toba60

I VERI X-FILES

Siamo Stati Censurati, Quindi Condividi Questo Articolo

Lo dico apertamente, io non credo ciecamente a tutto ciò si riferisce agli ufo, ma un ragionevole dubbio sulla sua autenticità’ pero’ e’ doveroso averlo, era mia intenzione quanto aprii il magazine di inserire un area specifica su questo argomento, in quasi 30 anni di navigazione in rete la documentazione era infinita, ma non avevo le giuste motivazioni per portare aventi un progetto che suscita in molte persone un grande interesse.

Ho sempre amato la scienza, ed il ruolo che hanno gli avvistamenti con le relative considerazioni sul caso spesso si prestano a mille interpretazioni soggettive o oggettive che siano.

In breve liquido la questione con una considerazione che lascia spazio ad ogni libera discussione.

Un Veicolo antigravitazionale fa parte di una tecnologia che da anni e’ a nostra disposizione, il tema e’ come si sia sviluppata in modo tanto segreto e perché?

L’evoluzione rapida che si e’ manifestata in cosi breve tempo, lascia intendere che un punto di partenza sia scaturito da una conoscenza già presente e da li il ragionevole dubbio cui facevo riferimento prima su chi può’ averlo messo sul tavolo.

Valendomi di quello che l’archeologia ha celato a Gran parte della popolazione mondiale, vedi le ricerche di Zecharia Sitchin, lo sviluppo dell’uomo ha avuto diverse fasi tra cui un regresso scientifico e tecnologido che non trova giustificazione in quello che e’ stato il corso della storia nei secoli.

Le piramidi di 15-20 mila anni fa sono rimaste intatte ai giorni nostri, mentre quelle recenti sono tutte crollate, consideriamo che le ipotesi per costruirle ancora oggi sono al vaglio di ricercatori e archeologi.

La piramide di Cheope per esempio con la tecnologia a nostra disposizione difficilmente a detta di ingegneri moderni è possibile ricrearla.

Ci siamo persi qualcosa e quel qualcosa e’ intorno a noi, solo che si continua a focalizzare la nostra attenzione ad un virus che nessuno vede e che distrae da ciò che probabilmente e’ davanti ai nostri occhi, ma che non vogliamo proprio conoscere, in balia di un desiderio intenso di far nostre quelle certezze che offrono tanta sicurezza.

Toba60

LA VERITÀ ERA ED È ANCORA FUORI DA QUI!

“Il fenomeno riportato è qualcosa di reale e non visionario o fittizio …” “Generale Nathan Twining (Capo di Stato Maggiore degli Stati Uniti) .Α.) Per gli UFO, al Congresso degli Stati Uniti, 23 settembre 1947.

Il padre del pensiero alternativo, la ricerca Strange and the X-Files, è Charles Fort (1874-1932). Ha vissuto da eremita a New York, in un mondo tutto suo. Charles Fort si è seduto a un tavolo nella Biblioteca municipale ogni giorno per ventisette anni. Lettura e rilettura di toni da archivi di riviste scientifiche e libri, giornali, recensioni, studi di viaggio e tutti i tipi di libri di ricerca. Ogni giorno da ventisette anni! Quando trovava informazioni insolite, una strana notizia, una strana idea, qualcosa di strano, misterioso e inspiegabile, le prendeva nota.

Aveva molte migliaia di note simili nei suoi archivi leggendari, che erano conservate in centinaia di scatole di scarpe di cartone. Deve aver letto molte migliaia di libri, riviste e giornali. Usando queste informazioni, iniziò lentamente ma costantemente a raccogliere materiale per la composizione dei suoi fantastici libri. Libri pieni di piogge di rane e pesci, piogge di sangue, strane pietre che cadono dal cielo, tempeste di granchi, croci di legno o fagioli . Cicloni vivi.

Testimonianze di strane imbarcazioni leggere volanti che viaggiavano su città e sconosciuti viaggiatori volanti (trent’anni prima che qualcuno parlasse di UFO), di stati celesti, di visioni e profezie. Strani bagliori sulla luna, anomalie astronomiche, misteriosi corpi celesti, segnalazioni di strani animali (era l’ispiratore della criptozoologia) e inspiegabili sparizioni di persone davanti a testimoni. Telecinesi, telepatia, teletrasporto, accensione umana automatica (è stato l’inventore originale di tutti questi termini). Strani segni nel cielo (avevano dati dal 1600 ad oggi), fantasmi di stati, mostri, esseri sconosciuti, coincidenze oltraggiose, strane idee, persone con strani talenti, visioni, mondi paralleli, confraternite segrete, alieni.

