toba60

Significato Esoterico della Luna

Siamo Stati Censurati, Quindi Condividi Questo Articolo

Il settore esoterico diventerà tra breve un enorme contenitore di articoli estrapolati da tutto il mondo.

Presto diventerà un punto di riferimento per tutti coloro che si applicano non solo nella conoscenza di questa materia, ma per chi desidera realizzare se stesso in relazione a ciò’ che il materialismo oramai non più’ più’ offrire, in balia di un qualcosa che va oltre un analisi logica e matematica priva oramai di una qualsiasi via di uscita.

Toba60

La Luna Esoterica

La luna è più di un semplice satellite pallido di interesse per poeti e astronomi.

La sua influenza va oltre la semplice creazione di maree oceaniche o la guida di cicli biologici. Ancora più importante, la luna esercita un’influenza significativa sugli stati meccanici, emotivi e psicologici dell’uomo. Il mito e la superstizione del lupo mannaro sulla follia della luna piena non sono lontani dalla verità.

Alcune fasi lunari aumentano la possibilità di situazioni che drenano emotivamente e stimolano la reattività e la sensibilità negli individui vulnerabili.

L’osservazione personale rivela ciò che numerose fonti esoteriche hanno spiegato a lungo, vale a dire che siamo cibo per la luna . In questo articolo riassumerò queste fonti e poi darò un resoconto di come attraverso l’esperienza personale sono arrivato indipendentemente a conclusioni simili ma più ampie, inquadrate nel contesto del sistema di controllo della matrice.

Questo è un argomento incredibilmente affascinante e pratico poiché il fattore lunare può essere osservato da chiunque abbia occhi per vedere e la conoscenza di tali cicli può essere utilizzata per aggirare gli ostacoli normalmente esacerbati dalla nebbia dell’ignoranza.

La filosofia della Quarta Via di Gurdjieff e Ouspensky mira a spogliare l’uomo del suo comportamento meccanico e della sua programmazione ipnotica per costruire dentro di lui un nucleo di coscienza intensificata. È un sistema esoterico assemblato da frammenti incompleti del cristianesimo interiore e del sufismo. Il suo fondatore, Georges Gurdjieff , ammoniva spesso il comportamento meccanico sconsiderato dell’umanità e amava dire che siamo “cibo per la luna”. Cosa intendeva Gurdjieff con questa frase?

Molti hanno interpretato “cibo per la luna” come una figura retorica, che forse Gurdjieff significava che siamo schiavi del nostro condizionamento meccanico e alimentiamo i nostri impulsi più bassi . Sebbene possa essere ulteriormente interpretato in questo modo, Gurdjieff era principalmente letterale.

G. I. Gurdjieff

Peter Ouspensky , uno dei discepoli più prolifici di Gurdjieff, ha tenuto lunghe conferenze sul ruolo della luna negli affari umani e sul suo posto nello schema cosmologico delle cose. È ragionevole presumere che ciò che Ouspensky ha scritto sulla luna rifletta accuratamente ciò che Gurdjieff gli ha insegnato.

Secondo Ouspensky, la luna agisce come un gigantesco elettromagnete che attira tutta la vita organica sulla terra e risucchia in sé l’essenza dell’anima delle creature morenti. La luna è un pianeta embrionale che riceve il suo nutrimento dalla vita organica sulla terra attraverso un cordone ombelicale eterico, un condotto di energia tra la terra e la luna.

Nell’uomo, la luna guida i suoi aspetti meccanici come un pendolo che muove gli ingranaggi di un orologio.

Il grado in cui le proprie azioni sono guidate dalla luna è proporzionale al proprio livello di reattività e non essere. Per le persone incapaci di muoversi nella vita da più nobili impulsi spirituali, la luna fornisce una forza propulsiva. Senza questa forza, gli individui meccanici sarebbero passivi come burattini senza un burattinaio.

Ouspensky è arrivato al punto di dire che il movimento fisico dei nostri arti è stato reso possibile grazie alla luna. Altri iniziati della Quarta Via come Rodney Collin hanno spiegato che poiché il nostro corpo era in gran parte fatto di acqua e la luna attira l’acqua per creare le maree oceaniche, i nostri corpi sono fatti per muoversi in modi simili ma più complicati attraverso principi idraulici.

Sebbene trovo questa spiegazione dubbia, l’ho inclusa solo per essere completa nel mio riepilogo. Il campo gravitazionale della luna attira tutte le masse allo stesso modo e non è abbastanza forte da avere alcuna influenza fisica sul movimento dell’acqua all’interno del corpo. Sarebbe più corretto affermare che la luna esercita una sottile influenza sugli organi del nostro corpo eterico responsabili dell’avvio di impulsi neurochimici che innescano il movimento meccanico.

Quindi il comportamento meccanico è guidato dalla luna ma non necessariamente tramite mezzi fisici rozzi.

La luna è quindi un fattore importante nel guidare il movimento fisiologico. Finché la sua influenza è limitata a tali effetti, la luna svolge il suo lavoro correttamente. Ouspensky ha avvertito, tuttavia, che se le influenze lunari fossero penetrate nei propri aspetti emotivi e mentali, si sarebbero verificati squilibri emotivi e mentali.

Come può la luna influenzare i nostri centri emotivi e intellettuali? Per il fatto stesso che questi centri inferiori hanno i loro aspetti meccanici.

A Ouspensky fu chiesto se ci fosse del vero nella connessione tra lune piene e follia. Ha detto che non ce n’era e che le fasi lunari sono irrilevanti perché la luna è sempre intorno alla Terra esercitando la stessa attrazione indipendentemente dalla sua fase. Questo è vero, tuttavia, come spiegherò più avanti, è l’allineamento tra terra, sole e luna che colora l’influenza lunare, quindi le fasi lunari sono correlate ai cicli di stabilità e instabilità mentale ed emotiva.

Peter Ouspensky


Nello schema cosmologico, la terra è come una madre della luna che è ancora un feto, nel senso che non può ancora “respirare” da sola, trattenere un’atmosfera o sostenere la vita.

Gurdjieff ha detto:

“La Luna è in realtà un frammento di questa Terra, che ora deve mantenere costantemente l’esistenza della Luna.”

In questo senso, la luna è come una forma-pensiero parassita .

Tuttavia, l’equazione è bilanciata perché in cambio della luna che spinge il nostro movimento meccanico, alimentiamo la luna in modo che possa crescere e un giorno nascere come pianeta vivente. Per quanto riguarda il modo in cui la vita organica nutre la luna, Ouspensky ha spiegato che dopo la morte il corpo fisico ritorna sulla terra ma l’essenza dell’anima, le energie astrali ed eteriche scacciate dallo spirito evacuante, fluttuano verso la luna e si depositano sulla luna.

