toba60

2025 Le Previsioni di ”Deagle” Ramo Dell’Intelligence Militare Statunitense e la Visione a Distanza del Futuro

Avevamo già pubblicato un articolo inerente a ”DEAGLE,” ma considerata la potata dell’argomento e dell’importanza che riveste sia in ambito civile che militare abbiamo voluto mettere a vostra disposizione una voluminosa quanto dettagliata ricerca che sicuramente farà molto discutere.

Toba60

Il nostro lavoro come ai tempi dell’inquisizione è diventato attualmente assai difficile e pericoloso, ci sosteniamo in prevalenza grazie alle vostre donazioni volontarie mensili e possiamo proseguire solo grazie a queste, contribuire è facile, basta inserire le vostre coordinate già preimpostate all’interno dei moduli all’interno degli editoriali e digitare un importo sulla base della vostra disponibilità.

Se apprezzate quello che facciamo, fate in modo che possiamo continuare a farlo sostenendoci oggi stesso…

Non delegate ad altri quello che potete fare anche voi.

Staff Toba60

La previsione scioccante di “Deagel” per il 2025 e la visione a distanza del futuro

“La Deagel Corporation è un ramo minore dell’intelligence militare statunitense, una delle tante organizzazioni segrete che raccoglie dati per scopi decisionali di alto livello e prepara documenti riservati per agenzie come la National Security Agency, le Nazioni Unite e la Banca Mondiale.

È noto, ad esempio, che ha contribuito a un rapporto di Stratfor sulla Corea del Nord. Con questo tipo di pedigree, Deagel dovrebbe essere considerato un attore legittimo nella comunità dell’intelligence e non solo una risorsa di disinformazione.

Se è così, si deve presumere che le sue previsioni sulla popolazione per il 2025, così come quelle sulla produzione industriale nazione per nazione, si basino su ipotesi strategiche condivise e ben comprese da altri attori della comunità dell’intelligence”.

Deagel.com’s [Le previsioni per il 2025 sono state rimosse dal loro sito web nel 2020. Il contenuto è qui riprodotto a scopo di riferimento e didattico.

PIL : Prodotto interno lordo (in milioni di dollari)
ME : Spese militari (in milioni di dollari)
PPA : Parità di acquisto di energia elettrica (in USD)

La tabella completa ordinabile viene visualizzata solo nei browser desktop. La versione mobile abbreviata visualizza solo i dati sulla popolazione. Il PDF completo è disponibile qui, mentre un archivio web della pagina originale di Deagel può essere consultato qui.

Previsione di Deagel 2025 per Paese

Population ChangeGDP 2017GDP 2025GDP ChangeME 2017ME 2025ME ChangePPP 2017PPP 2025PPP Change
United Kingdom63,390,00014,517,860-77.12,490,000197,472-92.162,0001,396-97.737,3009,068-0.8
Ireland4,770,0001,318,740-72.4220,90024,440-88.91,21028-97.741,30012,355-0.7
United States of America316,440,00099,553,100-68.516,720,0002,445,124-85.4726,00032,061-95.652,80016,374-0.7
Puerto Rico3,640,0001,165,780-68.093,52020,977-77.616,30011,996-0.3
Germany80,590,00028,134,920-65.13,650,000620,544-83.043,4302,896-93.350,20014,704-0.7
Luxembourg514,862199,020-61.360,5405,792-90.43638-97.877,90019,402-0.8
Israel7,710,0003,982,480-48.3272,70070,478-74.215,5301,659-89.334,90011,798-0.7
Libya6,000,0003,253,820-45.870,92017,328-75.611,3003,513-0.7
Iceland339,747195,927-42.324,8504,169-83.2251-96.052,10014,185-0.7
France67,100,00039,114,580-41.72,570,0001,077,685-58.158,08010,761-81.543,60018,368-0.6
Spain47,370,00027,763,280-41.41,350,000553,380-59.011,6002,111-81.830,10013,986-0.5
Bahrain1,410,000837,800-40.633,87016,998-49.81,560376-75.951,80020,778-0.6
Cyprus1,220,000791,720-35.121,11011,545-45.3375158-57.936,60019,087-0.5
Australia23,230,00015,196,600-34.61,390,000420,361-69.827,8002,752-90.149,90018,441-0.6
Angola29,310,00019,564,500-33.2124,000137,36010.83,6604,15013.46,8006,437-0.1
Switzerland7,990,0005,342,540-33.1646,200217,367-66.44,910748-84.846,00027,124-0.4
Denmark5,600,0003,771,760-32.6324,100141,763-56.33,7301,037-72.249,60025,057-0.5
Belgium11,490,0008,060,900-29.8491,700331,996-32.54,2701,915-55.246,30025,767-0.4
Austria8,750,0006,215,000-29.0409,300267,077-34.72,7801,080-61.249,20026,908-0.5
Ukraine44,570,00031,628,980-29.0175,500114,864-34.64,8502,412-50.37,4005,188-0.3
Italy61,480,00043,760,260-28.82,070,0001,310,580-36.735,00012,942-63.029,60021,600-0.3
Malta409,836295,243-28.09,3107,124-23.55726-54.427,50021,156-0.2
Syria22,460,00016,201,040-27.964,70051,799-19.93,8204,44516.45,1003,812-0.3
Canada35,620,00026,315,760-26.11,640,0001,051,840-35.916,2006,375-60.648,10025,208-0.5
Sweden9,650,0007,191,400-25.5552,000236,863-57.16,5101,379-78.840,90021,958-0.5
Showing 1 to 25 of 184 entries

Dichiarazione di accompagnamento di Deagle sui dati originali:

Ci sono state molte domande sulle previsioni dei Paesi, in particolare su quelle relative agli Stati Uniti d’America (USA). Non risponderemo ad una ad una, ma di seguito troverete alcune spiegazioni, pensieri e riflessioni. La nostra intenzione è quella di essere il più brevi possibile.

La maggior parte dei dati economici e demografici utilizzati per la formulazione delle previsioni sono ampiamente disponibili presso istituzioni come la CIA, il FMI, le Nazioni Unite, l’USG, ecc. È possibile consultare i dati più rilevanti nella pagina di ogni singolo Paese. C’è una piccola parte di dati che proviene da una varietà di fonti oscure, come guru di Internet, rapporti non firmati e altri. Ma tutte queste fonti provengono da Internet e sono di dominio pubblico almeno per una minoranza. Ad esempio, diversi anni fa Dagong, l’agenzia di rating cinese, ha pubblicato un rapporto che analizzava l’economia fisica degli Stati Uniti confrontandola con quella di Cina, Germania e Giappone.

La conclusione era che il PIL degli Stati Uniti si aggirava tra i 5 e i 10 trilioni di dollari, invece dei 15 trilioni riportati ufficialmente dal governo americano. Partiamo dal presupposto che i dati ufficiali, soprattutto quelli economici, diffusi dai governi sono falsi, falsificati o distorti in qualche misura. Storicamente è risaputo che l’ex Unione Sovietica ha inventato statistiche false anni prima del suo crollo. Oggi i Paesi occidentali e non solo stanno inventando i loro numeri per nascondere il loro reale stato di cose. Siamo sicuri che molte persone là fuori possono trovare statistiche governative nei loro Paesi che, per esperienza personale, sono difficili da credere o sono così ottimistiche che potrebbero appartenere a un Paese diverso.

Nonostante la “quantità” dei dati numerici, esiste un modello di “qualità” che non ha una traduzione diretta in dati numerici. Il ceppo di Ebola del 2014 ha un tasso di mortalità del 50-60%, ma provate a immaginare cosa accadrebbe se si verificasse una pandemia di Ebola con centinaia di migliaia o milioni di persone infettate dal virus. Finora i pochi casi di persone infettate da Ebola hanno “goduto” di un’assistenza sanitaria intensiva con antivirali e assistenza respiratoria, ma soprattutto di un abbondante supporto umano da parte di medici e infermieri.

In uno scenario pandemico questo tipo di assistenza sanitaria non sarà disponibile per il numero spropositato di infetti, con un conseguente drammatico aumento del tasso di mortalità dovuto alla mancanza di un’assistenza sanitaria adeguata. Il fattore “qualità” è che il tasso di mortalità potrebbe aumentare all’80-90% in uno scenario pandemico rispetto al 50-60% dichiarato. La cifra in sé non è importante, ciò che conta è il fatto che lo scenario può evolvere oltre le condizioni iniziali, passando da un tasso di mortalità del 50% a più del 90%. Tra l’altro, nelle previsioni non sono incluse né pandemie né guerre nucleari.

L’elemento chiave per comprendere il processo che gli Stati Uniti intraprenderanno nel prossimo decennio è l’immigrazione. In passato, soprattutto nel XX secolo, il fattore chiave che ha permesso agli Stati Uniti di assurgere al loro status di colosso è stata l’immigrazione, con i benefici di un’espansione demografica che ha sostenuto l’espansione del credito e la fuga di cervelli dal resto del mondo a vantaggio degli Stati.

Il crollo del sistema finanziario occidentale spazzerà via il tenore di vita della popolazione, ponendo fine a schemi ponzi come la borsa e i fondi pensione. La popolazione sarà talmente colpita da una serie di bolle e schemi ponzi che il motore della migrazione inizierà a funzionare al contrario, accelerando se stesso a causa degli effetti a catena che porteranno alla scomparsa degli Stati. Questa situazione inedita per gli Stati si svilupperà a cascata con effetti devastanti e senza precedenti per l’economia.

La delocalizzazione dei posti di lavoro finirà sicuramente con la delocalizzazione di molte società americane all’estero, che diventeranno così società straniere!!!! Vediamo una parte significativa della popolazione americana migrare verso l’America Latina e l’Asia, mentre la migrazione verso l’Europa – che soffre di una malattia simile – non sarà rilevante.

Tuttavia, il bilancio delle vittime sarà orribile.

Si tenga conto che la popolazione dell’Unione Sovietica era più povera di quella americana di oggi o di allora. Gli ex sovietici hanno sofferto durante la successiva lotta degli anni ’90 con un bilancio significativo di morti e la perdita dell’orgoglio nazionale. Potremmo dire “Due volte l’orgoglio, due volte la caduta”? No. Il tenore di vita americano è uno dei più alti in assoluto. Il tenore di vita americano è uno dei più alti, molto più del doppio di quello sovietico, pur avendo aggiunto un’economia dei servizi che sparirà insieme al sistema finanziario.

Quando i pensionati vedranno la loro pensione scomparire davanti ai loro occhi e non ci saranno posti di lavoro per i servizi, potete immaginare cosa succederà dopo. Almeno i più giovani possono emigrare. Nella storia dell’umanità non ci sono mai stati così tanti anziani tra la popolazione. Nei secoli passati le persone erano fortunate se arrivavano a 30 o 40 anni. Il declino americano sarà molto peggiore di quello dell’Unione Sovietica. Una confluenza di crisi dal risultato devastante.

La crisi demografica nei Paesi dell’ex Unione Sovietica si è protratta per oltre due decenni, se accettiamo che si sia conclusa all’inizio di questo decennio (2010). La crisi demografica colpirà il mondo nel prossimo futuro e si prevede che durerà tra i tre e gli otto decenni, più o meno, a seconda dei progressi tecnologici e delle questioni ambientali. Le conseguenze sono più probabilmente un quadro congelato, con i numeri della popolazione che rimarranno invariati per un periodo di tempo molto, molto lungo. I numeri della popolazione previsti dai Paesi riflettono le nascite e le morti, ma anche i movimenti migratori. Molti Paesi aumenteranno la loro popolazione lorda a causa dell’immigrazione, mentre la popolazione autoctona potrebbe ridursi.

Negli ultimi duemila anni abbiamo assistito allo spostamento della civiltà occidentale costruita intorno al Mar Mediterraneo verso l’Europa settentrionale e poi, a metà del XX secolo, verso l’asse atlantico, per arrivare infine al centro degli Stati Uniti negli ultimi 30 anni. Il prossimo spostamento vedrà la civiltà centrata in Asia, con Russia e Cina in testa. Storicamente, un cambiamento nel paradigma economico ha comportato un numero di morti che raramente viene evidenziato dagli storici tradizionali. Quando in Europa si verificò il passaggio dalle aree rurali alle grandi città, molte persone incapaci di accettare il nuovo paradigma si uccisero. Si sono uccise per un fattore psicologico. Questo non è mainstream, ma è vero. Una nuova crisi unisce vecchi schemi ben noti a nuovi schemi.

Analisi di uno scenario prossimo venturo che non si può più contestare alla luce degli eventi prsenti

Fino all’inizio della “pandemia” del Covid molti commentatori erano perplessi dai Deagel.

Forse facevano parte di un’operazione psicologica?