Charles Fort aveva dichiarato guerra alla scienza convenzionale autoritaria e alla sua sofisticata razionalità e certezze assolute. In Filosofia è stato anche un pioniere eccentrico. Ai tempi di Fort, i più estremisti del pensiero umano affermavano codardamente che forse tutte le cose che uno osserva intorno a sé sono solo nella coscienza dell’osservatore. Fort è andato anche oltre. Ha affermato che tutte le cose, compreso l’osservatore, possono essere costruzioni dell’immaginazione sfrenata di un Superconscio superiore!

E tutto questo, con molte conclusioni e interfacce originali, organizzate in file dettagliati. Tutti questi file di Charles Fort sono stati i primi X-Files. Nel 1905, mentre cercava di vendere la sua opera, incontrò l’autore Theodore Dreiser, allora redattore capo di alcune riviste. I due diventano ottimi amici e Dreiser rimane il migliore amico di Fort per il resto della sua vita. Nel 1906, all’età di 32 anni, Fort era al culmine della sua esplorazione. gli autori Dreiser e Thayer.

Del Novecento sopravvive uno strano romanzo di Fort, intitolato The Outcast Manufacturers , che finalmente sono riuscito ad ottenere grazie alla mia adorata moglie, dopo anni di ricerche. Nel 1915, all’età di 41 anni, Fort scrisse i suoi primi due libri (ad eccezione della sua prima autobiografia e di alcuni racconti perduti). Un grande mistero copre questi due importanti manoscritti, che non furono mai trovati.

Il primo si intitolava X ed esplorava l’idea che la vita sulla Terra fosse regolata e controllata da eventi o esseri sul pianeta Marte . Il titolo X, ampiamente usato oggi, come in X-Files, deve la sua esistenza alle voci che circondano il contenuto di questo primo libro di saggistica perduto di Charles Fort, come si è poi evoluto negli anni ’30 e ’40. , quando vari studiosi cercavano inutilmente di scoprirlo.

Il secondo di questi manoscritti (anche saggistica) era intitolato Y e presentava prove dettagliate dell’esistenza di una civiltà diabolica al Polo Sud. So che Fort intendeva scrivere un terzo libro, intitolato Z, sui riflessi di strani stati nel cielo in diverse parti della Terra, ma probabilmente non lo scrisse (sebbene questo problema si verifichi spesso in altri libri di più tardi).

È piuttosto ovvio che questi tre libri erano, secondo Fort, un concetto, un’unità semantica, e che intendeva pubblicarli insieme in un volume intitolato XYZ, (le ultime tre lettere dell’alfabeto inglese), che, tuttavia, non è mai successo. Purtroppo – e paradossalmente – il destino di questi manoscritti è ancora sconosciuto … Fort aveva inviato una copia di X a Theodore Dreiser con il commento umoristico: “Almeno hai un motivo per essere grato: potrei iniziare con A.”

Dreiser, in un estratto dal suo amico Charles Fort, ricorda X: “Era così strano, così dinamico, così meravigliosamente bello, che è stato sicuramente uno dei libri più sorprendenti che abbia mai letto in vita mia”. Fort lottò duramente per essere pubblicato, fallì miseramente incontrando solo rifiuto e ridicolo e, infine, profondamente frustrato dalla mancanza di interesse per i suoi libri, bruciò i manoscritti di X e Y. (In genere, ogni volta che cadeva in depressione bruciava il il suo lavoro)

Allo stesso tempo (1915) Dreiser cerca di incoraggiare il suo amico e alla fine lo convince a iniziare a scrivere un libro che Fort gli avrebbe poi dato il titolo The Book of the Damned.(The Book of the Cursed), il primo dei suoi libri leggendari che conosciamo oggi. Dreiser riuscì finalmente a imporlo al suo editore quasi con la forza, e così questo famigerato libro fu pubblicato nel 1918, causando molte polemiche, e un precursore dei suoi altri tre libri altrettanto sorprendenti (New Lands – Lo! – Wild Talents ), i cui effetti sono ancora oggi: progetti molto importanti per tutti noi Fortian. Sì, tutte queste opere erano i primi X-Files originali, (a partire da X), i libri originali di informazioni maledette, conoscenze segrete e idee esiliate, e Charles Fort è stato il primo grande esploratore dello Strano.

Gli X-Files, la famosa serie televisiva creata da Chris Carter negli anni ’90, con agenti dell’FBI che si occupano di tutti questi misteri e gli UFO e gli alieni tra di noi, ovviamente non sono solo uno realtà di intrattenimento televisivo. Per molti anni, il governo aveva espresso la necessità di creare gruppi e servizi segreti simili per indagare sui misteri creati dai veri X-Files.

