toba60

Ti Vuoi Vaccinare? Prima di Farlo Ascolta cosa dice la Scienza Medica non Corrotta.

Prima di iniziare a leggere questa fantastica ricerca, trovo doveroso da parte mia evidenziare quanto l’iniziativa di vaccinarsi o meno deve essere una libera scelta da parte di ognuno, la questione di fondo e’ che a livello legislativo si vuole imporla per una questione di salute.

E’ una diatriba che di fatto non ha ragione di esistere, c’è’ chi fuma sapendo che ha il 90% di probabilità’ di avere un tumore. ma nessuno si è mai preso la briga di fare un decreto legge il quale stabilisca che e’ vietato farlo.

Fate quello che volete ma non abbiate mai il timore di difendere la vostra libertà di decidere, perso questa non avrete altra scelta che morire per cose tanto stupide quanto inutili.

Toba60

Vaccini

Voglio avvertirvi in ​​anticipo, gente, perché questa sera leggerò molto. Citerò molte persone diverse e vorrei che tu capissi dall’inizio che non ho idea di cosa dirò qui stasera, ma che tutto ciò che menziono qui è un fatto scientifico che ho scoperto attraverso la mia ricerca.

Ti avverto quindi, perché non vuoi credere a quello che sentirai adesso. Stasera ti parlerò delle vaccinazioni. La maggior parte di voi là fuori potrebbe aver avuto qualche forma di vaccinazione ad un certo punto della vostra vita, o potreste avere bambini che sono in procinto di essere vaccinati.

Beh, ho delle brutte notizie per voi ragazzi, siete stati traditi di nuovo. Sono sicuro che tu, come me, sei attratto dal credere che i medici sappiano cosa è meglio per te e che tutto ciò che proviene dall’industria farmaceutica sia stato fatto per aiutarti, e che tutto ciò che i medici fanno, sicuro, ben testato e provato, comprese le vaccinazioni.

Sfortunatamente, siamo stati tutti tormentati ancora una volta, e ancora una volta io e tutti voi ne siamo responsabili, perché preferiamo affidare la responsabilità della nostra salute nelle mani l’uno dell’altro, piuttosto che la responsabilità della nostra vita e della nostra proprio benessere.

Lo dirò senza mezzi termini, in modo che mostri effetto e quindi mi appartenga:

Tu ei tuoi figli siete stati avvelenati, gente, e state arricchendo incredibilmente le aziende farmaceutiche, e state inconsapevolmente promuovendo qualcosa che diventerà la più grande epidemia che l’umanità abbia mai visto, l’AIDS.

Sei stato ingannato dall’ignoranza e dalla stupida fiducia negli esperti.

Ora, la teoria della vaccinazione si basa su quattro principi di base:

  1. Le vaccinazioni sono relativamente innocue;
  2. Le vaccinazioni sono efficaci;
  3. I vaccini sono responsabili del declino delle malattie infettive;
  4. Le vaccinazioni sono l’unico modo pratico e affidabile per prevenire sia epidemie che malattie potenzialmente pericolose.

Ma, signore e signori, ognuna di queste ipotesi è completamente sbagliata.

La teoria del vaccino afferma che trasmettendo una forma lieve della malattia a una persona, un anticorpo produce anticorpi speciali che proteggono il corpo quando arriva la vera malattia. Sembra plausibile, ma è completamente sbagliato. Ti è stata detta una grande bugia, e che tu ci creda o no, i vaccini non ti proteggeranno da qualsiasi malattia anche se continui a prenderli e molte persone contrarranno ugualmente anche il morbillo, vaiolo, poliomielite, marciume, difterite, pertosse, tetano, anche dopo la l’iniezione. Questa è una questione di archivi pubblici e ti darò alcune statistiche in seguito che ti scioccheranno davvero.

Permettetemi di darvi un piccolo estratto dal libro di Walene James‚ libro intitolato“ Immunizations; la realtà dietro il mito “leggi. Annotare questo autore e il titolo; La maggior parte di ciò che leggerò questa sera proviene da questo libro, è ben documentato e contiene molte note a piè di pagina, ma per risparmiare tempo non leggerò tutti i riferimenti a voi, ma potete prendere il libro e scoprirlo da soli. seguire questi riferimenti.

Riprendiamo …

“Oltre a introdurre proteine ​​estranee e persino virus vivi nel flusso sanguigno, ogni vaccino ha il proprio conservante, neutralizzazione e vettore, nessuno dei quali è originario del corpo umano.

Ad esempio , il triplo antigene DPT , che è il vaccino per la difterite, la pertosse e il tetano, contiene le seguenti tossine: formaldeide, mercurio e fosfato di alluminio, e questo proviene dal Physician’s Desk Reference , 1980.

Il foglio illustrativo fornito con il vaccino elenca i seguenti veleni: solfato di alluminio e potassio, un derivato del mercurio chiamato timersolo e fosfato di sodio.

Il foglietto illustrativo del vaccino antipolio elenca le colture cellulari di affennier, lattoalbumina idrolizzata, antibiotici e siero di vitello.

Il foglietto illustrativo dei vaccini MPR , prodotto da Merck Sharp & Dhome e utilizzato contro morbillo, parotite e rosolia, elenca gli embrioni di pollo e la neomicina come una miscela di antibiotici “.

