toba60

Singapore Impiega Robot per il Controllo degli Operai e Imporre il Distanziamento Sociale

Views: 211

Quando ho letto questa notizia, non mi sono meravigliato più’ di tanto conoscendo questo ricchissimo stato asiatico, 5 anni fa andai li per un viaggio di piacere e prima di partire l’agenzia di viaggi mi raccomando’ vivamente di leggere tutte le normative di legge in vigore in quel paese, che erano tra le più’ fiscali del mondo.

Singapore

Ricordo ancora oggi che nell’opuscolo che mi dettero, c’era scritto che gettare gomme da masticare per terra comportava un anno di reclusione senza processo, per un furto c’è’ anche la pena di morte e il non lavorare a Singapore e’ un reato sanzionato con il carcere, li per li’ pensai che fossero norme di legge che poi una volta sul posto avessero delle attenuanti legislative, ma la settimana trascorsa su questo forziere dell’economia mondiale, non ha fatto che consolidare quanto avevo appreso sulla carta.

In città’ non esistono poliziotti, non ci sono vigili e non troverete mai un negozio di gioielli con porte blindate o la cassaforte, ma si’ avrete la certezza di avere puntata su di voi una telecamera che vi immortala ogni secondo dal momento in cui scendete dall’aereo fino al momento della partenza.

Con tutto il rispetto per Singapore, che e’ a tutti gli effetti il paese più’ ricco e sicuro del mondo, io personalmente una volta li’, non ho fatto che pensare a quanto meglio mi sarei trovato a Napoli che in barba alla miseria e la trasgressione vive di luce propria e non riflessa come quella delle 100.000 telecamere che non fanno che ripeterti

….stai Attento il Grande Fratello ti Guarda

Toba60

Singapore Ciak si Gira

Singapore ha avuto a che fare con uno dei più alti totali di infezione in tutta l’Asia, principalmente a causa dei dormitori di lavoratori stranieri nel paese che hanno portato a un aumento dei casi da aprile. Ciò ha spinto il governo a distribuire robot autonomi in almeno un dormitorio, una mossa che si spera possa imporre rigide regole di distanza sociale.

Il minuscolo paese asiatico continua a riaprire la sua economia gravemente danneggiata dopo diversi mesi di blocchi: i casi confermati di  COVID-19  nel paese hanno violato 38.000 casi lunedì, con un totale di 25 morti.

La task force sui virus del governo ha detto a Reuters lunedì che almeno la metà dei casi di virus recentemente scoperti nel paese sono asintomatici. Circa 6.294 infezioni nelle ultime due settimane sono derivate da lavoratori migranti.

Robot di pattuglia all’interno di un dormitorio a Singapore Digita Qui

In risposta allo scoppio,  AsiaOne ha riferito che le forze di polizia di Singapore hanno dispiegato robot autonomi in almeno un dormitorio di lavoratori stranieri nella parte orientale del paese per far rispettare le distanze sociali.

Due robot autonomi per qualsiasi terreno (Matar) sono stati dispiegati all’inizio di maggio in un dormitorio per lavoratori stranieri. Ogni robot ha telecamere e altoparlanti e può essere controllato da remoto tramite un operatore.

L’assistente soprintendente della polizia Daniel Toh, funzionario delle operazioni della divisione operazioni e pianificazione della polizia, ha affermato che i robot trasmettono messaggi di trasmissione in diverse lingue.

“Il robot in realtà ci aiuta ad automatizzare alcune attività di routine e banali, quindi gli agenti non devono viaggiare e fare i passi. Invece, questi robot possono aiutare a ridurre l’affaticamento umano ed eseguire i lavori disponibili “, ha detto Toh.

I robot navigano autonomamente attraverso la struttura con una telecamera a 360 gradi, che copre eventuali punti ciechi durante le pattuglie. Altri robot Matar sono sotto processo nel paese. Un robot, in particolare, può schierare un drone legato che può volare fino a 120 piedi di altezza.

La diffusione di dispositivi di sorveglianza orwelliana come i robot Matar sta diventando più comune in un mondo post-corona.

Tyler Durden

Fonte: https://www.activistpost.com

Cyberuomo - Dall'intelligenza artificiale all'ibrido uomo-macchina
L’alba del transumanesimo e il tramonto dell’umanità
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
€ 16,50

Intelligenza Artificiale: Ultima Tappa dell'umanità
Una risposta scientifico-spirituale
€ 28,00

La Nostra Invenzione Finale
L’intelligenza artificiale e la fine dell’età dell’uomo
€ 17,00

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *