toba60

Toba60: Everything is One

Views: 242

Questo e’ un articolo dedicato a tutti voi che ogni giorno entrate su Toba60, tutto quello che ora avrete modo di leggere vi riguarda personalmente e spero possa farvi piacere.

Quando iniziai a Sviluppare questo Magazine avevo un idea ben precisa di quello che volevo, ma non sapevo proprio come farlo.

Il primo passo e’ stato comperare una Piattaforma, per inserire gli articoli, il secondo scegliere un Template, che assolvesse alle mie esigenze, il terzo era Imparare come svilupparlo.

Le difficoltà’ che ho incontrato, sono le stesse che ogni uno di noi incontra nella vita di tutti i giorni, un idea e’ sempre fine a se stessa, se non metti in pratica quello che hai in mente.

In principio chiedi aiuto alle persone che conosci e che pensi ti possano essere utili, (La sensazione che ho avuto e’ stata di chiedere ogni volta l’elemosina) poi ti immergi nella rete, e cerchi le informazioni necessarie per far fronte a tutte le problematiche che si riproducono come conigli.

Scopri ogni giorno di essere un deficiente in materia e in rete, quando domandi qualcosa, ti trattano come tale, l’unico modo per non esserlo ti dicono, e’ comperare un pacchetto in offerta straordinaria a 500 Euro che scade sempre il giorno dopo altrimenti poi costa il doppio.

La tentazione e’ forte, ti promettono la luna e ti mandano ogni giorno 10 mail per convincerti che se non comperi il loro manuale non andrai da nessuna parte.

Uno addirittura in un video registrato ti dice apertamente che il suo prodotto se lo vendesse a 30 euro (che e’ il suo vero prezzo di mercato) non lo comprerebbe nessuno ma a 500 si ???

Imparata la lezione ho deciso di dare valore a tutti gli errori che facevo ogni giorno, sviluppando il Magazine (7 Formattazioni nei primi 4 mesi ) ed e’ cosi che e’ nato Toba60.

Dopo i primi 4 mesi di tentativi ed errori, la prima impaginazione degna di nota e’ sorta nel giugno del 2019.

Sono passati 5 mesi da allora ed in tarda serata prima di andare a dormire, decido di accedere su Google Analitic dove ho un quadro ben preciso di tutti coloro che visitano Toba60.

Non andate via e rimanete li fermi, che la cosa ora riguarda Voi !

Avevo iniziato con 124 utenti a settimana e mi sembrava di aver toccato la luna, ora Google Analitic mi fa i complimenti e mi dice che ho fatto il mio record di visite questo mese arrivando a superare le 50.000 unita’. (Il mio obbiettivo e’ un Milione, i sogni sono il mio Forte)

Ora seguitemi attentamente Tobisti di tutto il mondo, perché’ qui entrate i gioco Voi, vedrete che sarà’ interessante.

Tutti voi non dimenticatelo mai, siete il bene più’ prezioso, e solo offrendo un buon servizio posso meritarmi la vostra fiducia.

Chi accede Su Toba60 sono in maggioranza Donne, lo avreste mai immaginato?

Se qualcuno pensa che le donne si occupano solo di cucina e di shopping, ha sbagliato tutto, molte di loro si occupano di Scienza, Economia e Tecnologia e dedicano in certe ore, quasi il 10% del tempo più’ degli uomini, per consultare questi articoli, se i maschietti pensano di essere i portavoce del riscatto sociale in atto nel mondo, devono un po’ rivedere il loro modo di pensare.

Ogni giorno si connettono stabilmente su Toba60 provenienti da oltre 80 Nazioni, Il Traduttore incluso del Magazine e’ un servizio che viene spesso da loro utilizzato.

Il Maggior numero di visitatori Naturalmente sono Italiani, subito dopo ci sono gli Stati Uniti la Svizzera la Germania Regno Unito e udite udite l’Ucraina.

Poco sotto appaiati ci sono nazioni come Francia, Spagna, Israele, Russia Romania, Australia, Malta, Olanda, Austria, Belgio, Canada, Irlanda e San Marino.

