toba60

Nikola Tesla: Le Armi Bizzarre e Terribili di cui Pochi sono a Conocenza.

Views: 416

La tecnologia come tutte le cose ha un doppio uso che può’ essere a fin di bene o viceversa per distruggere.

Gli studi di Nikola Tesla hanno sempre destato il maggior interesse agli occhi dell’industria militare che non quella civile, il seguito e’ stato che gli investimenti più’ ingenti sono stati nella direzione opposta a quella funzionale al genere umano.

Oggi potremmo disporre di energia gratis in tutto il mondo, ma gli interessi di pochi ha fatto si’ che l’unica cosa di cui siamo a tutti gli effetti padroni, e’ del necessario per distruggere il pianeta.

E’ un testo molto tecnico ma vale la pena conoscerlo, sono quegli aspetti della sua ricerca che pochi conoscono, ma che sono il frutto di un genio che e’ ancora tutto da scoprire.

Toba60

La Tecnologia di Tesla al servizio della Guerra

Nel 1930 Tesla annunciò armi bizzarre e terribili: un raggio di morte, un’arma per distruggere centinaia o addirittura migliaia di aerei a distanza di centinaia di miglia e la sua arma definitiva per porre fine a tutta la guerra: lo scudo di Tesla, al quale nulla poteva penetrare. Tuttavia, a questo punto nessuno prestava più alcuna reale attenzione al grande genio dimenticato. Tesla morì nel 1943 senza mai rivelare il segreto di queste grandi armi e invenzioni.

Interferometro potenziale scalare

Sfortunatamente nel 1981 l’Unione Sovietica ha da tempo scoperto e armato gli effetti delle onde scalari di Tesla. Qui abbiamo solo il tempo di dettagliare la più potente di queste spaventose armi di Tesla – a cui Breznev si riferiva senza dubbio nel 1975 quando la parte sovietica ai colloqui SALT suggerì improvvisamente di limitare lo sviluppo di nuove armi “più spaventose della mente dell’uomo. immaginato.”

Una di queste armi è l’obice Tesla recentemente completato sulla gamma missilistica Saryshagan e attualmente considerato un’arma laser ad alta energia o un’arma a fascio di particelle.

Obice Tesla di tipo Saryshagan

Interferometro scalare Tesla

L’obice Saryshagan è in realtà un enorme interferometro scalare Tesla con quattro modalità operative. Una modalità continua è lo scudo di Tesla, che posiziona un guscio emisferico di energia sottile e impenetrabile su una vasta area difesa. Il guscio tridimensionale viene creato interferendo con due modelli emisferici scalari tridimensionali di espansione di Fourier nello spazio, in modo che si accoppino in un guscio a cupola di intensa energia elettromagnetica ordinaria.

interpretazione di Hal dello scudo Tesla prodotto dall’obice

Le molecole d’aria e gli atomi nel guscio sono totalmente ionizzati e quindi altamente eccitati, emettendo luce intensa e luminosa. Qualunque cosa fisica che colpisce il guscio riceve un’enorme scarica di energia elettrica e viene istantaneamente vaporizzata – va bene! come un insetto che colpisce uno degli assassini elettrici ora così in voga.

Se molti di questi gusci emisferici sono concentrati in modo concentrico, anche la radiazione gamma e l’EMP da un’esplosione nucleare ad alta quota sopra la pila non possono penetrare in tutti i gusci a causa dell’assorbimento e della ritaratura ripetitivi e della dispersione nei plasmi stratificati.

Sistema di difesa di area terminale Tesla

Nella modalità scudo continuo, l’interferometro Tesla è alimentato da una banca di generatori di energia libera di Moray , in modo che un’enorme energia sia disponibile nello scudo.

Nella modalità a impulsi, viene emessa una singola forma di impulso scalare tridimensionale intensa a campo phi, utilizzando due trasformate di Fourier troncate , ciascuna delle quali coinvolge diverse frequenze, per fornire la forma tridimensionale corretta. Ecco perché sono necessarie due antenne scalari separate da una linea di base. Dopo un ritardo calcolato per il particolare obiettivo, viene emessa una seconda e più rapida forma di impulso della stessa forma dalle antenne dell’interferometro.

Il secondo impulso supera il primo, catturandolo sopra la zona target e accoppiandolo con esso per formare istantaneamente un EMP violento di energia elettromagnetica vettoriale ordinaria (Hertziana). Non vi è quindi alcuna perdita di trasmissione vettoriale tra l’obice e lo scoppio. Inoltre, il tempo di accoppiamento è estremamente breve e l’energia apparirà bruscamente in un “impulso elettromagnetico (EMP)” sorprendentemente simile all’EMP a 2 impulsi di un’arma nucleare.

