toba60

I Devastanti Effetti del Vaccino ora sono Inconfutabili e i Primi Pentiti Adesso Vivono nel Terrore

Chi adesso si e pentito di aver fatto il vaccino non lo ha fatto perché si è informato leggendo toba60, oppure ha dato credito ad un premio Nobel che lo ha messo un pochettino in guardia, ma perché l’evidenza dei fatti lo ha toccato in prima persona.

Succede spesso così, questa gente è come come san Tommaso, se non vede non crede, i cretini si fidano solo della scienza nominata da Giuseppe Brindisi, Mario Giordano, o del comico politico come Luca Zaia che il mio cane da quando lo vede su ogni emittente televisione privata 10 volte al giorno inneggiare ai vaccini, invece di Abbaiare…… ”Miagola.”

Poco fa lo Scienziato Veneto ha riferito in diretta televisiva che bisogna adeguarsi al Nuovo Ordine Mondiale …speriamo solo che il mio fedele amico torni come prima una volta che sia avvenuta la sua nefasta profezia.

Nel frattempo adeguiamoci alla nuova realtà che vede un branco di idioti il quale ora si è pentito di aver dato adito a persone che avevano le credenziali di Al Capone.

Gioire delle disgrazie altrui è sempre sbagliato, nella vita tutti abbiamo errato almeno una volta, forse anche più d’una, io onestamente non mi godo della morte o della sofferenza di nessuno fosse anche quella di Saddam Hussein, siamo tutti sulla stessa barca ed ogni naufrago è prezioso quanto una scialuppa di salvataggio.

E adesso remi in mano e andiamo insieme nella giusta direzione come si conviene, è bene sapere che il mondo ha bisogno anche degli stupidi, se non altro per una questione numerica che aiuta…. e poi ……..sperare che un po di quella che tutti chiamano intelligenza e buon senso sia contagiosa quanto il virus.

Toba60

Il Satanico e il Sanitario

Questa nota è molto simile a quando, invece di preparare il pasto del giorno, le persone in una casa scelgono di mangiare gli avanzi del giorno precedente, mi piace particolarmente questo modo di mangiare; in questa nota ho messo insieme tutto quello che si sente, quello che si legge, le domande che mi fate giorno dopo giorno e soprattutto i pensieri che vengono a uno soprattutto quando cammina accanto alla natura. In questa nota, molte cose che non hanno trovato il loro posto nell’ultimo mese e che troveranno il loro posto qui.

C’è informazione, c’è riflessione, c’è opinione, c’è umorismo, c’è ironia, e ci sono anche cose forti che dovrai conoscere perché vedrai che il Male non si nasconde più; conoscere i piani del nemico non significa cadere nelle sue grinfie, tutt’altro, quando conosci i piani del nemico sai come sfuggirgli e soprattutto sai cosa fare perché questi piani non ti trascinino nel pozzo della disillusione e della disperazione.

Ho pensato per molti mesi che il termine “satanico” è quasi identico al termine “sanitario”, da qui il titolo di questo articolo, due anni fa non avevano un rapporto così stretto, ma ora sì, è come se la radice formale delle due parole fosse la stessa.

La sanità è stata conquistata dal satanico, a tal punto che prima quando pensavamo a un ospedale lo vedevamo come un luogo dove se ne avessimo avuto bisogno avrebbero potuto salvarci la vita, ma ora lo vediamo come un luogo dove la nostra vita ci può essere tolta e non per l’inefficienza di chi ci lavora, ce la possono togliere perché sono stati installati protocolli satanici nella sanità, questi protocolli non obbediscono più alla scienza o a criteri medici, quello che è successo è che il satanico ha colonizzato la sanità dall’interno.

Il satanico è tutto ciò che va contro la natura umana. A metà marzo 2020 una razza di vipere ha dichiarato il Nuovo Ordine Mondiale ovunque, questa dichiarazione ha abrogato le Costituzioni della maggior parte dei paesi del mondo, questo è solo il satanico, lo dico nel caso in cui alcuni non l’avessero ancora capito.

Raul, il tuo blog mira a svegliare chi dorme? No, il mio blog si rivolge a coloro che pensano di essere svegli, ho lasciato i dormienti in pace molto tempo fa.