Questo avviene con la dissoluzione del centro meccanico del corpo. Durante la vita, tuttavia, il tumulto emotivo non provocato e la sofferenza psicologica inconscia producono energie sottili che alimentano la luna, e questo è molto dannoso per l’evoluzione esoterica personale.

In linea con gli obiettivi della Quarta Via , per sfuggire alle più deleterie influenze lunari Ouspensky ha detto che dobbiamo “creare la luna dentro noi stessi”. Con questo intendeva che dobbiamo sviluppare dentro di noi un meccanismo propulsore che possa prendere il posto dell’influenza lunare esterna; in questo modo ci libereremmo dal burattinaio.

Piramide in Orgonite e Shungite - Blue Sky NatureVoto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 0,00

Assumendo per un momento un’interpretazione più generale e pratica, questo dice semplicemente che per liberarci dal condizionamento meccanico e dal comportamento reattivo dobbiamo rafforzare il nostro senso di autocoscienza in modo che la scelta e la consapevolezza coscienti regnino sovrane su qualsiasi stimolo esterno che potrebbe provocare una reazione inconscia.

In questo modo smettiamo di nutrire la luna mentre siamo in vita e continuiamo a pagare adeguatamente i nostri debiti in caso di morte.

Mouravieff

Nella sua epica opera Gnosis , Boris Mouravieff ha formulato un sistema esoterico per l’evoluzione spirituale fondato sulle tradizioni interiori dell’ortodossia orientale. Sebbene condivida una base comune con la Quarta Via , ciò che Mouravieff ha descritto è relativamente più completo, accurato e sistematico.

Ecco un estratto da Gnosis che riassume ciò che è necessario per trascendere l’influenza lunare:

In quanto cellula di vita organica sulla Terra, l’uomo ha un ruolo nello sviluppo del Raggio di Creazione . La vivificazione della Luna, quel feto cosmico, è un aspetto di questo sviluppo. Ciò richiede notevoli quantità di energia, che è prodotta in particolare dalla parte umana della vita organica. L’illusione, che gioca un ruolo così importante nella coscienza di veglia dell’uomo, è stata introdotta in quello stato in modo che egli accettasse questo aspetto dell’opera cosmica, partecipandovi senza ribellione.


Se diventiamo consapevoli di questa situazione e desideriamo sfuggirle, dobbiamo concepire e creare uno schermo che ci protegga da questa influenza divorante della Luna. Nel frattempo dobbiamo stare attenti a non cadere di nuovo nell’Illusione erigendo un falso schermo; il risultato sarebbe uno spreco aggravato di queste forze invece di un’economia della forza.

La quantità di forza necessaria per opporsi veramente all’influenza della Luna è già considerevole.

Il primo imperativo, quindi, è smettere di sprecare queste forze, chiudere i rubinetti che lasciano sfuggire inutilmente l’energia: emozioni sterili, in particolare emozioni negative; fantasie di immaginazione incontrollata; ginnastica mentale scoordinata, pettegolezzi e chiacchiere. Dobbiamo quindi agire come un saggio ministro delle finanze ed economizzare attentamente le nostre energie, ma senza sterilizzare continuamente né la nostra attività né la nostra intelligenza.

Al contrario, dobbiamo immagazzinare e, per quanto possibile, aumentare queste forze per costruire le nostre riserve. Questi sono i due aspetti principali del primo obiettivo che dobbiamo raggiungere.

(Mouravieff, Gnosis I, p.168)

Mouravieff ha anche spiegato che la vita organica funziona come una stazione trasmittente che invia energia raffinata alla luna per favorire la sua crescita.

Nonostante l’aumento della popolazione umana e quindi un aumento della quantità di energia trasferita, i tempi di pace non producono energia sufficiente e quindi i catalizzatori di sofferenze come guerre e catastrofi sorgono per sostenere il processo.

Mandala Fiore della Vita

L’energia passiva della Luna nasce dall’energia solare. Riflette questo, ma non senza una trasformazione come sua natura. […] A differenza della Terra, la Luna non ha un legame organico diretto con il Sole. Essendo un satellite, dipende direttamente dal suo pianeta, ed è solo attraverso la mediazione di quest’ultimo che entra in relazione con il Sole.

Uno dei suoi ruoli essenziali è riflettere l’energia solare sulla superficie terrestre in una forma modificata dalla riflessione come descritto sopra. Questo porta anche a variazioni qualitative e quantitative che dipendono dalle sue fasi. Questi cambiamenti non impediscono il riverbero continuo, dovuto al fatto che la Luna presenta sempre la stessa faccia alla Terra, poiché la durata della sua rotazione su se stessa e attorno al nostro pianeta sono entrambe uguali.

(Mouravieff, Gnosis II, p.29)

Sebbene Mouravieff non abbia elaborato in che modo l’influenza lunare varia con la fase, è ovvio che essenzialmente si tratta di allineamento astrologico tra terra, sole e luna. Durante la luna nuova e quella piena, la luna e il sole sono rispettivamente in opposizione e congiunzione. Durante i quarti di luna sono quadrati.

Opposizione, congiunzione e quadrato rappresentano allineamenti che in questo caso particolare aggravano gli aspetti meccanici nell’uomo. Altre volte del mese la luna trina principalmente il sole, un aspetto astrologico armonioso corrispondente a un temperamento relativamente calmo ed equilibrato con l’influenza meccanica che non sconfina nel territorio emotivo o mentale.


Il fatto che la luna mostri sempre la stessa faccia, abbia un’orbita insolitamente circolare e sia precisamente distanziata per oscurare il sole durante le eclissi solari totali implica un posizionamento intenzionale da parte dell ‘”Architetto” della matrice, o forse suggerisce semplicemente una scelta collettiva di sperimentate questa realtà altamente improbabile ma necessaria.

Quando è stato chiesto se la luna fosse stata posizionata intenzionalmente , i Cassiopea hanno risposto:

Questo è incredibilmente complesso perché in un modo o nell’altro, tutto fa parte di un “piano”.

Mouravieff e Ouspensky hanno sottolineato che nonostante la natura soporifera della luna e l’urgente necessità per gli individui di superare la sua influenza, c’è ancora un’importante ragione cosmologica per questa disposizione.

Se non altro, la luna rende possibile la vita fisica guidando la rotazione terrestre.

The Zelator

Un’altra fonte interessante è The Zelator di Mark Hedsel , un racconto autobiografico del suo percorso iniziatico attraverso varie scuole di mistero .

Il seguente brano si svolge alla presenza di un insegnante che tiene un lungo discorso sulla luna:

Siamo rimasti affascinati dalla natura della Luna e dall’altro pianeta femminile, Venere. Era come se la nostra attenzione fosse stata attirata dal lato femminile dell’Oscurità e della Luce, come rappresentato nel lato purgatorio della Luna, e dalla luce ardente di Venere.