Dovete sapere cari amici, che mentre visitate il Magazine a farvi compagnia tutti i giorni, ci sono anche persone provenienti dall’Ungheria, Corea del Sud, Turchia, Thailandia, Polonia Albania, India, Moldavia, Brasile, Argentina e Repubblica Ceca, Emirati Arabi, Kuwait, Oman, Slovacchia, Bielorussia Giappone, Indonesia, Malesia, Filippine, Panama, Costarica, Nigeria, Nuova Zelanda, Congo, Sud Africa, Portogallo, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Grecia, Tanzania, Madagascar, Ghana, Burghina Paso, Mexico, Colombia, Bolivia, Cile, Venezuela, Finlandia, Norvegia, Svezia, Libano, Hong Kong, Cipro, Perù Filippine, Afghanistan, Burkina Faso, Camerun, Haiti, Mongolia, Georgia, Islanda, Marocco, Myanmar, Giordania, Ghana, Tanzania, Singapore, Serbia, Palestina, Panama Maldive, Mauritius, Macao, Cina, Vietnam Kosovo, Nepal.

I problemi del mondo sono uguali dappertutto, e le persone che abitano questo pianeta, hanno tutti indistintamente molti interessi in comune e unire un cosi vasto numero di persone attraverso questo Magazine, e’ per me un motivo di grande orgoglio e soddisfazione.

Pensateci bene, voi che entrate dentro Toba60, sappiate che ogni giorno un giovane che risiede sulle vette Himalaiane del Nepal o nel Mezzo di un paese devastato dalla guerra come L ‘Afghanistan, sta visualizzando lo stesso articolo che voi avete davanti ai vostri occhi, vi pare impossibile? e invece no, questo e’ ciò’ che succede tutti i giorni ad ogni uno di voi.

Se proprio la cosa vi può’ sembrare strana, tanti paesi che vengono menzionati come paesi perennemente in guerra tra loro , condividono ogni giorno questo magazine, vedi L’Arabia Saudita, Palestina, Siria, Kuwait, Siria,Turchia, l’Egitto, Israele, Libia, Ucraina, Russia e Stati Uniti, riflettete un attimo, tutto questo e’ fantastico, scrivo articoli e pubblico servizi su molte tematiche e unificare i popoli della terra era un mio preciso obbiettivo, non mi piacevano i portali che visitavo e ho deciso di fare a modo mio senza obbedire a schemi già’ preconfigurati.

Ho già’ ricevuto le mie prime denunce formali, questo per me vuol dire che la strada percorsa e’ quella giusta, ed ora seguitemi che la storia si fa interessante.

Poco fa mentre controllavo le presenze nel magazine vedo che un Malese leggeva un servizio di Economia, in contemporanea con un residente in Islanda, Russia, e Giappone, come pensate abbiano interpretato la stessa informazione queste persone, che hanno una visione politica, sociale e culturale tanto diversa?

E’ una responsabilità’ la mia che non va sottovalutata, la vita di ogni uno di noi e’ scandita da problematiche che sono Globalizzate in ogni contesto e si deve sempre essere cauti con le informazioni, il significato e l’interpretazione può’ variare a seconda da chi le legge e non si può’ mai dire di essere sempre dalla parte della ragione.

La comunità’ araba per esempio e’ molto numerosa, in Europa l’idea che ci si e’ fatti di loro e’ legata al terrorismo agli sceicchi o alle guerre perenni dettate da logiche ai più’ sconosciute, se non vincolate dai soliti luoghi comuni come il petrolio o la religione.

Eppure quelli che entrano leggono spesso articoli di Psicologia, di Scienza e di Medicina e amano lo Sport, la cosa mi fa pensare, forse si dovrebbe resettare un po il quadro generale dei nostri paradigmi e ragionare in altro modo.

E non dovete pensare che chi si connette abiti solo nelle grandi città’, ci sono persone che vivono nel mezzo della tundra siberiana, o ai confini con il polo nord o l’estremo sud del pianeta, internet e’ ovunque e Toba60 e’ per loro un punto di riferimento.