Il 28 febbraio 1960 il generale Douglas McArthur disse al New York Times: “Dietro le quinte, ufficiali militari di alto rango sono seriamente preoccupati per gli UFO”. L’ammiraglio Roscoe Hillenkoetter, (primo direttore della CIA, 1947-1950), dichiarazione al National Investigations Committee on Aerial Phenomena (NICAP), 1960: “Oggetti sconosciuti operano sotto controllo intelligente. È imperativo che impariamo da dove vengono gli UFO e qual è il loro scopo “(” Oggetti volanti sconosciuti conducono operazioni sotto controllo intelligente. È imperativo sapere da dove provengono gli UFO e quali sono i loro scopi … “) Questi non sono altro che solo due dichiarazioni ufficiali pienamente indicative,tra centinaia di altri, da molti funzionari di alto rango.

Area 51

Così furono creati i primi veri X-Files del dopoguerra, per i Flying Discs e gli Aliens.Il fondatore e direttore del NICAP (la prima organizzazione UFO) era il colonnello Donald Quixote, il primo UFOologo. È stato l’autore del primo libro sugli UFO nei tempi moderni: il libro Flying Saucers Are Real del colonnello della marina statunitense (pilota e manager del pioniere Charles Lindbergh) e del pioniere dell’ufoologo Donald Keyhoe, Un libro sugli UFO pubblicato in inglese nel 1949 (e pubblicato solo tre settimane prima dell’eccellente libro del famoso filosofo britannico Gerald Heard – professore di Cambridge, scrittore di fantascienza – Is Another World Watching? The Riddle of the Flying Piattini (Un altro mondo ci sta guardando? Il puzzle del disco volante).

Questo libro del colonnello Keyhoe (e lo stesso vale per gli altri suoi libri successivi) conteneva una prefazione del comandante dell’aeronautica americana, nonché l’annuncio che all’autore erano state fornite tutte le informazioni che aveva richiesto dai file segreti dell’Air Force. Aviazione per dischi volanti. In altre parole, Keyhoe aveva l’autorizzazione e l’accesso ai primi X-Files dell’Air Force statunitense, da cui ha fatto le sue ricerche e presentato i suoi libri, i primi sui dischi volanti.

Poco dopo il primo tanto discusso disco volante dei dischi volanti (e “dischi volanti”) e il famigerato incidente di Roswell: il 20 dicembre 1947, il primo ufficiale americano è stato ordinato di lanciare. UFO Research Project, Project Sign, al Wright Field (in seguito ribattezzato Wright Patterson Air Force Base) a Dayton, Ohio, dall’aeronautica militare statunitense. Poco dopo, il progetto Grudge è stato lanciato alla base militare di Roswell, nel 1948, anche dalla US Air Force. Successivamente, Project Aurora e altro ancora. Ma anche il famoso Air Blue Project (la registrazione e la gestione di avvistamenti UFO e testimonianze da parte dei cittadini) dell’Aeronautica Militare americana in collaborazione con le università, durato ufficialmente fino al 1969 …

Tutti questi progetti, e forse anche quelli più segreti, hanno creato collettivamente i primi veri X-Files del dopoguerra. Che continuano e sono altamente segreti e inaccessibili fino ad oggi, nonostante tutti i tentativi di rilasciarli al pubblico (tentativi falliti anche da presidenti degli Stati Uniti come Jimmy Carter e Bill Clinton). L’unica e limitata versione di file riservati negli Stati Uniti. per UFO e contatti extraterrestri, è stato fatto in passato in maniera forzata.

L’UFO Ground Saucer Watch e il famigerato avvocato di New York Peter Gersten (con note preoccupazioni sugli UFO) portarono la CIA in tribunale e vinsero la causa (secondo il noto Freedom for Information Act), cercando di liberare tutti gli UFO di proprietà della CIA

Il risultato positivo del tribunale è stato che il grande servizio di intelligence è stato costretto a rilasciare – purtroppo solo – novecento pagine di documenti segreti UFO segreti, come parziale revoca del segreto di sicurezza nazionale, rifiutandosi di rilasciarne altri. Ma questo caso ha dimostrato solennemente al di là di ogni dubbio che la CIA, che ha negato qualsiasi coinvolgimento nella vicenda UFO, li indaga da molti anni e dispone di X-Files speciali per questo grande e misterioso problema.

Era la prima volta che un’agenzia di intelligence statunitense era stata costretta a rilasciare al pubblico segreti UFO classificati. (Successivamente, la NSA è stata processata allo stesso modo, con esito negativo perché si è rifiutata di rilasciarne i relativi file, citando il segreto della sicurezza nazionale. Ma, quindi, ha ammesso di avere anche i suoi veri X-Files).

