toba60

Ecco Come l’Ossido di Grafene in Tutti i “Vaccini” Covid sta Lentamente Uccidendo chi li ha Fatti

Siamo Stati Censurati, Quindi Condividi Questo Articolo
  • 1
    Share

Attorno questo articolo di Stephen Fishman i FactChecker hanno lavorato tantissimo, le fonti divulgate, per intenderci quelle copia e incolla ruotavano attorno a dettagli palesemente manipolati.

Ora vi spieghiamo in breve come funziona l’informazione nel mondo della rete.

C’è una notizia, si pubblica, il comune mortale va su Google, dove praticamente è come domandare ad al Capone se ha ucciso qualche malcapitato che gli voleva troncare il traffico di liquori, (L’esempio calza a pennello) il Boss dice che che e’ tutto falso, perfetto ora ha una visione perfetta di come stanno le cose e può’ liberamente farsi paladino della verità.

Dovete sapere che i maggiori siti in rete di controinformazione (State tranquilli non siamo tra questi ..se volete vi mandiamo le lettere degli avvocati che si interessano con passione a noi) sono finanziati in gran parte dalle lobby mainstream gestite dall’establishment e la funzione loro e’ proprio quella di mettere davanti gli occhi le verità non più’ controllabili ……….con delle palesi incongruenze e grazie a queste si possono usare ogni genere di strumenti necessari per convincere la gente e togliere ogni valore al fatto in sé.

Luc Montagner

Quello che vedete e’ l’articolo originale completo che poi e’ stato colorito nei media, alterando il contenuto per mettere in condizione la macchina del fango di agire indisturbata al fine di condizionare il pubblico che legge.

Stephen Fishman e’ un autore che conosciamo da anni e le sue credenziali credeteci non lasciano dubbi sulla sua onestà intellettuale, abbiamo inserito volutamente pure la sua ammissione a non poter essere in grado di poter mostrare il progetto di Mylo Canderian (Sul DeepWeb stiamo lavorando per metterlo a vostra disposizione) è un dato di per se poco importante, un brevetto del genere non verrà’ mai messo su internet ….un po come ci e’ successo con quelli legati alla Geoingegneria dove oltre 100 brevetti erano stati cancellati sia dai motori di ricerca che negli archivi dove, come vi avevamo anticipato, stanno togliendo oltre 5 milioni di servizi al mese perché ritenuti ”Inutili”)

Didier Raoult,

Quello che avrete modo di vedere lo abbiamo reperito su dei siti cinesi e vi daremo ulteriori dettagli su questo argomento, vogliamo sottolineare come recentemente Luc Montagner in Toscana, Stefano Montanari e Didier Raoult, hanno negli ultimi loro convegni ripreso su molti punti quello che ora avrete modo di leggere.

Toba60

Stephen Fishman alle domande di un giornalista.

La maggior parte dei brevetti sull’ossido di grafene sono stati sviluppati da ricercatori coreani e cinesi . L’articolo di Alerta Digital contiene collegamenti a diversi siti in cui sono documentati questi brevetti.

Inoltre, c’era un articolo che diceva che è possibile far uscire le nanoparticelle di ossido di grafene dal corpo umano aumentando la quantità di glutatione usando integratori di N-acetilcisteina e zinco.

Risposta di Stephen Fishman

Per quanto ne so, non è possibile rimuovere l’ossido di grafene dal flusso sanguigno usando NAC o zinco, ma chiederò alla dottoressa Jane Ruby.
Non so dove sia stato depositato il brevetto di Mylo, ma mi ha detto che lo detiene l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Farò altre ricerche, ma posso assicurarvi che quando lavoravo per Nora Kari alla Fondazione Progress for Peace, le mie interazioni con Milo erano coerenti.

Come ho detto prima, l’avevo incontrato a Davos, in Svizzera.

Anche se l’ossido di grafene avesse un’emivita nel sangue (che ancora non credo sia un’ipotesi reale), non sarebbe un motivo (“quindi voglio essere inoculato il più spesso possibile”) e dimostra ancora una volta che gli assassini di massa, i globalisti, stanno cercando di sterminarci.

L’ossido di grafene usato nei vaccini contro il coronavirus è legato a eventi avversi e persino alla morte

Gli ingredienti tossici nel vaccino Wuhan Coronavirus (COVID-19) hanno causato la morte di molti americani vaccinati. Un ingrediente particolare – l’ossido di grafene – ha giocato un ruolo importante in molte delle morti associate al nuovo vaccino contro il coronavirus. Tuttavia, un nuovo rapporto mostra che questo ingrediente chiave dei vaccini a RNA messaggero è stato aggiunto al più ampio programma di riduzione della popolazione.

