toba60

Wuhan e Ucraina: Cosa non si Deve Assolutamente Perdere di Vista in Questo Momento

Sapete una cosa? Se qualcuno pensa che la guerra sia una calamità naturale venuta dal cielo, probabilmente è entrato nell’ordine delle idee che tutto è andato bene.

Per due anni abbiano avuto una finta pandemia, una finta emergenza, una finta vaccinazione di massa e …metteteci voi pure quello che volete, perché di autentico ora in questo preciso momento c’è molto poco.

Adesso che i siero dipendenti hanno sentore di essere stati presi per il culo, ci mancava anche la guerra, una guerra che se il telegiornale non la avesse immortalata con delle immagini registrate 7 anni fa nessuno saprebbe nulla.

Tutti a parlare di una crisi Catastrofica imminente, come se in questi due anni avessimo fatto festa tutti i giorni a Salmone e Champagne, già mi vedo gli imprenditori addebitare il danno aziendale alla guerra in Russia, dopo che con accanimento terapeutico hanno assecondato le politiche più criminali del pianeta, per non parlare del ceto medio per non dire inferiore, autentici Yes Man votati al suicidio che hanno per tutto questo tempo avuto come capro espiatorio i famigerati No-Vax.

Ora cari miei siamo tutti sulla stessa barca, con la sola differenza che c’è chi aveva capito tutto, ed ha deciso di imparare a nuotare e chi invece confidava in una scialuppa che cari miei ….

….come il Titanic, non ha posto per tutti.

Toba60

Wuhan e Ucraina

Tutta l’azione drammatica scatenata nell’Europa dell’Est è una gigantesca cortina fumogena per distrarci dall’essenziale, una grande mascherata per attirare l’attenzione del pubblico, mentre il bombardamento controllato della grande bufala di Covid procede, e i suoi autori criminali vengono discretamente eclissati in attesa che l’oblio delle masse li risparmi dalla punizione. Vorrei quindi ricordare alcune verità essenziali sul gigantesco inganno al quale siamo stati sottoposti durante questi due anni di Plandemia.

La pandemia è una grande bugia spiegata allo scopo di attuare un nuovo ordine mondiale dittatoriale che richiede, prima di tutto, un enorme spopolamento.

Il virus Sars-Cov 2 non è stato trovato nei pazienti di Covid 19.

Le cifre del Covid 19 sono gonfiate al massimo con test PCR falsi positivi, e richiedendo ai medici di diagnosticare il Covid 19 a qualsiasi patologia.

L’obiettivo è quello di spaventare la popolazione per farle accettare il vaccino, che non è altro che un’arma biologica, altamente tossica (secondo i lotti) e con nanotecnologia, al fine di spazzare via la maggior parte dell’umanità e soggiogare tecnologicamente quelli che rimangono.

I mass media sono nelle mani delle élite e tutti pesantemente finanziati per raccontare solo una certa versione, impedendo qualsiasi voce dissenziente.

È tutto un inganno colossale, i nostri politici ci mentono consapevolmente per servire i loro padroni nell’ombra. E medici, poliziotti, giudici, giornalisti, ecc, la maggior parte di loro sta al gioco per paura di perdere il lavoro, o perché guadagnano di più.

Anche se tolgono le misure di restrizione, non è ancora finita, dobbiamo informarvi correttamente. C’è molta informazione su Internet, si possono guardare i canali che non hanno attuato la censura soffocante dei media ufficiali.

Può sembrarvi incredibile che i nostri politici, il sistema sanitario, i media, ecc. di tutti i paesi cospirino in questo modo contro i loro sudditi, ma è così. Anche perché molti buoni cittadini che collaborano, lo fanno in modo ignorante. La fine di questo attacco all’umanità dipende dal fatto che ci rendiamo conto che è tutta una menzogna.

Il Nuovo Ordine Mondiale (agenda 2030) è un progetto che le élite stanno programmando da molto tempo, ed è qualcosa che la società, in quella modalità di dittatura globale, rifiuterebbe a priori, incontrerebbe un’enorme resistenza, impossibile da attuare apertamente, quindi la guerra è psicologica, tutta bugie, facendoci credere che tutto è per il nostro bene, così la gente collabora al proprio danno e sterminio.

L’inganno Continua

Oggi in Europa è iniziata una guerra che era stata pianificata. Una guerra nel senso tradizionale della parola che non è che una battaglia nella grande guerra che stiamo combattendo da due anni a questa parte.

