toba60

Vaccino Bluetooth una Fake? Google si è Superato! É Diventato DIO!

Tempo fa abbiamo inserito un articolo sulla connettività’ Bluetooth nei vaccini, (Un servizio badate bene breve, non approfondito e posto all’attenzione del pubblico con alcuni riferimenti) ed i fact-checkers si sono subito impegnati per screditare la notizia come falsa (Non si riferivano specificatamente a noi) ….interessante il fatto, tanto più che i principali fact-checkers sono gestiti dalle stesse persone che possiedono il MSM!!

Funzionano cosi le cose, ed ora provate ad entrare presso un qualsiasi motore di ricerca mainstream e fate una verifica personalmente per vedere con che tempestività’ è stata screditata la notizia, (Vi aiutiamo Noi, digita Qui) ) tanto più’ che ogni informazione che abbiamo reperito in rete partiva da paesi e gruppi totalmente indipendenti svincolati tra loro.

Alleghiamo il testo inserito dal bufalaro per eccellenza riferito al sito Bufale.net noto per prendere tutto e fare di tutta un erba un fascio di quello che deve o non deve essere vero!

E intenzione loro di cambiare il nome in Idioti.it.……ma forse e’ una bufala.

Forse non è chiaro a tutti che chiunque può assegnare un nome al proprio dispositivo bluetooth, proprio come accade per le reti Wi-Fi. Tutti ricordiamo, infatti, in che modo molti utenti si divertivano a scherzare sui complottisti cambiando i nomi delle proprie reti come “Antenna 5G Coronavirus”. La teoria infondata che mette insieme vaccinati e bluetooth è un maldestro e disperato tentativo di dimostrare che nel vaccino sia presente un microchip. Niente di più falso e niente di più smentito.

Le cifre presenti nel nome del dispositivo mostrato possono appartenere a un qualsiasi apparecchio, sia questo un altoparlante, un tablet, un sistema di luci e tanto altro ancora.

Leggete attentamente il testo e verificate quanto c’è di tecnico e scientifico dietro quello che dovrebbe essere un analisi atta a dimostrare che la notizia è falsa .

Hanno inventato di sana pianta un Microchip… sono dei fenomeni.

Tutti all’unisono hanno parlato di Microchip inoculati, dove li avranno trovati un giorno ce lo diranno! Poi ci spiegheranno cosa centra il fatto dei complottisti cambiano il nome delle reti, che questa proprio non l’abbiamo capita.

Andiamo avanti ..che ci viene da piangere, guardate in un delirio di onnipotenza cosa dicono questi fact-checkers.

Gli ingredienti del vaccino AstraZeneca sono disponibili pubblicamente online (qui e qui) e come si può verificare guardando ai documenti ufficiali non esiste alcun legame con la tecnologia bluetooth. 

L’idiozia allo stato puro non ha limiti, hanno detto che i vaccini Astra Zeneca e affini non hanno alcun legame con la tecnologia Bluetooth (Fermo restando che a detta di Astra Zeneca i vaccini erano sicuri, guarda da che pulpito viene questa predica)

Certo che non hanno alcun legame!

Quello che devono verificare e’ a quale Astra Zeneca o chi per lui ci si riferisce……..l’esempio di quello che hanno inoculato in Spagna ci dice tutto il contrario!

Il Grafene contenuto in alcuni lotti di vaccini in Spagna, come abbiamo già anticipato in un servizio precedente, ci da ad intendere che le uniche variabili le quali sono oggettivamente in piena azione paiono essere quelle relative al contenuto di quello che con insistenza (nonostante i danni conclamati e sotto gli occhi di tutti) stanno inoculando alle persone.

Video per stomachi forti …..i cacciatori di bufale sono invitati a passare oltre …digita sull’immagine

E visto che tutti i diretti interessati nello scovare le Fake si sono tanto prodigati nel menzionare una fonte come Reuters, ora vi mostriamo come questo grande fratello mentore della verità lavora attraverso il controllo della rete ….

In Italiano e in Inglese accedere digitando qui!

Quando si mobilitano tanti network in contemporanea per frenare una falsa notizia vuol dire che ………..dietro c’è un briciolo di autenticità che non si deve in alcun modo conoscere……….la storia ce lo insegna e lo vediamo ora davanti ai nostri occhi.

La verità la vogliamo tutti e siamo in primi a cambiare le carte in tavola per dare una risposta plausibile a tutte le menzogne che circolano oggi, perché vedete …....abbiamo imparato che dietro le Bufale smascherate dal Maistream si nascondono spesso le più’ limpide verità

vi aspettiamo alla prossima puntata e ricorda…….

Non avrai altro Dio al di fuori di GOOGLE!

Toba60

Vaccino Bluetooth una Fake?

Associato al lancio dei non-vaccini sperimentali COVID, la connettività o la compatibilità bluetooth è un altro effetto del vaccino?

È stata una serie di eventi bizzarri e l’alta stranezza non mostra segni di fine. In primo luogo, abbiamo scoperto che i vaccinati COVID stavano influenzando i non vaccinati semplicemente stando nelle loro vicinanze, probabilmente attraverso la trasmissione di frequenze.

