toba60

Vaccini: C’è Un Omicidio Premeditato di Massa Ma Ancora Nessuno ha il Coraggio di Dirlo

Ognuno è libero di morire come vuole e non ci si deve preoccupare per questo, la vita e’ di proprietà di ogni singolo individuo e nessuno dovrebbe interferire sulle sue scelte in modo dittatoriale.

Utile é mettere in evidenza quanto l’esistenza di ogni persona merita di essere vissuta……..ma delegarla nelle mani di multinazionali che pagano multe di miliardi di dollari senza colpo ferire per i danni creati in giro per il mondo attraverso la loro opera preventiva della salute, è un deliberato suicidio assistito che non merita alcun rispetto.

Abbiate l’accortezza di accedere qua dentro per vedere il gran da fare permanente che ha il dipartimento di giustizia negli Stati Uniti per incassare un capitale che sfamerebbe tranquillamente tutti i paesi poveri del mondo.

e voi cari vaccinati sierodipendenti ……

Vergognatevi!

Toba60

Atleti che cadono, Epatite nei Bambini, Grave Dengue in Brasile

Se sai come usare VAERS, il collegamento tra i vaccini COVID e questi eventi è ovvio. Ma se sei un medico tradizionale e ti fidi del CDC, è un mistero.

Considera i seguenti titoli recenti:

(1)

769 atleti collassano per arresto cardiaco dal lancio del Covid Vax

I vaccini Covid-19 sono molto pericolosi lo dimostra la documentazione della FDA stessa sul vaccino Pfizer e le conclusioni di nove ricercatori indipendenti. Sfortunatamente, secondo l’OAN, i giovani atleti (in particolare gli atleti maschi) individui in condizioni fisiche “di punta”, sani come chiunque potrebbe essere sembrano soffrire particolarmente dei vaccini in tutto il mondo.

[Gateway Pundit] UPDATE: A Jaw-Dropping 769 atleti sono crollati mentre competere nel corso dell’ultimo anno ‘Media. Età dei giocatori che subiscono un arresto cardiaco è solo di 23 anni.

Nell’ultimo anno e più, gli atleti di tutto il mondo sono caduti come mosche mentre gareggiavano nei giochi. Se non sono svenuti a freddo, sono visti afferrare il petto in agonia, incapaci di respirare a causa di improvvisi eventi cardiaci che hanno colpito nel calore della competizione.

Questa ondata di problemi cardiaci è senza precedenti, per non dire altro. Mai prima abbiamo visto giovani, sani, atleti di classe mondiale sperimentando problemi di cuore in massa come questo. Non è mai successo, mai. Inoltre, la tempistica di questo fenomeno travolgente non potrebbe essere più rilevante, coincidendo perfettamente con il lancio dei vaccini sperimentali Covid-19.

A dicembre quasi 300 atleti sono crollati o hanno subito arresti cardiaci dopo aver preso i vaccini COVID.

Ma c’è di peggio. Grazie a un nuovo rapporto esplosivo di OAN che fissa il numero di atleti colpiti in centinaia.

In tutto, la loro indagine ha trovato 769 uomini e donne che sono crollati con problemi cardiaci durante la competizione nel corso dell’ultimo anno (tra marzo 2021 e marzo 2022).

Più scioccante, l’età media di coloro che hanno sperimentato l’arresto cardiaco completo era solo 23. …[Pearson Sharp di OAN ha detto] Coincidenza? Quando il vaccino Pfizer è noto per causare infiammazioni cardiache? No. Infatti, molti medici che trattano questi giocatori elencano le loro lesioni e morti come direttamente causate dal vaccino. . .

Questo rapporto investigativo di OAN dovrebbe servire, per lo meno, come catalizzatore per iniziare a esaminare i gravi danni che i vaccini hanno causato, in particolare nei giovani. È ovvio da un po’ di tempo che il vaccino non protegge nemmeno dalla diffusione del Covid, eppure il fraudolento Regime Biden e il dottor Fauci hanno recentemente approvato una quarta dose, con una quinta che probabilmente arriverà molto presto”.