Le nostre domande hanno portato il nostro Maestro ad alcune osservazioni affascinanti e inaspettate sulle connessioni lunari nell’antica tradizione esoterica, e non era sorprendente che le poche domande che abbiamo posto al nostro Maestro in quel momento riguardassero questi pianeti.

“Sai cos’è il maiale del terzo giorno?” ha chiesto in risposta a una domanda che gli avevo fatto sulla Luna.

Sebbene il nostro Maestro ci guardasse direttamente, tutti scuotevano la testa, come se avesse rivolto la domanda a ciascuno di noi personalmente. Forse la domanda era retorica, perché ha continuato quasi immediatamente.

Orgone V.E.R.B - Piccolo
Orgone V.E.R.B – PiccoloPer schermare dai campi elettromagnetici dannosiOrgonic Energy Light€ 146,40

‘Il maiale di tre giorni è una frase degli antichi Misteri. Prima dell’iniziazione tenuta durante i Grandi Misteri del Boedromion a Eleusi, in Grecia, c’era quello che i Greci chiamavano Halade Mystai . La mattina presto, i candidati all’iniziazione si dirigevano verso il mare, trasportando giovani maiali, che avrebbero lavato e poi sacrificato.

La solita spiegazione – potremmo anche dire exoterica – per questo sacrificio è che consideravano il sangue del maiale particolarmente puro e molto apprezzato dagli dei degli Inferi. Seppellirono i maiali uccisi nelle profondità della Terra, dopo che il sangue e i corpi macellati erano stati dedicati a questi dei infernali.

Poiché il sacrificio si teneva il terzo giorno del Mistero Maggiore, una tale creatura era chiamata il maiale del terzo giorno ‘.

Alzò le sopracciglia e sorrise.

‘Ora, come per tutti i Misteri dell’iniziazione, il termine non è del tutto corretto – ha lo scopo di nascondere qualcosa. Non era un maiale del terzo giorno, ma un maiale di due giorni e mezzo, poiché i sacrifici avvenivano sempre al mattino. Il fatto che i riti fossero svolti vicino al mare dovrebbe fornire un indizio su un aspetto di questo simbolismo arcano, poiché il periodo di due giorni e mezzo è un periodo lunare.

In due giorni e mezzo, la Luna attraversa completamente un segno dello zodiaco: il periodo, cosmicamente parlando, è la dodicesima parte del mese. Ora, forse, inizierai a vedere qualcosa del significato più profondo del maiale del terzo giorno?

Forse ancora una volta la domanda era stata retorica. In ogni caso, non c’era alcun suono dal cerchio.

‘In un certo senso, il maiale del terzo giorno è l’umanità: il sudore liquido della Terra. L’umanità è schiava della Luna: l’umanità è soggetta al ritmo di due giorni e mezzo ea tutte le altre periodicità lunari. In un altro senso, il maiale del terzo giorno è l’animale di Set, il lato più oscuro e rifiutato dell’Umanità – quel lato lucifugo , che non tende verso la luce.

Questa verità è riconosciuta sia nel simbolismo palese del sacrificio del maiale, sia nelle sue più profonde implicazioni arcane. I centri di iniziazione hanno sempre riconosciuto che l’umanità è schiava della Luna, che uomini e donne comuni dormono sotto l’influenza dei poteri lunari. […]

Il simbolismo del maiale di tre giorni deve ora essere evidente. La creatura è un surrogato di un sacrificio che non è un sacrificio, poiché la perdita non ha alcun valore di fronte a quella ottenuta. […]

Ciò che accade al nostro principio superiore in questa scissione del sacrificio suino è di diretta considerazione nel simbolismo del maiale di tre giorni. Proprio come in un sacrificio che prevede un olocausto, dove le fiamme salgono e i resti carbonizzati scendono verso il basso, così il sacrificio del maiale del terzo giorno è una scissione di separazione. Nota questa parola, fissione. Non si può andare lontano negli studi ermetici senza essersi fatti una buona idea di ciò che implica la fissione spirituale.

A un livello, quindi, il maiale è il simbolo della natura inferiore, che deve essere seppellita – o, più precisamente, messo nelle mani delle orde infernali, alle quali appartiene giustamente. Nel frattempo, lo Spirito iniziato sale verso l’alto sulla scala della perfezione. Come sai, solo gli iniziati si sacrificano all’Helade Mystai, quindi possiamo presumere che, alla morte simbolica, sia solo la parte inferiore del “maiale” – il corpo e il sangue – che viene resa al mondo inferiore. Il mondo superiore porta lo Spirito in un regno superiore, nella meraviglia dell’iniziazione. Vedi, il maiale di tre giorni è un simbolo di questa parte rifiutata, della parte oscura spinta verso il basso dopo la separazione che è la conseguenza immediata dell’iniziazione. […]

«Ma il maiale. Guardiamo ancora una volta il simbolismo del famoso maiale di tre giorni. Siamo il maiale, in attesa del sacrificio. Siamo schiavi della Luna: siamo tutti Endimioni addormentati , che devono rendere alla Luna ciò che porta l’impronta della Luna. Supponiamo che il sacrificio del maiale di tre giorni sia simbolico dei tre giorni … ‘- ha sottolineato le parole per mostrare che avevano un significato molto più profondo di quanto potrebbe sembrare a prima vista -‘ … che trascorriamo nel sfera della Luna dopo la nostra morte. Come sapete, nella cristianità tradizionale questo periodo è chiamato Purgatorio. Nell’esoterismo, ha altri nomi, con i quali avrete familiarità. Il maiale di tre giorni è un simbolo – ha sottolineato la parola – di questo periodo che dobbiamo trascorrere in Purgatorio.

Piastrina per Cellulare - Tesseratto - 25 mm
Piastrina per Cellulare – Tesseratto – 25 mmShungite tipo 2 – carbonio minimo 28%Shungite International€ 7,00

Se ci rifletti, vedrai che non è un simbolismo inverosimile. Il maiale, per la sua associazione con Set, è una creatura della Luna, e il periodo del Purgatorio è un “sacrificio di sangue”, nel senso che durante quell’esperienza i peccati del sangue – si potrebbe dire il sudore dei nostri peccati di sangue – vengono lavati via. In Purgatorio, a caro prezzo, sacrifichiamo i nostri peccati. Queste entità – i nostri peccati – sono divorate dai demoni in quella che potrebbe essere considerata una sete di sangue. Ci siamo aggrappati ai nostri peccati per tutta la nostra vita, e lasciarli andare non è cosa facile: devono essere strappati via da noi.

Il Purgatorio è una sorta di stanza di compensazione cosmica – anche un luogo di apprendimento forzato – dove le entità e le disposizioni nate dal peccato trovano appagamento e rigenerazione. Senza l’esistenza di una tale casa purificatrice, l’atmosfera spirituale della Terra sarebbe stata completamente avvelenata molto tempo fa.

