toba60

Versione Governativa Dell’Attacco Terroristico Dell’11 Settembre

Paul Craig Roberts ha scritto questo articolo in connessione con l’anniversario dell’attacco alle Twin Towers, l’11 settembre 2001.

Ha una forma umoristica e nonostante sia stato pubblicato tempo fa, l’articolo ha ancora il potere di provocare stupore e senso critico a distanza di anni, perché sfida la nostra percezione della realtà e scardina le ipotesi create dagli organi di informazione mainstream di tutto il mondo. Pubblico questo articolo e mi scuso con coloro che ancora sono convinti che le cose sono andate come i media hanno posto in essere, con tutta la loro martellante opera di disinformazione.

La versione ufficiale dell’11 / 9 è proprio questa

Guidati da un ragazzo con la barba proveniente da una grotta in Afghanistan, diciannove musulmani pieni di cocaina, si godono lo spettacolo dello strip-tease presso un locale notturno prima di incontrare Allah.

Con dei coltelli tascabili, sopraffanno il personale di bordo, i passeggeri e i piloti di quattro aerei.

Indipendentemente dal fatto che siano o meno nei postumi della sbornia, riescono a ingannare il sistema di difesa più sofisticato del mondo. Nonostante abbiano dimenticato il libro di testo su \”come pilotare un aereo di linea\” sul sedile posteriore dell’auto che li ha portati in aeroporto, padroneggiano immediatamente i comandi e le leve dell’aereo e con grande maestria riescono a far crollare completamente il
World Trade Center.

Le leggi della fisica non funzionano e il mondo può vedere con ammirazione, come il danno asimmetrico delle esplosioni che provocano fiamme a bassa temperatura provocano il crollo simmetrico di edifici con scheletri d’acciaio attraverso la propria massa e velocità, come in caduta libera – per la prima volta nella storia. Nonostante la loro astuzia e super pianificazione, danno traccia della loro identita’ usando passaporti a prova di esplosione, che si conservano al danno dell’acciaio e del cemento incandescente, cadendo poi sulla sommità dei frammenti delle torri, dove vengono rapidamente trovati.

Nel frattempo a Washington, Hani Hanlour segue il suo successo. Dopo essere stato scaricato alla scuola di volo di Cesna, e aver acquisito incredibili abilità dietro i comandi di un aereo a reazione, invece di volare dritto sul grande tetto dell’edificio del Pentagono, decide di sorridere un po ‘.

Esegue un’incredibile spirale di 270 gradi verso il basso e si appiattisce appena in tempo per colpire la facciata del Pentagono. E questo lo fa, senza distruggere il prato ben lavorato, di fronte all’edificio e ad una velocità tale, da evitare di essere ripreso dalle videocamere che circondano la piattaforma piu’ sorvegliata del pianeta.

Sotto il cielo in Pennsylvania

Alcuni passeggeri che sono disperati per parlare con i loro cari prima che muoiano, sono in grado di ottenere con la forza di volontà il permesso di ottenere una connessione cellulare qualcosa che non sarebbe stato possibile se non 15 anni dopo.

E se guardiamo a quello che succede dopo un eroico tentativo da parte di qualcuno di riprendere il controllo del Volo 93, l’aereo si schianta su un terreno in Pennsylvania, senza tracce di motori, fusoliere o esseri umani, eccetto il copricapo standard del terrorista musulmano.

Mentre ciò accade, il presidente Bush continua a leggere \”My Pet Gout\” in una classe di studenti delle scuole elementari. A New York, Larry Silverstein, il suo assistente, ha ringraziato Dio per la sua lungimiranza. Aveva assicurato gli edifici (World Trade Center) contro gli attacchi terroristici solo sei settimane prima.

I neoconservatori sono felici di aver avuto in dono la loro nuova Pearl Harbor, un colpo di fortuna insperato per la loro guerra già pianificata.

Paul Craig Roberts

Fonte: http://www.unz.com/

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Abbiamo bisogno del tuo aiuto …

La censura dei motori di ricerca, delle agenzie pubblicitarie e dei social media controllati dall’establishment sta riducendo drasticamente le nostre entrate . Questo ci rende difficile continuare. Se trovi utile il contenuto che pubblichiamo, considera di sostenerci con una piccola donazione finanziaria mensile.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code