toba60

La Dominazione Globale Del Dollaro USA Sta Volgendo Al Termine

Il dollaro degli Stati Uniti combatterà per rimanere la principale valuta internazionale nei prossimi decenni, poiché il crescente potere delle economie asiatiche minerà la sua posizione di leader, come previsto dall’esecutivo della banca di Wall Street, Morgan Chase.

“Il dollaro USA è stata la valuta di riserva dominante nel mondo per quasi un secolo”, ha scritto lo stratega delle banche Craig Cohen in un rapporto all’inizio di questo mese.

Tuttavia, crediamo che il dollaro potrebbe perdere il suo status di valuta dominante del mondo … a causa di motivi strutturali e impedimenti ciclici.

Molte altre valute sono arrivate alla loro scomparsa nel corso della storia, grazie ai cambiamenti nei centri economici globali, che ora sono pronti a spostarsi verso l’Asia, osserva lo stratega. Mentre si ritiene che l’adesione della Cina allo status di superpotenza globale sia uno dei fattori di questo cambiamento, non è l’unico.

La zona economica asiatica nel suo insieme (dalla penisola araba e dalla Turchia a ovest al Giappone e alla Nuova Zelanda a est, e dalla Russia a nord e dall’Australia a sud) rappresenta i due terzi della crescita economica globale e il 50% . del PIL globale. Il crescente potere d’acquisto della regione aumenterà il numero di transazioni non monetarie, erodendo lo stato della valuta di riserva del biglietto verde e gettando le basi per la sua sostituzione come valuta internazionale dominante, secondo la banca.

«In altre parole, nei prossimi decenni crediamo che l’economia mondiale passerà dal dominio degli Stati Uniti. UU. E il dollaro USA a un sistema in cui l’Asia esercita un potere maggiore “, conclude JP Morgan.

L’unico consiglio qui, secondo la banca, è quello di sbarazzarsi del “sovrappeso” del dollaro USA nei portafogli di investimento e diversificarlo. Mentre alcune banche lanciano il dollaro a favore dell’euro, altre preferiscono una fonte di valore più stabile, l’oro.

Poiché alcuni stanno già avvertendo il cambiamento che sta arrivando, la domanda del prezioso metallo giallo ha raggiunto il suo livello più alto in quasi mezzo secolo nel 2018. Russia e Cina stanno guidando la corsa all’oro, avendo aggiunto rispettivamente 16 e sette tonnellate alla loro banca centrale Partecipazioni a maggio. Sia Mosca che Pechino hanno aumentato le loro riserve di lingotti di oltre 70 tonnellate nei primi cinque mesi di quest’anno.

Fonte: RT News (https://www.controinformazione.info)

Traduzione: Lisandro Alvarado

Chi ha Spostato il mio Denaro?
Perché gli investitori lenti perdono e chi muove il denaro velocemente vince

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code