toba60

Tra Questi ci Sei Sicuramente Anche Te

Views: 548

Sono passate circa 3 settimane nel momento in cui scrivo, da quando e’ stato varato l’emendamento del governo per cui non ci si poteva muovere da casa.

In principio tutto era una novità’ per certi versi anche gradita, per molti e’ stata un ottima opportunità’ per staccare dal carcere lavorativo in cui era immerso quotidianamente, che siano statali, operai, dottori, ingegneri, imprenditori, commercianti, o quanto altro, tutti diciamocelo pure, hanno potuto prendere finalmente una boccata di ossigeno.

I problemi come sapete sono l’ordine del giorno, il virus e’ una variabile che tocca direttamente chi ne viene contagiato e indirettamente chi nell’impossibilita’ di svolgere un lavoro che consente lui di vivere, si trova a dover affrontare una situazione per certi versi insolubile.

Ci sono varie categorie di persone coinvolte:

Numero 1

Chi ha un lavoro dipendente nonostante tutto, ha nell’immediato una garanzia economica che gli consente di andare avanti godendosi un po di riposo, ma con la prospettiva di perdere il lavoro per le logiche conseguenze dettate dalla situazione in atto su scala mondiale.

Numero 2

I dipendenti statali, che bene o male per tutta la vita avranno ogni tutela lavorativa e di conseguenza finanziaria.

Numero 3

I liberi professionisti, Avvocati, Dottori, Politici, Commercialisti Magistrati e affini hanno di che lamentarsi, ma il loro punto di partenza poggia su una base che si uniforma più’ al sentire comune che ad una oggettiva preoccupazione, essendo persone che da sempre vivono di luce propria.

Numero 4

Gli imprenditori si dividono in due categorie, coloro che intendono proseguire costi quel che costi nel prosieguo della loro attività’, ben sapendo che ogni evoluzione futura dipenderà’ da ora in avanti da vincoli incerti quanto pericolosi e quelli che invece saggiamente tirano i remi in barca utilizzando il solo modo rimasto per guadagnare, usando gli strumenti finanziari necessari per spartirsi il 97% del capitale virtuale in circolazione su scala globale, lasciando il risicato 3% reale ai comuni mortali, che grazie al virus sono sempre meno.

Numero 5

I lavoratori a partita iva, sono quelli che per salvaguardare la loro integrità psicofisica devono lavorare maggiormente di fantasia, perché’ la loro prospettiva e’ strettamente legata all’evoluzione socio economica delle categorie precedenti.

Gli Altri

Sono coloro che vivono alla giornata e da un po di tempo sono sempre di più’, privi di tutele e di adeguate sovvenzioni economiche, essi sono agli occhi di gestisce questa situazione, un autentica palla al piede, si lamentano, sono fuori dalle regole e il virus offre l’opportunità’ alle categorie sopra (Che un giorno saranno gli altri) di additarli come irresponsabili, inutili, inadeguati ed egoisti, perché’ non si prestano ad un rigoroso comportamento collettivo per fronteggiare il virus.

Essi sono il pretesto per eliminare la privacy e controllare ogni nostro spostamento o per prelevare ad ogni cittadino un campione di sangue onde verificare la positività’ o meno dal virus e nello stesso tempo creare una banca dati del DNA di tutta la popolazione, tutto questo stato di cose fa si che si installano ulteriori telecamere di sorveglianza per monitorare le città’ e identificare i pericolosi trasgressori e accelerare lo sviluppo del 5g che consente una capillare trasmissione di dati per rendere funzionale ogni suo incedere al controllo.

Il sogno di George Orwell si e’ fatto realtà’, senza sparare un colpo, geniale veramente, non c’è che dire, nessuno ancora si e’ ribellato o ha preso consapevolezza che l’agire e’ il solo modo che esiste per modificare gli eventi.

Tutti su Facebook Twetter Instgram, linkedim, Pinterest, Sky, Mediset Rai, contenitori utili e indispensabili per smorzare ogni propensione a fare, ( I Social possono essere un ottimo volano per un cambiamento, ma non nell’uso convenzionale che se ne fa)

E’ fondamentale agire e prendersi la responsabilità’ delle proprie azioni nella consapevolezza di intraprendere un percorso autonomo e svincolato dai paradigmi sociali consolidati, altrimenti saranno le solite elite a prendere ogni decisione e le conseguenze come vedete, sono sotto gli occhi di tutti.

Ma cosa si deve fare? direte voi? semplice……… imparare da chi i problemi li crea e operare una scelta qualsiasi che per quanto sbagliata, non sarà’ mai peggiore di quella intrapresa dagli imbecilli di turno che si succedono da anni al potere.

Toba60 Sempre di Corsa ma al Vostro Fianco

Rivoluzione Non Autorizzata
Come cambierà il Mondo
Voto medio su 17 recensioni: Da non perdere
€ 15,90

Zombies
Dizionario del libero pensatore, dalla A alla Z, dal Paleolitico all’uomo-cyborg, per capire il mondo e uscire dalla Matrix
Voto medio su 3 recensioni: Buono
€ 15,70

Schiavi Senza Catene
L’arte di pensare con la propria testa per vivere bene in un mondo difficile – Il seguito di “Non prendeteci per il PIL!”
Voto medio su 6 recensioni: Buono
€ 9,90

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *