toba60

Un Rapporto del Governo Britannico Ammette che 23,5 Milioni di Persone in Inghilterra NON hanno Ricevuto una Singola Dose del Vaccino Contro il Covid-19

Siamo Stati Censurati, Quindi Condividi Questo Articolo

Cialtroni, bugiardi, faziosi, criminali e metteteci voi i termini che preferite…..noi della redazione abbiamo oramai esaurito ogni vocabolo adeguato a questa pletora di morti viventi che fanno piu danni di Pol Pot, Stalin, Hitler, Mao e Gengis Khan messi insieme …

…..Amen!

Toba60

23,5 Milioni di Persone in Inghilterra NON hanno Ricevuto una Singola Dose del Vaccino

Per mesi, il pubblico britannico è stato ingannato con storie secondo cui ci sono solo 5 milioni di persone nel Regno Unito che hanno rifiutato l’offerta di un vaccino Covid-19. Ma oggi possiamo rivelare che questa è una bugia.

È una totale montatura che senza dubbio è stata usata per far sentire coloro che hanno rifiutato il vaccino come se facessero parte di una minoranza, perché un rapporto ufficiale del governo britannico mostra che solo in Inghilterra ci sono circa 23,5 milioni di persone che non hanno avuto una sola dose di un vaccino Covid-19.

È stato lo scorso settembre che il pubblico britannico ha appreso che cinque milioni di britannici avevano finora rifiutato i vaccini sperimentali. Sir Patrick Vallance, capo consigliere scientifico del Regno Unito ed ex presidente della GlaxoSmithKline, ha annunciato in un briefing televisivo Covid-19 che “ci sono circa cinque milioni di persone idonee ai vaccini ora che non sono state vaccinate”.

Bene, si scopre che quei cinque milioni circa rappresentano circa 10,3 milioni di persone in più nella sola Inghilterra, a partire dal 17 dicembre 2021, portando il numero totale di persone idonee alla vaccinazione Covid-19 a 15,3 milioni, e a 23,5 milioni se sono inclusi tutti i bambini sotto i 12 anni.

La popolazione dell’Inghilterra è di circa 56 milioni, e secondo Statista, le cifre del 2020 mostrano che circa 3,23 milioni di loro hanno 4 anni o meno, e 3,54 milioni sono di età compresa tra 5 e 9 anni.

Il sito Statista indica anche che circa 3,44 milioni di bambini hanno un’età compresa tra i 10 e i 14 anni, quindi se dividiamo questo numero per cinque e lo moltiplichiamo per due, possiamo calcolare approssimativamente il numero di bambini di 10 e 11 anni e quindi calcolare la popolazione totale dell’Inghilterra ammissibile per un’iniezione di Covid-19, che naturalmente è chiunque abbia più di 12 anni.

Questa equazione dà un totale di 1,38 milioni, quindi ci sono circa 8,2 milioni di bambini sotto i 12 anni in Inghilterra, e 47,8 milioni di persone idonee alla vaccinazione Covid-19.

Il che ci porta al rapporto sulla 50esima settimana di sorveglianza dei vaccini dell’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito.

L’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito ha recentemente sostituito Public Health England. È sponsorizzato dal Department of Health and Social Care e guidato dalla dottoressa Jenny Harries.

Nel suo rapporto settimanale di sorveglianza dei vaccini, pubblica una sezione sull'”impatto sulla popolazione” dei vaccini Covid-19, ed è interessante notare che “al 12 dicembre 2021, l’assorbimento globale in Inghilterra per la 1 dose era del 67,9% e per la 2 dose del 62,2%”.

Il rapporto chiarisce anche che il tasso di assorbimento delle 3 dosi è del 31,4%.

Ecco come queste percentuali si traducono in termini di popolazione reale in Inghilterra. (Figura3)

Come possiamo vedere sopra, secondo il rapporto dell’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito, 32,4 milioni di persone hanno ricevuto una singola dose, 29,7 milioni hanno ricevuto una seconda dose e 15 milioni hanno ricevuto una terza dose entro il 12 dicembre 2021.

Questo significa che ci sono 23,5 milioni di persone che hanno rifiutato di partecipare al più grande esperimento del mondo reale mai condotto, non solo 5 milioni come è stato sostenuto per mesi e usato per scrivere articoli discriminatori come quello del giornalista Andrew Neil.

“Ci sono ancora 5 milioni di adulti britannici non vaccinati, che per paura, ignoranza, irresponsabilità o pura stupidità rifiutano di essere vaccinati. Così facendo, stanno mettendo in pericolo non solo se stessi, ma il resto di noi”, scrive Andrew Neil per il Daily Mail.

“Se contraggono il Covid, saranno quelli che metteranno più pressione sul NHS, privando il resto di noi con gravi disturbi non Covid del trattamento a cui abbiamo diritto. Stiamo tutti pagando un prezzo alto per questo nucleo duro di non vaccinati”.

Andrew Neil non solo diffonde la bugia che ci sono solo 5 milioni di britannici non vaccinati, ma diffonde anche la bugia che sono un peso per il servizio sanitario nazionale.

Perché i dati ufficiali trovati in vari rapporti di sorveglianza del vaccino UKHSA mostrano che è la popolazione vaccinata che ha rappresentato la maggior parte dei ricoveri ospedalieri dovuti al Covid-19 almeno dal 16 agosto 21.

Secondo i seguenti rapporti:

Rapporto sulla sorveglianza del vaccino COVID-19 Settimana 37 (copre la settimana 33-36)

Rapporto sulla sorveglianza del vaccino COVID-19 Settimana 41 (Copre la settimana 37-40)

Rapporto sulla sorveglianza del vaccino COVID-19 Settimana 45 (Copre la settimana 41-44)

Rapporto sulla sorveglianza del vaccino COVID-19 Settimana 49 (Copre la settimana 45-48)

Tra il 16 agosto e il 5 dicembre, la popolazione non vaccinata ha registrato 11.767 ricoveri legati al Covid-19. Ma la popolazione vaccinata rappresentava quasi il doppio di quel numero, con 19.730 ricoveri, di cui 18.406 nella popolazione con 2/3 dosi. Ciò significa che la popolazione vaccinata ha rappresentato il 63% dei ricoveri per Covid-19 dall’agosto 2021.

La situazione è ancora peggiore per la popolazione vaccinata in termini di decessi.

Tra il 16, 21 agosto e il 5 dicembre 21, 3.070 decessi per Covid-19 sono stati registrati nella popolazione non vaccinata in Inghilterra, rispetto ai 12.058 decessi nella popolazione vaccinata durante lo stesso periodo. Ciò rappresenta una differenza del 293%.

Il pubblico si nutre di bugie, di bugie, di bugie.

Fonte: dailyexpose.uk

Abbiamo bisogno della vostra collaborazione ! Contiamo su di voi per un supporto economico necessario per finanziare i nostri rapporti investigativi. Se vi piace quello che facciamo, un abbonamento mensile secondo le proprie possibilità è un riconoscimento a noi per tutto lo sforzo e l’impegno che ci mettiamo.

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code