La faccia-teschio della Luna, che fissa il mondo con occhi craterici, è un perenne memoriale delle inesorabili conseguenze del peccato umano. Sarebbe possibile indicare vaste fonti documentarie per questa convinzione che la Luna sia il centro cosmico del purgatorio – è infatti racchiusa in moltissimi simboli nella dottrina cristianae simbolismo. A quello che potrebbe essere il livello più ovvio, l’idea stessa che i demoni abbiano le corna è probabilmente un ritorno all’idea della mezzaluna della Luna, la loro patria naturale: sono, per così dire, marchiati con la C della mezzaluna. .

‘Avevi ragione, Mark …’ – con nostro grande dispiacere, si è rivolto a noi, facendo conversazioni pubbliche private che avevamo avuto con lui – ‘… per collegare la Luna con l’assalto demoniaco, e con il regno oscuro delle sedute spiritiche e chiaroveggenza atavica. Gli esseri demoniaci amano l’oscurità. Mentre è vero che le stanze delle sedute spiritiche sono tenute buie per consentire ai prestigiatori dilettanti di esibirsi senza essere scoperti, è anche vero che quegli esseri spirituali che operano il male attraverso tali sedute spiritiche amano l’oscurità. Sono lucifughi. Così come non possono capire il bisogno di luce, così non possono capire l’amore umano.

‘Gli antichi usavano l’oscurità, non per contattare i demoni, ma per contattare gli Esseri Superiori. Uno dei motivi per cui i cosiddetti pozzi d’aria nella Grande Piramide sono diretti verso stelle specifiche è consentire a queste influenze stellari di penetrare nell’oscurità dove hanno avuto luogo le iniziazioni. ‘Gli antichi costruivano i loro cerchi di pietre per consentire loro di usare l’oscurità per scopi specifici. Sapevano che durante un’eclissi, quando la Luna viene proiettata nell’oscurità, l’effetto della Luna è, in una certa misura, indebolito.

In quei momenti, certe influenze diaboliche e malvagie che si sono accumulate nell’aura della Terra possono sfuggire. È come se una valvola di sicurezza fosse stata aperta nei cieli, riversandosi nel cosmo lungo il tunnel oscuro della Luna Nera, che è sospeso all’ombra della Terra. Questa Luna Nera – la Luna di Ecate infestata dai serpenti nell’antica mitologia – è molto diversa dalla Luna illuminata. In alcuni dei centri antichi a questa Luna Nera veniva persino dato un nome diverso.

‘La Luna Illuminata è, in una certa misura, spiritualmente riscaldata dal Sole. Bisogna essere in sintonia con le realtà cosmiche per sentire la differenza tra la Luna Oscura e la Luna piena. Quando il Sole è eclissato dalla Luna Nera, non è insolito che gli uccelli cadano dal cielo per la paura. Grande saggezza è mostrata in tale paura. Dovete tutti provare a sperimentare un’eclissi – solare o lunare – per cogliere una sensazione di questa realtà cosmica. C’è un brivido nell’aria, del tutto diverso da tutto ciò che può essere sentito in circostanze normali.

Il terrore primordiale della Luna tra gli antichi non era del tutto irrealistico: a quei tempi c’era una coscienza diversa che permetteva agli uomini di percepire realtà cosmiche che ora ci sono nascoste. Non capirai mai perché sono stati costruiti gli antichi cerchi di pietre se non ti familiarizzi con la Luna Nera. ‘ […]

Nell’incontro prima della sua morte, il nostro Maestro ha mantenuto la sua promessa di parlare dei segreti della Luna. Normalmente, aspettava che qualcuno in mezzo a noi facesse una domanda.

Sunny - Tesla Purple Plate - Piastra Purpurea di Tesla - Triangolo Donna
Sunny – Tesla Purple Plate – Piastra Purpurea di Tesla – Triangolo DonnaPer una potente energizzazione di cose, persone, cibi, animali, pianteGruppo Indivisibile
Voto medio su 36 recensioni: Da non perdere
€ 26,50

Questa volta iniziò a parlare senza preamboli.

«Nella letteratura esoterica troverai molti documenti che indicano che la Luna un tempo faceva parte della Terra. Doveva lasciare la Terra, per permettere alla vita sulla Terra di continuare il suo sviluppo spirituale senza impedimenti.

‘È importante che chiunque si trovi sul Sentiero cerchi di farsi un quadro chiaro di come fosse questa separazione. Non solo era di notevole importanza evolutiva nella cosmogenesi della Terra, ma è giocato, in miniatura, in molte delle nostre attività spirituali. È la forma archetipica della fissione. Ora, sfortunatamente, nei tempi moderni anche le nostre facoltà immaginative si sono materializzate ed è difficile per noi formare un quadro di come fosse veramente questa perdita della Luna. È difficile per noi formare immagini chiare della fissione che è alla radice di tutta l’attività spirituale. È difficile per l’uomo e la donna moderni visualizzare le cose in termini puramente spirituali. Questo perché la creazione di immagini che sta alla base della nostra facoltà immaginativa desidera ardentemente la mitologia, poiché la mitologia è essa stessa un’agenzia della spiritualità.

‘Se al momento non puoi immaginare in questo modo, devi per forza aggrapparti a immagini materialistiche …’ – toccò il bicchiere d’acqua sulla tavola rotonda davanti a lui – ‘… allora immagina un bicchiere d’acqua offuscato da un pigmento . Se il bicchiere viene lasciato riposare, le particelle si depositeranno sul fondo in una densa scoria, lasciando l’acqua sopra limpida. Questo è molto più vicino alla realtà spirituale di ciò che accadde quando la Luna lasciò la Terra, portando con sé certe forme di materialità scoria. […]

‘Lo schema che raffigura i pianeti nello spazio esteso riguarda solo la visione fisica. Devi capire questo, o non ci sarà alcun modo in cui potrai avvicinarti ad alcuni dei più grandi Misteri del cosmo. Ciò che sembra essere all’esterno è descritto più accuratamente come essere all’interno: la nostra visione terrestre è estremamente limitata, perché, in circostanze normali, vediamo l’esterno dall’Ego centrale alla periferia cosmica. Tuttavia, questa non è la visione cosmica. Siamo così abituati a questa visione limitata che non siamo sufficientemente tolleranti per accettare che possano esserci altri, inclusa una visione dalla periferia al centro.

“Nel caso della Luna, la questione è resa più complessa dal fatto che la materia fisica della Luna un tempo faceva parte di ciò che oggi chiamiamo Terra. Nel contesto della sfera lunare, i due centri coincidevano una volta. Tuttavia, per seguire queste connessioni è necessario un enorme sforzo di potere meditativo e l’affermazione schietta che ho fatto può portare a idee sbagliate ‘.

“Perché”, chiese Philip, “la Luna doveva separarsi dalla Terra?”