Ora, gli embrioni di pollo, le cellule affini e il siero di vitello sono tutte proteine ​​estranee che sono sostanze biologiche e sono composte da cellule animali che possono diventare parte del nostro materiale genetico quando entrano direttamente nel flusso sanguigno. Puoi entrare a far parte del nostro materiale genetico, noterai che sarà importante in seguito. Queste proteine ​​estranee, così come altri veicoli e prodotti di reazione di un vaccino, sono potenziali allergeni e possono causare uno shock anafilattico. Persone, ‚ shock anafilattico ‚ è una bella parola per indicare danni cerebrali. E continuo a leggere …

Un altro problema con i vaccini è che entrano direttamente nel flusso sanguigno, senza dover essere preventivamente filtrati attraverso il fegato.

“Dr. William Albrecht ci dice quanto segue:

“Quando prendi l’acqua come bevanda nel tuo sistema, passa direttamente dallo stomaco al flusso sanguigno, ma quando assumi i grassi, si muovono attraverso il sistema linfatico. Quando si assumono altre sostanze come carboidrati e proteine, queste entrano nell’intestino e da lì passano al fegato come un filtro chimico del corpo, prima di passare nel sangue e circolare nel corpo.

La maggior parte dei vaccini e delle proteine ​​non sono filtrati dal fegato, quindi le vaccinazioni possono essere un terribile shock per il sistema.

Le iniezioni di sostanze estranee come virus, tossine e proteine ​​estranee nel flusso sanguigno attraverso le vaccinazioni sono state collegate a malattie e disturbi del sangue, del cervello, del sistema nervoso e della pelle.

Malattie rare come il morbillo atipico e la febbre delle scimmie, nonché disturbi noti come l’invecchiamento precoce della pelle, allergie, ecc. sono stati associati a vaccini. Conosciute anche come vaccinazioni sono malattie come cancro, leucemia, paralisi, sclerosi multipla, artrite e sindrome della morte improvvisa del lattante “.

Persone, non credo. Questo è principalmente tratto dal Physician’s Desk Reference, 1980, e Organic Consumer Reports del 1977.

Ora permettetemi di portarvi alcuni degli effetti dei vaccini che sono stati ammessi dai medici come effetti collaterali attesi di vari vaccini, sempre dal libro di Walene James.

Il foglietto illustrativo del vaccino DTP, che dovrebbe aiutare contro la difterite, la pertosse e il tetano, elenca i seguenti effetti collaterali:

  • Aumento della temperatura a 39 ° Celsius e oltre.
  • Crollo con rapido recupero.
  • Crollo seguito da esaurimento prolungato in stato di shock.
  • Crampi periodici
  • Crampi isolati con o senza febbre.
  • Encefalopatia libera , che significa danno cerebrale, con alterazioni della coscienza, sintomi neurologici focali, convulsioni con o senza deficit neurologico e / o mentale permanente.

Belle, parole grosse, gente, ma qui stiamo parlando di danni cerebrali, shock e temperature notevolmente elevate.

Il verificarsi della sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS: sindrome della morte improvvisa del lattante) è stata segnalata dopo la somministrazione del vaccino DPT. Ora, il vaccino contro la pertosse, che è un componente del vaccino DPT, ha una percentuale così alta di complicazioni neurologiche, inclusa la morte, che diversi medici hanno deciso di non somministrarlo affatto.

Ed ecco il Dr. Robert Mendelsohn avrebbe detto. Continua dicendo che il Dr. Edward B. Shaw, un rispettato medico dell’Università della California, affermò nel Journal of the American Medical Association nel marzo 1975: tuttavia è estremamente pericoloso, con molte complicazioni molto gravi “.

Leggo più avanti dal libro di Walene James: “Un recente studio della UCLA stima che uno dei tredici bambini che ne hanno smesso tredici abbia pianto dopo la vaccinazione DTP. Questa potrebbe essere un’indicazione di danno cerebrale nel bambino che riceve il vaccino “, afferma il dott. Bobby Young. E poi dice: “Sai, iniziamo con bambini sani e non li mordiamo una volta, ma tre o quattro volte con una vaccinazione. La probabilità di causare danni è sempre la stessa. La mia più grande paura è che pochissimi di loro portino un qualsiasi tipo di danno neurologico “.

Dati ancora più recenti sulle reazioni al vaccino DTP mostrano che un bambino su 100 risponde con crampi, collasso o urla. Un bambino su 300 è danneggiato in modo permanente. Ora, secondo la testimonianza dell’Assistente Segretario alla Salute, Edward Grant Jr., davanti al Comitato del Senato degli Stati Uniti il ​​3 maggio 1985, ogni anno 35.000 bambini subiscono danni neurologici a causa del vaccino DPT. Scommetto che il tuo dottore non te ne ha parlato, gente. Ci si chiede solo perché non ce l’abbia mai detto, giusto? Sei anche incoraggiato a far vaccinare immediatamente i tuoi figli, o no? Bene, sta peggiorando.

Ecco alcuni degli effetti a lungo termine dei vaccini. Questo ci porta all’accusa forse più grave contro le vaccinazioni, i sottili effetti a lungo termine. E di nuovo ho letto dal libro di Walene James.