The Invisible College

Più di recente, il Ministero della Difesa britannico e il governo francese hanno rilasciato molti dei loro file UFO segreti quasi contemporaneamente (cosa che gli Stati Uniti si rifiutano ancora ostinatamente di fare nonostante le forti pressioni nazionali e internazionali), rivelando così che si sono impegnati in segreto ad esplorare la questione diligentemente per decenni, possedendo i loro veri X-Files.

In Francia, infatti, c’era ed è un autentico team ufficiale che indaga sui veri X-Files dei servizi francesi, GEPAN (Groupe d’Itudes des Phenomenes Aerospatiaux Non-identifies – Study Group for Unidentified Aerospace Phenomena – Study Group for the Unknown News Identity (Air and Space Phenomena), ed è l’organizzazione di ricerca sugli UFO istituita dal governo francese.

Fa parte del CNES (Centre National d’Itudes Spatiales – Centro Nazionale di Studi Spaziali), ovvero l’Agenzia Spaziale Francese, dalla quale si è rafforzata principalmente durante la sua istituzione la nota ESA (European Space Agency). L’organizzazione di ricerca governativa GEPAN (inizialmente guidata dal dottor Claude Poher, che è stato il primo ad analizzare statisticamente i record contenenti migliaia di segnalazioni di incidenti in tutto il mondo) è strettamente monitorata da astronomi, fisici, avvocati, ricercatori e funzionari militari e governativi. la sua attività è dovuta al rilascio parziale relativamente recente di registrazioni UFO francesi.

Anche l’astronomo, matematico e informatico francese Dr. Jacques Vallee ha lavorato a stretto contatto con GEPAN. primo grande e serio UFOologo (dal 1958 ad oggi), ha iniziato la sua famosa carriera quando – immigrando negli USA. disgustato dall’establishment astronomico francese che cerca di scoraggiarlo nella sua ricerca (distruggendo le osservazioni degli astronomi UFO) – assunto dal leggendario Dr.Allen J. Heineck come suo assistente (Heineck era allora a capo del famigerato Blue-Book del progetto di ricerca dell’aeronautica americana,e il dottor Valle alla fine divenne il suo assistente e collaboratore più stretto all’epoca).

Hosting WordPress

Sai come? Quando inviò ai servizi americani ea Heineck le sue conclusioni sull’interessante e strana scoperta che aveva fatto, che c’era un’ovvia relazione tra la frequenza degli avvistamenti UFO e la distanza del pianeta Marte, che si avvicina alla Terra ogni 26 mesi … Immediatamente allora è stato chiamato negli Stati Uniti. e ha preso una posizione accanto a Heinec, dove alla fine vive in California fino ad oggi. Questo è un buon esempio del fatto che i grandi governi stanno formalmente indagando su cose così strane, utilizzando fondi governativi, servizi e personale qualificato da tutto il mondo.

Negli anni ’60 e ’70 negli Stati Uniti. e in altri paesi, ricercatori scientifici che per ovvie ragioni volevano mantenere il loro anonimato e segreto nella loro partecipazione, sotto la guida del Dr. Allen Heineck e il Dr. Jacques Vallee, ha creato un leggendario UFO sotterraneo e un team di ricerca aliena, il vero X-Files. Il leggendario UFO sotterraneo a basso profilo e il team di ricerca aliena, composto da un numero imprecisato di scienziati (per lo più un lavoro piuttosto sconosciuto), divenne noto con il nome in codice The Invisible College της Il suo lavoro è segreti sconosciuti X-Files fino ad oggi …

In Gran Bretagna, già nel 1979, Lord Sir Brinsley Le Poer Trench (Conte di Clancarty), uno dei più grandi UFOologi e uno dei padri della moderna UFOologia (che alla fine concluse che gli UFO provenivano dall’interno Earth e divenne un convinto sostenitore della teoria della Terra Cava, vedi anche il suo libro The Secret of the Ages: UFOs From Inside the Earth, 1974), un membro della Camera dei Lord britannica, ha presentato una domanda alla Camera dei Lord sugli UFO, e proposta di organizzare un programma di governo diretto e formale per lo studio degli UFO e la ricerca sul tema dell’azione degli “Alieni” (Aliens).