Mi piacerebbe influenzare molte persone affinché comincino a rendersi conto che tutto ciò che ci sembra circostanziale è in realtà un piano concepito ed eseguito da élite globaliste che ci hanno già dominato per molto tempo, ma che hanno ancora bisogno della nostra ignoranza per avanzare.

Hanno paura che la gente se ne renda conto e questa è una buona notizia per noi perché significa che possiamo ancora ribaltare la situazione.

Travestiti dietro a concetti che nessuno metterebbe in discussione come Pace, Salute, Giustizia, Uguaglianza, Ecologia e Vita, gestiscono l’Umanità con fasi prestabilite.

Ora era il momento di una guerra creata per giustificare il crollo economico con aumenti dei prezzi ancora più alti e carenze di ogni tipo, in modo che la gente dimenticasse il massacro della suddeninite che devasta i paesi la cui popolazione ingannata si è lasciata iniettare l’RNA sintetico.

Sì, tale è lo scandalo e tali sono le responsabilità della Plandemia che è necessaria una guerra per fare inchiostro di seppia e nascondere il massacro.

Ma sta a noi lasciarci ingannare di nuovo o no; tornare a credere a ciò che ci dicono le TV di Soros e Gates o aprire gli occhi sull’ovvio.

È sorprendente che la gente sveglia con il falso virus morda la cosa Ayuso/Casado/Feijoo/Sánchez o Ucraina/Russia.

Pensano che coloro che volevano ingannarci su una cosa, improvvisamente ci dicono la verità su altre?

Hanno bisogno di un innesco per ogni mossa. Quell’innesco iniziale del processo di manipolazione sociale può essere un assassinio, un virus chimera o una guerra su misura, non ha importanza per loro.

L’unica cosa che tiene svegli di notte i plutocrati globalitari è che ci rendiamo conto di quello che stanno facendo.

Ecco perché investono così tanto nella propaganda, ecco perché le loro cortine fumogene, i mantelli che ci gettano addosso per distogliere la nostra attenzione sono devastanti come una finta guerra in cui non perderanno mai, figuriamoci morire.

Ancora una volta noi, il popolo, l’Umanità, alziamo le braccia, sia per ricevere iniezioni letali che per brandire un’arma.

Giocano sui nostri sentimenti per creare ogni sorta di paure, e le alternano quando cominciamo a scoprirle.

La terza dose di “vaccinazione” è un fallimento clamoroso, milioni di binocoli in tutto il mondo hanno capito di essere stati ingannati e ora sono i più grandi negazionisti.

Le persone stanno vedendo morire le persone a loro vicine più ora che nella presunta pandemia. I giovani e i bambini stanno inondando gli ambulatori dei medici e gli ospedali con condizioni mai viste prima in tale profusione.

Stanno zitti, non lo dicono, ogni membro della famiglia deve pensare che sia stata una sfortuna; fanno in modo che non si veda mai che tutta la foresta sta bruciando.

Questa guerra è la stessa di quella di Wuhan, la stessa che costò la vita a J.F. Kennedy, la stessa che iniziò a fermentare dopo la seconda guerra mondiale.

Oggi è iniziata una guerra in Europa e la maggior parte degli spagnoli la vede lontana, come due anni fa con uno strano nuovo virus in Cina.

È una cosa cinese, è una cosa ucraina, è una cosa russa?

Ma i globalisti a Bruxelles, la NATO, l’OMS e le Nazioni Unite non sono altro che istituzioni private i cui proprietari mettono lì le loro pedine per intrattenerci andando d’accordo con ogni straccio che ci buttano addosso.

Finché non ci infilano la pinza, il lavoro non sarà fatto, ma è imperativo convincere l’Umanità che siamo noi il toro in questa lotta.

Non perdiamo di vista i colpevoli della falsa pandemia e i loro collaboratori politici.

Ora l’inflazione, la recessione, l’aumento del gas, del petrolio, dell’elettricità, delle materie prime, dei cereali di Crimea, e noi tutti pagheremo di nuovo.

Anche se fanno tutti parte della stessa cosa, se devi scegliere, scegli sempre quello che i media ritraggono come il cattivo..

….. è certamente il meno cattivo.

Fernando López-Mirones & Infovall Social Telegram

Abbiamo bisogno della vostra collaborazione ! Contiamo su di voi per un supporto economico necessario per finanziare i nostri rapporti investigativi. Se vi piace quello che facciamo, un abbonamento mensile è un riconoscimento a noi per tutto lo sforzo e l’impegno che ci mettiamo.

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code