L’ossido di grafene è comunemente usato in medicina per rilevare le malattie, trasportare diversi farmaci e produrre materiali antibatterici. Infatti, è un componente chiave dei vaccini a RNA messaggero di Pfizer e Modena. L’ossido di grafene priva i sistemi degli organi dell’ossigeno tanto necessario, il che ha portato a gravi reazioni avverse in molti individui vaccinati.

In un articolo di State of the Union, Steven Fishman spiega in dettaglio come il mortale ossido di grafene uccide gli individui vaccinati. Fishman ha parlato della questione con il suo amico Dr Mylo Canderian. Lo scienziato di origine greca e collaboratore medico dell’Organizzazione Mondiale della Sanità ha sviluppato un brevetto per l’ossido di grafene come arma biologica nel 2015.

Oltre ai suoi successi medici, Canderian è un sostenitore entusiasta di Klaus Schwab e della sua idea del Grande Reset. Descrivendo il suo amico come un “globalista genocida”, Fishman crede nell’eliminazione della “piaga” dell’umanità.

Secondo Canderian, il 95% della popolazione mondiale è composta da “mangiatori inutili” che devono essere eliminati al più presto. “Guardate il centro di Chicago, Baltimora o Los Angeles e capirete chiaramente perché i commensali inutili devono essere soppressi come cani rabbiosi”, dice, aggiungendo che Canderian esprime un simile disprezzo per gli educatori che promuovono la teoria critica della razza, definendoli “contagiosi”.

L’equazione della fine del ciclo – la cosiddetta “equazione dello spopolamento

Fishman ha notato che Canderian era fiduciosa che il nuovo vaccino contro il coronavirus avrebbe messo fine al “cancro” negli esseri umani. Chiese allo scienziato come le persone vaccinate potessero determinare il loro tempo rimanente sulla Terra dopo aver ricevuto il vaccino.

Canderian ha poi rivelato informazioni sulla formula di fine ciclo (EOCF) facile da calcolare.

Ha detto a Fishman: “Il periodo massimo dall’iniezione alla fine del ciclo [cioè la morte] è di 10 anni, ed è estremamente facile da determinare. Secondo Canderian, la percentuale di sangue di un ricevente contaminato dall’ossido di grafene moltiplicata per il ciclo massimo di 10 anni determinerà l’aspettativa di vita rimanente della persona (anni). Ha aggiunto che qualsiasi ematologo può determinare immediatamente il livello di ossido di grafene nel sangue usando un microscopio standard o un microscopio elettronico.

Secondo la formula, una persona inoculata con il 20% di ossido di grafene nel sangue sopravviverà otto anni dopo l’inoculazione (10 – [100,20] = 8). Allo stesso modo, una persona vaccinata con il 70% di ossido di grafene nel sangue non vivrebbe più di tre anni dopo la vaccinazione (10 – [100,70] = 3).

Fishman ha anche chiesto l’effetto delle dosi successive del vaccino e il suo effetto sulla formula di fine ciclo, e Canderian ha risposto che la dose aggiuntiva avrebbe aumentato la quantità di ossido di grafene nel sangue. “Più alto è il numero di iniezioni …… Più iniezioni [ricevono], peggiore è l’aspetto del sangue al microscopio – e più velocemente si trasformano in fertilizzante”, ha detto. (Correlato: Il vaccino del Coronavirus è un’arma di spopolamento “soluzione finale” contro gli esseri umani; i globalisti sperano di convincere miliardi di persone a “uccidersi con il vaccino”).

Conclusione: tutti i nuovi vaccini contro il coronavirus contengono questo ingrediente tossico

L’ex dipendente della Pfizer Karen Kingston ha confermato che il vaccino BNT-162b2 mRNA prodotto dalla società in collaborazione con la società tedesca BioNTech contiene ossido di grafene. Il conduttore del podcast Stew Peters le ha chiesto se il vaccino dell’azienda di New York contenesse ingredienti tossici. “100% sì, ed è inconfutabile”, ha risposto Kingston.

Peters ha anche riconosciuto i risultati di La Quinta Columna, un gruppo di ricercatori indipendenti dalla Spagna. Un’ulteriore revisione di La Quinta Columna ha anche scoperto che la pericolosa sostanza chimica era presente anche nei vaccini del vaccino mRNA-1273 di Modena e in due vaccini adenovirus di AstraZeneca.