La comunità’ Australiana e Indiana per esempio e’ una delle più’ eclettiche su tematiche ambientali e sociali, gli Svizzeri invece sono autentici cannibali dell’informazione, ”seguono tutto” non hanno un indirizzo particolare su cui riversare la loro attenzione, i paesi anglosassoni invece sono molto attenti ai fatti di cronaca economica, di politica interna e internazionale, i paesi dell’est sono tendenzialmente predisposti a conoscere tutto ciò’ che e’ occulto e fuori dagli schemi in ogni ambito sociale, politico e religioso, i paesi nordici invece e includo pure i paesi bassi sono di mentalità’ molto aperta su questioni come l’ambiente il clima e su tutti i lati oscuri legati al mondo politico internazionale. (vedi Massoneria e Logge Segrete) i Tedeschi al pari degli Svizzeri sono molto versatili ed attenti a tutto, in Centro e Sud America seguono tutto ciò’ che riguarda la politica Europea in generale, l’area geopolitica in particolare, gli statunitensi invece sono quelli più’ attenti alla politica internazionale e si interessano moltissimo di scienza occulta. (Nuovo ordine mondiale, Massoneria e Scienza di Confine)

I Giapponesi amano la sociologia le scienza e sopratutto lo sport, (Alcuni articoli legati al calcio sono scritti da me personalmente) credo che abbiano una certa venerazione per il calcio italiano, come voi sapete ho un diploma come Tecnico Professionale, che in vita mia non ho mai utilizzato, ebbi il massimo dei voti quando mi diplomai a Buenos Aires frequentando un corso della durata di 2 anni e la mia carriera sembrava orientata in questa direzione, in Europa omologai il titolo Uefa in Spagna a Barcellona, tutto pareva essere già’ stabilito, ma come spesso accade nella vita, si prende una direzione diversa, mi dedicai comunque allo sport, dedicando il mio tempo a correre maratone, rigorosamente sotto le 3 ore, fino al momento in cui, presa consapevolezza della realtà’ anagrafica che avanzava, mi sono limitato a portare a termine il tratto che porta casa mia, fino al giardino pubblico e ritorno.

Ed ora alcuni dati che vi sorprenderanno un po.

C’è nel bel mezzo della Russia una comunità molto numerosa che regolarmente si connette su toba60 ed e’ quella di Kyiv, nell’impossibilita’ di farlo di persona porgo a loro un cordiale saluto, altre città’ che hanno un numeroso numero di persone sempre presenti Sono Zurigo, San Paolo, Vienna, Bucarest, Monaco e Lugano.

E Gli italiani ?

Dovete sapere che quasi 1300 Milanesi si connettono ogni settimana su toba60, poco sotto c’è Roma Capitale e poi sempre a poca distanza ci sono delle sorprese che probabilmente non immaginavate!!!!

Appaiate in Gruppo c’è il meridione che avanza in compagnia di alcune città’ del Nord, Catania su tutte poi Napoli, Palermo, Bari la fanno da padrone, in compagnia di Torino, Firenze Bologna e Genova, il detto nessuno e’ profeta in patria, penso sia una autentica realtà’, se pensate che sommando gli utenti che seguono Toba in Veneto, non arrivano a quello di una sola città’ menzionata sopra.

E Toba60? perche quel nome ?

Una decina di anni fa mente ero a Galvez Santa Fe’ Argentina, dove viveva mia moglie, vidi un documentario legato alla realtà’ del paese e il protagonista si chiamava Toba, era una persona benestante che dedicava gran parte del suo tempo libero ad aiutare le persone in difficoltà’.

Si alzava tutte le mattine alle 4 e tornava a casa in tarda serata e questo lo faceva regolarmente tutti i giorni, Toba era una persona anonima, che amava moltissimo quello che faceva e da li’ ho deciso di rendere omaggio a questa persona straordinaria, dando il suo nome al Magazine, il numero 60 e’ riferito alla mia data di nascita, ma questo era facile da indovinare.

Chi e’ Toba ?

Se pensate che vi dica che lavoro faccio o che sono una persona intelligente colta e preparata, o che aderisco ad una certa ideologia politica e tutte queste credenziali di ordinaria amministrazione, avete sbagliato indirizzo

Si finirebbe per catalogare le persone e si perde si vista l’essenza di quello che ogni uno di noi e’ nel profondo di se’, abituatevi a farlo pure voi e scoprirete di essere apprezzati per l’unicità’ che rappresentate come individuo, uomo o donna che siate.

Come cittadino del mondo sono pure io un ladro, un delinquente, un depravato, ed una persona disonesta e vigliacca nella vita di tutti i giorni, nulla di tutto ciò’ mi e’ estraneo, ed e’ per questo che mi riesce facile capire ogni conflittualità inerente la vita sociale e individuale di tutti i giorni.