È un bene per noi che il tempo passi o, al contrario, più il tempo passa, più saremo sottomessi? Ogni giorno che passa è un trionfo, soprattutto per i non vaccinati, ogni giorno che passa è più facile dimostrare quello che sta succedendo, con l’avanzare dell’inverno nell’emisfero nord i vaccinati si ammaleranno sempre di più, è molto triste da dire ma è così, tutti si renderanno conto che sono i vaccinati a cadere, durante tutto il mese di novembre 2021 più di 100 atleti sono crollati sull’erba, in particolare i calciatori, non si era mai visto prima. Ogni giorno che passa sappiamo sempre di più sui veleni nei vaccini, ci sono laboratori in tutto il mondo che già lo sanno, quindi ogni giorno che passa è una vittoria.

L’ingegnere e presentatore televisivo Juan Zaragoza racconta in 2 minuti il modo in cui sono stati effettuati gli aborti per ottenere la linea cellulare umana per i test dei vaccini covidi, almeno 100 aborti sono stati necessari, racconta anche il modo ‘terribile’ in cui questi sono stati effettuati, senza dubbio è la prova palpabile che il satanismo si è incastrato nella sanità, la fiala ‘immacolata’ dove arriva il vaccino è in realtà una vasca piena di sangue di esseri innocenti.

Non ci si vaccina perché il corpo è un tempio che non deve assolutamente essere invaso da sostanze estranee e nocive. Un tempio non può essere profanato. Il corpo è anche un Albero Sacro, per questo gli sporchi boscaioli con le loro asce non possono avvicinarsi ad esso.

Il buon senso ci dice che in una pandemia sono i malati che devono essere curati, vero? Beh, sembra di no, perché non solo i malati non sono curati, ma la parola d’ordine è perseguitare i sani. Qualcuno mi ha detto qualche giorno fa: “è la prima volta nella mia vita che vengo messo all’angolo per essere sano e per non voler prendere un’iniezione che nessuno sa cosa contiene”.

Come vedi che vogliono rifare il PCR per poter viaggiare o per poter entrare in un concerto o in un ristorante? Se ti obbligano a fare un PCR non possono chiederti il risultato perché non puoi obbligare nessuno a dare informazioni sulla sua salute, guarda il paradosso. Tutta questa storia sta per esplodere dall’interno perché è un accumulo di sciocchezze che non hanno nome.

Pensate che quelli di noi che non sono vaccinati non siano solidali? Niente affatto, la prova è che noi doniamo gentilmente le nostre dosi di vaccino a chiunque “ne abbia bisogno” e le richieda a gran voce. Le nostre due dosi e quelle che seguono, tutte per chi le vuole.

Si scopre che non si è considerati completamente vaccinati fino a 14 giorni dopo la seconda dose, inoltre l’efficacia diminuisce dopo 90 giorni come i laboratori stessi stanno già dicendo, secondo questo la presunta efficacia del vaccino è molto ridotta, talmente ridotta che forse quello che stanno cercando di dirci è che questa efficacia non esiste.

Non era un vaccino, era uno scherzo, in molti casi è uno scherzo macabro. Cosa direbbe a qualcuno che è ancora indeciso se farsi vaccinare o no? Io direi: “Se non ti fai vaccinare hai il 100% di protezione contro gli effetti collaterali, in più hai il 99,8% di protezione contro il covid. Non è male come inizio, no?”.

Quando ci chiedono se abbiamo un passaporto di vaccinazione, dovremmo dire che abbiamo avuto il covid all’epoca, anche se in modo asintomatico, ed è proprio per questo che non abbiamo bisogno di un passaporto, perché abbiamo l’immunità naturale. Perché vediamo, come è stata definita una persona sana nel 2020 e nel 2021? Ma la persona a cui viene chiesto il passaporto covidi è sana o malata? Non importa dal momento in cui qualcuno può dire di essere malato senza sintomi, cosa che nessuno può contestare perché fa parte del perverso linguaggio socialmente accettato, questo si chiama “salvarsi con le trappole del nemico”.

Si dovrebbe dire alla gente di non falsificare i passaporti di vaccinazione, perché questo fa il loro gioco, conosco persone che li hanno falsificati e per loro funziona. Non dobbiamo falsificarli, ora è proprio il contrario, dobbiamo alzarci senza passaporto e far valere i nostri diritti.

Questi sono i piani dei regressivi, un video di 6 minuti in cui l’ex capo scientifico della Pfizer Michael Yeadon racconta in dettaglio le fasi del calendario che la Sinagoga di Satana ha stabilito per il mondo. Ricordate che la chiave è disobbedire.