Tuttavia, alla luce degli eventi recenti, siamo obbligati a considerare un possibile collegamento tra la prevista massiccia riduzione della popolazione di alcuni paesi, prevista da Deagel, e altre tendenze in atto in questo momento.

Tendenze?

Quali tendenze?

  • Svalutazione del dollaro con un Congresso americano fuori controllo.
  • Strana insistenza nell’usare un vaccino mRNA invece di un tradizionale vaccino “dead host”.
  • Una pandemia globale che l’America sta solo rovinando regalmente.
  • Desiderio di una guerra con la Cina.
  • Desiderio di una guerra con la Russia.
  • Desiderio di una guerra con l’Iran.
  • Cina, Russia e Iran formano un blocco asiatico unificato.
  • Guerra razziale negli Stati Uniti.
  • Assalto progressivo e controllo di tutti i media elettronici.
  • Bolle incombenti in quasi ogni aspetto della vita americana.

E così via e così via…

Lo scenario Deagel

Alla società Deagel è stato chiesto di spiegare il ragionamento alla base della sua strana serie di dati sulla popolazione e sulla produzione. Sebbene non si possa prendere per buona la sua risposta, essa dipinge un quadro molto simile al mondo attuale. E non si tratta affatto di un’esagerazione.

Considerate…

(1) Un falso PIL americano

In breve, si sostiene che il governo degli Stati Uniti ha sovrastimato di molto il livello reale del PIL americano. Questo significa che il paese sarà fatalmente esposto quando la prossima crisi economica colpirà.

(2) Uno scenario pandemico

I ricercatori prendono in considerazione anche uno “scenario pandemico”, come viene definito, causato da Ebola o da un agente patogeno simile. Questo, a loro dire, causerebbe un tasso di mortalità eccezionalmente alto, mettendo sotto pressione gli operatori sanitari in tutta l’America e riducendo notevolmente la produzione economica.

(3) Una crisi finanziaria con il dollaro USA

Questa pandemia potrebbe rapidamente andare fuori controllo e creare una crisi finanziaria internazionale:

Cerco di capire…

Cercano di spiegare il previsto drastico calo della popolazione degli Stati Uniti facendo riferimento a una massiccia migrazione verso l’esterno di milioni di americani che cercano sollievo economico in altri Paesi, ma questo non è convincente.

Sembrano ammetterlo loro stessi quando aggiungono un ulteriore fattore esplicativo: il suicidio diffuso in risposta al disagio economico. Ma anche questo è insoddisfacente.

La ragione principale per cui prevedono un calo colossale della popolazione degli Stati Uniti entro il 2025 un calo fino al 70% – è la portata e la gravità della presunta pandemia.

Come dicono loro stessi,

Carta geografica

Ecco una mappa che mostra le previsioni fatte nella previsione. Vedete che l’Asia è illesa, mentre l’America e l’Occidente soffrono orribilmente.

  • Il Giappone perderà 1/5 della sua popolazione!
  • L’Australia perderà un intero 1/3 della sua popolazione!
  • Il Canada perderà 1/4 della sua popolazione!
  • Gli Stati Uniti perderanno quasi 3/4 della loro popolazione!

Tempistica

A detta di tutti, storicamente, il massiccio calo della popolazione in questo periodo è convalidato dalle previsioni della “Quarta svolta”. La data e la tempistica concordano con il modello di Strauss e Howe per l’America.

Questo modello è centrista per gli Stati Uniti e riconosce che società e culture diverse hanno “svolte” e cambiamenti generazionali diversi.
Cifre delle vittime

Le cifre delle vittime sono enormi. Sono superiori a quanto si potrebbe associare a cose come…

  • Guerra civile = dal 2% al 10%.
  • Genocidio = dal 25% al 99% della popolazione.
  • Guerra mondiale = dal 6% al 9% della popolazione (seconda guerra mondiale).
  • Impero militare globale = 11%

Pandemia = dal 15% al ​​60%

  • Guerra nucleare = dal 30% all’85%
  • Crollo economico = dall’1% al 30%

Un fiasco di matrice americana

Sulla base dei precedenti storici e delle previsioni di Deagel, questo tipo di numeri e cifre può essere associato solo a un disastro di matrice americana. Non a un disastro globale. Perché se si trattasse di un disastro globale, i dati sulla causalità sarebbero più uniformi.
.
Il candidato più probabile è una combinazione dei due (o forse più) fattori sopra elencati. Che sono…

Combinazioni di catastrofi candidate

Ecco alcune delle combinazioni candidate da me suggerite che ci permettono di capire meglio come si possano raggiungere queste enormi cifre di causalità della popolazione…

  • Pandemia globale e genocidio.
  • Pandemia globale e guerra civile con genocidio.
  • Pandemia globale e crollo dell’impero militare con guerra.
  • Impero militare globale e guerra nucleare con pandemia globale.

Quindi, per come la vedo io, l’UNICO modo in cui questi tipi di previsioni (come stabilito dalle previsioni) possono manifestarsi è attraverso una combinazione di eventi molto terribili che si verificano in un’area geografica centrata.

Come hanno fatto a trovare questi numeri?

Si tratta di numeri e valori davvero scioccanti. Così scioccanti che non si tratta semplicemente di un’estrapolazione delle tendenze. L’estrapolazione delle tendenze mostra che le cose si muovono verso l’infinito o cadono in un “buco nero”. Ma non c’è modo di quantificare questi dati in numeri.

Quindi, come diavolo sono arrivati a questi valori che stanno usando? Hanno elaborato valori specifici e dati specifici. Ed è tutto molto specifico. Come questo…

Dati e valori specifici

Ecco alcuni dei dati molto specifici che hanno elaborato…

I Paesi che subiranno la maggiore riduzione della popolazione, secondo Deagel (al 2014), sono:

È piuttosto specifico. Non lo sapete?

Visione a distanza

La visione a distanza è definita come la capacità di acquisire informazioni accurate su un luogo, una persona o un evento distante o non locale senza utilizzare i sensi fisici o altri mezzi evidenti.

È associata all’idea di chiaroveggenza, ovvero la capacità di sapere spontaneamente qualcosa senza sapere come si è ottenuta l’informazione.

A volte viene anche chiamata “cognizione anomala” o “seconda vista”.

Molti di noi la sperimentano di tanto in tanto, come un lampo intuitivo che si rivela corretto.

Molti noti imprenditori e uomini d’affari, come George Soros, Conrad Hilton, Thomas Alva Edison e Akio Morita, il cofondatore della Sony, hanno attribuito il loro successo a questa capacità.

Schizzo di visualizzazione remota.

E (naturalmente) tutti abbiamo visto in TV dei sensitivi naturali compiere imprese di abilità mentale apparentemente sorprendenti.

La differenza tra la ricettività psichica naturale e la visione a distanza è che quest’ultima è un’abilità allenata, un processo controllato, che la persona media può imparare a fare, in una certa misura o in un’altra.

Storia del programma di visione a distanza

La visione a distanza in epoca moderna trae origine dagli interessi del governo statunitense nello spionaggio psichico durante la guerra fredda con l’Unione Sovietica.

Durante la Seconda Guerra Mondiale, i sovietici avevano sentito voci secondo cui le forze armate statunitensi utilizzavano comunicazioni psichiche in mare.

Anche se ora non è chiaro se questo fosse davvero vero, i sovietici ci credettero. E questo, dopo tutto, è tutto ciò che conta.

Hanno iniziato il loro addestramento psichico all’interno delle loro agenzie militari e di intelligence molti decenni fa.

Il governo degli Stati Uniti venne a conoscenza di questo programma e, all’inizio degli anni ’70, decise di creare un proprio programma di addestramento alla visione remota della CIA.

Test di visione a distanza dell’Istituto di ricerca di Stanford

La Central Intelligence Agency fornì denaro e risorse (provenienti dal governo federale e sepolte nella sezione R&S del governo) allo Stanford Research Institute (SRI).

All’epoca, l’istituto si trovava nel campus dell’Università di Stanford. Il loro compito era quello di testare la possibilità della visione a distanza.

L’obiettivo era quello di smentire che il funzionamento psichico fosse reale.

Nessuno voleva che esistesse.

Era l’ultima cosa di cui l’establishment militare voleva preoccuparsi, soprattutto se si trattava di una nuova minaccia sovietica.

I fisici Russell Targ e Hal Putoff, che lavoravano all’SRI, furono incaricati di determinare se la percezione extrasensoriale (ESP) e i fenomeni correlati fossero reali o meno.

I fisici Russell Targ e Hal Putoff.

Così si sono messi alla ricerca di alcuni sensitivi naturali e li hanno messi alla prova.

Il primo soggetto fu l’artista, sensitivo e scienziato Ingo Swann di New York. Egli aveva dimostrato la capacità di “vedere a distanza” con precisione il tempo atmosferico in varie città americane.

Ingo Swann.

Aveva pubblicato alcuni articoli sull’ESP e sulla psicocinesi (la capacità di influenzare mentalmente oggetti distanti) quando lavorava con la ricercatrice Gertrude Schmeidler del City College di New York (e con l’American Society for Psychical Research).

Lavorando con la Schmeidler, Swann aveva dimostrato di poter influenzare la temperatura di termistori sigillati in contenitori termos isolati a venticinque metri di distanza da lui. Si trattava, ovviamente, di un’impresa straordinaria.

Su richiesta di un amico, Swann inviò i suoi risultati pubblicati a Putoff.

Dopo averli esaminati, Putoff chiese a Swann di venire all’SRI per dimostrare le sue capacità.

La prima cosa che gli chiesero fu di vedere se Swann fosse in grado di influenzare un rilevatore di quark super sensibile (schermato elettromagneticamente) sepolto a un metro e mezzo di profondità in un pavimento di cemento.

Ogni volta che Putoff chiedeva a Swann di pensare al rivelatore (usato per rilevare particelle subatomiche), le letture del dispositivo si discostavano sensibilmente da quelle di base.

Putoff si convinse che Swann aveva capacità speciali e così iniziò il programma di sperimentazione e sviluppo della visione a distanza.

Campo di applicazione ampliato

In un primo momento, Swann fu costretto a visualizzare gli oggetti contenuti in una scatola: si trattava di una pratica che gli riusciva bene, ma che lo annoiava rapidamente.

Swann disse loro:

Qualche giorno dopo gli venne in mente un nuovo modo di effettuare la visione a distanza: la visualizzazione delle coordinate delle mappe.

Targ e Putoff uscirono e comprarono l’atlante più grande che riuscirono a trovare nella libreria locale. Iniziarono quindi a prendere le coordinate dalla mappa, le misero in buste vuote individuali e fecero in modo che Swann immaginasse a caso i luoghi che si trovavano in quelle coordinate.

Atlante Geografico globale

La visione della mappa coordinata di Swann si rivelò un grande successo.

Ma, naturalmente, i critici erano ovunque. Nessuno nell’esercito o nel governo voleva credere alle sue scoperte. Anzi, un critico della Central Intelligence Agency suggerì che forse aveva memorizzato l’intera mappa globale.

Swann continuò a utilizzare coordinate numeriche scelte a caso per visualizzare eventi, persone e strutture selezionate a caso in tutto il pianeta. Anche con questo sistema di visualizzazione basato sulle coordinate ottenne risultati altrettanto buoni.

Panoramica

Alcune brevi note sulla visualizzazione remota

La Remote Viewing avviene in uno spazio di lavoro sterile. La maggior parte dei resoconti di eventi paranormali proviene dall’esterno del laboratorio scientifico e quando si fa una ricerca su questi cugini della RV, è un po’ come esaminare la storia naturale di qualche esemplare portato dalla natura.

Quando la chiaroveggenza (il parente più prossimo della RV) è stata effettuata in condizioni controllate a scopo di ricerca, in genere era rivolta a cose come le carte o i colori, poiché questo tipo di obiettivi consentiva una facile valutazione dei risultati sperimentali. La visione a distanza, invece, è stata sviluppata ed esplorata per la prima volta in un contesto di ricerca.

E i tipi di bersagli utilizzati per la ricerca sulla RV differiscono da quelli tipicamente usati in altre ricerche sulla psi. Gli obiettivi scelti per la “visione” includono luoghi geografici, oggetti nascosti e persino siti archeologici e oggetti spaziali sui quali si prevedeva che la verità di base sarebbe diventata nota, in modo da poter verificare l’accuratezza dell’osservatore.

La visione a distanza è una combinazione di sensazioni osservate. A differenza della maggior parte delle altre discipline psi, la visione a distanza non è esattamente una cosa sola, ma piuttosto un “cocktail” integrato di vari fenomeni. Nonostante la parte “visione” del termine, la visione remota riguarda solo in parte le esperienze associate a ciò che potrebbe essere visibile su un obiettivo. Comprende anche impressioni mentali relative agli altri sensi, come suoni, sapori, odori e consistenze, nonché limitati effetti di telepatia e, in alcuni casi, il semplice “sapere” intuitivo.