Ma non importa quanti dati escano sui vaccini, i datori di lavoro e i funzionari governativi in molti luoghi del mondo continuano a cercare di forzare i vaccini sulle persone, compresi non solo i giovani, ma anche i bambini. Non si tratta di salute, ma di potere.

(2)

Cosa sta causando un’improvvisa epidemia di epatite nei bambini in Europa e negli Stati Uniti?

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha annunciato venerdì un focolaio di epatite (infiammazione del fegato) nei bambini più giovani di 10 anni in 74 bambini finora nel Regno Unito.

Tale infiammazione può essere causata da una varietà di infezioni e da tossine. I virus dell’epatite A, B, C, E e D sono stati esclusi nel Regno Unito. I sintomi nei bambini risalgono a gennaio e includono ittero (pelle e occhi che diventano gialli), dolore addominale, vomito e diarrea. Sui test, hanno avuto enzimi epatici marcatamente elevati. Un certo numero di bambini ha richiesto l’ospedalizzazione e sei, finora, hanno subito un trapianto di fegato.

Alcuni casi sono stati segnalati anche in Scozia e Spagna. Science riporta casi in Danimarca e nei Paesi Bassi. Sempre il 15 aprile, gli Stati Uniti hanno riportato casi in Alabama.

I test sui virus hanno mostrato la SARS-CoV-2 (che causa il Covid) in alcuni bambini; altri hanno avuto un’infezione da adenovirus, e alcuni hanno mostrato prove di entrambi i virus sui test.

Una microfotografia dell’epatite, questa volta causata dal virus Lassa, utilizzando l’azzurro toluidina

Il dipartimento di salute pubblica dell’Alabama ha segnalato 9 bambini con epatite acuta. L’Adenovirus-41 è stato trovato in tutti questi bambini. Due hanno richiesto un trapianto di fegato. Nessun collegamento epidemiologico tra i casi è stato trovato.

Il CDC sta sviluppando un avviso sanitario nazionale questo andrà a tutti gli stati avvertendoli del problema e richiedendo ulteriori casi sospetti da segnalare.

Ogni volta che c’è un picco di casi insoliti oltre quello che ci si aspetta, gli esperti di salute pubblica entrano in azione facendo test epidemiologici e analisi. Formano una definizione di caso.

Gli investigatori testeranno questa ipotesi iniziale e prenderanno storie di esposizione dettagliate per i casi, oltre a fare test di laboratorio estesi. Tutto questo sarà standardizzato per catturare informazioni uniformi.

Un’ipotesi sollevata dai ricercatori scozzesi è che forse le malattie sono più gravi perché stanno infettando i bambini “immunologicamente ingenui” che sono stati al riparo durante la pandemia di Covid.

Non si sa quanti dei bambini abbiano avuto precedenti infezioni da Covid. Nessuno dei bambini scozzesi era stato vaccinato. Gli altri rapporti non hanno menzionato questo dettaglio per i loro casi.

L’Adenovirus causa comunemente sintomi respiratori o congiuntivite (occhio rosa) ed è stato trasmesso abbastanza facilmente. Altri hanno causato focolai nell’esercito. Altre presentazioni includono l’infiammazione della vescica o la malattia neurologica. Secondo una revisione, il tipo 41 causa tipicamente gastroenterite nei bambini, anche se di solito in quelli più giovani di 2. Benjamin Lee et al. notano anche che la gastroenterite da Adenovirus 41 è una causa importante di diarrea nei paesi a basso e medio reddito, seconda al rotavirus. È una causa frequente di ospedalizzazione.
La Corte Suprema non blocca la punizione per l’ufficiale dell’aeronautica che ha rifiutato il vaccino Covid

Non esiste un trattamento specifico per l’adenovirus. Il trattamento è di supporto, con liquidi per prevenire la disidratazione.