«È stata una fissione cosmica. La Luna rappresenta la mineralizzazione più dura della Terra. Nel corpo della Luna c’è la materia che, se fosse rimasta con la Terra, avrebbe appesantito troppo lo sviluppo umano. L’uomo non avrebbe potuto sopportare il peso di quelle forze nel proprio corpo. Proprio come sappiamo dalle nostre stesse osservazioni di noi stessi che dobbiamo liberarci dell’oscurità per raggiungere la luce, così anche i corpi planetari devono coinvolgere se stessi in una simile fissione. Anche così, è vero che il peso della Luna, sebbene rimosso di mezzo milione di miglia, contorce ancora il corpo fisico della Terra e dei suoi abitanti attraverso quelli che di solito vengono chiamati effetti “gravitazionali”.

«Ora dobbiamo toccare la connessione tra la Luna e la chiaroveggenza. Dobbiamo farlo perché uno dei nostri membri – saggiamente o incautamente – è stato coinvolto in gruppi medianici ”.

‘È importante che abbiamo esposto molto chiaramente i pericoli inerenti all’apertura dell’anima a tali attività. Non spetta a me vietare tale attività. Non ho il potere di proibire e non apprezzerei alcun potere del genere. Per quanto vorrei proteggerti, non posso. Il meglio che posso fare è chiarirti i pericoli. Dopodiché, le tue convinzioni e la tua condotta rimangono le tue ‘.

Si guarda intorno nei nostri volti, come a indicare che era arrivato al punto più importante della serata.

‘E così ora dobbiamo guardare a una verità esoterica che tocca il limite estremo di ciò che è permesso. Quello che ho da dire sarà molto preoccupante per molte persone dei tempi moderni. Ciò disturberà, perché generalmente si dà per scontato che la chiaroveggenza, la medianità e l’attività spiritualistica siano in qualche modo collegate allo sviluppo spirituale e, di conseguenza, di beneficio per l’umanità. Sfortunatamente, questo è lontano dalla verità. Una grande quantità della nostra moderna letteratura cosiddetta “spiritualista” riguarda la canalizzazione e la chiaroveggenza che è tutt’altro che benefica per lo sviluppo dell’umanità. Anzi, per non usare mezzi termini, dovrei dirti che è decisamente dannoso.

‘Devo ora fare una dichiarazione che ti introdurrà a un concetto che era, fino a tempi relativamente recenti, uno dei segreti più profondi delle Scuole esoteriche: in un certo senso, la Luna è il problema più grande della tradizione esoterica. La Luna non è affatto quello che sembra.

Sunny Tesla Plates - Piastre di Tesla Purpuree - Kit Partner
Sunny Tesla Plates – Piastre di Tesla Purpuree – Kit PartnerPer una potente energizzazione di cose, persone, cibi, animali, pianteGruppo Indivisibile
Voto medio su 5 recensioni: Buono
€ 78,00

«Alla fine del secolo scorso è stata fatta una rivelazione sbalorditiva, a seguito del dissenso tra i membri delle Scuole segrete. Le informazioni, fino a quel momento gelosamente custodite dal più chiuso degli Ordini interni, furono rese pubbliche. I segreti svelati appartenevano a un livello di conoscenza molto più profondo di quello che è stato finora reso exoterico dalle Scuole, anche in quest’epoca illuminata ».

La sua traccia di cinismo sembrava passare inosservata.

‘Il nostro scopo qui non è documentare quanto sia stata resa pubblica un’idea così profonda – o anche valutare se fosse saggio che questa idea venisse portata allo scoperto. Tutto questo è stato affrontato in letteratura – e se qualcuno di voi desidera approfondirlo, vi darò alcuni titoli più tardi.

“In poche parole, ciò che è stato reso pubblico durante questo conflitto nelle Scuole era la verità che la nostra Luna è una sorta di contrappeso a un’altra sfera, che rimane invisibile alla visione ordinaria. Questa sfera contrappesata è chiamata nei circoli esoterici l’ottava sfera.

«Dobbiamo stare attenti a queste parole, perché, nonostante ciò che ho appena detto, questa regione non è di per sé una sfera, né è una luna. Anche localizzarlo dietro la Luna fisica non è corretto, perché nel regno spirituale gli spazi e le distanze sono differenti. La verità è che quest’Ottava Sfera non appartiene a nulla che conosciamo sul piano fisico, tuttavia dobbiamo usare parole dai nostri vocabolari ogni volta che desideriamo denotarne l’esistenza. Se dovessimo usare una parola che si adatta in modo più appropriato a questa Sfera, allora dovremmo davvero chiamarla vuoto. Certamente, vuoto è un termine più appropriato della sfera, poiché l’Ottava Sfera risucchia le cose nella sua stessa esistenza oscura.

‘Questa Sfera è inferiore nella scala dell’essere rispetto alla Settima Sfera (che è la Terra). Agisce come una sorta di condotto demoniaco per aspirare nelle sue fauci certe forme spirituali degenerate sulla Terra. È una Sfera ombra, controllata da esseri ombra. Tuttavia, il fatto che siano esseri ombra non dovrebbe portarci a degradare o sottovalutare le loro capacità e intelligenza. Sotto molti aspetti sono più intelligenti dell’Uomo, perché non sono limitati dal potere dell’amore, come lo è l’umanità.

‘Il funzionamento di questa Ottava Sfera è complesso. I suoi abitanti – quegli esseri oscuri per i quali è casa – desiderano che la loro Sfera diventi umana con l’umanità o (più precisamente) con le anime umane. A tal fine, ha eretto quelli che potremmo chiamare terminali sulla Terra: questi terminali sono condotti dell’anima, che risucchiano nella Sfera inferiore una certa forma di energia spirituale materializzata che viene generata sul piano terrestre. Le circostanze più comuni in cui ha luogo questa materializzazione o generazione è nelle sedute spiritiche e in altre località in cui gli esseri umani tentano di immischiarsi – contro la legge cosmica – con i piani eterici inferiori.

Filippo stava avendo difficoltà con questo curioso racconto dei poteri lunari e chiese:

“Stai dicendo che l’attività spiritualista è essa stessa vittima dell’Ottava Sfera?”

“Sì, Philip. Alcune attività spiritiche sono colorate dall’errata convinzione che il regno dei morti sia accessibile ai vivi. In verità, l’attività medianica non può penetrare nel vero regno dei morti: si tratta quindi solo di ombre. In tal modo, sta creando foraggio per il nutrimento dell’Ottava Sfera. Questo risucchio di certe forme di materia dell’anima umana nell’Ottava Sfera non è, in alcun modo, inteso a beneficio dell’umanità. Lo scopo degli abitanti di questo mondo è quello di migliorare e popolare un mondo che può essere veramente descritto come il regno dei dannati. Gli sforzi di questi abitanti, o demoni, sono contrari allo sviluppo evolutivo che è stato pianificato per il mondo. In verità, l’essere umano non è stato progettato per diventare un essere ombra, prigioniero in una sfera demoniaca:è stato progettato per diventare un dio.