La RV deve alcune di queste qualità al fatto che le lezioni apprese dalla ricerca sulla chiaroveggenza, la telepatia e persino le esperienze extracorporee – tradizionalmente considerate discipline separate – hanno avuto un ruolo nel suo sviluppo. Nella visione a distanza, l’osservatore non solo verbalizza ciò che percepisce, ma di solito registra per iscritto, con schizzi e talvolta anche con modelli tridimensionali, i risultati dell’episodio o “sessione” di visione a distanza.

La visione a distanza è strutturata. La visione a distanza tende a essere più strutturata di altre discipline psi. In alcune importanti varietà di visione a distanza, gli spettatori seguono specifici schemi. Questi formati sono progettati per migliorare le prestazioni dell’osservatore in vari modi, ad esempio per gestire meglio il “rumore” mentale (pensieri vaganti, immaginazioni, analisi, ecc. che degradano il “segnale psichico”) o per consentire una migliore gestione dei dati in arrivo.

Alcune di queste metodologie strutturali sono ampiamente utilizzate. Altri metodi sono più personali. Un singolo telespettatore, ad esempio, potrebbe sviluppare, attraverso prove ed errori, il proprio approccio personalizzato. Un protocollo rigoroso basato sulla scienza. Una corretta visione a distanza si svolge all’interno di un rigoroso protocollo scientifico. Come già accennato, il telespettatore è tenuto all’oscuro della natura o dell’identità dell’obiettivo fino al termine della sessione.

Tranne che in situazioni di addestramento, anche il monitor (una sorta di “guida” o facilitatore della visione a distanza che può assistere l’osservatore durante la sessione) è inconsapevole, e indizi o dati esterni sull’obiettivo sono accuratamente esclusi. Le sessioni sono condotte in un ambiente che impedisce che la conoscenza dell’obiettivo “trapeli” all’osservatore. Queste misure sono importanti per assicurare che l’osservatore non riceva suggerimenti o indizi sul bersaglio in modo diverso da quello che sarebbe considerato “psichico”.

Che cos’è la visione a distanza?

Swann ha coniato il termine “visione remota” per descrivere il processo, anche se è lecito chiedersi se le informazioni siano effettivamente remote per l’osservatore o se il processo sia interamente visivo.

Alcune persone sono più sensibili alle informazioni uditive, cinestesiche o ad altri tipi di informazioni sensoriali e pochi spettatori “vedono” effettivamente l’obiettivo in modo molto chiaro.

Ciononostante, il nome rimase impresso e fu sufficiente a convincere le agenzie di intelligence a finanziare il progetto.

Anche altri osservatori furono incaricati di aiutare Targ e Putoff a comprendere la visione a distanza.

Anche Pat Price, un ex commissario di polizia di Burbank, CA, si dimostrò un eccellente visualizzatore. Price utilizzò il proprio sistema per visualizzare dove immaginava di trovarsi nel luogo dell’obiettivo lontano.

Pat Price.

I suoi risultati erano così buoni che la Central Intelligence Agency lo assunse per lavorare direttamente per loro.

A est, un altro osservatore naturale, Joe McMoneagle, noto anche come “Remote Viewer No. 1”, lavorava direttamente con l’esercito americano e la Defense Intelligence Agency.

Joe McMoneagle.

È stato anche sottoposto a un test e si è scoperto che aveva una straordinaria capacità di descrivere e disegnare luoghi lontani. Al momento del pensionamento, McMoneagle è stato insignito della Legion of Merit, in parte per i suoi cinque anni di missioni di visione a distanza per l’esercito e varie agenzie governative.

Visione a distanza coordinata

Tuttavia, Swann era in grado di descrivere con grande precisione ciò che faceva con la mente e l’attenzione mentre visualizzava, una capacità che gli altri visori non avevano.

Questo gli permise di elaborare un sistema in 6 fasi che poteva essere insegnato a chiunque, anche a me e a voi. È diventato noto come CRV: Visualizzazione Remota Coordinata (o Controllata).

Il sistema CRV di Swann si basa sulla separazione del segnale dal rumore nella mente durante la visione.

Tutte le informazioni vengono registrate durante la sessione, ma l’osservatore colloca il rumore in un punto diverso della carta rispetto al segnale.

Alla fine della sessione, è possibile separarli l’uno dall’altro.

Il metodo è diventato la base dei protocolli di visione remota che l’esercito americano ha insegnato a diversi gruppi di spettatori.

La ricerca sul generatore di numeri casuali di Princeton

Durante questo periodo, il Princeton Engineering Anomalies Research Lab (PEAR) dell’Università di Princeton, diretto da Bob Jahn e Brenda Dunn, ha condotto vent’anni di ricerche sulla visione a distanza.

Si parlava della cosiddetta “micro-psico-cinesi”.

Hanno condotto esperimenti sull’effetto dell’intenzione umana sui generatori di numeri casuali (RNG).

Hanno scoperto che, esaminando i risultati cumulativi di centinaia di migliaia di prove, i loro soggetti potevano influenzare circa 2 o 3 eventi ogni 10.000 lanci casuali di monete.

In questo modo, il solo pensiero poteva allontanare il dispositivo dalla vera casualità.

Aprire l’apertura della percezione

Quando qualcuno vi chiede di descrivere qualcosa, normalmente procedete a dare un nome a ciò che state percependo usando nomi e simboli.

La visione a distanza è esattamente l’opposto.

Si inizia descrivendo le proprie percezioni senza cercare di identificare nulla sul loro significato o sul quadro generale.

Si inizia con i gestalt di base: componenti fondamentali e generali del sito di destinazione, come il fatto che sia artificiale, vivente o naturale. Si passa poi ai colori, agli odori, alle temperature, alle forme e alle dimensioni di base.

Solo dopo aver descritto l’obiettivo per un po’ di tempo si può passare a idee più specifiche ed eventualmente a nomi, sostantivi e tipi di informazioni più analitiche.

Seguire l’ambiguità

La nostra mente cerca sempre di trarre conclusioni da ciò che percepisce in ogni momento.

Ma questo non è auspicabile in un esercizio di Remote Viewing.

Se si cerca di farlo, è sempre probabile che ci si sbagli. Il che ci porta a uno dei grandi paradossi della RV: più debole è la percezione, più è probabile che sia accurata e meno è probabile che ci si senta sicuri di quella percezione.

  • In altre parole, più siete sicuri delle vostre percezioni psichiche durante la seduta, meno è probabile che tali percezioni siano corrette!
  • E meno vi sentite sicuri, più è probabile che le vostre percezioni siano corrette. Che ne dite di questo paradosso?

Questo è molto diverso dal modo in cui il nostro sistema educativo, che pone l’accento sul pensiero lineare e razionale, ci allena ad acquisire ed elaborare le informazioni.

Alla fine si vedono i benefici: si impara a fidarsi di più della propria intuizione e non si ha necessariamente bisogno di razionalizzare tutto prima di agire. Si diventa più spontanei, il che spesso può essere positivo se si è abituati a pensare troppo nella vita.

Analisi scientifica del programma di Remote Viewing

Quando il programma RV fu declassificato, una delle due persone incaricate di valutarlo fu la statistica Jessica Utts, a capo dell’Associazione Statistica Americana.

Ha concluso che:

E il ricercatore Dean Radin, facendo una meta-analisi molto complessa dei risultati di molti studi sulla percezione psichica nel corso di molti decenni, è giunto alla stessa conclusione.

Considerando l’intera popolazione, non solo gli osservatori addestrati, la RV è un effetto debole, dal quattro all’otto per cento in più rispetto a quanto ci si aspetterebbe se si usassero solo i sensi fisici per raccogliere informazioni: eppure, è presente in modo consistente in tutti.
Come funziona la Remote Viewing?

È scientificamente provato che la VR funziona.

Ma come?

Cosa succede nel corpo e nella mente del telespettatore? Come fanno ad accedere a informazioni lontane con tanta precisione?

Potete scegliere la vostra spiegazione preferita, ma la verità è che nessuno lo sa con certezza. Ma la mia sensazione è che abbia a che fare con la risonanza, la vibrazione e la frequenza a livello quantistico. A questo scopo ho generato delle mappe modello esplicative per il MWI.

Il pensiero destro tende a essere libero, intuitivo e descrittivo, mentre il pensiero sinistro è più analitico, lineare e simbolico.

I bravi telespettatori imparano a distinguere il proprio pensiero sinistro da quello destro.

Sono bravi a discernere la differenza tra i due e a separare il segnale dal rumore. La visione a distanza tende a essere più accessibile al tipo di cervello destro.

Captare i segnali attraverso la risonanza vibrazionale

Da dove provengono le informazioni?

Beh, se vi guardate intorno nello spazio in cui vi trovate in questo momento, l’aria vi sembrerà vuota: non potete vederla con gli occhi. Ma sapete anche che è piena di informazioni elettromagnetiche provenienti dai segnali dei cellulari, dalle onde radio, dai segnali televisivi, ecc. Quindi lo spazio vuoto può essere riempito da informazioni che vi arrivano da lontano. Solo perché non riuscite a vederle, non significa che non ci siano.

Quelle informazioni vi arrivano attraverso un tipo di risonanza vibrazionale che riempie lo spazio-tempo.

Quando avete un ricevitore sintonizzato sulla frequenza di questi segnali, li captate.

Tutto ciò che dovete fare dopo è amplificare il segnale.

La visione a distanza non amplifica necessariamente il segnale di ciò che si sta visualizzando, ma insegna a ridurre il proprio rumore mentale, la propria mente scimmiesca.

Sì, ma che dire di Deagel? E il futuro?

Io sostengo che ci deve essere stata qualche tecnica, diversa dall'”estrapolazione di dati applicati a modelli storici”, per arrivare ai dati presentati da Deagel. E l’unico metodo pubblicamente conosciuto è quello della visione a distanza.

Visualizzazione a distanza del futuro

La visione a distanza del futuro è possibile perché il tempo non esiste e quindi è possibile raggiungere e collegarsi con gli eventi che stanno accadendo in un futuro “ora” sulla mappa del modello MWI della linea del mondo.

Questo può essere fatto solo per un periodo relativamente breve nel futuro, perché più si guarda al futuro, più le variabili possono cambiare ciò che accade.

Ciò che accade è che, in base a ciò che si è verificato o a ciò che sta accadendo in questo momento, si verifica una sorta di inevitabilità.

Un esempio di albero di mele

Per esempio, se una mela cade da un albero, c’è una forte possibilità che cada a terra.

Ora, se a un certo punto una persona cammina verso l’albero, è possibile prevedere se la mela colpirà o meno la persona in testa? Entreranno in gioco molte variabili che permetteranno alla mela di colpire la persona in testa – o meno – quindi di solito non è possibile prevedere con assoluta certezza un evento del genere.

Sotto un melo.

Un telespettatore osserva le linee temporali e individua gli eventi più drammatici che potrebbero verificarsi. Poi cerca di capire cosa potrebbe accadere. Ma, poiché nulla è totalmente certo, può solo prevedere con maggiore o minore precisione.

Gli eventi lungo qualsiasi linea temporale sono semplicemente proiezioni degli eventi “ora”. Il momento “ora” è in continua evoluzione, ma ogni momento “ora” successivo dipende in una certa misura da quello precedente.

Ma dato il modello di MWI complessivo che la maggior parte delle persone sembra utilizzare, può diventare relativamente facile visualizzare a distanza questo modello e descrivere un futuro che esisterà per un’ampia selezione di persone.

Quindi, per descriverlo in modo semplice, se si guarda a una serie di singoli momenti nel tempo, per esempio alla mela che cresce su un albero, possiamo vedere che la mela matura e, alla fine, cade dall’albero. Non è possibile prevedere il momento esatto in cui la mela si staccherà dall’albero, ma sappiamo che alla fine cadrà.

Una volta che inizia a cadere, è semplice immaginare che colpirà il suolo.

Quindi, l’immaginazione entra in gioco per prevedere il futuro a partire dall’ultimo momento “ora”. Ecco perché la visione a distanza è così difficile. Quando iniziamo a usare l’immaginazione, ci troviamo in acque torbide.

Schema della linea del mondo

Sebbene ogni coscienza abbia le proprie mappe modello pre-nascita che segue, la maggior parte delle mappe deriva da un “modello universale”.

E quindi il “terreno” è simile alle altre mappe (più o meno in una certa misura).

E le persone, su queste mappe MWI, le seguono, interagendo con altre coscienze lungo il percorso, generando “cluster” o linee del mondo che sono tutte legate tra loro.

Tuttavia, la maggior parte dell’umanità agirà come un branco di animali e si raggrupperà per raggiungere obiettivi simili.

