toba60

Le Incredibili Previsioni di Nikola Tesla per il 21° Secolo

Nikola Tesla era un sognatore che portava sempre a termine i suoi progetti e faceva tutto questo in relazione a quanto l’epoca in cui visse gli consentisse di farlo.

Aveva anche una concezione della vita diametralmente opposta a quella che molti scienziati hanno avuto negli anni sino ai giorni nostri, ecco che ogni sua previsione era sempre improntata in quello che doveva essere un mondo ideale al servizio dell’uomo.

Questo non è avvenuto, ma non certo per colpa sua, ma di chi ha posto la scienza alla stregua di una religione la cui direzione ha nei secoli dimostrato di avere una sua logica votata morte e non alla vita.

Toba60

Il nostro lavoro come ai tempi dell’inquisizione è diventato attualmente assai difficile e pericoloso, ci sosteniamo in prevalenza grazie alle vostre donazioni volontarie mensili e possiamo proseguire solo grazie a queste, contribuire è facile, basta inserire le vostre coordinate già preimpostate all’interno dei moduli all’interno degli editoriali e digitare un importo sulla base della vostra disponibilità.

Non delegate ad altri quello che potete fare anche voi.

Staff Toba60

Le Incredibili Previsioni di Nikola Tesla

Il famoso inventore riteneva che “la soluzione dei nostri problemi non sta nel distruggere ma nel dominare la macchina”.

Negli anni Trenta i giornalisti di testate come il New York Times e la rivista Time facevano regolarmente visita a Nikola Tesla nella sua casa al 20° piano dell’Hotel Governor Clinton a Manhattan. Lì l’anziano Tesla li deliziava con le storie dei suoi primi giorni come inventore e spesso si esprimeva su ciò che era in serbo per il futuro.

L’anno scorso abbiamo esaminato la previsione di Tesla secondo cui l’eugenetica e la sterilizzazione forzata di criminali e altri presunti indesiderabili avrebbero in qualche modo purificato la razza umana entro il 2100. Oggi abbiamo ulteriori informazioni su quell’articolo in particolare, apparso nel numero del 9 febbraio 1935 della rivista Liberty. L’articolo è unico perché non è stato condotto come una semplice intervista, come molte altre apparizioni di Tesla nei media di quel periodo, ma è accreditato come “di Nikola Tesla, come raccontato a George Sylvester Viereck”.

Non è chiaro dove sia stato scritto questo particolare articolo, ma il rapporto amichevole di Tesla con Viereck mi porta a credere che non sia stato nella sua casa-albergo di Manhattan. Le interviste con Tesla in quel periodo avvenivano di solito all’Hotel, ma Tesla a volte cenava con Viereck e la sua famiglia nella casa di Viereck a Riverside Drive, il che significa che è possibile che l’abbiano scritto lì.

Viereck si legò a molte persone importanti del suo tempo, conducendo interviste con personaggi di rilievo come Albert Einstein, Teddy Roosevelt e persino Adolf Hitler. Essendo un tedesco-americano che viveva a New York, Viereck fu un noto propagandista del regime nazista e fu processato e imprigionato nel 1942 per non essersi registrato come tale presso il governo degli Stati Uniti. Fu rilasciato nel 1947, pochi anni dopo la morte di Tesla, avvenuta nel 1943. Non è chiaro se i due fossero rimasti amici dopo che il governo aveva iniziato a preoccuparsi delle attività di Viereck tra la fine degli anni Trenta e l’inizio degli anni Quaranta.

Tesla aveva interessanti teorie sulla religione, sulla scienza e sulla natura dell’umanità che analizzeremo in un prossimo post, ma per il momento ho riportato alcune delle più interessanti (e spesso accurate) previsioni di Tesla sul futuro del mondo.

Creazione dell’EPA

La creazione dell’Agenzia per la Protezione dell’Ambiente (EPA) degli Stati Uniti era ancora lontana 35 anni, ma Tesla aveva previsto la creazione di un’agenzia simile entro cento anni.

L’igiene e la cultura fisica saranno rami riconosciuti dell’istruzione e del governo. Il Segretario all’Igiene o alla Cultura Fisica sarà molto più importante del Segretario alla Guerra nel gabinetto del Presidente degli Stati Uniti che sarà in carica nel 2035. L’inquinamento delle nostre spiagge, come quello che esiste oggi intorno a New York, sembrerà ai nostri figli e nipoti impensabile come lo è per noi una vita senza tubature. Il nostro approvvigionamento idrico sarà molto più attentamente controllato e solo un pazzo berrà acqua non sterilizzata.

Istruzione, guerra e giornali di domani

Tesla immaginava un mondo in cui le nuove scoperte scientifiche, piuttosto che la guerra, sarebbero diventate una priorità per l’umanità.

