toba60

Covid-19: Una Guida per chi Non ha Ancora Perso l’uso della Ragione Basata sull’Evidenza

Siamo Stati Censurati, Quindi Condividi Questo Articolo

Chi ha una sua opinione riguardo un determinato argomento, è sempre difficile che cambi idea, basta osservare noi stessi nella vita di tutti i giorni.

E’ inevitabile ….o per meglio dire umano che chi ha fatto un vaccino cerca con tutte le sue forze difendere una scelta che nasce da palesi menzogne le quali vengono totalmente ignorate per un meccanismo psicologico assai noto ai dittatori del passato del presente e nel prossimo futuro che avanza.

E’ difficile riconoscere che si e’ fatta una autentica sciocchezza la quale affonda le sue radici in un endemico modo di agire, che asseconda una struttura sociale neoliberista che non ammette l’uso della ragione.

Abbiamo voluto porre all’attenzione di tutti dei dati inequivocabili che per molti sono lettera morta, ma per qualcuno, ”non si sa mai”, potrebbe essere uno spiraglio per un qualcosa che può’ letteralmente cambiare la sua vita e non solo per una questione di vaccini.

Toba60

Informati sui problemi

Qual è la base scientifica e medica delle misure messe in atto per il COVID-19? Dovremmo indossare maschere facciali? Il distacco sociale è utile? L’isolamento ha evitato le morti? Molte persone hanno paura, ma tutte le prove dimostrano che la maggior parte di noi non ha nulla da temere.

La grande maggioranza delle persone, anche nei gruppi a più alto rischio, starà bene.

Fatti salienti

Il COVID-19 può davvero essere una malattia terribile per una parte della popolazione, ma se i titoli dei giornali sono la vostra unica fonte di informazione, potreste essere sorpresi di scoprire che la maggior parte ha poco da temere dal virus stesso.

Nonostante i rapporti spaventosi, gli esperti nel campo dell’epidemiologia, della microbiologia e della virologia hanno abbastanza prove per arrivare a questi fatti chiave.

COVID-19 è una malattia definita dai sintomi e non un virus. Non si trasmette, quindi, e non si può testare con kit di test nasali o per la gola. SARS-CoV-2 è il coronavirus che ha provocato la risposta pandemica mondiale.

In almeno l’80% dei casi, il virus non produce sintomi o una lieve malattia simile al raffreddore. Il tasso di mortalità dell’infezione per COVID-19 è dello 0,15%-0,2%. Questo lo porta vicino all’influenza stagionale che è intorno allo 0,1%-0,2%.

1) I bambini hanno più probabilità di essere colpiti da un fulmine che di morire di COVID-19.

2) Gli adulti hanno più probabilità di morire in un incidente d’auto.

La maggior parte della popolazione non ha alcun rischio di morire di COVID-19. Gli studi dimostrano che il 99,94% sopravvive al COVID-19 e sarà resistente per molto tempo. Il calcolatore di rischio QCovid dell’Università di Oxford può essere usato per calcolare il tuo rischio di morte o di ricovero.

Le persone a rischio di COVID-19 sono chiaramente definite e devono essere protette con misure mirate. I bambini non sono suscettibili e non trasmettono il virus.

Tuttavia, il COVID-19 può essere mortale per le persone anziane e vulnerabili, quindi è importante proteggerle. Questo aiuterà ad eliminare il sovraffollamento degli ospedali. Tuttavia, l’età media di qualcuno che muore di COVID-19 è di circa 82 anni. Questo è più alto dell’aspettativa di vita media nel Regno Unito che è di circa 81 anni.

Le chiusure impediranno l’immunità della popolazione e prolungheranno il problema. Isolare i vulnerabili e permettere alla popolazione rimanente di praticare un allontanamento sicuro è stato un modo storicamente provato di affrontare i virus influenzali.

La paura instillata dal panico e dall’isteria dei media sta causando più morti. Molti si rifiutano di cercare cure mediche perché hanno paura di lasciare le loro case. Altri non hanno ricevuto cure mediche adeguate a causa delle nuove procedure messe in atto.

Non ci sono forti prove mediche che le maschere facciali prevengano l’infezione da virus respiratori, incluso il COVID-19. Questo è persino dichiarato nelle linee guida del governo per le aziende.

L’allontanamento sociale in stile COVID-19 ha poco a che fare con la pratica storicamente provata di isolare le persone malate. Non c’è nessuna prova scientifica che queste misure prevengano la diffusione della malattia.

Informati sui problemi

“Un governo non può fermare un virus. Ciò che ferma un virus è l’immunità naturale. È impossibile fermare un virus con un decreto del governo”.

Professor Yoram Lass, ex capo del Ministero della Salute israeliano

Ciò che sta accadendo ora ci influenzerà per i decenni a venire. Non lasciate il futuro dei vostri figli nelle mani dei media, dei politici e delle corporazioni. Questo sito vi fornirà alcuni riferimenti, ma è importante che scopriate da soli cosa ci dicono le prove.

La nostra generazione e le generazioni a venire dovranno vivere con le decisioni che vengono prese mentre ci viene detto di mettere la mascherina e stare a casa.

Fonte: evidencenotfear.com

La censura è una spada di Damocle che incombe ogni giorno sopra la nostra testa, collabora con noi attraverso un contributo mensile, Byoblu ha dovuto accedere alle reti televisive per lavorare liberamente e va ”Supportato”, fa che coloro che  rimangono non debbano chiudere, siamo pure noi fondamentali ed importanti e solo insieme possiamo far fronte ad uno strapotere mediatico neoliberista e non intendiamo in alcun modo offrire loro il  monopolio assoluto dell’informazione.  Toba60

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE


Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code