Le previsioni di Deagel si basano quindi su questo raggruppamento di linee. A quanto pare, lo fanno per varie ragioni aziendali, essendo previsioni di profitto e altre preoccupazioni del genere. Per loro la mappa sarebbe simile a una mappa individuale, solo che il vettore sarebbe per un gruppo di coscienze, non solo per una singola coscienza.

Come questo…

Il futuro visto a distanza per l’America.

Naturalmente, e l’ho ribadito più volte, avete la possibilità di cambiare la vostra mappa modello della linea del mondo, e se non vi piace potete “scivolare via” e passare a una che vi piace.

Condurre campagne di preghiera di affermazione per la sicurezza.

Naturalmente, l’inerzia di milioni di persone che seguono “il gregge” e il raggruppamento delle loro linee del mondo sarà piuttosto difficile da fermare. Ma quello che si può fare è uscire dal loro modello e andare avanti per la propria strada. Sebbene possano accadere cose molto brutte e i “notiziari” le amplifichino, una persona che conduce diligentemente le proprie Campagne di preghiera di affermazione sarà in grado di evitare molte difficoltà e turbolenze.

Comunque, torniamo all’argomento in questione…

Nel 2012 Deagel ha elaborato una previsione che affermava che all’America sarebbero accadute molte cose brutte. Entro il 2025, le nazioni non avrebbero avuto l’aspetto che avevano nel 2012. Prevedevano l’estinzione di una parte molto significativa della popolazione americana e il crollo dell’economia, della forza militare e della governance.

Poi, nel 2020, abbiamo il Coronavirus.

E molte delle cose che avevano previsto, per quanto sembrassero stravaganti all’epoca, oggi sembrano spaventosamente plausibili.

Poiché le loro previsioni erano così dettagliate e stravaganti, fanno riflettere. Soprattutto ora che gli zeloti religiosi di destra incolpano la Cina di voler uccidere il cristianesimo. QUI. Accidenti!

Sospetto fortemente che questa previsione sia stata ricavata attraverso un’attività di Remote Viewing in associazione ad altri calcoli. A tal fine, ho consultato un influencer e collaboratore di MM, il nostro esperto di Remote Viewing residente: Blue NarWhal.

Commenti di Blue NarWhal

Blue NarWhal è un professionista del settore della Remote Viewing e ha lavorato sia per il governo degli Stati Uniti che per l’industria privata. Gli ho chiesto i suoi pensieri e le sue opinioni. Modificato per chiarezza e per questa sede.

BlueNarwhal:
Conoscendo di nome la maggior parte degli osservatori remoti di alto livello, ho qualche suggerimento da darvi.

Come sapete, il risultato tipico dei progetti di sviluppo militare civile e alleato, in cui viene sviluppata una reale capacità operativa, passa attraverso una biforcazione.

Si tratta di una biforcazione in cui un filone diventa SAP deep black e l’altro diventa debunk public.

(Non c’è niente da vedere qui, Fred, questi non sono i droidi che stai cercando, vai avanti.

Questo è stato ripetutamente confermato dai migliori visualizzatori, che c’è un’intera gamma di corpi di visualizzazione remota deep black che…

BlueNarwhal:
…che hanno molteplici scopi.

Uno scopo è la comunicazione tra umani e alieni.

Un altro è il vantaggio strategico e l’intelligenza non lineare, chiamata ora “visione quantistica”.

La visione predittiva, come dice Courtney, è soggetta alla ramificazione di più mondi.

Gli obiettivi spesso raccolgono dati da più filoni MWI per vedere le variazioni e le opzioni di ricerca.

BlueNarwhal:
Soggetto ai fattori MWI… (corretto).

Qui di seguito sono riportati i miei dieci principali filoni di causalità candidati che potrebbero portare a un’importante estinzione della popolazione statunitense in 4 anni. Li ho ricavati dai miei soci di RV e da altre fonti, come gli ottimi sensitivi verificati che conosco personalmente e la meta-analisi…

Poiché ogni candidato ha molti dettagli, inizierò con i titoli.

Penso che la spinta a scrivere di questo è che siamo a un punto di inflessione globale per la rottura e la rivoluzione 4 ° stile di svolta (Howe e Strauss).

Seguendo la parsimonia, alcuni candidati sono solo più probabili e si cuociono nella torta.

Ma la questione essenziale da cui Edwin ha tratto le sue previsioni penso possa essere rappresentata dai suoi contatti nell’esercito ombra e dal recente pensionamento.

Anche i benefattori e la malvagità delle fonti non umane hanno previsto questa moria, e alcuni hanno addirittura attribuito la colpa dell’imminente moria a ET interamente alleati alle élite umane.

Il motivo è quello di mettere in atto una politica della Terra bruciata in risposta al fatto che sono stati defraudati dagli alieni benefattori dell’equilibrio.

Ma non c’è bisogno di ET per ottenere questo risultato. Quindi è probabile che altri fattori siano più probabili.

BlueNarwhal:
Ora so che è più probabile che vogliate vedere come possiamo capire le dinamiche da un punto di vista di causalità interamente umana, perché questo può essere più ricettivo…

BlueNarwhal:
Fonte dei dati candidati della previsione di riduzione della popolazione Deagel USA e no, non era un errore di battitura.

Previsione per il 2025 “causa principale candidata” della drastica riduzione della popolazione USA …

(1) Pianificato da tempo dall’élite globalista. Obiettivo della riduzione della popolazione per evitare che i CC rovinino gran parte del loro patrimonio in preparazione, prevedendo così un massiccio spopolamento fin dai primi anni 2000.

(2) Piani a lungo termine per la denazionalizzazione del mondo. Con il vincitore di fatto principale, probabilmente la Cina, che avrà determinati effetti di spopolamento sui nazionalisti più resistenti. (o in altre parole la popolazione statunitense “armata”).

(3) La Cina si riprende Taiwan. E (stupidamente) il Giappone si butta a difenderla, gli Stati Uniti si buttano a difendere il Giappone. La Corea del Nord, proxy cinese, bombarda le Hawaii e San Francisco. Seguono una miriade di eventi nucleari tattici (e di guerra chimica segreta) da parte dell’élite occidentale per fare il proprio accordo di sopravvivenza con la nuova leadership globale cinese.

(4) Genocidio virtuoso dei vaxx da parte dello schema di armi binarie in serie.

(5) Genocidio virtuoso dei non vaccinati da parte delle folle totalitarie biomediche di legge marziale. Poiché non possono far eseguire gli ordini ai militari, negli Stati Uniti sorgono campi di internamento dell’ONU.

(6) Spostamento della società. Un 4° di svolta Pesciana dall’alto verso il basso per i gruppi di scolarizzazione all’Acquario dal basso verso l’alto per i SOC individualisti – spostamento della società.

(7) Le bolle si rompono tutte. Crollo delle valute globali, crollo dei petrodollari, iperinflazione del dollaro.

(8) Calamità naturali aggravate da quanto sopra. Combinate con una super-siccità di 5 anni, carestie di massa, morti urbane senza risorse, altre pandemie, altri estremi CC, seguiti da un super-gelo da mini-era glaciale.

(9) Esito della guerra civile per la riduzione della popolazione. Con la ripartizione degli Stati Uniti tra rossi e blu, che sono vittime non vaccinate e vaccinate come vittime di guerra psicologica e disumanizzazione in entrambe le direzioni.

(10) L’mRNA dei vaccinati muore a causa di un’evoluzione incontrollata delle varianti nei corpi dei vaccinati, anche se la colpa è dei non vaccinati, entro 4 anni il 65% dei vaccinati muore.

Su quest’ultimo punto, la mia teoria sviluppata attraverso la mia visione a distanza è specificamente la fuga dell’apprendista stregone che crea sistemi immunitari simili a semi Terminator della Monsanto.

Ho un breve dettaglio su questo, fatemi prendere…

BlueNarwhal:
Ma prima di questo dettaglio, ecco un altro ingrediente…

CyberPoligono

OK. Per un po’ usciremo dall’argomento. Non preoccupatevi troppo. Seguite il flusso. Se vi interessa, bene. Altrimenti, rilassatevi.

BlueNarwhal:
Sul Cyberpolygon, di cui sono a conoscenza da molto tempo.

Dopotutto, dato che sono un professionista della sicurezza informatica, ne sono ben consapevole.

Si tratterà dell’incidenza di un gigantesco attacco informatico.

Si verificherà subito dopo che tutte le pubbliche relazioni sulla cybersicurezza di Cyberpolygon saranno state diffuse. In quanto tale, darà alle autorità governative una grande “copertura”, in modo che nessuno possa affermare di aver dormito all’interruttore quando si verificherà un attacco informatico false flag su scala nazionale.

Si tratterà di un attacco di tale gravità da creare un pretesto adeguato per una “legge marziale su Internet”.

Si creerà una situazione in grado di sopprimere più efficacemente la cosiddetta “disinformazione Vaxx”.

Questo inizierà aprendo la porta alle autorità che chiuderanno letteralmente i DNS di tutti i siti web.

E interdiranno anche tutto il traffico di messaggi di testo che i loro algoritmi considerano disinformativi.

Ovviamente non c’è niente da vedere, ma più avanti. Fatevi aiutare. Riprendete le vostre medicine. Fatevi fare una puntura immediatamente. Per salvarci tutti!

Un attacco di cybersicurezza False Flag mira a raggiungere i seguenti obiettivi:

[1] bloccare le transazioni di criptovaluta non autorizzate,

[2] fermare qualsiasi resistenza online al vaxxing,

[3] bloccare la capacità dei resistenti al vaccino di organizzarsi e

[4] bloccare qualsiasi dissenso al grande reset che si verificherà quando il mercato azionario crollerà (in parte a causa degli alti tassi di mortalità tra i vaccinati e delle nuove serrate apparentemente infinite).

Il grande reset sarà presentato come virtuoso e compassionevole.

L’installazione strisciante di campi di internamento gestiti dalle Nazioni Unite in tutti gli Stati Uniti per i non vaccinati sarà salutata come un salvataggio.

Questo sarà particolarmente vero dal momento che i non vaccinati sono ora definiti ad alto rischio e potenziali terroristi.

La dipendenza della popolazione dal traino della narrazione governativa raggiungerà un massimo storico e il consolidamento del potere totalitario sarà completo!

Benvenuti nel peggior incubo di George Orwell.

Sistemi immunitari “terminator seed” simili a quelli della Monsanto

E proprio così, le mie fonti vengono assorbite nella massa che è diventata il “grande dibattito Vaxx vs. unVaxx”.

Sigh. Succede solo con gli americani all’interno dell’America. Se si parla con persone al di fuori dell’America, non si sente questo genere di cose.

Non ho alcun problema con l’uso di un’iniezione per controllare la popolazione, se è fattibile. Non ho problemi con le persone malvagie che la usano per controllare gli altri. Non ho problemi a leggere le varie idee che le persone hanno al riguardo.

Ma…

Tenete presente che tutto questo è una distrazione secondaria dal “grande evento”, qualunque esso sia. E personalmente trovo difficile credere che le vaccinazioni siano una parte importante di un grande “evento di azzeramento”.

Una parte sì.

Ma la parte principale? NO.

Qui, Blue NarWhal continua…

Il segreto più sporco è che hanno installato sistemi immunitari simili ai “semi terminator” della Monsanto su una grande fetta della popolazione planetaria.

Come?

Se non fate il prossimo richiamo, il vostro sistema immunitario non funzionerà più e probabilmente morirete nella prossima stagione variante. Se si fa il vaccino una volta, è necessario farlo per tutta la vita.

L’ho detto a xXx e a un paio di amici 6 mesi fa, ma non pensavo che sarebbe stato così incendiario pubblicarlo da qualche parte.

Non l’ho ancora fatto.

Quando l’ho pensato per la prima volta è stato un pensiero troppo orribile anche solo da immaginare e ho pensato che stavo diventando troppo paranoica. E io non sono una persona paranoica, solo un buon raccoglitore di dati… come te MM:)

Ma ora….

Tutti i sistemi immunitari dei vaxxati incubano o evolvono le prossime varianti mortali che appunto sfuggono all’ultimo richiamo, proprio come un cattivo uso degli antibiotici ha incubato ed evoluto batteri resistenti agli antibiotici. Nel caso dell’evoluzione delle varianti di covid è la stessa cosa.

L’unica cosa di cui hanno disperatamente bisogno per mettere a segno questo colpo da svariati trilioni di dollari è evitare di essere incolpati di aver progettato l’intera cosa per funzionare in questo modo.

Se riescono a programmare mentalmente ed emotivamente i vaxx a credere che solo i non vaccinati siano fabbriche di varianti, allora possono farla franca con molti trilioni di profitti.

La disumanizzazione dei non vaccinati dà loro copertura e profitti da capogiro.

La verità è che i non vaccinati non evolvono le varianti.