Le prove suggeriscono che i vaccini danneggiano il sistema immunitario stesso. Concentrandosi esclusivamente sull’aumento della produzione di anticorpi, che è solo un aspetto del processo immunitario, i vaccini isolano le disfunzioni e gli consentono di sostituire l’intera risposta immunitaria, poiché i vaccini ingannano il corpo in modo che non inizi più un’azione generale.

Hanno raggiunto quello che sembra essere l’intero sistema immunitario progettato per prevenirlo. Ciò significa che immettono il virus direttamente nel sangue e gli danno accesso agli organi e ai tessuti immunitari più importanti, senza alcun modo riconoscibile per eliminarlo.

Gli effetti a lungo termine dei virus e di altre proteine ​​estranee all’interno delle cellule del sistema immunitario sono stati collegati a una serie di malattie croniche e degenerative.

Nel 1976, il Dr. Robert Simpson dei giornalisti scientifici della Rutgers University in un seminario sulla American Cancer Society, e ha detto:

“Programmi di vaccinazione contro influenza, morbillo, parotite, poliomielite, ecc. potrebbe effettivamente coinvolgere gli esseri umani con RNA per formare pro-virus latenti in tutto il corpo. Questi pro-virus latenti potrebbero essere molecole alla ricerca di malattie, come l’artrite reumatoide, la sclerosi multipla, il lupus, il morbo di Parkinson e forse il cancro “.

Pensateci, gente, esseri umani con RNA insieme per formare pro-virus latenti in tutto il corpo. È importante. Continua …

I virus vivi, il materiale antigenico primario dei vaccini, (non abbiate paura della parola “antigene”, persone, sono tutti mezzi per stimolare la produzione di anticorpi), sono in grado di sopravvivere o rimanere latenti nelle cellule ospiti per anni senza che si manifesti un Malattia acuta. Attaccano il proprio materiale genetico come particella o episodio aggiuntivo ai cromosomi della cellula ospite e si replicano con loro. Ciò consente alla cellula ospite di continuare per la maggior parte le sue normali funzioni, ma contengono anche istruzioni aggiuntive per la sintesi di proteine ​​virali.

Questa presenza di materiale antigenico nella cellula ospite non può non provocare fenomeni autoimmuni come herpes, fuoco di Sant’Antonio, verruche, tumori (sia benigni che maligni),Malattie del sistema nervoso centrale come varie forme di paralisi e infiammazioni del cervello.

Quindi, gente, in realtà stiamo parlando di materiale genetico virale che viene introdotto nelle vostre cellule e stabilisce il corso per le malattie autoimmuni. E ora ci immergeremo in esso. Continuo a leggere …

Quando i componenti del sistema immunitario sono stati sviluppati per aiutare l’organismo a differenziare tra le proprie cellule e le cellule estranee, come ritenuto da numerosi ricercatori, i virus latenti, i fenomeni autoimmuni e il cancro sembrano essere aspetti diversi dell’insufficienza immunitaria cronica. il sistema non può riconoscere le proprie cellule come proprie o eliminare i parassiti di origine unicamente estranea. Per lo stesso motivo, si potrebbe dire che l’incapacità del sistema immunitario di distinguere tra sostanze dannose e innocue nell’ambiente, come le allergie, rappresenta un altro aspetto dell’insufficienza immunitaria cronica.

BuyBitcoinswithVisaMcCard

Le persone, quello che stanno dicendo qui è che i vaccini promuovono l’insufficienza immunitaria cronica, sulla base del materiale genetico che viene iniettato nel flusso sanguigno, ogni volta che vieni vaccinato.

“La nota autrice, pubblicista e attivista per la salute Betty Lee Morales scrive che i suoi genitori, che erano medici di medicina naturale, avevano predetto 50 anni fa che il cancro sarebbe diventato un’epidemia durante la sua vita a causa delle vaccinazioni di massa”.

Dott. Robert Mendelsohn, che è un’autorità sui vaccini e veramente uno dei medici più eroici di questo secolo … [perché dice la verità] … espande questa idea quando dice:

“Penso che la maggior parte delle malattie degenerative che si verificano siano causate da raggi X, farmaci e cibi contaminati, additivi, conservanti e immunizzazioni”.

“Con tutta la nostra conoscenza sugli effetti sul corpo umano dell’assunzione di sostanze non presenti in natura, una cosa che dovremmo sapere ora è che molte di queste tossine e vaccini sono per definizione tossine, uccidono lentamente o uccidono solo dopo un significativo periodo di tempo. “

E questa è una citazione di Nicholas von Hoffmann nella sua colonna sul Washington Post.

Adesso al resto del mondo. Dalla Germania Ovest abbiamo notizie di più vittime di vaccinazioni. Un lettore che ha scritto nel Rapporto sui consumatori biologici il 13 giugno 1968, cita un articolo pubblicato nel Medical World che afferma che circa 3.000 bambini soffrono di varie condizioni di danni cerebrali ogni anno a causa della vaccinazione contro il vaiolo.

