toba60

Sintesi dei 15 Comandamenti che Hanno Caratterizzato i Nostri ”Pelotudos” che si Sono Vaccinati

Se qualcuno al termine della lettura si fa una bella risata è evidente che il vaccino non lo ha fatto, mentre gli altri …….

………pensano che tanto andrà tutto bene!

P.S.

Pelotudos Tradotto in Italiano: Pirla o Persona che si Comporta come se Fosse Intelligente

Toba60

La logica dei Covilover: sintesi in 15 Comandamenti

(1)

Anche se non siete sicuri, buttatevi in piscina. Si vedrà in seguito se c’era acqua o meno.

(2)

In caso di dubbio, obbedire sempre. Se lo si fa bene, non è successo nulla. Se si sbaglia, è sempre colpa di qualcun altro. Trovare colpe è più importante che trovare soluzioni.

Roberto Burioni e Luca Zaia Pelotudos Italiani D.O.C.

(3)

Anche se sapete che il governo vi ha mentito innumerevoli volte, ascoltatelo ancora una volta. L’alternativa di essere ingannati di nuovo è peggiore: significherebbe dover pensare con la propria testa e questo è faticoso.

(4)

Se si assumono tutte le iniezioni raccomandate e ci si ammala comunque, non è mai colpa del produttore. Se qualcosa non funziona come dovrebbe, la colpa è di chi non lo usa.

(5)

Se qualcuno è in grado di prevedere la comparsa di varianti, pandemie o infezioni, è perché la scienza è a uno stadio molto avanzato. I progressi sono tali che si stanno già sviluppando vaccini per malattie che non sono ancora comparse, ma che inevitabilmente si manifesteranno. Pensare di avere a che fare con eventi che sono stati provocati secondo un programma precedente non può nemmeno essere preso in considerazione, uomo, per amore di Dio….

(6)

Se potete beneficiare di qualche tipo di garanzia (consenso informato, prescrizione medica, …) non accettatela. Coloro che la pretendono, anche quando ne hanno un perfetto diritto legale, sono persone rare e sono sempre una minoranza.

(7)

Tra il seguire i consigli di chi ne trae profitto economico o quelli di un familiare o di un amico che si preoccupa per voi, ma che si informa con mezzi alternativi, scegliete sempre di credere al commerciante. I professionisti sono quelli che sanno con cosa hanno a che fare.

(8)

Non indagate mai sul background delle aziende di cui accettate il prodotto, per non scoprire che sono infognate in frodi e inganni e che vi tolgono la tranquillità.

(9)

Le malattie respiratorie si superano respirando meno e peggio, evitando l’aria aperta, il sole, gli spazi aperti e la natura.

(10)

Se le cose brutte che vi accadono accadono a tutti gli altri, finiranno per non sembrarvi così brutte. Danno è un termine comparativo.

(11)

La vostra fede è vera. Questo fatto vi autorizza a imporla agli altri con tutte le ingiunzioni e i divieti annessi.

(12)

Le espressioni “immunità naturale”, “reazione avversa”, “effetto collaterale”, “dissonanza cognitiva” o “pregiudizio di conferma” sono termini privi di significato reale usati dai negazionisti per confondervi. Ogni volta che li sentite dovreste scappare senza voltarvi indietro. Si corre il rischio che lo scetticismo, l’analisi critica o l’amore per la verità si insedino nella mente come un virus.

(13)

I protocolli medici devono essere seguiti. È meglio morire secondo il protocollo che sopravvivere con rimedi che l’OMS disapprova. È meglio morire che cospirare.

(14)

I farmaci si prendono cura della salute. I governi si preoccupano del vostro benessere. I media dicono sempre la verità. Dovreste credere solo a chi fa affari con la vostra credulità. Coloro che rischiano il proprio lavoro, la propria credibilità e talvolta la propria vita per mettervi in guardia contro di loro non sono degni di fiducia e meritano qualsiasi cosa accada loro.

(15)

I politici sono lì per decidere. Per pensare, ci sono gli esperti. La tua unica funzione è quella di obbedire (e semmai di informare chi non si adegua). O vuoi essere preso per un dissidente, un libero pensatore, … un NEGAZIONISTA?

Questi quindici comandamenti si basano su una cosa: il fatto di avere l’intelligenza non implica il dovere morale di usarla.

Posesodegerasa

Fonte: Vk Social

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code