La domanda è stata accettata e la Camera dei Lord si è riunita per sette ore sull’argomento, sfociando in un dibattito tra i suoi membri. Questo leggendario incontro della Camera dei Lord non è ben noto al grande pubblico (ei suoi verbali dettagliati sono di per sé X-Files). In questa riunione, tra molti altri discorsi dei Lord, vorrei ricordare che Lord Rankeillour ha dichiarato:“Sospetto che il governo britannico abbia già un dipartimento speciale che studia gli avvistamenti UFO e gli alieni, qualunque essi siano, altrimenti perché infastidire il governo in tutti questi guai per confutare pubblicamente i rapporti sugli avvistamenti se non ne hanno? interessante per loro? Inoltre, a parte il fatto che il governo non ha ufficialmente riconosciuto l’esistenza degli UFO, queste macchine sono ovviamente pericolose. Emettono una luce abbagliante, emettono raggi che spesso immobilizzano le persone, appiccano incendi nelle foreste, distruggono i nostri raccolti e terrorizzano i nostri animali, rapiscono le persone, hanno creato un vero mistero molto grande, che sono sicuro sta nascondendo una grande quantità di ricerche. »

Sono veri X-Files, i verbali (dove sono?) Della grande conferenza ufficiale di cinque giorni organizzata nel 1992 dal famoso M.I.T. (Massachusetts Institute of Technology, uno degli istituti scientifici più prestigiosi e rispettati d’America), sul rapimento alieno e presieduto dal famoso professore pionieristico di UFO ad Harvard, il Dr. John Mack, con molti scienziati, giornalisti famosi e molte vittime di rapimenti e contatti.

Nel 1991, il sondaggio Roper ha chiesto a quasi 6.000 adulti di scoprire quanti pensavano fossero stati rapiti dagli alieni. I ricercatori Bud Hopkins e David Jacobs (responsabili, insieme al dottor John Mack, della creazione del grande problema del rapimento alieno) hanno risposto a undici domande. Il risultato ha mostrato che 119 persone potevano essere rapite (2% degli intervistati).

Ma, statisticamente, l’estensione di questa proporzione alla popolazione americana, si traduce in circa cinque milioni! Questo sembra oltraggioso. Ma innumerevoli testimonianze di rapiti interrogati da esperti sotto l’influenza dell’ipnosi portano alla conclusione altrettanto oltraggiosa che ci sono da otto a dieci milioni di “alieni” sulla Terra, il risultato di esperimenti genetici extraterrestri!

I più grandi X-Files privati d’America, secondo me e sotto la mia supervisione, sono stati creati in America con i loro archivi pluriennali dal grande colonnello UFO Wendelle C.Stevens, recentemente scomparso, lasciando dietro di sé un vuoto ( STRAPPARE). L’altro caso, in Gran Bretagna, di un gran numero di X-Files privati ​​(tranne forse Timothy Good), secondo me, è l’investigatore Tony Dodd, un ex ufficiale di polizia britannico.

Tra le altre attività, è il Direttore della Directory of Investigative Services per Quest International (una delle più grandi organizzazioni UFO), che pubblica anche la nota rivista altamente influente, UFO Magazine D Dodd è un caso originale davvero molto strano di un ricercatore avventuroso, così come enigmatico … Ma … Nella moderna era postmoderna, all’interno della vasta Neo-mitologia creata dai veri X-Files, (e non solo dai veri X-Files, ma da loro), a partire dalla metà o dalla fine degli anni ’80 , il ricercatore che è letteralmente la personificazione di Underground X-Files, è John Lear.

È il leader “segreto” dell’originale avventurosa compagnia di eccentrici UFO con sede in California, Nevada e Arizona, (mentre un altro team altrettanto coeso – e in stretto contatto – operava a New York) . Queste sono persone interconnesse che hanno creato quasi tutto in questa misteriosa Neo-Mitologia su alieni, cospirazioni, rapimenti, esperimenti segreti, programmi segreti e insabbiamenti governativi e militari, collaborazioni segrete e basi segrete.

Essenzialmente, inizialmente guidata da John Lear, questa compagnia originale di “X-Files” è la famosa: Bob Lazar, Bill Cooper, Val Valerian, Commander – X, Alex Collier, Paul Bennewitz, Bill Moore, Dr David Adair, Edgar Fouche , Dr Roger Leir, Linda Howe, Lou Baldin e pochi altri (e probabilmente aggiungerei Jordan Maxwell). (David Icke e Alex Jones sono stati notevolmente “influenzati” da loro). Mentre il gruppo associato di ricercatori a New York era principalmente: Bud Hopkins, Whitley Strieber, il dottor John Mack, David Jacobs, ecc., Che ha introdotto principalmente la questione del rapimento extraterrestre.