Lo stesso autore cita un’altra rivista medica in cui il Dr. G. Kotel ha riferito che nell’ultimo anno la vaccinazione contro il vaiolo ha danneggiato l’udito di 3.296 bambini nella Germania occidentale e ha reso 71 bambini completamente sordi. La perdita dell’udito è stata segnalata dal Dr. William Albrecht riferisce che nell’articolo che ho citato prima, ha detto che aveva una siringa per il tifo, che ha ricevuto, assordando su un orecchio e facendolo ammalare terminale al momento dell’iniezione. Ascolta, gente, perché è qui che iniziano le grandi truffe.

“In un decesso dopo l’altro, che è di fatto attribuibile alle vaccinazioni, la causa della morte non viene mai indicata come vaccino”.

“Tuttavia, l’asma, la leucemia linfatica acuta, la cellulite streptococcica, la meningite tubercolare e la poliomielite sono solo alcune delle false cause di morte che possono essere attribuite alla morte di persone decedute per vaccinazione”.

Tanto che questi veleni sono al sicuro. Vediamo ora quanto sono efficaci.

“Le statistiche di tutto il mondo mostrano chiaramente che malattie infettive come il vaiolo, la difterite, la pertosse, la scarlattina, ecc. cominciando così a ritirarsi, molto prima che le vaccinazioni entrassero in scena “.

Cito ora le statistiche sanitarie mondiali annuali 1973-1976, volume II:

“C’è stato un costante calo delle malattie infettive nella maggior parte dei paesi in via di sviluppo, indipendentemente dalla proporzione di vaccini somministrati in quei paesi”.

Scommetto che non lo sapevi, gente, e scommetto che nemmeno tu lo sai, ma lo so dalle mie ricerche e dai miei esperimenti; l’igiene personale e la nutrizione fermano le malattie, le persone, non iniettando materiale genetico virulento a vita libera nel braccio con tutti i tipi di sostanze tossiche portatrici di cancro, che i vaccini sono ora malati.

Ora ti darò un suggerimento sul motivo per cui sei stato ingannato facendoti credere che i vaccini fermeranno le malattie. Sto guardando un grafico dell’Australian Nurses Journal del giugno 1981. Il grafico sopra mostra una curva di decessi per milione di bambini sotto i 15 anni, tra cui scarlattina, difterite, pertosse e morbillo. Stiamo guardando un grafico qui. Il grafico va dal 1860 al 1965 e il tasso di mortalità scende solo, con un picco nel 1860 con 6.000 morti per milione e raggiungendo le suole vicino a 0 nel 1965. Quindi, c’è solo una linea che cade che scende da 6.000 a 0 dal 1865 al 1960. Sembra davvero impressionante come se tutte queste malattie trasmissibili fossero state debellate.

Tuttavia, l’unico problema è che i vaccini sono stati introdotti in questo quadro solo negli anni ’40, quando il numero di morti era già sceso da 6.000 a 1.000, e questo può essere visto se si guarda la linea quasi retta della curva dal 1940 in poi ., che i vaccini non hanno avuto assolutamente alcun effetto, poiché non vi è alcun cambiamento nel tasso di scomparsa di queste malattie a causa dei vaccini, al momento in cui sono stati somministrati i primi vaccini.

Un diagramma simile sotto si riferisce alla tubercolosi e al tifo dal 1900 al 1960, e ancora una volta la linea è una tendenza dritta al ribasso, e si può vedere che le epidemie hanno semplicemente seguito il loro corso naturale e sono completamente non toccate dai programmi di vaccinazione. È rimasto, ma il l’industria medica voleva farti credere che sono stati i vaccini a sradicare queste malattie, e questa è una bugia estremamente grassa.

Se non hai mai letto il libro How To Lie With Statistics di Daryl Huff, allora ti consiglio di prenderlo, perché avrai un’idea molto migliore di come sei stato ingannato.

Bene, voglio parlarti di una bugia molto più grande di cui sei stato nutrito. Voglio parlarvi della poliomielite, perché la polio è la malattia che la maggior parte delle persone crede sarebbe la grande storia di successo delle vaccinazioni. Lascia che ti legga di nuovo dal libro di Walene James. Jonas Salk , lo scopritore del vaccino contro la poliomielite Salk , è stato nominato il creatore di miracoli del XX secolo e il salvatore di innumerevoli vite. Leggiamo resoconti entusiastici sul drammatico declino della polio negli Stati Uniti a seguito del vaccino Salk.

Ad esempio, il Virginia State Department of Health distribuisce un opuscolo che ci informa che i vaccini antipolio hanno ridotto l’incidenza della polio negli Stati Uniti da 18.000 casi nel 1954 a meno di 20 negli anni 1973-78. Un recente articolo su Modern Maturity afferma che nel 1953 furono segnalati circa 15.000 casi di poliomielite negli Stati Uniti e nel 1957 il numero era sceso a 2.499 a causa del vaccino salk.

Ti stanno mentendo, gente. Il vaccino antipolio ha causato più polio di quanto abbia protetto gli esseri umani. Continueremo…

Ad esempio, nel 1957 il Dipartimento della Salute della Carolina del Nord fece affermazioni entusiastiche sull’efficacia del vaccino salk, dimostrando che la polio era in costante calo tra il 1953 e il 1957. Queste cifre sono state fornite dal Dr. Interrogato da Fred Klenner, il quale ha sottolineato che prima del 1955 non una sola persona nello stato aveva ricevuto il vaccino antipolio.

