toba60

La Chemioterapia può Diffondere il Cancro e Scatenare Tumori più Aggressivi, Avvertono gli Scienziati

Views: 228

La chemioterapia potrebbe consentire la diffusione del cancro e scatenare tumori più aggressivi, suggerisce un nuovo studio .

Ricercatori negli Stati Uniti hanno studiato l’impatto dei farmaci sui pazienti con carcinoma mammario e hanno scoperto che i farmaci aumentano la possibilità che le cellule tumorali migrino verso altre parti del corpo, dove sono quasi sempre letali.

Circa 55.000 donne vengono diagnosticate con carcinoma mammario in Gran Bretagna ogni anno e 11.000 moriranno a causa della loro malattia.

Molti sono sottoposti a chemioterapia prima dell’intervento chirurgico, ma la nuova ricerca suggerisce che, sebbene riduca i tumori a breve termine, potrebbe innescare la diffusione delle cellule tumorali in tutto il corpo.

Si pensa che i farmaci tossici attivino un meccanismo di riparazione nel corpo che alla fine consente ai tumori di ricrescere più forti. Aumenta anche il numero di “porte” sui vasi sanguigni che consentono al cancro di diffondersi in tutto il corpo.

Il dottor George Karagiannis, dell’Albert Einstein College of Medicine della Yeshiva University di New York, ha scoperto che il numero di porte è stato aumentato in 20 pazienti trattati con due comuni farmaci chemioterapici.

Ha anche scoperto che nei topi, la chemioterapia per il cancro al seno ha aumentato il numero di cellule tumorali che circolano nel corpo e nei polmoni.

La dott.ssa Karagiannis ha affermato che le donne potrebbero essere monitorate durante la chemioterapia per verificare se il cancro stava iniziando a circolare e le porte stavano emergendo.

“Un approccio sarebbe quello di ottenere una piccola quantità di tessuto tumorale dopo alcune dosi di chemioterapia preoperatoria”, ha detto.

“Se osserviamo che i punteggi dei marker sono aumentati, raccomandiamo di interrompere la chemioterapia e di sottoporsi a un intervento chirurgico, seguito dalla chemioterapia post-operatoria. Attualmente stiamo pianificando prove più approfondite per risolvere il problema.

“In questo studio abbiamo studiato solo la diffusione delle cellule tumorali indotta dalla chemioterapia nel carcinoma mammario. Attualmente stiamo lavorando su altri tipi di tumore per vedere se si generano effetti simili “.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Science Translational Medicine.

Sarah Knapton

Fonte: http://www.telegraph.co.uk

Cancro - Domande e Risposte
Allo stato attuale della scienza

0

Your Cart