toba60

Trovare un Significato in un Sistema Senza Senso

E’ molto difficile comprendere il senso ed il significato dalla nostra vita in momenti come questi, ma direi che ogni epoca ha vissuto il medesimo dilemma che coinvolge ogni essere umano.

Basterebbe fermarsi un attimo e porre la questione su un piano molto più’ ampio e si comprenderebbe facilmente che molti automatismi che regolano la nostra vita sono un un inno all’infelicità che nulla ha a che vedere con il ruolo che ognuno di noi ha su questo meraviglioso pianeta.

Mi farebbe piacere che tutti leggessero quanto scritto da Caitlin Johnstone, e’ uno specchio in cui tutti si possono identificare e che aiuta in qualche modo a porsi delle domande le cui risposte sorgono solo dentro ogni singolo individuo.

E’ la vita, bella o brutta dipende solo da noi, dal nostro modo di pensare di comportarsi e di vivere ogni momento che non dimentichiamolo è molto prezioso.

Il suo valore’ pero non e’ quantificabile in termini di prezzo e non ha alcuna analogia con quanto il sistema vigente pone come condizione imprescindibile per la piena realizzazione dell’individuo.

Nasci, cresci, ti realizzi, ti soffermi in contemplazione e termini in un lampo tutto ciò che e’ stato il corso della tua vita.

Fa che non sia stata vana, sei ancora in tempo e dai il giusto significato alle cose che realmente contano

Toba60

Un Sistema Senza Senso

Quante delle diagnosi di salute mentale delle persone sono in realtà solo loro che lottano per funzionare in un sistema capitalista che è amorale, distruttivo, opprimente, prepotente, insoddisfacente e privo di significato?

È sicuramente una delle domande più sotto-esaminate nel campo della psicologia moderna. Le persone in generale e i ricercatori in particolare pensano troppo raramente di fare un passo indietro rispetto ai dati che stanno guardando e di considerare il quadro su larga scala all’interno del quale quei dati si stanno materializzando, e di considerare se c’è qualcosa in quel particolare quadro che sta dando origine alle particolari serie di dati che stanno vedendo.

Quante delle diagnosi di salute mentale emesse sono in realtà solo persone che non affrontano bene il capitalismo? Vale la pena di indagare. Quante persone finiscono per consultare professionisti della salute mentale perché si trovano psicologicamente incapaci di tenere il passo con il frenetico ritmo aziendale che viene loro richiesto per “guadagnarsi da vivere”? O prima, da bambini, perché non sono in grado di navigare con successo nel campo di addestramento al capitalismo noto come scuola? Quante persone ricevono diagnosi, e corrispondenti flaconi di pillole, semplicemente perché non possono marciare al ritmo del tamburo capitalista?

Oltre a questo, quante persone sono spinte nella malattia mentale dalla follia del nostro sistema attuale? Quante persone soffrono di depressione o ansia molto reale che deriva dalla pressione di continuare a sfornare pezzi di futura discarica in lavori senza senso che non servono ad altro che a trasformare i milionari in miliardari? Quante persone crollano semplicemente sotto il peso dell’insicurezza finanziaria, dell’insicurezza alimentare, dell’insicurezza abitativa, dell’insicurezza lavorativa e assicurativa, combinate con gli effetti dei disperati tentativi di auto-medicare lo stress?

Quanti di questi fattori di stress sono esacerbati dall’essere psicologicamente bombardati con la propaganda dei mass media giorno dopo giorno, che artificialmente torce la tua mente nella convinzione che tutto questo è normale, e che se non riesci a tenere il passo, sei tu il problema? Dicendovi che è bello e normale che ci siano miliardari e proprietà di investimento vuote mentre voi lottate per avere un tetto sopra la testa? Dirvi che è bello e normale che la ricchezza e le risorse vadano ad assassinare sconosciuti all’estero mentre voi siete costretti a scegliere tra medicine e generi alimentari?