Anche allora, le iniezioni erano molto limitate a causa del numero di casi di polio causati dal vaccino. Non è stato fino al 1956 che i vaccini antipolio hanno assunto dimensioni stimolanti. Il calo del 61% dei casi di poliomielite nel 1954 è stato attribuito al vaccino Salk, quando non era mai stato nello stato. Tuttavia, dal 1957 in poi, quando ebbe luogo il massiccio programma di vaccinazione contro la poliomielite, la paralisi infantile era di nuovo in aumento.

Dite che una volta al minuto, gente, Bill fa girare la band, e tra un minuto torniamo. Okay, torniamo al vaccino Salk.

Altri modi in cui le statistiche sulla polio sono state manipolate per dare l’impressione del successo del vaccino Salk sono i seguenti:

1) Ridefinire un’epidemia. Sono stati necessari più casi dopo l’introduzione del vaccino salk, in modo che la poliomielite sia considerata un’epidemia. In altre parole, ci sono voluti 20 casi su 100.000 per arrivare a un’epidemia prima dell’introduzione del vaccino e, dopo il vaccino, hanno cambiato quel numero a 35 casi su 100.000 all’anno per soddisfare la definizione di epidemia.

2) Nuova definizione di malattia. Per mantenere la classificazione come poliomielite, il paziente deve mostrare almeno 60 giorni di paralisi dopo l’inizio della malattia.

Bene, è stato dopo che hanno iniziato i programmi di vaccinazione, gente. Prima che il programma di vaccinazione iniziasse nel 1954, il paziente doveva mostrare sintomi di paralisi solo per 24 ore. Questo significa, gente, che se andassi da un medico prima che il vaccino fosse introdotto e dicessi: ‘Oh, ho la paralisi qui. Li ho da circa 2 settimane. “

Poi il dottore diceva: “Oh, questa è la poliomielite. L’hai avuto per più di un giorno. “Ma dopo il vaccino, sono andati dallo stesso medico e hanno detto di nuovo:” Oh, ho questi sintomi per 2 o 3 settimane “. Quindi il medico diceva , “Oh, aspetta. Altri 2 mesi, poi possiamo chiamarla polio.” Quindi le statistiche sono manipolate, gente. E continuiamo …

Dott. Greenberg ha detto: “Il cambiamento nella definizione ci ha portato a iniziare a segnalare una nuova malattia nel 1955, vale a dire la poliomielite paralizzante, con paralisi prolungata”.

La terza possibilità in cui le statistiche venivano manipolate era la frode dell’etichetta. “Dopo l’introduzione del vaccino salk, il virus Coxsackie e la meningite asettica sono stati distinti dalla poliomielite paralizzante”, ha spiegato il dott. Greenberg, “e nel 1954 un gran numero di questi casi furono senza dubbio erroneamente chiamati polio.” Ora, un altro modo per ridurre l’incidenza di una malattia mediante semantica o statistica, come afferma il dott. Greenberg chiama, è, semplicemente riorganizzare la malattia.

Bene, ne ho la mia versione, gente. Dai dati sulle malattie segnalabili dall’indice di morbilità e mortalità della contea di Los Angeles, guardo un grafico dei casi di meningite virale o asettica e poliomielite dal 1955 al 1966 e vedo cosa troviamo. Dal 1955 al 1966, i casi di poliomielite sono diminuiti da 273 a 5. Ah, ma il numero di casi di meningite asettica è aumentato dal 1955 al 1966 in quasi la stessa proporzione di 50-256 casi. Hai appena cambiato il nome, ma è rimasta la stessa malattia, e pensi che a questo punto la paralisi sia stata debellata.

Bene, gente, questa è la realtà. Le malattie, come ogni altra cosa in natura, seguono i cicli. Emergono, raggiungono il loro apice e scompaiono di nuovo, e nessun programma di vaccinazione in questo mondo è stato in grado di cambiarlo. La paralisi infantile è scomparsa in Europa tra il 1940 e il 1950 senza alcun programma di vaccinazione.

Nel 1958, Israele ha subito una massiccia epidemia di poliomielite di tipo 1 dopo le vaccinazioni di massa. E dalle audizioni simili di HR10541 di cui ho parlato prima, troviamo che il Massachusetts ha avuto un’epidemia di poliomielite di tipo 2 e ci sono stati più casi di paralisi nelle persone che sono state vaccinate tre volte rispetto alle persone che sono state vaccinate. vaccinato. Sorpresa sorpresa! Non pensi di essere protetto dal vaccino, vero? Ora, la maggior parte di questi casi di poliomielite proveniva dalla vaccinazione. E questo è un dato di fatto, gente. Anche Jonas Salk ha ora ammesso che più di due terzi dei casi di poliomielite in questo paese provenivano dal suo vaccino. Dal libro di Coutler e Fisher, DPT: A Shot in The Dark , apprendiamo:

C’è una tendenza naturale per i medici a minimizzare la pertosse quando si verifica in una popolazione vaccinata e a riferire eccessivamente quando si verifica in una popolazione non vaccinata. Ciò significa che se vai da un medico e fingi di essere vaccinato e hai la pertosse, allora non la chiamano pertosse. Lo chiameranno diverso e quindi mantengono le nostre statistiche belle, sicure e pulite. La stessa cosa è stata fatta con i maser, le persone, ho letto di nuovo dal libro di Walene James:

Dal 1958 al 1966, i casi annuali di morbillo riportati sono diminuiti da 800.000 a 200.000. L’industria farmaceutica afferma che ciò è dovuto ai vaccini. Tuttavia, ci sono alcune contraddizioni molto interessanti. In primo luogo, la frequenza del morbillo è diminuita costantemente negli ultimi 100 anni ed è stata completamente inalterata dai programmi di vaccinazione contro il morbillo.