«Sono passati meno di cento anni da quando questa conoscenza dell’Ottava Sfera è stata resa pubblica. All’inizio ci fu una protesta per questa violazione nella conoscenza degli iniziati, ma ora possiamo vedere che si è dimostrato una sorta di benedizione che la minaccia demoniaca sia stata portata allo scoperto. In un certo senso, è più facile affrontare un nemico visibile. Coloro che si dilettano nelle presunte comunicazioni con i morti e con quella terra spirituale che immaginano affettuosamente si trovi al di là del velo, non sono rimasti ignari.

Sfera di Cristallo
Sfera di CristalloDisponibile in diverse grandezzeLo Scarabeo Edizioni
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
€ 0,00

Lascerò la maggior parte di quanto sopra per il lettore da digerire e discuterò solo la cosiddetta “Ottava Sfera”.

Cosa significa che la luna fa da contrappeso all’Ottava Sfera? Evidentemente, la luna non è che un riflesso fisico di qualcosa di tangibile ma non materiale, qualcosa al di là del nostro regno di percezione.

Sulla base degli indizi forniti in The Zelator dobbiamo concludere che l’ ottava sfera per definizione comprende tutti gli aspetti non fisici del sistema di controllo della matrice , la gerarchia del servizio al sé ( STS ) dall’alto verso il basso meno i livelli fisici di cui noi stessi sono parte.

L’ Ottava Sfera includerebbe quindi:

  • i piani astrali inferiori dove dimorano le forme pensiero carnali e demoniache
  • i regni iperdimensionali abitati dai rettiliani
  • il reticolo eterico parassita che ricopre la terra comprendendo gli stessi viticci della Matrice
  • la piscina dell’anima di seconda densità di cui i portali organici sono estensioni incarnate
  • il buco nero demiurgico una creatura posizionata in cima alla gerarchia STS e che risucchia in sé tutta l’energia raccolta dai “livelli” sottostanti

Questa interpretazione dell’ottava sfera dovrebbe essere evidente per coloro che hanno familiarità con le opere di Rudolf Steiner, Carlos Castaneda , Robert Monroe, il dottor William Baldwin, le trascrizioni di Cassiope e i miei articoli su Matrix.

Ad esempio, che i portali organici abbiano qualcosa a che fare con la luna è chiaro dal fatto che, essendo estensioni di energie di seconda densità che occupano corpi di terza densità, sono essenzialmente esseri a due densità e mezzo, che si riferiscono alle due- maiale e mezza giornata. I maiali, tra l’altro, sono fisicamente incapaci di guardare il cielo che, oltre al fatto che condividono molte caratteristiche umane e hanno una genetica fortemente adatta ad ospitare basse frequenze vibrazionali, li rende simboli ideali per la natura animale nell’uomo.

Il fatto che la luna condivida una base archetipica con i portali organici è ulteriormente evidenziato dal fatto che è un pianeta di seconda densità che riflette la luce piuttosto che generare la propria, proprio come i portali organici non sono completamente di terza densità e riflettono semplicemente l’immagine dell’anima degli altri.


Osservazioni personali

Studiare il significato mitologico ed esoterico della luna è mero intrattenimento se non ne deriva alcuna comprensione pratica. Si può facilmente essere assorbiti dall’arcano e perdere di vista la sua applicazione nel mondo reale. Quindi sono stato fortunato ad aver osservato personalmente l’influenza lunare prima di leggere qualsiasi cosa al riguardo, e sulla base di queste osservazioni ho sviluppato alcune soluzioni pratiche.

Questo è iniziato con le mie prime esperienze come moderatore di un gruppo di discussione alternativo su Internet. Essendo stato un membro di diversi forum in precedenza, ero consapevole delle varie insidie ​​e di come teoricamente evitarle. Mettere in pratica la teoria richiedeva un’attenta osservazione, lungimiranza e un sistema di moderazione caso per caso. Nel corso dei mesi sono stato costretto a confrontarmi con vari perturbatori di vario grado di astuzia, ognuno dei quali ha svolto un ruolo chiave nella creazione e nell’innesco di un periodo di turbolenza emotiva.

Dopo numerosi mesi di questo, finalmente mi resi conto che questi episodi dirompenti seguivano uno schema ciclico, sempre uno o due incidenti al mese nella stessa serie di giorni che sarebbero cambiati gradualmente più avanti nel mese con ogni mese che passava. Quindi sono stati nove mesi di osservazione che mi hanno fatto capire che c’era ordine dietro il caos. Inoltre, i problemi non si limitavano al forum; spesso accadeva altrove, come nella mia vita personale o con la mia famiglia, su altri forum e con gli amici e le loro famiglie, ovunque, ma solo durante certi prevedibili giorni del mese.

Merkaba in Shungite
Merkaba in ShungiteShungite tipo 2 – carbonio minimo 28%Shungite International€ 136,80

Il fatto che questi giorni chiave si spostassero un po ‘ogni mese implicava che forse ha qualcosa a che fare con le fasi lunari, dal momento che le date della luna piena e nuova cambiano gradualmente di mese in mese grazie al nostro sistema di calendario incasinato. Quindi ho preso i nove mesi di registrazioni e li ho confrontati con un calendario lunare: abbastanza sicuro, gli incidenti di disturbo si sono verificati costantemente entro due giorni e mezzo dalla luna nuova o piena.

Ma c’era un altro schema: all’inizio gli incidenti avvenivano generalmente prima della luna nuova o piena, poi accadevano durante e nei mesi successivi si manifestavano dopo. Ho scoperto che quest’ultimo modello coinvolgeva il perigeo e l’apogeo della luna, periodi del mese in cui la luna era più vicina o più lontana dalla terra. Si sono verificati giorni di difficoltà tra le date nuovo / pieno e perigeo / apogeo. Ad esempio, se la luna nuova fosse il 23 e il perigeo il 27, allora l’interruzione avrebbe avuto luogo prevedibilmente intorno al 25.

Questo l’avevo capito nell’ottobre 2004.

Costruendo un calendario con i giorni ombreggiati in base alla loro vicinanza al perigeo o all’apogeo lunare e alla luna nuova o piena, sono stato in grado di testare la teoria nei mesi successivi. È stato assolutamente inquietante guardare le interruzioni avvenire nei tempi previsti mese dopo mese durante i giorni previsti e mai al di fuori di quei giorni. E non ero solo io a vedere quello che volevo vedere perché quando sorgono lezioni di apprendimento di natura emotivamente carica, non c’è dubbio o ignorarle. Inoltre, ho iniziato con nove mesi di registrazioni imparziali in cui uno schema era chiaramente evidente prima ancora che sospettassi che la luna potesse essere coinvolta; i dati parlano da soli.