Prima dell’apparizione di Kingston, Peters ha invitato la dottoressa Jane Ruby a partecipare al suo podcast. Durante l’intervista, Ruby ha mostrato a Peter alcuni campioni di sangue che mostravano gli effetti negativi dell’ossido di grafene. Nella sua conversazione con l’ospite del podcast, Ruby rivela anche le scoperte di La Quinta Columna sull’ossido di grafene in un nuovo vaccino contro il coronavirus. (Relativo: La Quinta Columna: ‘98% al 99% delle fiale di vaccino sono di ossido di grafene’).

Il 10 agosto 2021 la prestigiosa rivista scientifica The Lancet ha pubblicato un artícolo scientifico preprint (non peer reviewed) prodotto dal gruppo di ricerca clínica dell’università di Oxford intitolato “Transmission of SARS-CoV-2 Delta Variant Among Vaccinated Healthcare Workers, Vietnam” (it.: Trasmissione della variante delta del SARS-Co-2 tra gli operatori sanitari vaccinati, Vietnam”) . Vorrei sottolineare un dato presente in questo studio, dato che rischierebbe di passare inosservato, sebbene sia a dir poco allarmante:gli individui vaccinati e successivamente contagiati dal virus SARS-CoV-2 nella sua variante delta hanno nelle loro narici una carica virale 251 volte superiore alla carica virale presente nei contagiati e non vaccinati nel periodo marzo-aprile 2020.


Quanto tempo devono vivere i vaccinati?

Il punto di vista del Dr. Mylo Canderian è molto simile a quello di Klaus Schwab, Bill Gates e dei CEO di Big Pharma:

LASCIATELI MORIRE TUTTI!

Ho chiesto a Mylo quale sia l’effetto della seconda e terza iniezione e dei booster e come questo cambi la tabella di fine ciclo.

Mylo ha risposto: “È tutto misurabile attraverso i test ematologici. Più scatti e richiami gli imbecilli ricevono, peggiore sarà il loro sangue al microscopio, e più velocemente diventeranno fertilizzanti”.

Infine, gli ho chiesto come il complotto per uccidere così tanti miliardi di persone possa essere tenuto così segreto da un tale gruppo di élite.

La sua risposta è stata: “Non sai molto di massoneria, vero, Steve?”

Ed ecco qui.

L’ossido di grafene in tutti i vaccini rende i vaccinati bombe a orologeria ambulanti


CLAIRE EDWARDS In un nuovo video, La Quinta Columna rivela che l’ossido di grafene (GO) è stato trovato nella soluzione salina, e ne deducono che l’uso del GO è molto, molto più diffuso e iniziato molto prima dei soli vaccini “Covid”.

I bambini sono stati trovati magnetici e anche le persone che non hanno preso il vaccino “Covid” o sono state sottoposte a test PCR o hanno indossato maschere mostrano magnetismo, quindi deve provenire da altrove. Deducono che il GO è stato usato in tutti i vaccini, compreso il tetano, la meningite, i vaccini per bambini, ecc.

La Quinta Columna dice che il GO era anche nel vaccino antinfluenzale del 2018, e questo potrebbe spiegare perché le persone mostrano magnetismo pur non avendo avuto il vaccino “Covid”. Questo potrebbe anche spiegare l’alto numero di morti per “influenza” dopo la campagna del vaccino antinfluenzale del 2018.

Spiega anche il fatto che così tante persone sono morte a Wuhan.

Il governo cinese aveva reso obbligatorio il vaccino antinfluenzale per la popolazione proprio prima di accendere le decine di migliaia di nuovissime antenne 5G a Wuhan.

Allo stesso modo, gli anziani di Milano che sono morti erano stati sottoposti al vaccino antinfluenzale e c’era un alto numero di antenne 5G a Milano (le mappe delle installazioni di antenne in Italia a marzo/aprile 2020, mostravano la zona di Milano come quella con il più alto numero di casi di “coronavirus”).

Magda Havas ha scoperto che i casi di Covid-19 per milione erano più alti del 95% e i decessi di Covid-19 per milione erano più alti del 126% negli stati USA con 5G.

La Quinta Columna ci ricorda che 4G LTE utilizza anche le onde millimetriche quindi non è solo il 5G che può essere implicato.