Non è stato fino al 1967 che il vaccino contro il virus vivo attualmente in uso è stato introdotto, perché il vaccino contro il virus morto, che è stato introdotto nel 1963, si è rivelato inefficace e dannoso, e tuttavia il vaccino, che era buono e presumibilmente lavoro non è uscito nemmeno durante il tempo in cui cercavano di attribuirgli il merito di aver debellato tutte le malattie.

Un sondaggio tra i pediatri di New York City ha riferito che solo il 3,2% di loro ha effettivamente segnalato casi di morbillo al Dipartimento della Salute e

Nel 1974, il Center for Disease Control ha rilevato che c’erano 36 casi di morbillo in tutta la Georgia. Ma il Georgia State Surveillance System ha segnalato 660 casi nello stesso anno.

Gente, non potete credere a quello che leggete, perché ogni singola statistica là fuori è stata manipolata e distorta, e questo è un fatto che posso dirvi inequivocabilmente, dalla mia ricerca. Fammi leggere qualcosa sui rednecks:

In una grande percentuale di bambini, sono stati trovati sieronegativi 4-5 anni dopo aver ricevuto il vaccino marcio (il che significa che non hanno mostrato alcun test di immunità nelle analisi del sangue). Un altro studio afferma che l’80% delle erbacce dell’esercito vaccinate contro i coleotteri ha anche contratto la malattia. Ancora una volta, la prova, gente, che questi vaccini non ti proteggono nemmeno dalla malattia, per la quale dovrebbero effettivamente proteggerti. E quindi è ovvio che gli stessi risultati si sono verificati in uno studio in corso che si è svolto in una struttura per portatori di handicap mentali.

Ora, la vera ragione potrebbe essere che la promessa e l’esecuzione delle vaccinazioni sono così contraddittorie, perché le premesse della vaccinazione stessa sono errate? Come abbiamo affermato prima, la teoria della vaccinazione postula che l’uso di agenti di immunizzazione produca una forma lieve della malattia, per la formazione di alcuni anticorpi, che dovrebbero proteggere il corpo quando arriva la vera malattia. Ma come ho detto prima, non funziona e il Dr. Alec Burton, un altro coraggioso dottore là fuori, sottolinea quanto segue:

Che ci sono bambini con qualcosa chiamato anemia da gamma globuline (il che significa che non possono produrre anticorpi), e tuttavia questi bambini si sviluppano e guariscono dal morbillo e da altre malattie, proprio come gli altri bambini.

Bene, questo significa che ci sono ragazzi là fuori che non possono produrre anticorpi. Tuttavia, gli anticorpi sono le cose che dovrebbero essere stimolate dai vaccini per proteggersi da alcune malattie, contro le quali sono stati sviluppati, e tuttavia, come qui dal Dr. Secondo Alec Burton, si può anche essere guariti senza anticorpi o si può essere guariti di nuovo naturalmente dopo aver avuto questa malattia senza vaccinazione. Quindi, gente, tanto che l’idea che i vaccini siano l’unico modo per proteggervi, e la premessa di base per cui sono stati sviluppati, ovvero che producono anticorpi, è completamente sbagliata.

Va bene. Un’altra citazione dal libro di Walene James. Il mistero inizia a dissolversi quando guardiamo i lavori del Dr. Dettman e il Dr. Kalikerinos ansehen. In uno dei suoi articoli, cita il Dr. Wendall Bellfield da San Jose, California, che ha detto quanto segue. “Gli anticorpi non sono necessari se il sistema immunitario primario, i leucociti e gli interferoni, ecc., Funzionano a pieno regime”.

La produzione di interferone sembra avvenire solo quando il livello di acido ascorbico (e acido ascorbico è solo una parola grossa per vitamina C) e i componenti di difesa primaria si spostano a un livello basso, consentendo ad alcuni virus di indurre difese primarie.

Ciò che questo significa fondamentalmente, gente, è che la premessa su cui si basano i vaccini è completamente sbagliata. I vaccini sono presumibilmente sviluppati allo scopo di stimolare la produzione di anticorpi contro le malattie specifiche contro le quali sono stati sviluppati, e tuttavia, come dice il dott. Burton ha precedentemente dimostrato che gli anticorpi non sono nemmeno necessari per il corpo per combattere le malattie in modo corretto ed efficace.