Di nuovo, non sappiamo che l’adenovirus sia la causa di tutte queste infezioni; è il candidato principale al momento. Non si sa come questo si inserisca nella recente ondata Omicron B2 di infezioni da Covid. La caratteristica eccezionale finora è la gravità dell’infezione da epatite in questi bambini e il numero che ha avuto bisogno di un trapianto. Ulteriori controlli e studi devono essere fatti.

(3)

Epatite rilevata nei bambini negli Stati Uniti e nel Regno Unito; causa del misterioso, grave virus sconosciuto, dicono i funzionari

Decine di casi gravi di epatite sono stati rilevati in bambini negli Stati Uniti e nel Regno Unito questo mese, con la fonte del virus che rimane un po’ un mistero per i funzionari della sanità pubblica.

Le infezioni negli Stati Uniti sono state segnalate in Alabama. Da novembre, il dipartimento di salute pubblica dell’Alabama, gli ospedali pediatrici dello stato e i centri per il controllo e la prevenzione delle malattie stanno indagando sulla recrudescenza dell’epatite nei bambini piccoli. Ben nove bambini sotto l’età di 10 anni sono risultati positivi al virus, con due che hanno richiesto un trapianto di fegato, ha notato ADPH.

I bambini colpiti avevano malattie gastrointestinali e persino insufficienza epatica. Analisi successive hanno rivelato un possibile legame dell’epatite che hanno contratto con Adenovirus 41, secondo una dichiarazione del dipartimento.

Gli Adenovirus sono comuni e tipicamente causano una malattia lieve, simile all’influenza o gastrointestinale, ha spiegato il dipartimento. Raramente, in individui altrimenti sani, questi virus causano malattie così gravi che i pazienti devono essere ricoverati in ospedale o morire.

“Questo è insolito”, ha detto alla NBC News il dottor Wes Stubblefield, ufficiale medico distrettuale del dipartimento. “Questo virus non è stato, in passato, associato a questa costellazione di segni, sintomi e lesioni”.

I nove bambini in Alabama provenivano da tutto lo stato. Una connessione epidemiologica tra loro deve ancora essere stabilita. Nessuno dei bambini aveva condizioni di base degne di nota, ADPH ha sottolineato.

Il dipartimento ha emesso un allarme alla ricerca di ulteriori casi, e continua a collaborare con il CDC, i fornitori di assistenza sanitaria pediatrica in Alabama e Texas, il New York State Health Department Wadsworth Center e l’Infectious Disease Pathology Branch al CDC.

Una fotografia ingrandita di un tessuto epatico di una persona con un caso di epatite infettiva acuta.

Il CDC sta sviluppando un avviso sanitario nazionale, cercando casi simili in altri stati e parlando con i colleghi internazionali sulle infezioni da epatite che sono potenzialmente associate all’adenovirus.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità è stata notificata il 5 aprile di 10 casi di epatite acuta grave di origine sconosciuta – analogamente, nei bambini sotto i 10 anni in tutta la Scozia centrale. Tre giorni dopo, 74 infezioni totali erano state identificate nel Regno Unito, ha detto l’agenzia internazionale per la salute pubblica in una dichiarazione.

I virus dell’epatite – A, B, C, E e D sono stati esclusi dopo i test di laboratorio, e ulteriori indagini sono in corso per capire la fonte dei casi. L’Adenovirus è stato rilevato in diversi pazienti, secondo l’OMS.

“Dato l’aumento dei casi segnalati nell’ultimo mese e le attività di ricerca dei casi potenziate, è probabile che nei prossimi giorni vengano segnalati altri casi”, ha avvertito l’OMS.

I 10 bambini iniziali diagnosticati con l’epatite nel Regno Unito avevano un’età compresa tra 11 mesi e cinque anni. I loro sintomi includevano ittero, diarrea, vomito e dolore addominale, e il virus è stato rilevato solo dopo il loro ricovero in ospedale, secondo l’OMS.