Henry Moray

Questa arma di tipo è ciò che ha effettivamente causato i misteriosi lampi al largo della costa sud-occidentale dell’Africa, raccolti nel 1979 e nel 1980 dai satelliti Vela. Il secondo flash, ad esempio, era solo nell’infrarosso, senza spettro visibile. I lampi nucleari non lo fanno, e nemmeno i fulmini, gli attacchi di meteoriti, le meteore, ecc.

Inoltre, uno degli scienziati dell’Osservatorio ionosferico di Arecibo ha osservato un disturbo delle onde gravitazionali – firma del modello troncato di Fourier e l’effetto di compressione del tempo dell’onda potenziale di Tesla – che si spostava in prossimità dell’esplosione.

Lampi “nucleari” al largo della costa africana

Lituania – 10 settembre 1976 – Volo British European Airways n. 831 tra Mosca e Londra

Rapporto della CIA pubblicato sotto FOIA

Palla di fuoco continua di Tesla (Figura 1)

 La modalità a impulsi può essere alimentata da entrambi i generatori Moray o – se i generatori Moray hanno subito il loro anomalo malfunzionamento “all fail” – generatori esplosivi ordinari.

Pertanto l’ obice Tesla può sempre funzionare in modalità impulso, ma sarà limitato in potenza se i generatori Moray si guastano.

Nella modalità continua, vengono emesse due onde scalari continue – una più veloce dell’altra – e si accoppiano in energia vettoriale nella regione in cui si avvicinano a una condizione in fase. In questa modalità, l’energia nella lontana “palla” o regione geometrica apparirebbe continuamente e sarebbe sostenuta – e questo è il segreto di Tesla della trasmissione wireless di energia a distanza senza alcuna perdita. È anche il segreto di un’arma a “palla di fuoco continua” in grado di distruggere centinaia di aerei o missili a distanza.

Testimone di un’arma super?

Nick Downie descrive lo strano lurido bagliore che brillava silenziosamente sull’Hindu Kush

TEMPI DI DOMENICA, 17 AGOSTO 1980

(Incidenti multipli nel settembre 1979)

TEHERAN, IRAN 17 GIUGNO 1966

VISTO DALL’AEROPORTO DI MEHRABAD VICINO

OSSERVATO 4-5 MINUTI

VISTO DA 2 AEROMOBILI

RAPPORTO DELLA CIA RILASCIATO A NORMA DI FOIA

Il volume della palla di fuoco di Tesla può essere notevolmente ampliato per produrre un globo che non vaporizzerà i veicoli fisici ma fornirà loro un EMP per distruggere i loro dispositivi elettronici.

Un test di questa modalità è mostrato nella figura sopra. (Vedi anche Gwynne Roberts, “Testimone di una super arma?”, London Sunday Times , 17 agosto 1980 per diversi altri test di questa modalità a Saryshagan, visti dall’Afghanistan dalla televisione britannica cameraman ed ex corrispondente di guerra Nick Downie.)

Se i generatori Moray si guastano in modo anomalo, allora una modalità continua limitata in potenza e portata potrebbe essere presumibilmente sostenuta alimentando l’interferometro da fonti di energia più convenzionali come generatori magnetoidrodinamici avanzati.

Difese di Tesla ABM

Tecnologia Moray / Tesla: Star Wars Now

  I tipici usi strategici ABM delle armi Tesla sono mostrati nella figura (Tesla: Star Wars Now) . Inoltre, naturalmente, i più piccoli sistemi di oblò Tesla per la difesa antimicrobica dei missili balistici delle truppe e delle installazioni tattiche potrebbero essere costituiti da sistemi di missili da campo più convenzionali che utilizzano radar accoppiati o tripletti, di aspetto esterno convenzionale, in modalità interferometro scalare.

          Con i generatori Moray come fonti di energia e moltiplicando i veicoli di rientro dispiegati con antenne e trasmettitori scalari, i sistemi di rientro ICBM ora possono diventare “blaster” a lungo raggio delle aree target, da migliaia di chilometri di distanza (Tesla ABM) (. Letteralmente, “Star Wars” è liberato dalla tecnologia Tesla. E negli attacchi aerei, i jammer e gli aerei ECM ora diventano “blaster di Tesla”. Con la tecnologia Tesla, gli emettitori diventano i principali componenti di combattimento di straordinaria potenza.

          Anche le potenziali implicazioni pacifiche delle onde di Tesla sono enormi. Utilizzando l’effetto “time squeeze”, si possono ottenere benefici medici antigravità, materializzazione e dematerializzazione, trasmutazione e strabiliante. Si può anche ottenere una comunicazione subluminale e superluminale, vedere attraverso la terra e attraverso l’oceano, ecc. La nuova visione del campo phi fornisce anche una teoria dei campi unificata, ordini superiori della realtà e una nuova super-relatività, ma descrivendo in dettaglio queste possibilità deve aspettare un altro libro.