Bartomeu Payeras i Cifre ha pubblicato uno studio sulla correlazione 5G-Covid nell’aprile 2020. Ha evidenziato il fatto che San Marino è stato il primo stato europeo con tecnologia 5G e lo stato con il più alto numero di casi di “coronavirus” per 1.000 abitanti, 4,07 volte più casi dell’Italia e 27 volte più della Croazia, che non aveva 5G in quel momento. (Vedi Sotto)

Il signor Payeras i Cifre ha anche osservato che il “coronavirus” sembra riluttante ad attraversare le frontiere. Il numero medio di infezioni per i quattro stati degli Stati Uniti che confinano con il Messico è stato di 0,242, che era oltre il 2.000% in più del Messico. La media per gli Stati Uniti nel loro insieme era di 0,814 o del 7.000% in più rispetto al Messico.

“Effetto confine” tra Messico e USA:

Dati del 3 aprile 2020 – infezioni per 1.000 abitanti
California Arizona Nuovo Messico Texas Messico USA
0.28 0.31 0.20 0.18 0.012 0.814

Mi chiedo perché tutte queste informazioni utili provengano dalla Spagna. Persino Andreas Kalcker (con sede in Spagna) è in video a discutere di GO in spagnolo.

Ricardo Delgado di La Quinta Columna fa notare che dovremmo prendere atto che ogni periodo di vaccinazione è stato collegato ad un salto tecnologico. Vedi il grafico qui sotto che illustra come ogni espansione dell’uso delle radiazioni elettromagnetiche (EMR) e ogni nuova generazione di tecnologia wireless è stata accompagnata da una nuova malattia.

Potremmo aggiungere che la cosiddetta influenza spagnola si è verificata sei mesi dopo che l’esercito americano ha iniziato a utilizzare trasmettitori radio molto potenti alla fine della prima guerra mondiale nel 1917.
L’influenza asiatica avvenne nel 1957-1958 quando entrò in funzione un potente sistema di sorveglianza radar.

L’influenza di Hong Kong si verificò nel 1968 quando entrarono in servizio 28 satelliti militari per la sorveglianza dello spazio.

Nel 1997, quando i telefoni cellulari entrarono in uso in massa, ci fu un aumento del 31% del diabete negli Stati Uniti in un anno.

Nel Regno Unito tra il 1994 e il 2002, in parallelo con l’improvvisa adozione della tecnologia dei telefoni cellulari, la popolazione del passero domestico britannico è diminuita del 75% ed è stata classificata come specie in pericolo.

Notiamo anche che nell’ottobre 2018, subito dopo che centinaia di aerei erano stati dotati del nuovissimo WiFi di bordo proveniente direttamente dal satellite, ci sono stati casi di massa di “influenza” a bordo dei voli ed è stato necessario chiamare le ambulanze e deviare i voli.

Allo stesso modo, quando abbiamo iniziato a sentire parlare di casi di “coronavirus” a bordo delle navi da crociera all’inizio del 2020, abbiamo contemporaneamente appreso che le navi da crociera avevano appena lanciato il 5G completo e il riconoscimento facciale a bordo, con tutti i passeggeri che venivano irradiati con bracciali e ciondoli 5G-ready.

Brevetto Microsoft 060606 – Valuta digitale interfacciata al corpo digita Qui

Sono stati due medici italiani, Montanari e Gatti, a mettere in guardia per la prima volta sui vaccini che contengono misteriosamente nanoparticelle non dichiarate in un documento pubblicato all’inizio del 2018. Tra gli altri, hanno trovato nei vaccini l’acciaio inossidabile e il carburo di tungsteno, altamente tossico.

Per le loro pene, le loro case sono state perquisite dalla polizia, che ha rimosso tutti i loro dati e computer. In un’intervista, i due ricercatori hanno spiegato che è vietato che le nanoparticelle siano in qualsiasi soluzione iniettabile perché, a differenza di altre nanoparticelle a cui siamo esposti che potremmo respirare ed espellere la maggior parte se i nostri polmoni sono sani, le nanoparticelle iniettate rimangono intrappolate per sempre e possono circolare in tutto il corpo, compreso il cervello, causando demenza e malattie come il cancro e il diabete.

Se a questo aggiungiamo il fatto che i telefoni cellulari aprono la barriera emato-encefalica per far entrare le tossine, comprese le particelle dell’aria e le nanoparticelle dei vaccini, abbiamo un mix di minacce molto pericoloso.

Antenne 5G

Ho detto fin dall’inizio di tutto questo, alla fine del 2019, che non esiste un “Covid”. “Covid” è una designazione ombrello per un insieme di sintomi discreti, tutti uguali all’esposizione alle radiazioni elettromagnetiche. Ed è interessante sapere che l’ospedale di Barcellona in Spagna ha deciso di cambiare il nome del reparto dove vengono trattate le persone che reagiscono all’esposizione alle radiazioni elettromagnetiche, le cosiddette persone “elettroipersensibili” o EHS, in un reparto “post-Covid”. Quanto è appropriato?