Non avete la sensazione che stiamo assistendo all’instaurazione di un tipo di religione che potremmo chiamare la religione covidiana? Sì, assolutamente, e i membri più fedeli di questa religione sono i vaccinati che, non appena ricevono il vaccino, diventano membri della Chiesa del Santo Booster. Il ministro della salute del Regno Unito ha annunciato il lancio della quarta dose di richiamo, dicendo che i nuovi vaccini saranno necessari ogni tre mesi.

Solo il 6% di tutti gli africani sono vaccinati, non c’è covid, non ci sono restrizioni, non c’è niente, come è possibile? Mentre in alcuni continenti, per esempio in Africa, vivono per vivere, qui siamo costretti a sopportare questo manicomio. Continente vaccinato, continente devastato.

L’azienda farmaceutica Pfizer non offre i suoi vaccini nei paesi in cui è ritenuta responsabile degli effetti collaterali dei suoi vaccini, come ha detto nelle ultime ore David Malpass, capo della Banca Mondiale.

Qualsiasi cosa i teorici della cospirazione annuncino ora diventerà ufficiale tra sei mesi. L’estate scorsa un mio amico mi ha detto qualcosa e io non gli ho creduto, ma forse ora si sta avvicinando il momento in cui quello che mi ha detto diventerà realtà: “Alcuni medici potrebbero dover essere scortati nel prossimo futuro”.

E non stava dicendo che sarebbero stati attaccati dalla gente, intendeva dire che la loro vita sarebbe stata minacciata anche se non avessero fatto dichiarazioni pubbliche contro la versione ufficiale del coronacuento. Perché molti medici sanno già perfettamente cosa sta succedendo in relazione alle persone vaccinate che si ammalano e muoiono.

Lo racconterò come se fosse una partita di calcio: “Simón prende la palla fuori dalla porta e la passa al difensore César Carballo, che dribbla due persone non vaccinate e la passa al centrocampista Friker Jiménez che combina con Gaona, Gaona è lento e quasi perde la palla anche se all’ultimo momento riesce a crossare all’ala cantabrica El Anchoitas che la finisce a piacere battendo il portiere negazionistaaaaaaaa….”.

Forse ti piace di più quest’altro stile: “Quindi se indosso lo yansen e poi il moderno, non capisco perché hanno detto che lo yansen non è più valido, ora dovrò indossare il faicer. (Si riferisce ai Vaccini) Ma mi hanno già chiamato per la terza dose di faicer e un’altra per l’influenza a metà dicembre, ma sembra che questa non sia più valida per il ceppo africano a cui è stato dato il nome di Hormigón, a quanto pare in primavera bisogna prenderne una nuova per questa variante che potrebbe non esistere per allora ed è un’altra variante che è arrivata. Posso aspettare e non fare il jab ora? Il mio braccio è come un colabrodo.

Ecco come stanno uccidendo le persone con i vaccini: la prima dose contiene diversi ingredienti tossici che sono catastrofici per il sistema cellulare, queste terribili tossine diminuiscono la capacità del sistema immunitario del corpo di produrre globuli bianchi fino al 50%. Stiamo parlando solo della prima dose.

Il corpo crea un’altra generazione di globuli bianchi in 8 settimane, ecco perché l’iniezione della seconda dose è programmata per 8 settimane dopo la prima, per paralizzare nuovamente la conta dei globuli bianchi, questo riduce la creazione di globuli bianchi di un altro 25%. Con ogni vaccinazione la proporzione di soluzione salina nel vaccino diminuisce e gli ingredienti tossici aumentano.

Stiamo parlando di una perdita del 75% dei globuli bianchi, e questo prima di qualsiasi vaccinazione di richiamo. Le dosi di richiamo hanno più di 80 filamenti di batteri estranei mai trovati prima nelle cellule del sangue umano. È allora che inizia l’infiammazione cronica.

La paura permette loro di farvi qualsiasi cosa. La paura porta la gente alla tomba. È la paura che ci condanna. Mi è stato detto direttamente per strada qualche giorno fa: “In aprile gli hanno iniettato il regime completo, ieri è morto d’infarto nel sonno; oggi al funerale la gente diceva che vergogna ora che era appena andato in pensione, e sua moglie gridava per lui mentre la bara veniva messa nella nicchia”.