Mettere questa conoscenza per un uso pratico ha comportato la previsione e la preparazione per giorni dirompenti, la comprensione che durante le forti influenze lunari le cose potrebbero non essere come sembrano e il ricordare che i pulsanti emotivi sono molto più sensibili durante tali giorni. Moderare il forum è diventato un gioco per definire i tempi, la natura e la trama dell’imminente interruzione per scongiurarla, a volte con successo ea volte senza dipendere da quanto fosse subdola la trama e da quanto potessi decifrare i presagi sincronistici e simbolici. avvertire i sogni che precedono questi imminenti ostacoli.

Il processo di solito si svolgeva come segue: entro una o due settimane prima di un incidente mi venivano dati sogni contenenti indizi simbolici sui temi e sui personaggi coinvolti, quindi facevo riferimento alla mappa lunare per avere un’idea dei tempi, e infine entro un giorno avrei ricevuto numerose sincronicità che mi informavano che l’evento era vicino. Ultimamente ho iniziato a incorporare aspetti astrologici (allineamenti planetari) per ottenere ulteriori informazioni sui tempi e sul tema. Sebbene questo sistema possa sembrare delirante al lettore occasionale, è stato derivato utilizzando un processo di osservazione, ipotesi, verifica e perfezionamento.


Il fatto che questo sistema sia stato applicato con successo in tutte le aree della mia vita per ridurre lo stress e gli ostacoli ridondanti, ha migliorato le mie capacità di moderatore e mantenuto il forum impermeabile a interruzioni permanenti e continua a prevedere correttamente quando le tendenze meccaniche sono amplificate ne è la prova validità e praticità.

Le influenze lunari e il sistema di controllo della matrice

Solo allora mi sono reso conto che Gurdjieff era completamente letterale quando ha detto che siamo cibo per la luna. Chiunque venga a conoscenza dell’influenza lunare vedrà come le persone tutt’intorno ondeggiano all’influenza lunare come canne alla brezza. Due volte al mese, il sistema di controllo della matrice apre le fauci e attira un torrente di energia emotiva da tutti coloro che sono suscettibili all’influenza lunare. Allora qual è esattamente la relazione tra Matrix e la luna?

Le corrispondenze archetipiche sono state discusse in precedenza. Per quanto riguarda la relazione tecnica, ho concluso che l’interazione gravitazionale tra terra, luna e sole causa variazioni cicliche nella separazione tra dimensioni e densità. Subito prima e dopo una luna nuova o piena, il velo dimensionale è il più sottile e le forze ostili di altri regni, inclusi i regni astrale e iperdimensionale, hanno un tempo più facile penetrare nel piano fisico.


L’assottigliamento della separazione dimensionale ha due conseguenze principali .

Innanzitutto , come accennato, è più facile per gli esseri attraversare i confini del regno. Le entità ostili richiedono meno energia per invadere il regno dei loro bersagli, o in altre parole, le difese metafisiche contro la violenza fisica e psichica tendono a scemare in questi periodi. Ma su un lato positivo l’assottigliamento supporta anche l’espansione personale in nuovi regni dell’essere, quindi si dice che la luna nuova sia un buon momento per iniziare nuovi progetti e manifestare l’intento attraverso i principi della creazione della realtà.


 Secondo , poiché altri regni diventano temporaneamente più accessibili, le pratiche occulte diventano più efficaci. In questi periodi vengono assistite invocazioni, guerra psichica, divinazione e visione a distanza. Questo aiuta enormemente quelle forze oscure che fanno affidamento sulla visione remota di futuri probabili e attacchi psichici per inseguire e tendere imboscate alle loro prede. Ma ancora una volta su un lato positivo le facoltà intuitive sono accresciute e forme più tecniche di divinazione come la divinazione acquisiscono precisione.

Riguardo strettamente agli aspetti negativi delle energie della luna nuova e piena , c’è una differenza qualitativa. Le energie della luna nuova tendono all’implosione mentre la luna piena è caratterizzata dall’energia dell’esplosione.

Mentre,

  • la luna nuova tende a indurre ipersensibilità, insoddisfazione e depressione
  • le energie della luna piena amplificano la reazione eccessiva, la violenza e la follia totale

È un fatto esoterico che la luna regni sull’immaginazione, e sia durante la luna piena che durante le finestre di luna nuova l’immaginazione è particolarmente incline a essere applicata male, il che significa che aumentano incomprensioni, falsi sospetti e preoccupazioni infondate. Ma mentre la luna nuova esacerba il tumulto introspettivo, la luna piena esternalizza il problema.



Cosa spiega la differenza qualitativa?

Nient’altro che il particolare allineamento tra terra, luna e sole. Durante la luna piena, la terra è tra il sole e la luna, il che significa che gli ultimi due sono astrologicamente in opposizione. Mentre il sole rappresenta lo spirito, la luna rappresenta il proprio sé ombra. Quando è in opposizione, la luce dello spirito è deviata dalle pressioni meccaniche del sé ombra, il che significa che l’energia è espressa ma in modo esteriore dannoso, quindi la sua associazione con la reazione eccessiva e la violenza.

Quando è nuova, la luna è tra il sole e la terra, bloccando o filtrando energeticamente le energie solari. L’auto ombra soffoca la luce dello spirito, quindi la qualità implosiva di questo allineamento e la sua associazione con ipersensibilità e depressione.

Per illustrare, nella mia esperienza alcuni membri vulnerabili del forum tendono a diventare lunatici durante la luna nuova e reagiscono in modo eccessivo a critiche errate o si deprimono e danno il loro addio, mentre durante la luna piena è più probabile che le persone si scatenino quando i pazzi strisciano dal legno provocare nei momenti più delicati. Questa non è una regola veloce , solo un’osservazione generale. Il modo in cui queste energie si manifestano altrove dipende dal contesto e l’influenza lunare si manifesta attraverso qualsiasi mezzo a disposizione per estrarre la maggior quantità di angoscia emotiva.


Tuttavia, non sarebbe corretto incolpare la luna esclusivamente come causa di problemi, poiché durante allineamenti astrologici più armoniosi supporta effettivamente un sano funzionamento meccanico. Quando la luna è trigono o sestile al sole, cioè tra il nuovo e il pieno e ad almeno un giorno di distanza dal quarto di luna, l’influenza lunare sostiene il progresso pacifico.

Quindi si potrebbe ugualmente dire che quattro volte al mese la luna sostiene la tranquillità.

La luna non è affatto l’unico fattore ciclico che tira i nostri fili. Ci sono numerosi altri cicli da personale a nazionale a globale e cosmico. La maggior parte di questi hanno origini biologiche o astrologiche. Mentre quelli astrologici sono importanti da considerare, in particolare alcuni aspetti planetari, considero l’influenza lunare la più forte e la più osservabile.

Non è un segreto che gli attacchi iperdimensionali siano diretti ai punti più deboli di un bersaglio nei momenti più deboli. Questa è semplicemente una questione di efficienza e logistica. L’astrologia è una parte importante per determinare questo tempismo perché le dinamiche del regno tra attaccante e bersaglio sono fortemente influenzate dagli allineamenti celesti.