Tutte le varianti sono iniziate subito dopo l’introduzione del vaxx in diversi Paesi o durante le grandi sperimentazioni in quei Paesi.

Le prove sono inconfutabili se si legge la vera scienza che non viene falsificata.

Il CDC ha persino recentemente raccomandato la creazione di campi di internamento a livello nazionale per i non vaccinati, per tenere al sicuro i vaccinati! Vedete quanto è insidioso il complotto?

Certo che sì.

Ma ora mentiranno sfacciatamente sul fatto che le varianti provengono solo dai non vaccinati, anche quando le prove stanno diventando schiaccianti del contrario.

La folla sarà programmata per voler letteralmente sterminare i parassiti non vaccinati.

Fino all’ultimo, indirizzeranno tutta la rabbia dei vaccinati che muoiono a causa di varianti di covirus sui non vaccinati.

Si sentiranno virtuosi e vorranno mandare i parassiti non vaccinati nei campi di sterminio.

Sapete che questo è vero.

La storia si ripete ora con i nazisti blu del Quarto Reich. Mi capite? Non sarà una stella gialla, ma una toppa rossa da covide che i non vaccinati saranno costretti a indossare. Non credete che si arriverà a questo?

A questo punto non manca molto per scoprirlo.

Il gioco è in atto

Mi dà la nausea avere ragione su cose così terribili! È davvero troppo deprimente e folle da credere. Ma pensavo di essere pazzo per aver pensato che l’iniezione fosse uno stratagemma del sistema immunitario dei semi di Terminator. Ora sta diventando del tutto vero e continuerà ad essere dimostrato.

E mi dispiace, ma non è possibile convincere i propri cari a non fare il richiamo. Il messaggero sarà sicuramente colpito e vituperato.

Le linee sono state tracciate.

Per favore, ditemi che mi sbaglio – non ho mai voluto sbagliarmi di più in tutta la mia vita!

Ma credo che questo diventerà evidente quando milioni di vaccinati inizieranno a morire a causa della prossima variante evoluta del loro stesso sangue. Sono già in lutto per la futura perdita dei miei familiari.

Davvero.

Perché è un gioco a perdere – ottenere il richiamo per vivere altri 6 mesi, ma allo stesso tempo anticipare la propria vita complessiva di un altro 15-20% a ogni vaccinazione (ovviamente se gli effetti collaterali non uccidono entro 3 settimane dal vaccino).

Credono di aver messo a segno il crimine perfetto per guadagnare trilioni e trilioni di dollari. È più dei miliardi e miliardi di stelle di Carl Sagan!

In questo caso solo i paranoici possono sopravvivere e le pecore innocenti seguaci periranno o almeno diventeranno così stupide che il film sull’idiocrazia sembrerà una probabilità.

Brawndo, c’è l’elettrolito!
Pfizer, ha gli elettro-spike!

Ecco perché Zelenko ha detto che è un miliardo di volte meglio avere un’immunità naturale.

CORRELAZIONE VS CAUSA EFFETTO

So che tutto questo è un labirinto che si allontana dal “sentiero battuto” della domanda. Ma seguite il filo del discorso. Credeteci se volete, o non credeteci se volete. In ogni caso, non lasciatevi travolgere troppo da questa storia.

Non perderti nel labirinto.

Ricordate che questa fonte è un “insider” in queste questioni riguardanti il governo degli Stati Uniti, e dovete ascoltare ciò che ha da dire, perché QUALCOSA gli ha fatto prendere questa strada. Giusto o sbagliato. Fatti o fantasie.

Buono o cattivo.

Giusto o sbagliato.

Volete un altro po’ della mia stimata follia?

Armamento della CORRELAZIONE VS CAUSA

Le linee guida del CDC per i medici indicano che qualsiasi morte dopo 3 ore dall’iniezione e fino a 1 settimana dopo è solo una correlazione e non una causalità.

L’unico effetto collaterale ammesso è una piccola anafilassi “molto rara”.

L’attribuzione del nesso di causalità si dà il caso che distrugga molti risarcimenti delle assicurazioni sulla vita ho raccolto molti resoconti in merito.

La scienza emergente non sostiene la correlazione, ma la causalità.

Ho link a video di più di una dozzina di stimati medici e ricercatori che sostengono il nesso di causalità. Ma questi non sono i droidi che state cercando, andate avanti dice il cartello biomedico mainstream.

Esiste un’alleanza empia in 4 parti tra il governo, i media, le big tech e l’industria biofarmaceutica per sopprimere la parola.

Soprattutto i discorsi su terapie promettenti.

Negheranno l’evidenza causale e maligneranno e de-platformanno chiunque abbia influenza e si discosti dalla narrazione “sicura ed efficace al 100%”.

Il pregiudizio di normalità viene costantemente rafforzato.

Se si seguono i soldi e il potere, diventa ovvio che l’empia alleanza sta facendo un sacco di soldi e sta ottenendo un controllo e un potere incalcolabili che non vorrà mai essere abbandonato.

Le persone al governo, le grandi aziende tecnologiche e la proprietà dei media sono pesantemente investite in titoli biofarmaceutici.

Si tratta di correlazione o di causalità?

Solo correlazione, ovviamente. Si dice che la marea montante faccia galleggiare tutte le barche. Certo! Non c’è niente da vedere qui. Prendete il messaggio.

I 450.000 rapporti VAERS sugli effetti collaterali, di cui molte migliaia di morti e decine di migliaia di infermità che durano tutta la vita, che si verificano subito dopo la vaccinazione sono solo una correlazione e non una causalità?

La presenza, ormai ripetutamente verificata, di ossido di grafene sensibile ai campi elettromagnetici, trovato in grande quantità nei vaccini, che subito dopo l’iniezione risponde sia ai magneti che ai rilevatori di campi elettromagnetici solo nel sito di iniezione, è una correlazione o una causalità?

La sicurezza e l’efficacia ben dimostrate (ma totalmente negate dagli “esperti” del CDC) della vitamina D, dell’ivermesi e dello zinco, che quando vengono generalmente adottate mostrano cali drammatici nei tassi di mortalità (oltre l’85%) in decine di studi in molti Paesi, sono correlazioni o causalità?

In tutti i casi gli esperti mainstream sanzionati dal governo si rifiutano anche solo di prendere in considerazione la ricerca su queste terapie (che sono tutte a brevetto scaduto, quindi non ci guadagnano nulla) e che se venissero ammesse come efficaci metterebbero fine all’autorizzazione all’uso d’emergenza della FDA: si tratta solo di correlazione o di causalità?

Quando qualsiasi stimato medico o patologo o epidemiologo o premio Nobel o ricercatore sui vaccini che ha lavorato alla testa della fondazione Gates (Moderna) o per la Pfizer – quando rischiano il loro lavoro e la loro reputazione per riferire qualsiasi scienza che metta in discussione la narrazione autoritaria – vengono immediatamente chiamati, malignati, soppressi e deplorati come terroristi della disinformazione per aver riferito le loro conclusioni scientifiche – i dati della loro ricerca sono solo correlazione e non causalità?

Quando ogni singola volta che mi trovo vicino a persone vaccinate che vorrei davvero frequentare all’aperto (senza maschere) ho dolori ai polmoni, mal di testa e mal di gola per diverse ore (che poi diminuiscono subito dopo aver assunto vitamina D, quercetina e zinco)… è correlazione o causalità? (Non sono sensibile al placebo e non mi sono mai aspettato o ho avuto paura di uscire con i miei amici e parenti. Ma questa è la conseguenza ogni volta).

Tutta la cattiva scienza e le rispettabili riviste scientifiche che poi sono costrette a ritrattare i loro celebratissimi studi di negazione terapeutica che sostengono l’idea che le terapie efficaci sono inesistenti e pericolose (anche se sono più sicure dell’aspirina) è una situazione di correlazione o di causalità per evitare di perdere l’autorizzazione all’uso di emergenza e per sopprimere l’idea che ci sono alternative reali al vaccino, perché questo alimenta gli antivaxxer?

Il fatto che si discuta del fatto che il virus sia stato bioingegnerizzato è stato totalmente soppresso per più di un anno, ma ora viene finalmente ammesso solo molto silenziosamente nelle sale del potere: questa negazione è buona scienza o cattiva scienza?

Il fatto che Fauci e la DARPA e altre coorti abbiano finanziato congiuntamente e segretamente la ricerca di Wuhan sul guadagno di funzioni attraverso Peter Daszak, e poi abbiano brevettato l’iniezione di proteine spike utilizzando la tecnologia dell’mRNA all’inizio del 2019, è solo una correlazione o è una causalità?

Vedete, l’intera presunzione di correlazione rispetto alla causalità serve veramente agli interessi di fare soldi e creare un maggiore controllo sulla popolazione.

Quando qualsiasi prova scientifica sui pericoli del vaccino o sulla disponibilità di terapie efficaci e sicure viene rapidamente respinta dall’estrema parzialità dei portatori di interessi, si tratta di mera correlazione o di causalità?

Se i vaxx non hanno mai letto uno studio scientifico da una sola fonte, ma si fidano solo degli esperti boccaloni che sostengono il loro pregiudizio di normalità secondo cui il vaccino è perfettamente sicuro ed efficace e non esistono terapie efficaci, la negazione e la disumanizzazione di chiunque suggerisca il contrario sono solo correlazione o causalità?

Se siete persone gentili, premurose, buone e rispettabili che non riescono a credere che il governo vi menta, o che l’empia alleanza sia malvagia e avida, non c’è nulla da vedere.

Andate avanti, prendete il jab e state zitti o sarete disumanizzati.

Se non siete d’accordo e credete che sia solo una teoria del complotto casuale e infondata che, nella migliore delle ipotesi, è solo una correlazione remota e infondata e mai una possibile causalità allora non c’è modo di ragionare con voi.

Nessuna scienza vi convincerà.

Nessuna prova che ammetterete mai.

Non c’è spazio per alcun dubbio.

E tutti coloro che dicono il contrario sono probabilmente dei luridi parassiti, terroristi interni suprematisti bianchi che dovrebbero essere messi in campi di internamento per proteggere i vaxx, allora indovinate un po’?

Dovremo tutti aspettare e vedere come andrà a finire e accettare di non essere d’accordo!

Correlazione vs. Causazione è il punto di vista difensivo di tutti coloro che fanno parte dell’empia alleanza.

Ma ora tutte le persone che si oppongono o rifiutano o promuovono qualcosa di diverso dalla linea di partito sul vaxx vengono letteralmente definite terroristi interni.

Ogni prova che riportano viene etichettata come disinformazione, beh, allora buona fortuna con l‘etichettatura del 50% della popolazione degli Stati Uniti come terroristi che dovrebbero essere disumanizzati e internati per tenere al sicuro la popolazione vaxx.

Queste politiche saranno forse la correlazione e non la causa di una potenziale guerra civile tra la gente a scacchi rossi e quella a scacchi blu?

Che pensiero piacevole. Unificante. Disperato. Immaturo. Quanto avido. Come tutto ciò che è dolcemente patriottico! Sì, certo, ho un paio di ponti da vendervi. Anzi, ho una dozzina di ponti da vendervi. Mettetevi in fila! Sono previsti forti sconti. 🪂

Gesù! Amico. Mi interessano solo le previsioni di Deagel. Ed ecco che una delle mie persone di punta nelle scienze di Remote Viewing ha iniziato a collegare le vaccinazioni del Coronavirus nella sua forma di mRNA a uno schema di profitto che porterà alla morte di milioni di persone.

Sembra così lontano.

Ma…

Secondo le previsioni di Deagel del 2012, solo le nazioni (che vediamo oggi) che stanno spingendo il protocollo di vaccinazione con l’mRNA (e che forse coincidono con lo sproloquio di cui sopra) si abbinano.

BlueNarwhal:
Cristo! Ci stiamo già divertendo?

BlueNarwhal:
Solo alcune note a margine che ho scritto nelle ultime settimane… lol

BlueNarwhal:
E tu, mio caro amico, avevi previsto tutto questo all’inizio di quest’anno e anche l’anno scorso con l’aiuto dei tuoi input di benfattorizzazione!

Beh, è vero che ho previsto molte di queste cose. Non lo nego. Ma non c’è bisogno di essere così “in faccia” e schietto. Vero?

Il punto è che sono spinto, e sto impazzendo, a spingere questo articolo (sulla visione remota e sulle previsioni di Deagel) fuori dalla porta il prima possibile e, come nota a margine, Blue NarWhal si sta trascinando dietro questa storia delle vaccinazioni. Quindi ci deve essere un motivo.

Ma il motivo è importante?

Continuiamo…

BlueNarwhal:
E’ una guerra, non tra Cina e Stati Uniti, ma tra élite e popolazione, tra benefattori e supervisori malevoli, tra cambiamento pisceano e acquariano, tra satanico e sacro, tra evoluzione orizzontale e verticale, tra patriarcato del passato e matriarcato del futuro, e tra globalisti e nazionalisti.