In breve, persone, questo significa che i vaccini non ti proteggono dalle malattie per le quali dovrebbero proteggerti. Le malattie oggigiorno sono diventate profezie che si autoavverano perché i medici tendono a diagnosticare certe malattie quando il paziente è già stato vaccinato contro queste particolari malattie. Indubbiamente i vaccini non garantiscono protezione, i loro effetti collaterali sono devastanti e spesso peggiori della malattia stessa e, peggio ancora, le premesse su cui si basano i vaccini sono pure, assurdità.

Hai imparato che gli anticorpi sono le piccole forze repulsive del tuo sistema immunitario, che escono e uccidono tutti i germi cattivi che ti attaccano giorno dopo giorno, e la realtà è, tuttavia, che gli anticorpi non sono il tuo sistema immunitario primario e che l’idea di stimolarli iniettando veleno, sieri e materiale genetico fluttuante, e tutti i tipi di tossine, stabilizzanti e vaccini, è completamente assurda.

Ok, lascia che ti legga un po ‘sull’immunità, perché è importante ciò di cui parlerò nei prossimi minuti.

Se l’immunità a una malattia è acquisita naturalmente (e anche questo è tratto dal libro di Walene James), la possibilità di una re-infezione secondo la giornalista Marion Thompson è solo del 3,2%. Tuttavia, se l’immunità proviene da una vaccinazione, la probabilità di una nuova infezione è dell’80%.

Hai sentito, gente? 80% di possibilità di reinfezione da immunità acquisita in modo innaturale attraverso le vaccinazioni. Dott. William Howard Hay ha sottolineato che in ogni epidemia di malattie trasmissibili solo una piccola parte della popolazione è infettata da questa malattia. La maggior parte delle persone è naturalmente immune, quindi se qualcuno che è stato vaccinato non contrasta la malattia, questo non prova assolutamente nulla. Se non sei stato vaccinato, è probabile che tu non abbia comunque contratto la malattia. Non abbiamo modo di saperlo. Ulteriore:

Solo perché dai a qualcuno un vaccino e magari ottieni una reazione anticorpale da esso, non significa nulla. Gli unici veri anticorpi sono quelli che li formano naturalmente.

E questo ha il Dr. Dettman ha detto in un’intervista a Jay Patrick. Le malattie naturali sono molto più sicure delle complicanze acute causate dai vaccini artificiali. E questa è una citazione del Dr. Robert Mendelsohn, di cui ho parlato prima.

Forse l’argomento più forte contro l’efficacia delle immunizzazioni artificiali viene dal Dr. William Howard Hay:

Non ha senso credere di poter iniettare ciò che la maggior parte dei sieri di cui parliamo iniettare in un bambino piccolo e quindi migliorare la sua salute in qualche modo. Non esiste l’immunizzazione, ma la vendiamo con questo nome. Se potessimo, con tutti i mezzi, costruire una resistenza naturale alle malattie con questi mezzi artificiali, allora applaudirei con entusiasmo, ma non possiamo.

Il corpo ha i suoi metodi di difesa. Questi metodi di difesa dipendono dalla vitalità del corpo in un dato momento. Se è abbastanza vitale, il corpo resiste a tutte le infezioni. Se non è abbastanza vitale, allora non lo sarà e non si può migliorare la vitalità del corpo introducendogli veleni di ogni tipo.

E questi veleni di ogni tipo, a cui si riferisce, sono vaccini. I vaccini sono veleni, non ti proteggono, indeboliscono il nostro sistema immunitario e la mia ricerca mostra che le allergie sono il risultato diretto dei principali programmi di vaccinazione che ci sono stati somministrati negli ultimi 50 anni, e non è strano che lo sia proprio ora dà un grande impulso a vaccinare ogni bambino e ogni persona negli Stati Uniti contro tutti i tipi di malattie. Grazie, Bill Clinton. Pensa logicamente adesso, gente. L’unica persona che ti mette in pericolo, anche per le stupide logiche dell’industria medica, anche se ti rifiuti di vaccinarti. Pensaci; se tutti gli altri sono vaccinati, non dovrebbero contrarre la malattia, giusto? Allora l’unica persona èil che ti mette in pericolo se non ti vaccini tu stesso. Questo ha senso. Allora come può il governo osare giustificare le vaccinazioni forzate?

Posso assicurarvi che anche senza malattie create intenzionalmente, molti americani moriranno nei prossimi 10-15 anni e l’AIDS ne sarà responsabile. Stai attento.

Non sarebbe ironico se l’AIDS, così come lo conosciamo, non esistesse affatto? Dalla mia ricerca, posso affermare con piena fiducia che i vaccini che ci vengono imposti possono danneggiare il nostro sistema immunitario nella misura in cui sintomi e reazioni simili all’AIDS si verificano troppo spesso, con o senza l’AIDS. Ricordi ancora quello che ti ho letto sul materiale genetico che viene introdotto nel nostro flusso sanguigno attraverso i vaccini e causa malattie autoimmuni? Gente, non abbiamo mai bisogno di una malattia creata dal governo per avere enormi epidemie di fallimenti autoimmuni, perché questo è ciò che questi vaccini promuovono.

Ora viene ingannata in un altro modo, e questa volta dalla parola “virus”. Perché pensi di sapere cos’è un virus, ma non lo è. Puoi scommettere, i virus non sono quello che pensi che siano, e ti citerò qualcosa di Walene per darti un suggerimento.