Questo circuito di ricerca della California e del Nevada, ecc., Sotto John Lear, è il primo a rendere i temi di “X-Files” più ampiamente conosciuti e promossi con zelo: Area-51, Majestic-12, Alien New World Order, “Greys” , “Dragons”, OH KRLL, E.B.E.’s, Roswell, cooperazione aliena segreta con il governo degli Stati Uniti, basi segrete, ricerca militare segreta sulla tecnologia extraterrestre e possesso di dischi volanti alieni, servizi segreti che agiscono per coprire tutto o fare disinformazione, ecc. ecc. John Lear, è una figura molto importante e fondamentale per la comprensione storica lineare dell’intera ambientazione neo-mitologica che è stata creata in relazione alle cospirazioni aliene e alla nuova cospirazione extraterrestre centrale , poiché è dietro quasi tutte le mosse che l’hanno creato,o relativi a loro.

Lo straordinario Mr. John Lear è il figlio dell’ingegnere e aeronauta William William Lear, progettista e inventore del famoso aereo esecutivo stereo Lear Jet a 8 tracce, fondatore della Lear Siegler Corporation e, naturalmente milionario. Lo stesso John Lear era il pilota di una grande compagnia aerea, ha pilotato 160 diversi tipi di aeromobili in 50 paesi diversi ed è un illustre pilota con molti record di velocità e un numero impressionante di credenziali.

In generale, è un ragazzo molto avventuroso. Ha volato in tutto il mondo in missioni segrete della CIA e di altre agenzie governative, avendo prestato servizio come agente della CIA (e potrebbe ancora essere un collaboratore occasionale – non credo che tu possa rinunciare a quella relazione così facilmente). Era anche candidato a governatore dello stato del Nevada. Si dice che abbia preso un vivo interesse per gli UFO alcuni mesi dopo aver parlato con i testimoni dell’aeronautica americana che hanno assistito all’atterraggio di un UFO alla base dell’aeronautica militare di Bentwaters (in Inghilterra, vicino a Londra) e ha visto tre piccoli corpi. “Strangers” per farla finita … Alla fine, si ritirò dalle sue attività professionali e si dedicò all’UFOologia, alla ricerca, ai tour in America,e nello scrivere testi e contatti con persone e circuiti interessanti.

John Lear è fondamentalmente colui che ha promosso le rivelazioni su questi siti che il governo degli Stati Uniti o alcuni dei suoi ranghi, in collaborazione con l’aviazione ei servizi segreti, hanno stabilito stretti contatti con gli alieni che chiamiamo “Grigi” e i loro alleati, che gli alieni stanno collaborando segretamente per conquistare il mondo, che gli alieni stanno dando loro nuove tecnologie, know-how e segreti scientifici in cambio del permesso di vagare liberamente per il pianeta, di rapire esseri umani, esperimenti genetici e impianti, e persino di mangiare umani o massacrare mandrie animali.

Area 51

Ecco perché nessuno li controlla e agiscono indisturbati e tutti nascondono l’intera situazione. Inoltre, che hanno basi sotterranee segrete comuni, su cui avvengono queste conciliazioni e vari strani esperimenti e altre cose anonime. Al centro di queste basi sotterranee titaniche sono le basi militari in Area-51 (Dreamland), Nevada, New Mexico e altrove, Dulce, Wright-Patterson, Kirtland, Holloman e altro ancora.

Inoltre, che gli alieni stanno essenzialmente tradendo il governo degli Stati Uniti per raggiungere i propri obiettivi, che ci sono diverse fazioni tra di loro, che dietro gli accordi ci sono fraternità segrete che guidano la conciliazione per altri scopi, ecc. Tutto questo non è una Neo-mitologia dispersa. , cioè una raccolta di dati raccolti nel corso di voci o ricerche in un unico corpo, come molti interessati a tutto questo credono, ma un pacchetto chiave specifico di rivelazioni presentato da John Lear e dai suoi collaboratori occasionali, vale a dire il vero Underground X -File…

Area 51

Diamo uno sguardo all’Area-51 , uno dei veri Underground X-Files, pubblicato per la prima volta da John Lear: come lo sapete, questa è una grande base dell’aeronautica americana nel grande deserto del Nevada (Nellis Air). Force Base, a Groom Lake) relativamente vicino a Las Vegas, a diverse ore da Los Angeles.

L’accesso all’area più ampia è severamente vietato (dall’antichità, fino ad oggi), ed è noto che vi si svolgono vari programmi segreti di aviazione. John Lear iniziò a far trapelare varie informazioni su strane attività segrete lì (inizialmente su ParaNet BBS), gli investigatori iniziarono ad andare lì e filmare gli UFO, finché non rivelò che un informatore di nome in codice Dennis gli aveva detto che erano ospitati alla base. nell’hangar 18 (Hangar 18) tre dischi volanti alieni e Dennis come ingegnere esperto è stato invitato a partecipare a uno sforzo di ingegneria inversa (per vedere come funzionano le barche e copiare il loro sistema meccanico).