          Con due metà cerebrali cerebrali, l’essere umano ha anche un interferometro scalare Tesla tra le orecchie. E poiché il cervello e il sistema nervoso elaborano le scariche da valanga, può produrre (e rilevare) onde scalari di Tesla almeno in misura limitata. Quindi un essere umano a volte può produrre anomali effetti spazio-temporali a distanza e nel tempo. 

Ciò fornisce un meccanismo esatto per la psicocinesi, la levitazione, la guarigione psichica, la telepatia, la precognizione, la postcognizione, la visione remota, ecc. Fornisce anche un motivo per cui un individuo può rilevare un “bastone” su una macchina radionica o Hieronymus (che elabora onde scalari) , quando i normali rilevatori non rilevano nulla. 

Sfortunatamente non c’è spazio per sviluppare in dettaglio le implicazioni di questa interferometria umana di Tesla, perché deve aspettare ancora un altro libro, attualmente nelle sue fasi iniziali, che Hal Crawford e io stiamo scrivendo. 

Tabella 5. Ordini di realtà

  • I FOTONI SONO
      > SCALARI ACCOPPIATI
      > VELOCITÀ LIMITATO A C
      > VETTORI DI T
  • INTERAZIONE
      FOTOGRAFICA> È UBIQUITO
      > PRODOTTI = C
      > RESA REALTA ‘1 ° ORDINE
  • SCALAR O WAVES
      > NOT VELOCITY-LIMITED
      > RESI REALIZZAZIONI CON ORDINI SUPERIORI
Implicazioni del potenziale di Tesla

Alla conferenza annuale della US Psychotronics Association, tenutasi a Dayton, Ohio, nel luglio 1981, ho presentato il primo documento approssimativo sul segreto di Tesla e l’interferometria scalare. È stata realizzata una videocassetta della presentazione che sarà presto disponibile. Ho anche programmato una presentazione speciale alla Conferenza sull’energia alternativa a Toronto, in Canada, nell’ottobre 1981. 

È in preparazione anche una presentazione professionale di due ore su videoregistrazione su questo argomento. È già stata effettuata un’ampia distribuzione del materiale attraverso la rete internazionale di fisica e tecnologia sotterranea. Questa volta, a Dio piacendo, il segreto di Tesla non sarà soppresso per altri 80 anni!

          E forse non è ancora troppo tardi. Il materiale mi è costato (ora) circa 16 anni di agonizzante lavoro e quasi $ 100.000 dei miei fondi personali. Nessuna università, gruppo scientifico, fondazione o agenzia governativa ortodossa sosterrebbe tale sforzo, né finanziariamente né in altro modo. In effetti, la maggior parte delle riviste ordinarie non accetterà nemmeno materiale su tali argomenti. 

Tuttavia, l’area è di enorme importanza e credo davvero che il segreto perduto di Tesla influenzerà a breve la vita di ogni essere umano sulla terra. 

          Forse con la liberazione libera e aperta del segreto di Tesla, lo saranno le burocrazie scientifiche e governative. scioccati dal loro sonno, e possiamo sviluppare difese prima che si verifichi Armageddon. Forse dopotutto c’è speranza – anche perché Breznev, nella sua strana proposta del luglio 1975 ai colloqui SALT, sembrò rivelare la percezione che un punto di svolta in guerra e armi potrebbe essere stato raggiunto, e che l’immaginazione umana non è in grado di affrontare con la capacità di progettare totalmente la realtà stessa. 

Dopo aver testato le armi, i sovietici devono essere consapevoli del fatto che l’oscillazione provocata del flusso temporale influenza le menti e i pensieri – e gli stessi sogni e persino l’incoscienza delle specie collettive – di tutte le forme di vita sulla terra. Devono sapere che queste armi sono spade a doppio taglio e che il contraccolpo del loro uso può essere molto più terribile per l’utente di quanto non fosse l’effetto originale per la sua vittima.

           Se riusciamo ad evitare l’Apocalisse, il fantastico segreto di Nikola Tesla può essere impiegato per curare ed elevare l’uomo, non ucciderlo. La scoperta di Tesla alla fine può rimuovere ogni concepibile limitazione umana esterna. 

Se noi stessi umani possiamo elevare la nostra coscienza per utilizzare correttamente l’elettromagnetismo di Tesla, allora Nikola Tesla – che ci ha dato il ventesimo secolo elettrico in primo luogo – potrebbe ancora darci un nuovo fantastico futuro più brillante e glorioso di tutti i grandi scienziati e saggi ho immaginato.

Wireless Tesla
Elettricità senza fili
€ 13,50

Nikola Tesla - Scritti IV
“Le mie invenzioni” autobiografia di Nikola Tesla (1919)
Voto medio su 3 recensioni: Scarso
€ 27,00

Tesla - Lampo di Genio
Lampo di genio
Voto medio su 35 recensioni: Buono
€ 9,80

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code