Oggi i Paesi più civilizzati del mondo spendono il massimo del loro reddito per la guerra e il minimo per l’istruzione. Il ventunesimo secolo invertirà questo ordine. Sarà più glorioso combattere contro l’ignoranza che morire sul campo di battaglia. La scoperta di una nuova verità scientifica sarà più importante delle dispute tra diplomatici. Persino i giornali dei nostri giorni cominciano a trattare le scoperte scientifiche e la creazione di nuovi concetti filosofici come notizie. I giornali del ventunesimo secolo daranno un semplice “bastone” nelle ultime pagine ai resoconti di cronaca nera o alle controversie politiche, ma titoleranno in prima pagina la proclamazione di una nuova ipotesi scientifica.

Salute e dieta

Verso la fine della sua vita Tesla aveva sviluppato strane teorie sulla dieta umana ottimale. Nei suoi ultimi giorni di vita mangiò solo latte e miele, ritenendo che fosse la forma più pura di cibo. Tesla perse un’enorme quantità di peso e, all’inizio degli anni Quaranta, aveva un aspetto piuttosto orrendo. Questa dieta povera e il suo aspetto smagrito contribuirono all’idea errata comune che egli fosse senza soldi alla fine della sua vita.

Ci sono più persone che muoiono o si ammalano per l’acqua inquinata che per il caffè, il tè, il tabacco e altri stimolanti. Io stesso rifuggo da tutti gli stimolanti. Mi astengo praticamente anche dalla carne. Sono convinto che entro un secolo il caffè, il tè e il tabacco non saranno più in voga. L’alcol, invece, sarà ancora utilizzato.

Non è uno stimolante, ma un vero e proprio elisir di lunga vita. L’abolizione degli stimolanti non avverrà con la forza. Semplicemente non sarà più di moda avvelenare il sistema con ingredienti nocivi. Bernarr Macfadden ha dimostrato come sia possibile fornire un’alimentazione appetibile basata su prodotti naturali come il latte, il miele e il grano. Credo che il cibo che viene servito oggi nei suoi ristoranti da un centesimo sarà la base dei pasti epicurei nelle sale banchetti più intelligenti del ventunesimo secolo.

Ci sarà grano e prodotti di grano a sufficienza per sfamare il mondo intero, compresi i milioni di persone che pullulano in Cina e in India, oggi cronicamente sull’orlo della fame. La terra è generosa e, laddove la sua abbondanza viene meno, l’azoto prelevato dall’aria rifeconderà il suo grembo. Ho sviluppato un processo a questo scopo nel 1900. Fu perfezionato quattordici anni dopo, sotto lo stress della guerra, dai chimici tedeschi.

I robot

Il lavoro di Tesla nel campo della robotica iniziò alla fine del 1890, quando brevettò la sua barca telecomandata, un’invenzione che lasciò assolutamente sbalorditi gli spettatori dell’Esposizione Elettrica del Madison Square Garden del 1898.

Attualmente soffriamo di un’alterazione della nostra civiltà perché non ci siamo ancora adattati completamente all’era delle macchine.

La soluzione dei nostri problemi non sta nel distruggere, ma nel dominare la macchina. Innumerevoli attività ancora oggi svolte da mani umane saranno eseguite da automi. Proprio in questo momento gli scienziati che lavorano nei laboratori delle università americane stanno cercando di creare quella che è stata definita una “macchina pensante”. Ho anticipato questo sviluppo.

Ho costruito dei “robot”. Oggi il robot è un fatto accettato, ma il principio non è stato spinto abbastanza in là. Nel ventunesimo secolo il robot prenderà il posto che il lavoro degli schiavi occupava nella civiltà antica.

Non c’è alcuna ragione per cui la maggior parte di questo non debba realizzarsi in meno di un secolo, liberando l’umanità per perseguire le sue aspirazioni più elevate.

Energia a basso costo e gestione delle risorse naturali

Molto prima dell’alba del prossimo secolo, il rimboschimento sistematico e la gestione scientifica delle risorse naturali porranno fine a tutte le devastanti siccità, agli incendi boschivi e alle inondazioni.

L’utilizzo universale dell’energia idrica e la sua trasmissione a lunga distanza forniranno a ogni famiglia energia a basso costo, eliminando la necessità di bruciare combustibili. Essendo diminuita la lotta per l’esistenza, lo sviluppo dovrebbe avvenire secondo linee ideali piuttosto che materiali.

Tesla era un visionario i cui numerosi contributi al mondo vengono celebrati oggi più che mai. E anche se la sua idea di dieta perfetta poteva essere un po’ strana, ha capito chiaramente molte delle cose che gli americani del XXI secolo apprezzerebbero (come l’aria pulita, il cibo pulito e le nostre “macchine pensanti”) mentre ci incamminiamo verso il futuro.

Matt Novak

Fonte: smithsonianmag.com

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code