Differenti allineamenti imprimono su una data posizione differenti spettri di vibrazioni che a loro volta fanno risuonare elementi corrispondenti all’interno delle anime degli individui nelle vicinanze; il modo in cui vibrano attira dalla realtà un insieme corrispondente di esperienze e lezioni di apprendimento. Alcune vibrazioni corrispondono a lezioni di apprendimento che coinvolgono il confronto, la violenza e l’attacco, ed è quando queste vibrazioni sono più forti per un individuo che gli aggressori astrali e iperdimensionali trovano più facile adempiere al loro ruolo nelle sue esperienze.

Una spiegazione più approfondita può essere trovata in Realm Dynamics . Mentre certi allineamenti lunari esacerbano certe tendenze meccaniche che a loro volta possono creare turbolenze emotive, ho scoperto che la funzione primaria della luna in tali periodi è semplicemente quella di aprire una finestra tra i regni più oscuri e questo mondo. Se questa finestra di opportunità viene effettivamente utilizzata dipende dall’individuo in questione e se gli aggressori hanno gli interessi e le risorse necessari.
In altre parole, le esperienze turbolente che possono sorgere durante i giorni lunari critici non sono necessariamente create deterministicamente dalla luna, piuttosto la luna apre una finestra durante la quale le forze intelligenti possono, a loro discrezione e scelta del tempo, avviare un episodio di alimentazione o sabotaggio.

Il motivo per cui dico questo è perché attraverso alcuni mezzi già descritti posso rilevare con largo anticipo rispetto a un periodo di influenza lunare quali piani di sabotaggio sono già in lavorazione. C’è un’intelligenza attiva dietro molti di questi episodi, evidenziata ad esempio dal rapimento periodico e dalla programmazione postipnotica di individui chiave che prenderanno parte al disturbo successivo.

Oppure, nei giorni che precedono un tentativo di sabotaggio che coincide con una finestra lunare, si sperimenterà un aumento del ronzio dell’orecchio e del déjà vu , rispettivamente a significare tentativi di monitoraggio e modifica della cronologia da parte di forze iperdimensionali .


Questioni pratiche

Ci sono una serie di ragioni per cui alcune persone sembrano sperimentare l’influenza lunare più di altre.

1) In primo luogo , il targeting attivo gioca un ruolo importante nel peggiore dei problemi, coloro che non sono presi di mira non sperimenteranno molti problemi se non un po ‘di irritabilità tra se stessi e gli altri.
 

2) In secondo luogo , il punto in cui la luna è collocata nel proprio tema natale (quale era la configurazione lunare al momento della nascita) può avere un ruolo nel determinare con quanta forza la sua influenza meccanizzatrice sconfina nei propri stati emotivi e psicologici. Persone diverse hanno carte natale diverse e saranno quindi influenzate a livelli diversi.
 

3) Terzo , sebbene questo sia speculativo, sospetto che la latitudine geografica influisca sulla forza con cui si cade all’interno del condotto dell’energia terra-luna; poiché la luna orbita intorno all’equatore terrestre con una deviazione massima di otto gradi verso nord o verso sud, quelli più vicini all’equatore saranno più profondamente coinvolti nella linea di tensione gravitazionale tra la terra e la luna mentre quelli alle latitudini più alte potrebbero subire l’influenza lunare più debolmente.
 

4) E quarto , minore è la frequenza dell’anima, maggiori sono le tendenze meccaniche e meno sviluppate dal punto di vista esoterico, maggiore è l’effetto lunare. Ci vorrebbe la fissione dalle questioni basilari dell’anima e la fusione delle qualità più nobili per ottenere la vittoria sull’influenza lunare dentro di noi, e grande saggezza e compassione per gestire qualunque interruzione possa sorgere tra gli altri. In effetti, è verso questo fine che la luna può effettivamente catalizzare il nostro progresso rendendoci consapevoli delle nostre debolezze.

Se vuoi testare questa teoria per te stesso, guarda il grafico della luna per il 2008 (clicca sull’immagine a destra) per vedere se le regioni ombreggiate sul grafico sono in correlazione con qualsiasi modello nella tua esperienza. In generale, le regioni ombreggiate sono solo finestre per il tumulto – non vi è alcuna garanzia che ogni finestra porti problemi, ma nel mio caso ho scoperto che quando sorgono problemi lo fanno esclusivamente nelle regioni ombreggiate.

Ci sono stati alcuni disturbi più deboli nei giorni di luna quadrata (luna quadrata sole) e durante alcuni aspetti astrologici molto fortemente discordanti, ma questi sono rari e non così gravi come ciò che tende a sorgere intorno alla luna nuova o piena, quindi li considero insignificanti. Se trovi che la mappa lunare ha una qualche validità, puoi usarla per prepararti meglio e forse evitare potenziali ostacoli.

Dovrebbe semplicemente aiutare a darti un avvertimento, da utilizzare insieme al tuo sistema intuitivo di “lettura del tempo”.

Senza essere consapevoli dell’influenza lunare si cade troppo facilmente sotto la sua influenza soporifera. È probabile che si percepiscano le dinamiche sbagliate dietro una situazione, si prendano le cose troppo sul personale e si soccombano alla depressione o all’indignazione mal riposta, e non si riescono a collocare le proprie energie al posto giusto al momento giusto.

I tipi di lezioni attratte durante le finestre lunari possono essere apprese in modi più semplici attraverso la previdenza; diventando consapevoli di un problema prima che accada, si apprendono le stesse lezioni che altrimenti si trarrebbero attraverso l’esperienza dolorosa… quindi la consapevolezza protegge dalla sofferenza involontaria.

L’obiettivo finale di questa conoscenza è aumentare la consapevolezza e aiutare a ottenere un vantaggio su influenze altrimenti invisibili e subliminali. La consapevolezza applicata ha sempre un effetto inverso sulle influenze negative; per esempio, mentre le finestre lunari tendono a indurre sofferenza per impostazione predefinita, attraverso la consapevolezza si può fare uso della fluidità dimensionale temporanea per intendere e manifestare più efficacemente futuri positivi.

Con la consapevolezza si può imparare in modo più efficiente, avere un percorso di progresso più agevole ed emozionante attraverso la vita, evitare ostacoli improduttivi e ottenere una misura di liberazione dall’effetto schiavistico dell’ignoranza.

Montalk

fonte: montalk.net

Abbiamo bisogno del tuo aiuto …

La censura dei motori di ricerca, delle agenzie pubblicitarie e dei social media controllati dall’establishment sta riducendo drasticamente le nostre entrate . Questo ci rende difficile continuare. Se trovi utile il contenuto che pubblichiamo, considera di sostenerci con una piccola donazione finanziaria mensile.

 

 


 


 

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code