Alla base c’erano anche prigionieri alieni viventi. Alla fine, è stato rivelato che l’informatore Dennis e il collaboratore di Lear era l’ormai famoso Bob Lazar, che da allora è diventato famoso (e ha continuato le rivelazioni sotto il suo nome). Le ricerche e le rivelazioni di Lear iniziarono gradualmente a dare la vera impressione che sotto la vasta base ci fosse un intero stato sotterraneo (che si dice avesse le dimensioni di Manhattan!) Abitato da centinaia di alieni insieme a personale qualificato (e ha il codice Dreamland), e in cui era attiva la collaborazione di servizi extraterrestri e americani. E tutto il resto più o meno noto …

Devo aggiungere che – oltre a tutto questo – Area-51 era (ed è ancora, dopotutto) un luogo molto segreto, con accesso e accesso altamente limitati.Consentitemi di affermare alcune cose che probabilmente non sono ampiamente conosciute: con il National Security Act nel settembre 1947, il presidente Harry Truman ha fondato la Central Intelligence Agency (CIA) e il National Security Council (NSC). Fino ad allora, questi servizi segreti hanno risposto solo al Presidente degli Stati Uniti. e le loro attività erano relativamente aperte, ma nel 1949 tutte le attività della CIA divennero top secret, così come i soldi che riceve dal governo (nessuno sa quanto e perché), per la ragione segreta che il governo degli Stati Uniti. Π.Α. deve essere in grado di negare qualsiasi responsabilità per qualsiasi azione della CIA se viene rivelata.

Secondo la legge, affinché la CIA non sia onnipotente, è severamente vietato fare qualsiasi cosa all’interno dell’America (xm…), ma è permesso fare qualsiasi cosa all’esterno. Ma le viene data un’intera area dove può fare quello che vuole: Area-51 (Groom Lake Base, Nellis) !! Dove ha sede la CIA, e nemmeno il Presidente degli Stati Uniti ha diritto all’area. non sapere nulla, (è Above Top Secret)!

In sostanza, non è una base dell’aeronautica ma una base della CIA. Alcuni dicono che abbia il numero 51, perché è essenzialmente il 51 ° stato – segreto – d’America … Ad esempio, per quanto ne sappiamo, nell’Area-51 è stato costruito e vi ha volato per la prima volta l’aereo spia U2, per il quale fino a 1982 Il governo nega categoricamente la sua esistenza. Anche l’A-12 Oxcart, il prototipo dell’attuale “invisibile” caccia Stealth κατασκευ, è stato costruito lì.

Tutto questo per l’ Area-51 è stato immediatamente collegato alle rivelazioni del dottor Paul Bennewitz, fisico ed elettronico, un appassionato ufoologo che per primo ha scoperto il ruolo simile della vasta base sotterranea di Dulce nel New Mexico, con cui ha collaborato professionalmente), e in seguito le informazioni aggiuntive che gli alieni mangiano gli umani, li rapiscono e li portano lì per l’elaborazione e il consumo o per esperimenti. (Il problema sembra essere iniziato con una donna che è stata rapita, ha visto tutto e l’ha rivelato a Bennewitz).

John Lear si avvicinò a Bennewitz e si scambiarono informazioni, dando forma alla sceneggiatura in modo più dettagliato. Anche l’Air Force è stata coinvolta nella storia, cercando di ingannare Bennewitz. Tutto questo e molto altro, ha regolato la coscienza di innumerevoli parti interessate, ed è stato abbracciato da innumerevoli UFOologi dilettanti in tutto il mondo … (Tra questi Alex Collier, che deve essere stato il primo a introdurre l’argomento dei “buoni” Andromedani, che monitorano l’intera situazione con gli alieni “malvagi” di Zeta Reticuli e Vootis sulla Terra, e si stanno preparando a intervenire dinamicamente). John Lear è stato colui che ha rafforzato, lavorato a stretto contatto e introdotto Bill Cooper, ma in seguito si sono scontrati (Lear non era d’accordo con la sua tattica – che ha portato al suo assassinio da parte di funzionari governativi).

Linda Howe, ufologa e produttrice televisiva molto attiva, stretta collaboratrice e amica di John Lear, è stata colei che ha scoperto e promosso la questione delle “mutilazioni del bestiame”, collegandola al fenomeno UFO, e infine con tutta la neomitologia. Gli alieni dovrebbero mutilare gli animali con il permesso del governo, per ragioni che Neomythology si è dedicata ad analizzare. (Le mutilazioni vere e bizzarre avvengono continuamente e hanno raggiunto le molte decine di migliaia di casi registrati, quasi sempre accompagnando avvistamenti UFO e apparizioni aliene nell’area).