E dalla propaganda del capitalismo nota come pubblicità? Come viene influenzata la nostra salute psicologica da una raffica ininterrotta di messaggi aziendali che ci informano che siamo carenti, e che ci sono cose che ci mancano e che dobbiamo ottenere per diventare completi? Che non siamo abbastanza belli, non siamo abbastanza magri, non siamo abbastanza alla moda, non siamo abbastanza ricchi, che non possediamo abbastanza oggetti di alta gamma che solo i benestanti possono permettersi?

Oserei dire che tutto questo ha un grande impatto sulla nostra mente. Si può avere ansia senza essere poveri, ma non si può essere poveri senza avere ansia. Il nostro modello basato sulla competizione usa lo stress della potenziale mancanza di una casa e della morte per mantenere tutti gli schiavi che fanno girare gli ingranaggi della macchina, e questo stress è ora intessuto nel tessuto stesso della nostra società. È così pervasivo che bisogna fare un passo indietro solo per vederlo.

Quindi, come rispondere al meglio a questa situazione deprimente? Come evitare di affogare nel pozzo di catrame di un paradigma politico ed economico nichilista e senz’anima? Come trovare un senso in un sistema senza senso che spreme il tuo benessere psicologico per alimentare le sue batterie?

Beh, a questa domanda è molto più facile rispondere. Si trova un significato in un sistema senza senso lavorando per distruggere quel sistema.

Fate tutto il necessario per sopravvivere, fino a prendere psicofarmaci se necessario, e con tutto il tempo e l’energia che vi resta, buttate sabbia negli ingranaggi della macchina. Fai tutto quello che puoi per sconvolgere lo status quo. Impegnati nell’attivismo. Unisciti a un sindacato. Fondate un sindacato. Iniziare un podcast. Apri un account Twitter. Soprattutto, lavorate per diffondere la consapevolezza di ciò che sta realmente accadendo nel nostro mondo, perché questo è il punto più debole dell’armatura della macchina in questo momento.

L’allentata alleanza transnazionale di plutocrati e agenzie governative che comprende il nostro vero governo lavora così duramente per fabbricare il consenso perché hanno bisogno del consenso dei governati per poter governare; noi siamo molto più numerosi di loro e possiamo spodestare il loro dominio se un numero sufficiente di noi decide di non acconsentire più ad esso. In una società occidentale che deve cercare di sostenere almeno in apparenza la libertà di parola, il miglior fronte su cui attaccare una tale struttura di potere è quello dell’informazione.

Quindi aiutate a svegliare la gente sulle ingiustizie del nostro sistema, il maggior numero di persone possibile con qualsiasi mezzo a cui avete accesso. Svegliateli sugli abusi del capitalismo. Agli abusi dell’imperialismo. Agli abusi della propaganda dei mass media. Imparate quanto più potete sulla follia del nostro sistema attuale, e condividete ciò che avete imparato con il maggior numero di persone possibile.

Tutti i cambiamenti positivi nel comportamento umano nascono da una crescente consapevolezza delle dinamiche sottostanti che li generano, sia che si parli delle dinamiche psicologiche sottostanti i comportamenti di dipendenza o compulsivi di un individuo o delle dinamiche di potere sottostanti i comportamenti omicidi e oppressivi di un impero che si estende su tutto il globo.

Se state cercando un significato, lo troverete nella diffusione di questa consapevolezza.

Abbiamo assolutamente la capacità di allontanarci da questo modello basato sulla competizione che genera miseria e che ci sta soffocando tutti e sostituirlo con uno in cui collaboriamo tra di noi e con il nostro ecosistema verso la salute, la bellezza, la verità e la prosperità.

Se c’è un significato da trovare nel nostro mondo, si trova in quella direzione.

Caitlin Johnstone

Fonte: caitlinjohnstone.com

Codice IBAN      IT19B0306967684510332613282

Abbiamo bisogno del tuo aiuto …

La censura dei motori di ricerca, delle agenzie pubblicitarie e dei social media controllati dall’establishment sta riducendo drasticamente le nostre entrate . Questo ci rende difficile continuare. Se trovi utile il contenuto che pubblichiamo, considera di sostenerci con una piccola donazione finanziaria mensile.


Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code