BlueNarwhal:
Stiamo arrivando abbastanza rapidamente al punto di inflessione MEI di dimensioni super, in cui si verifica una biforcazione globale su larga scala, e quindi c’è una tremenda urgenza di comunicare il quadro generale in modo che le agenzie dell’ordine e del caos siano viste per le motivazioni dell’agenda che respirano MWI.

Così la coscienza umana ha più scelte in materia, quindi sorgeranno i leader naturali che sono necessari.

BlueNarwhal:
Naturalmente avete il testo del cambiamento di cuore di Deagel 2020, vero….? Vale la pena di incollarlo qui, dato che non è così stravagante come la mia pila.

Amen!
Revisione di Deagel 2020 alle previsioni originali di Deagel del 2012

BlueNarwhal:
Revisione del disclaimer delle previsioni per il 2020:

Nel 2014 abbiamo pubblicato un disclaimer sulle previsioni. In sei anni lo scenario è cambiato radicalmente.

Questa nuova clausola di esclusione della responsabilità ha lo scopo di individuare la situazione a partire dal 2020.

Parlare di Stati Uniti e Unione Europea come entità separate non ha più senso. Entrambi sono il blocco occidentale, continuano a stampare moneta e condivideranno lo stesso destino.

Dopo il COVID possiamo trarre due conclusioni principali:

(1) Il modello di successo del mondo occidentale è stato costruito su società prive di resilienza, in grado di sopportare a malapena qualsiasi difficoltà, anche di bassa intensità. Lo si ipotizzava, ma ora ne abbiamo la conferma concreta, al di là di ogni dubbio.
(2) La crisi del COVID sarà utilizzata per prolungare la vita di questo sistema economico morente attraverso il cosiddetto “Grande Reset”.

Il Grande Reset, come le bufale del cambiamento climatico, della ribellione all’estinzione, della crisi planetaria, della rivoluzione verde, dello shale oil (…) promosse dal sistema, è un altro tentativo di rallentare drasticamente il consumo di risorse naturali e quindi di prolungare la vita dell’attuale sistema.

Può essere efficace per un po’, ma alla fine non affronterà il problema di fondo e ritarderà solo l’inevitabile.

Le élite al potere sperano di rimanere al potere, che è in effetti l’unica cosa che le preoccupa davvero.

Il collasso del sistema finanziario occidentale e in ultima analisi della civiltà occidentale è stato il principale motore delle previsioni per il 2012, insieme a una confluenza di crisi dall’esito devastante.

Come ha dimostrato il COVID, le società occidentali che abbracciano il multiculturalismo e il liberalismo estremo non sono in grado di affrontare alcuna difficoltà reale.

L’influenza spagnola di un secolo fa ha rappresentato la morte di 40-50 milioni di persone.

Oggi la popolazione mondiale è quattro volte più numerosa e i viaggi aerei sono in pieno svolgimento, il che è per definizione un super-diffusore.

Le vittime nel mondo di oggi rappresenterebbero 160-200 milioni in termini relativi, ma più probabilmente 300-400 milioni considerando il fattore dei viaggi aerei che un secolo fa non esisteva.

Finora, il bilancio del COVID è di circa 1 milione di persone.

È molto probabile che la crisi economica dovuta ai blocchi causerà più morti del virus a livello mondiale.

Il sistema sovietico era meno capace di fornire beni alla popolazione rispetto a quello occidentale. Tuttavia, la società sovietica era più compatta e resistente sotto un regime autoritario. Ciò premesso, il crollo del sistema sovietico ha spazzato via il 10% della popolazione.

La cruda realtà delle società occidentali, diversificate e multiculturali, è che un crollo avrà un tributo che va dal 50 all’80%, a seconda di diversi fattori.

In generale, però, le società più diverse, multiculturali, indebitate e ricche (con un tenore di vita più elevato) saranno quelle che subiranno il tributo più alto.

L’unico collante che impedisce a questo collage aberrante di andare in frantumi è l’iperconsumo con forti dosi di degenerazione senza fondo travestita da virtù.

Tuttavia, la censura diffusa, le leggi sull’odio e i segnali contraddittori fanno sì che anche questo collante non funzioni più.

Non tutti devono morire.

Anche la migrazione può svolgere un ruolo positivo in questo senso.

Gli ex Paesi del secondo e terzo mondo sono un’incognita a questo punto. Il loro destino dipenderà dalle decisioni che prenderanno in futuro.

Le potenze occidentali non si impadroniranno di loro come hanno fatto in passato, perché questi Paesi (occidentali) non saranno in grado di controllare le proprie città e tanto meno i Paesi lontani.

Se rimarranno legati al vecchio Ordine Mondiale, andranno a fondo insieme alle potenze occidentali. Tuttavia, non vivranno lo stesso tipo di declino brutale che le potenze occidentali sperimenteranno così sfacciatamente. Questo in parte perché sono più poveri e (ovviamente) non abbastanza diversificati. Sono invece più forti delle potenze occidentali perché sono in realtà abbastanza omogenee. Questo è il loro vantaggio. E che sono abituati ad affrontare qualche tipo di difficoltà. Anche se non proprio quella che sta arrivando.

Se passano alla Cina possono avere una possibilità di stabilizzarsi, ma dovranno dipendere dalla gestione delle proprie risorse.

Ci aspettavamo che questa situazione si verificasse e in effetti si sta verificando proprio ora.

Con le elezioni di novembre che scateneranno una grande bomba se Trump verrà rieletto. (Non è successo).

Anche l’elezione di Biden avrà conseguenze molto negative.

Nelle società occidentali non scorre buon sangue e le proteste, le manifestazioni, i disordini e i saccheggi sono solo i primi sintomi di ciò che sta per accadere.

Tuttavia, una nuova tendenza sta passando in secondo piano.

La situazione tra le tre grandi potenze è cambiata radicalmente.

L’unico risultato rilevante ottenuto dalle potenze occidentali nell’ultimo decennio è stata la formazione di un’alleanza strategica, sia militare che economica, tra Russia e Cina.

In questo momento il potenziale partenariato tra la Russia e l’Unione Europea (UE) è morto e la Russia si è definitivamente orientata verso la Cina.

Questo era fin dall’inizio l’esito più probabile.

Airbus non ha mai cercato di stabilire una vera e propria partnership, ma piuttosto una strategia per far svanire l’industria aerospaziale russa.

In realtà Russia e Cina hanno formato una nuova alleanza per costruire un aereo di linea a lungo raggio.

L’Europa occidentale (per non parlare degli Stati Uniti) non è mai stata interessata allo sviluppo della Russia o a formare qualcosa di diverso da un rapporto di schiavitù con la Russia, che fornisce materie prime e segue la linea dell’Occidente.

Era chiaro allora e oggi è un dato di fatto.

La Russia si sta preparando a una grande guerra dal 2008 e la Cina ha aumentato le sue capacità militari negli ultimi 20 anni. Oggi la Cina non è una potenza di secondo piano rispetto agli Stati Uniti. Sia in termini militari che economici la Cina è allo stesso livello e in alcuni settori specifici è molto più avanti.

Nel campo dell’alta tecnologia il 5G è stato un successo in ambito commerciale, ma anche il cacciatorpediniere Type 055 è un altro passo avanti, con gli Stati Uniti che otterranno una capacità simile (DDG 51 Flight IIII) entro la metà di questo decennio (più probabilmente entro il 2030).

Nanchang, la nave principale della classe Type 055, è stata commissionata durante la pandemia e il blocco della Cina.

Sei anni fa la probabilità di una guerra importante era minima.

Da allora è cresciuta costantemente e drammaticamente e oggi è di gran lunga l’evento più probabile del 2020.

Il conflitto finale può avvenire in due modi.


(1) Un conflitto convenzionale che coinvolga almeno due grandi potenze e che degeneri in una guerra nucleare aperta.

(2) Un secondo scenario è possibile nel periodo 2025-2030. Un primo attacco furtivo russo contro gli Stati Uniti e i suoi alleati con il nuovo S-500, le difese missilistiche strategiche, i sottomarini Yasen-M, i missili INF Zircon e Kalibr e qualche nuova risorsa spaziale a giocare il ruolo chiave.

Il primo attacco furtivo coinvolgerebbe tutti i rami delle forze strategiche missilistiche russe (bombardieri e missili basati a terra) nelle diverse fasi di tale attacco che sarebbe la traduzione strategica di quanto visto in Siria nel novembre 2015.

Non è stato riferito che i russi avessero la capacità di lanciare un attacco ad alta precisione, multiplo e ad armi combinate contro obiettivi a più di 2.000 chilometri di distanza.

L’intelligence occidentale non ne aveva idea.

L’ironia è che dalla fine della Guerra Fredda gli Stati Uniti hanno manovrato attraverso la NATO per raggiungere una posizione che permettesse loro di eseguire un primo attacco (nucleare) sulla Russia e ora sembra che il primo attacco possa ancora avvenire, ma il Paese finito sarebbe gli Stati Uniti.

Un’altra particolarità del sistema occidentale è che ai suoi individui è stato fatto il lavaggio del cervello al punto che la maggior parte di essi accetta la loro superiorità morale e tecnologica come un dato di fatto.

Questo ha fatto sì che si affermasse la supremazia degli argomenti emotivi su quelli razionali, che vengono ignorati o deprezzati.

Questa mentalità può giocare un ruolo chiave nei prossimi eventi catastrofici.

Almeno nel sistema sovietico la maggioranza silenziosa della popolazione era consapevole delle falsità di cui si nutriva.

Le affermazioni degli Stati Uniti sul furto del 5G da parte della Cina o della tecnologia ipersonica da parte della Russia sono la prova che anche le élite occidentali sono infettate da questa arroganza.

Nel corso del prossimo decennio diventerà evidente che l’Occidente sta rimanendo indietro rispetto al blocco Russia-Cina e il malessere potrebbe trasformarsi in disperazione.

Entrare in guerra potrebbe sembrare una soluzione facile e veloce per ripristinare l’egemonia perduta e ritrovarsi finalmente in un momento simile a quello di Francia 1940. Allora la Francia non aveva armi nucleari per trasformare una sconfitta in una vittoria. L’Occidente potrebbe tentare questo scambio perché la sgradevole prospettiva di non essere Marte e Venere, ma piuttosto un bullo e la sua sporca puttana che scappano per paura mentre il resto del mondo ride di loro.

Se non ci sarà un drastico cambiamento di rotta, il mondo assisterà alla prima guerra nucleare.

Il crollo del blocco occidentale può avvenire prima, durante o dopo la guerra.

Non importa.

Una guerra nucleare è un gioco con miliardi di vittime e il collasso si gioca in centinaia di milioni.

Conclude…

Interessante analisi e rinfrescante rivisitazione delle previsioni di Deagel.

Questo 2020 è una novità per me.

BlueNarwhal:
Beh, allora un buon spunto di riflessione per avere l’intera gamma di input per la tua scrittura️

BlueNarwhal:
La rivelazione del 2020 è plausibile. Non conosco i Deagel, ma conosco gli Stratford.

BlueNarwhal:
Stratfor e sono simili, quindi ritengo che questa dichiarazione di D sia una buona immagine del motivo per cui le loro previsioni sono cambiate, ma è solo la storia di copertura per il tipo di cose folli che stavo pensando…

Continua a parlare del movimento di coscienza nella MWI.
Movimento di coscienza nel MWI di Blue NarWhal

BlueNarwhal:
Coscienza MWI

Cosa succede se il viaggio nella MWI fisicamente quasi non avviene. Solo il viaggio della coscienza può cambiare le corsie di fase del multiverso MWI. (Penso che questo sia possibile per molte persone. -MM)

Tipi di cambiamento:

Esterno: il mondo cambia e voi no, per lo più.
Interiore Voi cambiate e il mondo rimane lo stesso, per lo più.


Le differenze tra voi e il mondo sono evidenti.

A volte il multiverso A può fondersi con un altro multiverso B esistente e ci si ritrova in un vapore di vita come te, con un’ulteriore memoria di vita annebbiata se si tratta di un nuovo te in arrivo.

Quindi, l’idea fisica della coscienza MWI che scivola o salta o passa da un universo all’altro va benissimo, se l’universo li fonde ricordando ancora un po’ di entrambi per la coscienza in transito.

Che cosa succede dunque nel bilanciamento della coscienza?

I benefattori, [a]. prima di ogni salto sostanziale, e [b]. a seconda del gruppo di universi MWI di destinazione, la coscienza dell’agenzia transitata sta per [c]. installare kit di sincronizzazione parafisica localmente entangled nei corpi dell’universo di destinazione.

