toba60

Morire per Paura

Esci di casa e guardi in faccia per le persone che ti sono attorno, il terrore traspare in ogni cosa che fanno, è palpabile, nell’aria che respirano e nel vuoto interiore che si è impossessato di loro, la mascherina che li protegge, non serve a difenderli dal virus ma dalla paura che li porta a fare le cose più stupide del mondo.

La paura è un autentica liberazione per gli individui, essa maschera la sua vera ed autentica opera perversa, frutto di un intenso lavoro interiore che affonda le sue radici dal profondo dell’oscurità dell’anima.
E’ la paura di vivere, il vero protagonista dei nostri tempi, ed il virus accolto a braccia aperte ora può dare finalmente un senso alla vita di tutti.
Un significato che si amplifica ora in tutto ciò’ che si fa, ma che era già latente in ogni ordine e luogo.
Il timore della giustizia, di perdere il lavoro, uscire con gli estranei, abbracciarsi, viaggiare, sentirsi soli, di non conformarsi alla massa, avere un tumore, della guerra, della povertà’ e……….

Ora è la morte esorcizzata nei mille rituali quotidiani che ci sostiene, frutto della totale stupidità umana

Toba60

(Día de la Madre)

Dedica del figlio Alla mamma, nel Periodo del Covid-19 in Argentina

Un ricordo dell’ultima estate vissuto insieme a mia madre Mirta Simy a casa della mia amica Ysabel Tamayo.

Era febbraio ed eravamo felici di goderci il campo, la piscina e la Cina Maria che si vede ai piedi della foto.

Questa settimana ho pianto molto desiderando di poter abbracciare la mamma. Ho pianto all’improvviso mentre guardavo un programma televisivo, emanando energia durante la mia sessione di agopuntura e la piango in questo momento mentre scrivo questo.

Mentre questo microuniverso continua a credere in un vaccino miracoloso per un virus che sembra un prodotto della paranoia, non dimenticherò (né perdonerò) mai che un anno fa, mia madre moriva per causa di un ictus emorragico, dopo essere stata medicamente abusata dal suo cardiologo, dalla sua ematologa e dalla sua pneumologa, attraverso una terapia anticoagulante che ha decimato la sua qualità di vita e l’ha inviata nella tomba dopo un doloroso mese in terapia intensiva.

Sappiate che questa è la realtà delle cose: mia madre, che a 85 anni aveva la giovialità e la lucidità di una donna di 50 anni, è stata distrutta dal sistema sanitario occidentale, lo stesso che ora promette di prendersi cura di noi con delle mascherine soffocanti e con un vaccino che sarà , state certi, la morte di molti.

Scelgo di ricordarla nella festa della mamma in questo modo: con l’orgoglio di sapere che è stato un esempio di amica e maestra e molto di ciò che ho ottenuto nella vita è stato grazie al suo incondizionato sostegno.

Oggi, senza una triade di assassini titolati, probabilmente sarebbe tra noi e potrei chiederle l’abbraccio di cui ho tanto bisogno.

A proposito, mia madre si inniettava il vaccino contro l’influenza suina TUTTI GLI ANNI.

Io Non l’ho mai fatto. Dal 2010 al 2019 la sua salute è crollata, mentre la mia migliorava.

Continuate a coprirvi la bocca e iniettatevi un vaccino.

Io dico: ′′ Mamma, mi consola sapere che sei in un posto migliore”. Spero che ciò che hai sofferto valga la pena affinché tutti sappiano che devono abbandonare i dannati ambulatori pseudomedici e abbracciare l’aria pura, la terra e il sole ′′

O preferite continuare nelle vostre tombe mentali secondo il parere degli scienziati di turno?

Buona festa a tutte le mamme. La mia sarà davvero irripetibile.

Gustavo Palacios Pilo

Puoi risparmiare  1,00 Euro al mese per supportare i media indipendenti

A differenza della Rai, Mediset o Sky, NON siamo finanziati da Benetton, Bill & Melinda Gates o da altre ONG o governi. Quindi alcune monete nel nostro barattolo per aiutarci ad andare avanti sono sempre apprezzate.

JTR Bitcoin :

bc1qkspp89dl7ywl4v4ngdz6h0nrzfrt850anlgpll 

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code