I vaccinati potrebbero finire come gli eroinomani che si iniettano ogni giorno.

Molte persone mi hanno detto negli ultimi mesi: “Abbiamo smesso di andare nelle istituzioni perché nessuna di loro si prenderà cura di noi, sono tutte corrotte”. Questo è ciò che ci fa azzardare che ciò che conosciamo sta per finire, e sta per finire perché è necessario che tutto finisca ora, è l’unico modo per iniziare una vera vita.

Si dice che la variante BOBOPERDIDO non ha cura, non c’è nemmeno un vaccino, questa variante può essere altrettanto pericolosa o addirittura più pericolosa di TECOMISTEUNAMIERDA che alla fine si è rivelata devastante, si stanno studiando altri nomi per uscire dalla routine dei nomi greci per le varianti perché la verità è che siamo stanchi dei nomi greci.

Questo video è molto importante perché racconta in profondità cosa sia il Passaporto Covid, quindi assicuratevi di guardarlo per rendere ancora più importante l’atto di rifiuto assoluto di questo passaporto della vergogna.

Perché si affrettano a vaccinare? Hanno così tanta fretta di non essere che molti si sveglieranno e scopriranno la torta. Quando scopriranno che era tutta una bufala, allora la vaccinazione si fermerà bruscamente. Il Regno Unito sta accelerando e intende dare la terza e la quarta dose tre mesi dopo la seconda e non sei mesi come hanno detto che avrebbero fatto, così si affretteranno per la quinta e la sesta e la settima e l’ottava. Le persone rimaste in vita si solleveranno e in nome di Dio fermeranno tutta questa follia.

La vaccinazione non serve a curarti da una malattia, ma a sottometterti all’autorità. La vaccinazione è un atto di terrorismo contro i popoli del mondo.

In questo momento stanno dicendo che il vaccino non è più utile contro la variante Omicron, ma allo stesso tempo stanno dicendo che il vaccino deve essere reso obbligatorio, nessuno si rende conto che non c’è modo di procurarselo?

La narrazione dei vaccini si sta esaurendo e non sanno più cosa fare.

Qual è la frase che odi di più in questo momento? Quello che dice “il virus è qui per restare”. Il virus non è qui per restare, quello che sembra essere qui per restare è la dittatura sostenuta dai governi e dai media manipolatori, almeno questo è quello che vogliono, ma i loro piani stanno per essere ostacolati, stanno per essere colpiti in faccia come una grossa pagnotta.

L’incidenza che predicano tanto nei media non ha valore, l’essenziale sono i pazienti, i malati, è questo che definisce una pandemia. Una pandemia non ha niente a che vedere con un test PCR che, aumentando i cicli, dà risultati positivi a una capra o a un pappagallo come hanno fatto in Tanzania. Né sono valide le sequenze generate al computer di un virus. Una pandemia in cui ci sono più bugie che verità non è una pandemia, è una bufala.

I virus non mutano, le bugie mutano. Affinché tutti possano vedere che sono le bugie a mutare, questo è un caso reale che si è verificato in un ospedale pubblico della Comunità Valenciana. “Una persona va a visitare un parente che è ricoverato in ospedale, una visita di 5 minuti a quel parente è stato chiesto un passaporto covid, o un test antigenico, o un test anticorpale o una PCR di non più di 48 ore per poter entrare in ospedale, mentre la guardia che chiede tutta questa documentazione alla porta d’ingresso non è obbligata ad avere niente di niente, e sta lavorando con turni di 8-12 ore in un ospedale pubblico, questo è già successo. Né è obbligatorio per il personale medico, il personale infermieristico o gli inservienti averla”.

Sempre dalla Comunità Valenciana arriva questo: “Non mi lasciano andare a vedere mio padre nella casa di cura perché non sono vaccinato, bisogna presentare una carta di vaccinazione completa, hanno ristretto le visite di nuovo, solo 20 minuti e se lo porti fuori per una passeggiata quando lo riporti alla casa di cura lo isolano, non so se è un giorno o più, penso di più, fanno il PCR ogni volta che lo portano fuori. È molto difficile sopportare tutto questo”.

Testimonianza dall’Argentina:

“Fate sapere a tutti ciò che il vaccino Pfizer ha fatto a mia nipote CANDELA LUJÁN NÚÑEZ, una ragazza sana di 14 anni senza patologie o storia medica. È stata vaccinata il 23 novembre. Dopo un’ora è svenuta e l’abbiamo portata al pronto soccorso dove ha cominciato ad avere le convulsioni. Dopo la medicazione ha continuato a convogliare sempre più continuamente.