Se le piccole mosse prevedono le grandi mosse…

BlueNarwhal:
Oppure te l’ho già inviato e ho dimenticato chi l’ha scritto – ho troppe bozze di cose non finite e non inviate a te lol

BlueNarwhal:
Credo di avertelo inviato mentre assimilavo le tue conoscenze nel mio quadro di comprensione… o questo contiene paragrafi specifici che hai scritto mentre stavo lavorando alla mia interpretazione…?

BlueNarwhal prosegue in questa interessante linea di pensiero.

Per favore, tutti quanti, rendetevi conto che quando “mi faccio prendere dalla voglia o sono spinto” a scrivere o a fare qualcosa, è SIGNIFICATIVO. Questo è particolarmente vero se è urgente. Per mia esperienza, tutto ciò che è collegato e associato alle mie azioni può essere importante o meno, ma per qualche motivo devo includerlo nel mio calcolo.

Ricordate, io so solo quello che so. Il resto sta a voi.
Qubit qudit infinito a cascata

Qubit qudit infinito a cascata L’equazione d’onda universale come operatore primo di qubit/qudit

La superposizione dell’iperluce che si intreccia con il tutto e con l’uno L’esistenza di un accesso laminare al multiverso alternativo attraverso campi di qubit e spazi che preservano l’uguale probabilità di tutti L’inizio qico dell’universo

La simmetria bipolare come espressione collassata della conservazione dell’archetipo della sovrapposizione polare all’interno dello spazio locale.

E così via attraverso tutte le permutazioni manifeste della complessità evolutiva guidata dalle onde quantistiche. Dove dalla cucitura dell’infinito e dello zero si riflettono gli stati virtuali dualistici di più uno e meno uno.

La singolare equazione d’onda quantistica onnicomprensiva dell’intera portata dell’universo è una funzione iperqubit/qudit singolare che si intreccia con tutte le funzioni temporali sub-onda incorporate.

Con questo sono solo all’interno del mio collettore di infiniti qubit quantistici, avvolto nella mia bolla di creazione.

Tuttavia, paradossalmente, sono anche volontariamente e con amore interamente inserito in un gruppo di anime collettive allineate con e per le quali potrei sacrificare tutto.

La distribuzione delle traiettorie probabili e possibili che deviano dalla nostra attuale linea del mondo dipende dalla rilevanza dell’anima.

Nell’apparenza superficiale dell’altro c’è una dimora co-seminata e auto-creata per diversi gruppi di anime che sono reciprocamente co-ancorati alla comunanza.

Il multiverso bipolare

Se posso cambiare le linee del mondo…

Le ipotesi principali:

Ognuno di noi esiste in un proprio universo completamente indipendente (o, più propriamente, viviamo tutti nelle nostre traiettorie di probabilità di accadimento del multiverso).

La nostra coscienza interfaccia la propria agenzia creativa quantistica con la nostra attuale realtà manifesta. La nostra coscienza è una discesa dell’energia della nostra anima nella nostra esistenza fisica.

L’anima potrebbe essere sinonimo di coscienza superiore, la realtà fisica sinonimo di mente inconscia e subconscia, e il sé personale sinonimo di mente cosciente in relazione alle proprie convinzioni, scelte, accordi che sono in gioco, singolarità emesse dalla nostra anima.

Da un lato c’è ogni anima che crea universi a bolla completamente indipendenti per l’abitazione della coscienza nella fisicità.

Dall’altra parte c’è una vasta popolazione di persone (ed esseri) nei loro universi indipendenti, tutti ferventemente convinti di vivere insieme in un universo singolare condiviso.

Alla ricerca di una migliore nomenclatura esplicativa.

Un’idea è che ci siano molti mondi collettivi diversi possibili.

Ognuno di essi ha una persistenza e un’esistenza indipendente, separata dalla nostra autocoscienza locale.

La danza dell’illusione di vivere in un universo condiviso non lo rende irreale, ma è conforme al modo in cui la coscienza umana crea il proprio universo locale a bolla.

All’interno del multiverso esiste uno spettro di universi a bolla globale diversi, come ad esempio la Terra. La loro solidità e continuità non dipende dalla creazione di una sola anima.

Ciò non significa che la propria anima non possa avere un proprio universo a bolle locali che crei copie fantasma degli universi reciproci. No, affatto.

Ognuno di noi crea copie illusorie di qualsiasi universo reciproco su larga scala in cui crede di trovarsi e lo fa al solito ritmo di un quarto di secondo di onda-particella dell’universo personale.

Accettiamo di adottare un insieme di influenze associate all’essere lì. Accettiamo di permettere che la nostra adozione includa la nostra.

E fuori dal blocco di risonanza con quelle linee di mondo.

Il multiverso offre tutte le possibilità di crescita dell’anima e della coscienza, ma esiste un panorama di “opzioni di movimento” di probabilità alternative che possono verificarsi naturalmente.

In questo panorama di opzioni ci sono spostamenti alternativi in linea di mondo di grado minore e maggiore a disposizione delle coscienze.

Una coscienza può transitare naturalmente verso spostamenti di deviazione dalla linea del mondo di grado maggiore se la sua somma di risonanze quantistiche è in grado di trascinare e permettere che ciò avvenga rispetto alla sua intrinseca maggiore/minore probabilità di abitare la coscienza nel caso in cui non si attivi il trascinamento.

Esistono opzioni di movimento delle coscienze relative alla linea del mondo – o probabilità di manifestazione quantistica – all’interno della nostra funzione d’onda universale quantistica di Everett.

Le armoniche incorporate nella funzione d’onda che si intersecano e offrono percorsi di accesso al trascinamento verso diversi risultati e sequenze sono in gran parte passive all’attivazione da parte della coscienza, nonostante tutte le apparenze del contrario!

Queste traiettorie della linea del mondo esistono tra tutti i possibili qubit alternativi all’infinito con cui sono in grado di accoppiarmi all’interno della superfunzione d’onda singolare.

Ci sono varianti o traiettorie della linea del mondo molto lontane che potrebbero causare la pazzia, tranne che in modo più sicuro nei sogni lucidi, ma non sono facilmente accessibili per manifestarsi senza uno sforzo straordinario, con un relativo shock, disorientando quando la nuova immagine manifesta di sé e del mondo si sposta radicalmente in un nuovo centro di gravità della coscienza manifesta.

Io mi alleno o sono allettato da varie opzioni di spostamento della linea del mondo che posso scegliere, pensare e sentire o scegliere di permettere.

Se lascio che accada a me, sto dando il controllo alla mia inconsapevolezza.

Se lo faccio accadere, sto controllando i miei risultati.

Ma le mie opzioni sono limitate all’interno del manifesto preposizionale superposizionale della mia coscienza che è racchiusa nella mia anima.

Ha un programma di crescita dell’anima.

Ho una piccola idea, e questo è tutto.

Si tratta di far crescere la capacità di nutrire disinteressatamente l’evoluzione collettiva e di far evolvere la capacità di amare, di intendere e di romanzare l’anima dell’archetipo femminile maggiore per l’inclusione e l’unità… o dell’archetipo maschile maggiore phi che esprime la diversità e la differenziazione… attraverso le molte anime nel meta-verso del multiverso.

Griglie di corrispondenza valide di superposizione di qubit entangled che articolano ‘n’ possibilità di riduzione spaziale (collasso quantistico) che accedono al continuum di diversità ed eternità del multiverso.

Significato referenziale e informazione incorporati

Singoli simboli geometrici come contenitori di tutto ciò che è definito e associato in modo sub-referenziale all’interno dei suoi simboli di signolarità come culimati o concentrati.

Oppure, in alternativa,

I simboli di sussunzione come rappresentazioni istanziate dell’orizzonte degli eventi della singolarità o gestalt di specifici elementi componenti auto-associati contenuti nel loro supporto simbolico.

In altre parole, quando si montano i simboli su un dominio sussunto di punti di riferimento interrelati e contenuti…

Si potrebbe ottenere l’accrescimento dell’informazione come sussunzione esplicita della linguistica quantistica…

…se esiste una cosa del genere…

La visione a distanza e l’MWI

Avete già tutti il mal di testa?

BlueNarwhal:
E questo su RV e MWI…

BlueNarwhal:

Una nuova ipotesi di lavoro:

I visori remoti predittivi accoppiano naturalmente in modo quantistico o entangles il loro raggio di visione in modo che si verifichi attraverso molteplici traiettorie di probabilità della linea del mondo prossimale nel multiverso.

L’accoppiamento di target di linee di mondo anomale da parte degli spettatori remoti si verifica semplicemente a causa dell’influenza attrattiva quantistica collaterale che fattori di novità dirompenti relativi più elevati esercitano su anime e coscienze selezionate, ad esempio un gruppo di spettatori di alto livello vedono tutti uno scenario di disastro che non si è mai verificato nella linea di mondo da cui gli spettatori hanno visto.

Eppure è chiaramente accaduto in una linea di mondo vicina, con una varianza maggiore rispetto alla nostra.

Alcune di queste influenze possono essere iniettate nelle sessioni di visione a distanza.

Ciò è dovuto all’idea che i singoli telespettatori si accoppiano con i bersagli attraverso il campo quantico universale o “intelligenza dell’anima”.

Questo processo di accoppiamento con il bersaglio può consentire l’inserimento di un intento universale per influenzare il telespettatore ad accoppiarsi con una linea di mondo più nuova, ma meno probabile o addirittura improbabile della linea di mondo reciproca da cui i telespettatori stanno visualizzando.

Sembra una forma di accoppiamento dell’intento universale con un individuo cosciente.

L’effetto è quello di ampliare la gamma di linee di mondo multiple di apertura della considerazione per fornire una visione di alto valore sulle probabilità di altre linee di mondo su eventualità simili in agguato, ma non manifeste, ad alto impatto per la linea di mondo dell’osservatore. L’intento universale (essendo agganciato per l’accoppiamento dei bersagli da parte di spettatori remoti) potrebbe far sì che l’intento individuale veda risultati che potrebbero accadere ma che probabilmente non accadranno?

Mentre si lavora con l’intento universale senziente all’interno del supercampo quantistico del multiverso che comprende tutte le nostre anime e le nostre nuvole quantiche individuali, non c’è alcun problema nel chiedere alla super-senzienza di limitare i risultati della visione del bersaglio solo a quelli di maggiore probabilità per la linea del mondo attuale in cui risiedono gli spettatori. L’intento universale è certamente disposto a limitare il bersaglio a una singola linea del mondo o ad allargare l’apertura di ricezione a un gruppo di linee del mondo più probabili, ma alternative, relative a una coscienza di riferimento.

Un’altra possibilità è che la visione remota “raccolga i segnali” di un gruppo di linee del mondo prossimale e relativo sia possibile solo perché i telespettatori sono anime e coscienze in evoluzione. E nonostante la loro propensione a limitare razionalmente la visione delle probabilità future alla linea del mondo in cui risiedono, verranno visualizzate più linee del mondo.

Gli stessi osservatori, come gli esseri umani in generale, possiedono individualmente, in gruppo e persino a livello globale, la capacità naturale di spostarsi/migrare in diverse linee del mondo. Il campo d’onda quantico dell’anima focalizza la coscienza sull’abitare un’incarnazione fisica esistente in linee di mondo varianti vicine che favoriscono la crescita dell’anima.

Questo dipende a sua volta dalle influenze esterne associate nel corpo, dai pensieri, dai sentimenti, dalle convinzioni e dalle scelte risonanti che di solito fanno sì che l’accoppiamento del bersaglio sia quello che ha il maggior valore di crescita per il solo osservatore, a meno che non si modifichi la descrizione del bersaglio per ancorare i suoi parametri di visione in modo da escludere l’accoppiamento con le linee del mondo che è meno probabile per l’insieme di coscienze che lo ancorano.

Il risultato è che la visione a distanza in una singola linea temporale subisce facilmente interferenze da altre linee temporali prossimali del multiverso. Se dimostrato, questo potrebbe predire protocolli di targeting con mezzi per vincolare la gamma di accoppiamento multiverso RV target alla visualizzazione solo dell’eventualità più probabile per la linea temporale in cui il telespettatore origina la sessione, filtrando così la gamma di accoppiamento multiverso quantistico alle variazioni punteggiate più nuove attraverso un gruppo di linee del mondo intersecanti.

Ad esempio, si può trovare qualche mezzo per costruire la descrizione dell’obiettivo RV in modo da limitare efficacemente l’accoppiamento multi-linea al solo futuro comune più probabile per una popolazione selezionata di soggetti di ancoraggio nella linea temporale al momento della sessione o a una data obiettivo identificata.

