti di un accordo di integrità aziendale che era già in vigore a seguito del marketing illegale di Neurontin ( vedi questo ) .

“La promozione illegale di Bextra per il dolore acuto e di Detrol LA per il paziente con IPB è documentata nel business plan allegato, che è stato inviato via email all’intero distretto il 24 febbraio 2004”, ha scritto nella sua lettera del maggio 2005 a Kindler e anche a un vicepresidente senior delle risorse umane. Ho appreso dalla partecipazione alla formazione di etica / conformità di Pfizer che queste pratiche segnalate violano la legge federale

Un portavoce della Pfizer ci ha inviato questa dichiarazione: “Siamo lieti di annunciare che la società ha risolto queste accuse qui tam a condizioni favorevoli. Questo accordo consente a Pfizer di evitare i costi e le distrazioni del contenzioso e di lasciarsi alle spalle la questione. Pfizer, aggiunge, ha un programma di conformità che include un responsabile della conformità dedicato, comitato per la conformità aziendale, codice di condotta, ampio formazione sulla conformità, politiche e procedure riguardanti la promozione appropriata dei prodotti Pfizer, auditing e monitoraggio, una linea diretta per la conformità e procedure estese per indagare e porre rimedio a potenziali problemi di non conformità con la politica aziendale o con i requisiti legali applicabili.

Presumibilmente, questo sforzo è migliorato da quando Kindler ha ricevuto la sua lettera.

“Le frodi di marketing sono redditizie, anche quando vieni scoperto”, dice Greene, l’avvocato degli informatori. “Quando i team di marketing di aziende farmaceutiche come Pfizer hanno un’apertura per aumentare le vendite off-label, sembrano prenderlo dieci volte su dieci”. Nel frattempo, gli informatori riceveranno il 27% della porzione dei $ 14,5 accordo che va al governo federale, o un totale di 3,3 milioni di dollari, che dovranno dividere.

La loro quota dei proventi che devono essere ricevuti dagli stati non è stata ancora calcolata, secondo Greene.

Fonte: pharmalot.com (E’ già stato censurato a suo tempo)

Puoi risparmiare 1.00 Euro al mese per supportare i media indipendenti

A differenza della Rai, Mediset o Sky, NON siamo finanziati da Benetton, Bill & Melinda Gates o da altre ONG o governi. Quindi alcune monete nel nostro barattolo per aiutarci ad andare avanti sono sempre apprezzate.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code