Poi, abbiamo scoperto che i magneti si attaccavano al sito di iniezione di alcuni dei COVID vaxxed, di solito sulla parte superiore del braccio, con la teoria che il COVID non-vaccino contenesse nanoparticelle metalliche o idrogel magnetico.

Ora, abbiamo le prime prove di un fenomeno nuovo di zecca (che deve ancora essere verificato): un possibile vaccino bluetooth. Un recente video postato qui su Brighteon mostra un uomo che dice di essere stato vaccinato, spiegando che si sente bene, tranne che ovunque vada, i dispositivi nelle vicinanze cercano di connettersi … con lui. Sì, ho scritto correttamente; i dispositivi cercano di connettersi con lui.
Il non vaccino COVID iniettato cerca di connettersi con i dispositivi elettronici?

In questa fase stiamo solo facendo domande e non facendo affermazioni, tuttavia il video fornisce prove molto interessanti. L’uomo afferma che dispositivi come la sua auto e il suo computer di casa stanno cercando di connettersi con lui tramite bluetooth. L’uomo mostra una notifica sul suo telefono di una richiesta di accoppiamento bluetooth con un dispositivo chiamato “AstraZeneca_ChAdOx1-S”.

Si avvicina persino a un televisore appeso al muro del ristorante in cui è seduto; quando si avvicina, il televisore capta lo stesso segnale di AstraZeneca! AstraZeneca, come molti sanno ormai, è una delle 4 aziende Big Pharma (le altre sono Moderna, Pfizer e Johnson & Johnson) che hanno portato sul mercato un non-vaccino COVID. L’uomo dice:

“L’unico problema è che ovunque io vada, il Bluetooth si connette a me. Entro in macchina, la mia macchina cerca di connettersi con me. Vado a casa, il mio computer cerca di connettersi. Tipo, il mio telefono sta cercando di connettersi … la connettività è ancora lì. Non so come spegnerla. Ovunque ricevo lo stesso messaggio”.

Come ci si aspetterebbe, i principali fact-checkers (gestiti dalle stesse persone che possiedono il MSM) stanno uscendo con i loro articoli di debunking. Non ho intenzione di linkarli per dare loro traffico, ma potete facilmente cercarli da soli. Reuters scrive nel suo articolo di ‘fact-checking’ che “il nome di qualsiasi telefono cellulare potrebbe essere modificato per mostrare “AstraZeneca_ChAdOx1-S” e richiedere di accoppiarsi con un altro dispositivo” implicando che tutta questa cosa è una fake. Il tempo lo dirà, tuttavia non si può negare il modello generale qui.

Coloro che conoscono lo sfondo di questa scoperta compreso il transumanesimo e la connessione con operazione Coronavirus-nanotech percepiranno che questo è un altro indizio che i non-vaccini COVID stanno iniettando una sorta di biosensore nelle persone, per iniziare il processo di trasformazione delle persone in nodi della Smart Grid.

Gli strani fenomeni di COVID Vax sono in realtà attesi se si comprende l’agenda del transumanesimo

Dal punto di vista dell’agenda del transumanesimo, nessuno di questi fenomeni è veramente strano. Hanno completamente senso e sono in totale allineamento con l’agenda per trasformare l’uomo in macchina. Infatti, questo è solo l’inizio. Non ci vuole un genio per prevedere che ci saranno molti altri fenomeni simili che emergeranno nelle settimane, nei mesi e negli anni a venire. Potrebbe essere che qualcuno scopra di avere improvvisamente una parte del corpo sintetica o metallica dentro di sé che non sapeva esistesse.

Potrebbe essere che qualcuno senta qualcosa che si muove sotto la sua pelle. Potrebbe essere che qualcuno improvvisamente veda una specie di fibra semi-vivente sporgere dal proprio corpo (sappiamo già che ci sono strane fibre che ricordano il Morgellons in alcune maschere COVID). Potrebbe essere che le persone inizino a sentire sensazioni, informazioni o messaggi trasmessi al ricevitore biosensoriale incorporato nel loro corpo.

I manipolatori del Nuovo Ordine Mondiale (NWO) non stavano scherzando quando hanno parlato anni fa dell’Internet delle Cose (IoT) per lavorare insieme al 5G; il cattivo di Bond Klaus Schwab non stava scherzando quando il suo World Economic Forum (WEF) ha parlato recentemente dell’Internet dei Corpi (IoB). Queste cose orwelliane stanno entrando molto rapidamente nella nostra realtà, ed è meglio prestare attenzione. Il desiderio transumanistico di trasformarci tutti in Umani 2.0 sta accadendo proprio davanti ai nostri occhi ed è ora di svegliarsi all’ordine del giorno prima che sia troppo tardi.

Makia Freeman

Fonte: thefreedomarticles.com

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Abbiamo bisogno del tuo aiuto …

La censura dei motori di ricerca, delle agenzie pubblicitarie e dei social media controllati dall’establishment riduce notevolmente le nostre entrate . Se trovi utile il contenuto che pubblichiamo, considera di sostenerci con un abbonamento mensile.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code