Tuttavia, i responsabili dei compiti per gli osservatori remoti possono progettare descrizioni dell’obiettivo per bloccare l’accoppiamento ricettivo a probabilità collettive inferiori a quelle di un grande gruppo campione selezionato. In questo modo si accoppia l’intervallo dell’obiettivo a una linea del mondo più comunemente desiderata e probabile, in modo che le sessioni di RV predittive si aggancino solo relativamente e in modo distorto rispetto al gruppo di riferimento selezionato delle parti ancorate. La funzione di controllo della varianza della linea del mondo prossimale blocca l’entanglement con i risultati meno probabili per questa linea del mondo.

Il blocco dell’entanglement della linea del mondo impedisce agli intermediari spettatori di andare alla deriva verso l’attrazione naturale di linee del mondo più nuove, indipendentemente dal momento di probabilità della linea del mondo attuale e dai fattori di abitabilità di massa. Funziona semplicemente per escludere i risultati meno probabili di una linea del mondo rispetto a un gruppo di riferimento di persone o esseri, in modo da ottenere dati predittivi più probabili e validi per la linea del mondo attuale.

E qualche altra curiosità scritta e trasmessa attraverso i nostri derivati della fusione reciproca.

Conclusioni

Blue NarWhal sta dicendo che, usando la mappatura MWI, è ovvio che nel 2012 le caratteristiche topografiche di superficie più predominanti del modello della linea del mondo mostravano (in quel momento) che c’era [1] una pandemia incombente e una crisi economica. Utilizzando i dati storici ed economici disponibili, Deagel estrapolò una previsione molto preoccupante.

In realtà, si è trattato di una previsione molto azzeccata e il raggruppamento delle linee del mondo è tuttora in traiettoria verso una conclusione molto spiacevole.

Ora dobbiamo filtrare il “rumore” e considerare la topografia del paesaggio delle linee del mondo.

Nella visione a distanza dall’America in questi giorni, i punti di riferimento primari (picchi e topografici) visualizzati sono legati [1] alla strana imposizione di vaccinazioni a base di mRNA e [2] a una tempesta di strani comportamenti sul fronte sociale/economico di Washington DC.

Questo “rumore” di Vaxx e le “bolle” economiche rendono l’attuale paesaggio topografico piuttosto aspro e montuoso. Così, gli americani vedono le montagne topografiche intorno a loro e non riescono a vedere le montagne più grandi che incombono oltre quelle vette. È un effetto collaterale dell’incessante controllo mentale dei media main stream e alternativi.

Le montagne che circondano gli americani sono prevalentemente quelle della…

  • Avidità.
  • Manipolazione dei media.
  • Governo fuori controllo.
  • Bolle economiche
  • Riprogettazione sociale.
  • Divisioni razziali.
  • Odio. Odio. Odio.

Mentre le montagne in lontananza sono costituite da altre cose, su cui la maggior parte degli americani non si concentra. Per esempio, la Cina. O il “lontano” Mar Cinese Meridionale. O quello che sta succedendo in Russia. O l’Africa. O in Sud America.

Ma sono reali e di grande preoccupazione. Perché sono le vere montagne le vere questioni e i veri problemi che ci attendono.

Le vere “montagne” sono…

  • Guerra nucleare con un’Asia unificata.
  • Fine del dollaro USA come valuta globale.
  • L’Iran si allea con Russia e Cina e il resto del Medio Oriente si adegua.
  • Crescita della classe media africana a favore dell’Asia.
  • L’Europa si ritira dall’influenza americana.

Così si possono notare le differenze in tutte le analisi. Quelli che si trovano all’interno della camera dell’eco degli Stati Uniti stanno combinando elementi della narrazione del governo degli Stati Uniti “Odiare la Cina; incolpare la Cina; la Cina è il male”, con vaccinazioni forzate a base di mRNA e con la completa incompetenza del governo federale. Il risultato è questa narrazione bastardizzata e fottuta…

“La Cina ha rubato un’arma biologica americana che è stata accidentalmente rilasciata a Wuhan e, una volta catturata, ha deciso di usarla per distruggere l’America e tutti i cristiani costringendoli a vaccinazioni a base di mRNA che uccideranno tutti!”.

Accidenti!

Mettendo da parte tutte queste sciocchezze, continuiamo il nostro studio.

Ovviamente il rapporto Deagel del 2012 ha utilizzato l’attività di Remote Viewing e l’estrapolazione delle tendenze economiche e sociali esistenti e ha trasposto le due cose insieme per arrivare alle loro (orribili) conclusioni. Nel 2012, hanno previsto un grande evento, che sembra indicare una pandemia o qualcosa di simile accoppiata a un collasso economico.

Sono sicuro che la visione a distanza di questo evento ha fatto emergere le “colline del Vaxx” e le “colline del Coronavirus”, e quando sono state combinate, il gruppo Deagel ha tirato fuori le sue previsioni come tali. Sono sicuro che a loro non è piaciuto, ma i dati e le tendenze, supportati dalla visione remota, hanno avvalorato questa convinzione.

Poi, l’anno scorso, nel 2020, hanno rivisto le loro previsioni. Ora le colline e le montagne più lontane sono molto più vicine e chiare.

Prima di leggere le previsioni riviste per il 2020, credevo che i seguenti risultati fossero predominanti. Come potete leggere, ho detto…

Ecco alcune delle mie combinazioni candidate suggerite che ci permettono di capire meglio come potrebbero essere raggiunte quelle enormi cifre di causalità della popolazione.

  • Pandemia globale e genocidio.
  • Pandemia globale e guerra civile con genocidio.
  • Pandemia globale e crollo dell’impero militare con guerra.
  • Impero militare globale e guerra nucleare con pandemia globale.

E le previsioni riviste per il 2020 affermano…

Pandemia globale e crollo dell’Impero militare con guerra. Impero militare globale e guerra nucleare con pandemia globale.

L’unica differenza tra i due (a parte l’ordine delle parole) è il modo in cui avviene lo scambio nucleare.

(1) O l’America conduce un attacco convenzionale contro la Cina o la Russia (senza rendersi conto che sarà contro entrambe) che si evolve e si intensifica rapidamente in una guerra nucleare, o [2] un primo attacco contro il governo americano fuori controllo da parte dell’Asia.
Considerando tutte le questioni, possiamo fare le seguenti affermazioni…

Dichiarazioni di previsione

Includendo la visione remota nel calcolo e tenendo conto di tutti i fattori noti…

La classe dirigente americana non contiene professionisti della diplomazia.

Ci sono invece donatori politici non qualificati che prendono decisioni di vita o di morte.

La vaccinazione con l’mRNA è un vero mistero, e ci deve essere una ragione dietro l’uso di questa vaccinazione invece della tradizionale vaccinazione con “ospite morto”.

Il bilancio federale approvato per il 2021 include un enorme esborso di fondi militari, ovviamente in preparazione di una grande guerra. Il governo americano e i suoi media parlano tutti di una prossima grande guerra con la Cina.

Le forze armate americane si stanno ritirando dall’Afghanistan e da quattro basi in Corea, mentre stanno stringendo accordi QUAD con Australia e Giappone.

Tutto questo è molto preoccupante e, considerato da solo, sarebbe un motivo sufficiente per suggerire che una grande guerra è alle porte.

Ma…

L’America (gli Stati Uniti) si sta sgretolando a causa del marciume interno…

  • Odio razziale.
  • Proliferazione delle armi da fuoco e costituzione di gruppi armati.
  • Balcanizzazione.
  • Bolle economiche.
  • Bolle sociali.
  • Il divario di ricchezza è enorme.
  • Il finanziamento delle infrastrutture è in ritardo.
  • Le regole, i regolamenti e le leggi sono tutti fuori scala.

Se a questo si aggiunge il fallimento dell’attacco con armi biologiche alla Cina e il fiasco dell’amministrazione neoconservatrice di Trump, seguita da quella pasticciona di Biden… e gli estremisti religiosi più accaniti e gli interessi dell’industria che desiderano conflitti, guerre e lotte (tutti per varie ragioni), si ottiene uno stufato velenoso.

Il “genio è uscito dalla bottiglia” e non credo che le “montagne” incombenti all’orizzonte possano essere evitate. L’inerzia associata al raggruppamento delle linee del mondo è troppo forte. Perciò la mia ipotesi (e spero di sbagliarmi) è che gli Stati Uniti si addormenteranno in una guerra con l’Asia e poi, prima che accada, l’Asia colpirà in modo preventivo.

A prescindere dai dettagli, la previsione della visione remota è abbastanza chiara.

L’impero militare degli Stati Uniti sta per scatenare un’altra grande guerra.

Il suo scopo è quello di distrarre l’attenzione dai fallimenti interni e, a prescindere da quanti soldi il presidente Biden stia investendo nell’economia, non farà alcuna differenza.

L’America è arrostita.

Bruciata, annerita, bruciata.

America today.

Ed è solo questione di tempo…

E quando l’imbecille premerà il pulsante, azionerà l’interruttore o girerà la manopola, si scatenerà l’inferno.

Tutto sommato, gli Stati Uniti soffriranno terribilmente, e la combinazione di tutto il resto non farà altro che trasformare un fiasco in un incubo infernale.

Ma…

Potete controllare la VOSTRA realtà.

E forse questa montagna di disordini si trova da qualche parte nel vostro modello di linea del mondo, ma potete ancora aggirarla. Ricordate che, dopo tutto, per tutti i disordini e i conflitti della Seconda Guerra Mondiale, il Canada, il Sud America e l’Africa sono stati lasciati relativamente in pace.

Forse non volete trasferirvi in Groenlandia, Patagonia o Zambia. Ma non è necessario. Tutto ciò che dovete fare è controllare la vostra piccola parte di realtà. E se lo farete, tutto andrà per il meglio.

Alcune riflessioni finali

Tenete presente che il telecomando Deagel ha visto correttamente il futuro.

Hanno stampato i loro risultati nel 2012.Hanno previsto una pandemia indotta da guerre biologiche.

Hanno previsto un’alleanza dell’Australia con gli Stati Uniti.

Prevedevano che l’America avrebbe iniziato a entrare in un periodo di “scoppio” delle varie bolle economiche.

Tutto ciò si è avverato entro il 2020.

Deagel non ha cambiato la sua previsione per il 2025. È ancora valida. Hanno solo cambiato il loro pensiero su come si sarebbe verificato.

Hanno analizzato a distanza il 2025 in modo molto dettagliato.

Ci sarà una massiccia moria di persone in America e in Australia. Il resto del mondo se la caverà molto meglio. E, soprattutto, un’arma biologica o una pandemia hanno avuto un ruolo predominante nel loro calcolo.

Nel 2012, credevano che ci sarebbe stata una qualche arma biologica o pandemia che avrebbe ucciso tanti americani. Ma non riuscivano a capire perché proprio in Australia ci sarebbe stata una grande moria. A quel tempo non avrebbero mai potuto immaginare il QUAD creato da Mike Pompeo e che il governo Morrison avrebbe voluto dichiarare guerra alla Cina. Invece, pensarono che doveva trattarsi di una pandemia molto grave con qualche altro evento misterioso che complicava le cose in modo negativo.

Nel 2020, nel bel mezzo degli attacchi con armi biologiche (a tre agenti) contro la Cina e dell’assoluto fallimento dell’America nel mettere in sicurezza la propria patria, nonché del forte allineamento del governo australiano Morrison ai neocon amanti della guerra di Washington DC, il ragionamento rivisto è diventato quello della guerra nucleare. Così si è pensato che, poiché la pandemia del 2020 non era così grave e i tamburi di guerra battevano così forte, doveva trattarsi di una guerra nucleare e di armi biologiche usate simultaneamente.

Scappare.

Che si tratti di un evento nucleare o di un evento con armi biologiche, non importa chi lo abbia causato o chi lo abbia istigato, l’America sarà assolutamente e totalmente devastata. Un’uccisione del 70% implica che l’America verrebbe davvero riportata all’età del bronzo.

Il mio consiglio?

Non si può cambiare ciò che accadrà. È praticamente fissato nella pietra.

L’unica cosa che potete fare è salvarvi.

Fuggite dagli Stati Uniti il più velocemente possibile.

Andate in una nazione con un rating più sicuro sulla scala Deagel.

Considerate anche la possibilità di fuggire da qualsiasi nazione alleata degli Stati Uniti. Il Regno Unito e le nazioni europee che fanno parte della NATO hanno prestazioni molto scarse. Anche se probabilmente avrete vita più facile che negli Stati Uniti, la vita in quei luoghi sarà comunque molto dura.

Sarà una scena tratta dal film “Threads”, e tutti voi dovreste procurarvi una copia di questo film e guardarlo subito. E quando lo guardate, tenete presente che ciò che rappresenta è ESATTAMENTE ciò che Deagal prevede che accadrà all’America e ai suoi alleati.

Guardatelo e rendetevi conto che…

….. avete due o tre anni scarsi per salvare voi stessi e la vostra famiglia.

Uomo Metallico

Fonte: DeepWeb

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code