I 64 casi aggiuntivi di epatite acuta sono stati identificati principalmente in bambini fino a 10 anni. Avevano enzimi epatici elevati, spesso con ittero e talvolta preceduti da sintomi gastrointestinali, ha detto l’OMS.

“Alcuni casi hanno richiesto il trasferimento in unità epatiche specializzate per bambini e sei bambini sono stati sottoposti a trapianto di fegato”, ha aggiunto l’agenzia. “A partire dall’11 aprile, nessun decesso è stato segnalato tra questi casi e un caso epidemiologicamente collegato è stato individuato”.

Gli articoli sui crolli degli atleti puntano il dito contro il vaccino.

Gli articoli sulle epidemie di epatite non sospettano affatto i vaccini COVID, poiché gli esperti mainstream pensano tutti che i vaccini COVID siano sicuri ed efficaci. Quindi non è nemmeno un’opzione che potrebbe essere considerata.

Cosa dice VAERS?

Dice che il numero medio di segnalazioni per l’epatite in un anno è di circa 8 casi. Nel 2021, solo per il vaccino COVID, ce ne sono stati 304.

La domanda ovvia è: “perché ci sono 8 casi all’anno prima dei vaccini COVID (per tutti i 70 vaccini combinati), e ora 304 casi nel 2021 associati al vaccino COVID?”

Come ingegnere, mi sembra che il vaccino COVID causi la suscettibilità al danno epatico.

Ma naturalmente gli “esperti” dicono che non c’è alcuna associazione, ed è per questo che non è nemmeno considerato come una possibilità in quegli articoli sopra. Quindi forse possono spiegare perché l’aumento avviene SOLO con i vaccini COVID ma non con altri vaccini nel 2021?
Gravi vittime del virus dengue in Brasile ma SOLO se hai preso il vaccino COVID. Hmmm… mi chiedo se c’è una connessione?

Considera questa conversazione con un medico in Brasile:

  • Steve, stiamo avendo la peggiore epidemia di dengue di sempre.
  • La gente sta avendo casi gravi
  • Il che era raro.
  • Ora è diventato quasi un modello
  • In comune = tutti vaccinati Pfizer o AstraZeneca
  • Non un solo caso di dengue grave nei non vaccinati!
  • Ha 50 casi di dengue, 5 sono in terapia intensiva. Il tasso di vax nella sua zona è di circa il 75% delle persone.

Ha scritto:

Ci sono 4 tipi di virus dengue. A volte ho più pazienti con dengue di quanti ne abbia attualmente. Il punto è che le transaminasi epatiche alterate erano alte in meno del 15%, il tasso di ospedalizzazione era sempre sotto il 5%, le piastrine gravemente basse sempre sotto il 3%, non importa quale tipo o quando, e ora questi numeri sono almeno al 70%, 20% e 15%, rispettivamente, tra la popolazione di cui vi ho parlato.

In altre parole, se siete vaccinati, se prendete la dengue, aspettatevi che sia 4 volte o 5 volte peggio se e solo se siete stati vaccinati.

Ancora un’altra ragione per evitare i vaccini, dato che fanno riemergere altre cose (come il cancro e i virus latenti) con una vendetta.

Questo perché i vaccini sopprimono il sistema immunitario.

Steve Kirsch’s; Caterina Salgado; Judy Stone; Jackson Cote

Fonti: stevekirsch.substack.com & catherinesalgado.substack.com & forbes.com & masslive.com

Abbiamo bisogno della vostra collaborazione ! Contiamo su di voi per un supporto economico necessario per finanziare i nostri rapporti investigativi. Se vi piace quello che facciamo, un abbonamento mensile è un riconoscimento a noi per tutto lo sforzo e l’impegno che ci mettiamo.

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code