Tutti gli organismi viventi, inclusi batteri e virus, contengono materiale genetico come RNA e DNA. In effetti, i virus vivi stessi sono messaggi genetici.

I batteri e i virus vivi possono trasmettere le loro informazioni genetiche attraverso le cellule animali, comprese le cellule umane, che vengono assorbite da altre cellule del corpo. Sebbene il corpo generalmente non produca anticorpi contro il proprio tessuto, sembra che lievi alterazioni nelle proprietà antigeniche del tessuto lo faccia apparire estraneo al sistema immunitario e quindi dia luogo a un buon bersaglio per la produzione di anticorpi. (Mi ricorda quello che ho detto prima su come i vaccini ci rendono materiale genetico che può integrarsi nelle nostre cellule).

Pertanto, i vaccini sono la pietra angolare delle malattie autoimmuni e di altri disturbi del sistema immunitario come l’artrite reumatoide, la febbre reumatica, il lupus, la sclerodermia e molte altre malattie spiacevoli. Si presume che la nostra attuale “epidemia di allergie” abbia almeno alcune delle sue radici nella pratica delle vaccinazioni.

E questo è di nuovo di Walene James.

Attenti adesso, gente, perché ho fatto del mio meglio fino alla fine. L’amministrazione Clinton è sotto pressione per attuare un programma di vaccinazione di massa rafforzato. Ogni giorno vedo storie delle varie leggi statali che costringono gli americani a iniettare questi veleni nelle loro vene e che non soccombono alla pressione perché non devono. Perché nessuno, assolutamente nessuno può costringerti a iniettare qualcosa nel tuo sangue e nessuno può obbligare te oi tuoi figli a vaccinarti. Ho evitato le vaccinazioni, e anche tu puoi.

Vieni minacciato che i tuoi figli non possano andare a scuola, o che non abbiano un lavoro, o con qualsiasi altra cosa a cui possano pensare, ma questo è tutto, scusate gente, stronzate. Tuttavia, se oggi non si parla abbastanza di persone, potremmo essere tutti costretti a lasciare che questi orribili veleni si intromettano.

Abbastanza spesso per evitare le vaccinazioni, un semplice modulo che puoi digitare tu stesso, un riferimento al Senate Template 942 # 3380, intitolato “Esenzione dalle vaccinazioni”, e fammi leggere questo modello, è molto interessante. 3380.

“L’immunizzazione di una persona non è necessaria per l’ammissione a una scuola o a un’altra istituzione se il genitore che istruisce è responsabile della sua custodia o cura in caso di minori, o la persona stessa che chiede l’ammissione. Le autorità governative invierà una lettera o una dichiarazione di affidavit in cui si dichiara che tale vaccinazione è contraria alle sue convinzioni “.

L’altra cosa che puoi fare è andare da un medico e chiedergli una garanzia di vaccinazione. Quello che in pratica stai dicendo con questo modulo è che hai la garanzia che questo vaccino ti proteggerà e non causerà effetti collaterali spiacevoli, altrimenti otterrai un milione di dollari. E se un medico si rifiuta di firmarlo, puoi anche rifiutarti di vaccinarti.

È anche meglio, c’è un libro di un avvocato che ha fatto molto in questo campo e ha molta esperienza di prima mano su come affrontare queste leggi sulla vaccinazione. Si chiama Dangers of Compulsory Immunizations; Come evitarli legalmente , di Tom Finn.

Soprattutto, ricevi anche un numero di un piccolo opuscolo chiamato Vaccinations Do Not Protect, di Eleanor McBean . Tieni una penna, gente. Non troverai questi libri da Barnes & Noble.

Puoi chiamare il 203-929-1557 e chiedere di Jo Willard, perché l’unico posto che conosco in cui puoi trovare uno dei libri di cui abbiamo parlato stasera è un’organizzazione chiamata Natural Hygiene, dal Connecticut.

Il libro di McBean contiene le forme che ho menzionato prima. Sono quattro dollari, o forse dieci dollari, se lo volete entrambi. Puoi persino imparare a viaggiare all’estero senza essere vaccinato, gente.

Sii furbo e lascia che i tuoi rappresentanti al Congresso lo sappiano e che i medici della tua famiglia sanno che sai cosa sta succedendo, perché devi proteggere te stesso e i tuoi figli.

I vostri membri del Congresso e medici non potevano avere un’idea più chiara di tutto, e voi dovete istruirli, perché la maggior parte dei medici ignora queste cose e loro, come voi e me, hanno la responsabilità della maggior parte delle loro responsabilità.

Alex Loglia

Fonte: viefag.wordpress.com

SOTTOSCRIVI UN  PIANO DI ABBONAMENTO MENSILE  BASTA UN MINUTO DEL TUO TEMPO PER DONARE L’IMPORTO DI UN CAFFÉ

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Abbiamo bisogno del tuo aiuto …

La censura dei motori di ricerca, delle agenzie pubblicitarie e dei social media controllati dall’establishment sta riducendo drasticamente le nostre entrate . Questo ci rende difficile continuare. Se trovi utile il contenuto che pubblichiamo, considera di sostenerci con una piccola donazione finanziaria mensile.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code