Le sue condizioni sono ora critiche, in terapia intensiva pediatrica, con convulsioni, perdita di coscienza, perdita di memoria, febbre, che colpisce tutto il suo sistema nervoso. La sua condizione è un’encefalite acuta/grave. Questo causa l’infiammazione del suo cervello, che è il motivo per cui ha convulsioni, incoscienza e delirio. Se alla fine riuscisse a salvarsi la vita, potrebbe rimanere con molte sequele gravi”.

I vaccinati rappresentano il 75% dei contagiati e l’82% dei morti, secondo i dati ufficiali del Ministero della Salute spagnolo nel rapporto Covid n. 511 del 25 novembre.

Non essere vaccinati non significa essere malati, chi sa se una persona non vaccinata è malata o no? Il soggetto stesso, cioè noi stessi, non accettiamo nessun test che ci dica se siamo malati o meno, soprattutto se dobbiamo sottoporci a test che si sono già dimostrati fraudolenti. Se persone non vaccinate sono private della loro libertà sulla base di false supposizioni o sono costrette ad essere inoculate con una sostanza di cui non si conosce la composizione, la legittima autodifesa è lecita. Una parola di saggezza.

Legge naturale e ordine divino incarnati attraverso l’Essere vivente sovrano. Non acconsento. È necessario mettere per iscritto l’autodifesa? È necessario che lo leggano e si facciano un’idea di quello che li aspetta se vanno avanti con questa follia.

Secondo tutti gli studi condotti fino ad oggi, coloro che sono stati vaccinati sono infettati e si diffondono allo stesso modo di coloro che non sono stati vaccinati, quindi non c’è nessuna base scientifica per confinare i non vaccinati. È sconsiderato confinare i non vaccinati e privarli dei loro diritti. Coloro che promuovono il confinamento dei non vaccinati si stanno esponendo a crimini molto gravi e c’è ancora tempo per considerare la loro posizione e fare marcia indietro.

Se qualcuno muore a causa di tutti questi ricatti e coercizioni, coloro che eseguono questi ricatti e coercizioni pagheranno con la loro vita. Non porteremo un adesivo sul nostro braccio, non accettiamo questa demonizzazione e questa continua animosità. Non siamo schiavi di nessuno. Come ha sottolineato recentemente il pugile irlandese Connor McGregor:

“La proposta di vaccinazione obbligatoria da parte dell’Unione Europea è un crimine di guerra”.

E mentre tutto questo accade, continuano a spruzzare con aerei ad alta quota. In questi giorni stanno nuovamente irrorando i cieli per avvelenare la popolazione, in questo momento molte persone hanno un prurito alla gola che persiste per ore o addirittura giorni, nella maggior parte dei casi è una reazione alle tossine lanciate dagli aerei, sappiamo cosa viene fatto e conosciamo alcuni dei luoghi da dove partono gli aerei, sono crimini contro l’umanità che non si prescrivono.

La guerra che stiamo vivendo ha una grande componente mentale, per questo abbiamo bisogno di forza ed è per questo che dobbiamo saper resistere; anche se loro stanno facendo di tutto per raggiungere i loro obiettivi, voi dovete fare di tutto per non arrendervi. Non si arrenda. Più sono cattivi, meglio devi essere tu.

Notate che vogliono, ma non sono in grado di farlo. Siamo molti milioni e stiamo diventando sempre più consapevoli. Pensano che siamo danneggiati da questa lunga attesa, ma sono loro ad essere più danneggiati. Il terrore psicologico fa male soprattutto a chi lo getta sugli altri, il primo ad essere terrorizzato è colui che terrorizza.

Questi momenti sono molto buoni per stare con se stessi. Ci sono alcuni giorni di riposo in arrivo in Spagna, è il momento di approfittarne. La calma prima della tempesta”. La calma prima della tempesta.

enelamordelavida.blogspot.com

Abbiamo  bisogno della vostra collaborazione ! Contiamo su di voi per un supporto economico necessario per  finanziare i nostri rapporti investigativi. Se vi piace quello che facciamo, un abbonamento mensile è un riconoscimento a noi per tutto lo sforzo e l’impegno che ci mettiamo.  

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE





Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code