Non nascondiamoci dietro un dito, tutto e’ uno e ogni uno di noi e’ parte di quello che contestiamo, odiamo e percepiamo costantemente negli altri, dimenticando che gli altri siamo anche noi.

Mi rifaccio ad una frase che amava ripetere il Compianto Fisico Vittorio Marchi, Everything is One

Ed ora per finire, una piccola ma importante nota che ritengo doverosa segnalare a tutti voi che fate visita a questo Magazine, che e’ in continuo divenire ogni giorno che passa.

Non vi chiedo soldi, quelli tutti ne abbiamo bisogno e so quanto sia un bene primario nella vita di tutti i giorni, chi accede al portale può’ essere un disoccupato, un ingegnere, uno studente, uno sceicco, una casalinga o un utente di passaggio che incuriosito dal simbolo accede e se ne va.

Toba60 non ha nessun finanziamento esterno essendo un organo indipendente, pero’ ci sono dei costi e quelli non si possono evitare, la sola piattaforma che ospita il magazine costa 293 euro, il servizio assistenza al al template sono altri 50 euro, se poi ci si mette l’avvocato che deve gestire le pratiche per le denunce in reazione agli articoli scomodi, la cifra sale, ma grazie al cielo ho un amico che mi sgrava da salassi di natura economica, Toba non vive d’aria e le spese sono le stesse che ogni uno di voi deve pagare nella vita di tutti i giorni.

All’interno offro un servizio (Non chiedo Elemosina nella vita ho sempre cercato di guadagnarmi le cose) ancora in fase di costruzione in molti settori che sono di pubblica utilità’ , sono le affiliazioni, abbinate ai Banner, che badate bene, hanno percentuali di guadagno che non ti fanno diventare ricco, sono nell’ordine del 2 massimo 5 per cento su alcuni prodotti, ma che aiutano ad andare avanti in questo progetto, sto creando un servizio completo in ogni settore, i pagamenti sono tutti certificati e le aziende sono di prim’ordine, nel settore viaggi ho avuto la concessione sulle prime 3 compagnie aeree del mondo Qatar, Emirates ed Ethiad, ma potete usufruire di tutti i pacchetti viaggio accedendo su Booking, Opodo e tantissime altre Funzioni di indicizzazione, tra i servizi ci sono pure i Last Minute per chi vuole fare un viaggio a costi economici, oltre a pacchetti assicurativi e servizi extra, che spaziano dal settore Informatico, Moda, Libri, Sport, Integratori , Farmaceutici Trading e una vasta offerta di prodotti merceologici utili e di prima qualità‘, tutto questto su Toba60 senza perdere tempo in inutili ricerche e se desiderate una consulenza in proposito (Offerte Speciali in tempo reale senza alcun prezzo aggiuntivo) vi sara’ dato un aiuto.

Se dovete comperare qualcosa su Amazon, Ali Express Mediashoping oltre ai tanti servizi online tutti certificati, fatelo da toba60 tutto questo avviene senza che voi spendiate di tasca vostra una lira in più’, in questa maniera aiutate il Magazine ad andare avanti.

Sara’ creata un area riservata vietata ai minori!!! fatene un uso razionale e nel rispetto di voi stessi, sarà’ un servizio anche questo che eviterà’ inutili ricerche senza perdere tempo alla ricerca di posti diciamo pericolosi!! in rete.

Non amo e non e’ nel mio carattere manipolare le persone per indurle a rendere profittevole un servizio che e’ fondamentalmente di tutti, l’utente che entra qui dentro e’ già di per se una persona speciale, non dovete fare nulla di diverso da quello che fate tutti i giorni, se non consultare il Magazine e goderne in pieno di tutti i vantaggi.

Rimane il fatto che se qualcuno vuole offrire un caffè’ come indicato nella sezione apposita, sarà’ comunque sempre bene accetto, la pratica e’ facile e dura in termini di tempo, per chi non ha pratica, 30 secondi, ma se lo consumate voi in proprio, fate come se lo condivideste con me, già il fatto che siete entrati qua dentro e’ per me un gran motivo di soddisfazione.

Toba60

Sempre di corsa ma al vostro fianco.



Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

0

Your Cart