toba60

Ci hanno Annunciato la Pandemia del 2020 Durante la Cerimonia di Apertura delle Olimpiadi di Londra 2012 e Nessuno se n’è Accorto

Se qualcuno ha ancora dubbi su come agiscono le élite mondiali per creare una lenta agonia bene accetta, quasi implorata, da parte di una gran massa di persone letteralmente ipnotizzate dal corso degli eventi artificiosi messi in opera, forse ha fatto proprio il concetto che essere idioti sia il suo destino e ci si deve accontentare di metterlo in evidenza ogni santo giorno.

Toba60

Habemus Virus Viva Virus

Dal punto di vista inquietante che certe élite o gruppi sovranazionali, con poteri al di sopra dei governi ordinari, potrebbero tramare gli importanti eventi che avvengono nell’umanità, contro il vulgaris “cospirazionismo”.

Se diamo un’occhiata più da vicino alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra 2012, potremmo trovare alcune somiglianze inquietanti con la realtà di oggi e senza la necessità di andare al divano di qualsiasi professionista della salute mentale.

In quella cerimonia, c’è una scena colossale di infermiere e letti d’ospedale con pazienti dentro. La spiegazione che ci è stata data è che il Regno Unito stava, in questo modo, rendendo omaggio al NHS britannico, anche se non c’era nessun anniversario o motivo per farlo. La nazione insulare mostrava una delle sue pietre miliari e metteva in mostra fatti nazionali della sua cultura con attori presi dal romanzo di Harry Potter.

Tuttavia, sembra un po’ strano lodare il Servizio Sanitario Nazionale per un gioco olimpico, dato che non ha nulla a che fare con il mondo dello sport. Se guardiamo da vicino le immagini, possiamo vedere le facce di assoluto terrore dei pazienti costretti a letto; sono sotto un attacco di panico come quello che ha colpito l’umanità con questa pandemia.

La figura di un sinistro dottore con un’enorme siringa da cui fuoriesce un’enorme quantità di liquido (è un riferimento al vaccino?) è curiosa. Ma ciò che lascia senza parole sono le infermiere che trascinano enormi gabbie sul palco, e proprio in quel momento viene mostrata un’infermiera orientale (ricordiamo che è stato in Cina dove è iniziato il confino). Cosa c’entrano le gabbie con la previdenza sociale o con la scienza medica? E se stessero annunciando al mondo intero un confino come quello vissuto mesi fa? Un’altra scena curiosa è quella dei medici e delle infermiere in atteggiamento di preghiera, con lo sguardo rivolto al cielo, come se stessero obbedendo alle regole che vengono loro imposte.

In un altro punto, medici e infermieri sembrano svegliarsi e agire da soli, solo per essere messi all’angolo dal resto del personale. Mentre si svolge tutto lo spettacolo dispiaciuto, non c’è luce sugli spettatori, essi scompaiono completamente dalle immagini; tutto suggerisce che si riferivano all’isolamento sociale e all’assenza. È la cerimonia di apertura del N.O.M. e noi non abbiamo né voce né veto.

La messa in scena è totale ed enormemente significativa. Nelle immagini aeree si vedono le piramidi poste in cima allo stadio che implicano chi controlla l’intera cerimonia. Sono le piramidi che se avessero l’occhio di Horus incorporato, sarebbe troppo evidente, sono sostituite da riflettori.

Piramidi che, ormai, sappiamo tutti chi rappresentano: coloro che hanno organizzato il tutto e ci stanno conducendo su questa macabra strada. Cosa c’entra un palco con centinaia di letti d’ospedale i cui pazienti sembrano davvero terrorizzati con i Giochi Olimpici? Alcuni pazienti si svegliano e le infermiere li costringono a dormire. Non vogliono che ci svegliamo dall’incubo. Le immagini aeree illuminate dello stadio sono l’immagine che è stata data al “bug”.

La realtà è che stavano preparando ciò che avevano in serbo per il 2020.

Qualcuno dirà: come si può annunciare ciò che si farà senza esporsi? Quello che sappiamo è che questa marmaglia è veramente ossessionata da riti e liturgie. Hanno bisogno, prima di compiere i loro crimini, di proiettare le loro idee contorte; questo dà loro più forza per il momento dell’esecuzione. Si chiama programmazione predittiva.

Alla fine, la soluzione è detta da loro e mostrata nel cerimoniale inaugurale; il risveglio, faranno di tutto per farci continuare l’incubo del terrore come hanno fatto le infermiere, ma è nelle nostre mani aprire gli occhi una volta per tutte.

Fonte: despiertaalfuturo.blogspot.com

Abbiamo  bisogno della vostra collaborazione ! Contiamo su di voi per un supporto economico necessario per  finanziare i nostri rapporti investigativi. Se vi piace quello che facciamo, un abbonamento mensile è un riconoscimento a noi per tutto lo sforzo e l’impegno che ci mettiamo.  

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE


Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code