Val Valerian è l’UFOologo che ha introdotto i “Draconiani” prima negli americani e poi nel cruscotto clandestino internazionale. V Valerian, una figura dinamicamente mitizzata dell’eccentrico underground americano moderno (molti dicono che sia anche l’uomo dietro la leggendaria firma “Commander-X”, e probabilmente lo è), è responsabile di gran parte della neomitologia. (I governi statunitense e britannico hanno avuto un “contratto” con una razza non umana dal 1933.

Area 51

Questa razza non è umana con le caratteristiche che conosciamo, ma ha avuto origine sulla Terra diverse migliaia di anni fa. Si chiamano “Draghi”, dalla costellazione del Drago, sono di natura neo-saurica, rettiliani, grigi e verdi. I nostri famosi “Grigi” sono robot biologici senza foglie della loro stessa costruzione genetica. Le divisioni dell’esercito degli anni ’60 hanno iniziato a collaborare con queste creature attraverso vari accordi, ma in seguito hanno appreso che erano di natura incredibilmente satanica e hanno semplicemente utilizzato gli accordi per risparmiare tempo, poiché hanno stabilito controlli specifici sulla razza umana, alla fine. il loro obiettivo di sovranità assoluta sul pianeta).

Val Valerian – come è stato finalmente rivelato – è lo pseudonimo del Capitano John Grace, un pilota della CIA (un collega di John Lear, che scrive libri con tutti e tre i nomi, Valerian, Grace, Commander – X) e del suo agente speciale Counter Intelligence Division of Air Intelligence dell’Air Force degli Stati Uniti, che si ritirò e alla fine si dedicò anche alla ricerca e all’UFOologia “dopo esperienze molto strane che cambiarono la vita”.

Il capitano John Grace, che firma con il suo vero nome, è coautore con John Lear di una serie di libri leggendari che hanno avuto inizio con il loro libro The Matrix, seguito da Matrix 2, Matrix 3, ecc. ), e ovviamente il concetto di “Matrix” è anche loro (e successivamente adottato da tutti), mentre Lear e Grace sono stati pagati dai produttori e sceneggiatori dei famosi film di Matrix per concedere loro i diritti di titolo detenuto da loro.

BuyBitcoinswithVisaMcCard

Lear e Grace hanno anche creato una leggendaria bufala, scrivendo i testi enigmatici firmati da Crill (o Krill), che in seguito si rivelò essere stati scritti da un alieno prigioniero dell’aeronautica militare americana, un “EBE” (” Entità biologica “, essi stessi hanno introdotto questo termine, sostenendo che è così che i prigionieri vengono chiamati” alieni “, che chiamano OH CRLL, e in seguito hanno paradossalmente rivelato che essi stessi avevano inventato questo personaggio e avevano scrivi questi testi come un “esperimento” con la natura del flusso di informazioni.

Poco dopo, dagli stessi circoli, venne alla ribalta l’ormai controverso UFOologo Bill Moore, che presentò documenti presumibilmente rubati di “Majestic-12” (stiamo parlando del primo scioccante X-File rubato dei sotterranei) – da lì rimase e infine la parafrasi dell’originale Majesty Twelve al grande pubblico – e le relazioni ufficiali di tutto questo, i cui dettagli hanno avuto un profondo effetto su tutte le teorie cospirative segrete e aliene del governo statunitense. John Lear continua la sua ricerca fino ad oggi, è fonte di ispirazione per molti ricercatori ed è molto apprezzato da tutti i circoli di ricerca Underground – e non solo.

Qualunque cosa tu pensi di tutto questo (e devi indagare seriamente prima di credere seriamente a qualcosa alla fine), tutte le cose che menziono in queste pagine sono create dai veri X-Files e create da true X – File. Una misteriosa rete di specchi dentro gli specchi. Un vero labirinto di misteri per veri investigatori di vere strane ipotesi nascoste al buon senso.

E così, la Verità era ed è ancora là fuori (o lì dentro) …

Pantelis Giannoulakis

Fonte: Strange Magazine

Puoi risparmiare 1.00 Euro al mese per supportare i media indipendenti

A differenza della Rai, Mediset o Sky, NON siamo finanziati da Benetton, Bill & Melinda Gates o da altre ONG o governi. Quindi alcune monete nel nostro barattolo per aiutarci ad andare avanti sono sempre apprezzate.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code