Ma quello che non sapevo nel 2020 era che questa esposizione viene massicciamente potenziata dall’impianto di nanoparticelle metalliche nel corpo. È riconosciuto nella letteratura scientifica, anche dalla corrotta Commissione Internazionale per la Protezione dalle Radiazioni Non Ionizzanti (ICNIRP: non è internazionale, non è una commissione, e non protegge nessuno da nulla, tranne forse i militari e le compagnie di telecomunicazione dall’essere perseguiti per crimini contro l’umanità che risalgono a decenni fa) che afferma nelle proprie linee guida di “sicurezza” sull’esposizione ai campi elettromagnetici che se hai del metallo nel tuo corpo, questo agirà con i campi elettromagnetici (EMF) per farti ammalare:

“Le procedure mediche possono utilizzare i CEM, e gli impianti metallici possono alterare o perturbare i CEM nel corpo, che a loro volta possono influenzare il corpo sia direttamente (attraverso l’interazione diretta tra campo e tessuto) che indirettamente (attraverso un oggetto conduttore intermedio).

Per esempio, l’ablazione a radiofrequenza e l’ipertermia sono entrambi utilizzati come trattamenti medici, e i campi elettromagnetici a radiofrequenza possono indirettamente causare danni involontariamente [non sapevo che i campi elettromagnetici possedessero un’intenzione] interferendo con dispositivi medici impiantabili attivi (vedi ISO 2012) o alterando i campi elettromagnetici a causa della presenza di impianti conduttori”.

Le nanoparticelle sono utilizzate nel trattamento del cancro. Vengono iniettate nel tumore e poi vengono applicate radiazioni elettromagnetiche in modo che ogni nanoparticella bruci le cellule tumorali adiacenti. Questa è chiamata “terapia di ablazione termica”.

Quindi cosa succede quando si riempie tutto il corpo di nanoparticelle di ossido di grafene e poi si espone tutti alle radiazioni elettromagnetiche inevitabili e onnipresenti che coprono l’intero pianeta, anche dai satelliti e dalle piattaforme ad alta quota (HAPS) come alianti e droni nella stratosfera?

Ricardo Delgado di La Quinta Columna ha la risposta:

“Ogni persona che è stata inoculata con questa nanotecnologia dell’ossido di grafene ora ha una miccia, dinamite, una bomba a orologeria che è pronta a esplodere con l’attivazione di un microonde”.

La risposta è che si ha un genocidio. Questo è stato spiegato in dettaglio grafico da un ingegnere francese in un video del 2020 (da allora cancellato da Youtube), ma di cui abbiamo la trascrizione:

“Per me, queste nanoparticelle sono parte di un sistema di armi che permetterà lo spopolamento senza resistenza di massa. Quindi, se lo si paragona a un sistema di esplosivi, la nanoparticella sarebbe la barra dell’esplosivo plastico, cioè il materiale attivo che esploderà. La seconda cosa che servirebbe è un detonatore.

Per me, questa è l’onda elettromagnetica che farà vibrare la nanoparticella, e la terza cosa è il controllo, penso che l’abbiamo trovato ora, è l’idea del 2020 060606,[v],[vi] cioè la vaccinazione sottocutanea che i padroni del mondo stanno per proporre in modo che possano sapere dove siamo e possano tracciarci con il 5G.

Sucharit Bhakdi

Il vantaggio che il 5G ha come detonatore è che può rintracciarci.

È un’arma ad energia diretta. Quindi, siamo tracciati, sanno dove inviare l’onda e sanno chi stanno per riscaldare. Di cosa avete bisogno per rendere operativo questo sistema d’arma? Bisogna essere in grado di iniettare le nanoparticelle nel corpo. L’unico mezzo che sembra coerente in termini di storia è quello di metterlo nei vaccini”.

Ciò significa che ogni adulto o bambino che ha ricevuto i vaccini “Covid”, e apparentemente qualsiasi altro vaccino negli ultimi due anni, è ora un’antenna relè e suscettibile di morire in qualsiasi momento per l’esposizione a EMR, ma questo si manifesterà come tutta una serie di malattie diverse. E non dimentichiamo anche che la geoingegneria in corso sopra le nostre teste per tutto il tempo è anche piena di nanoparticelle, e probabilmente include anche il GO.

I canarini nella miniera di carbone in questo momento sono i piloti che sono stati vaccinati. I piloti e l’equipaggio aereo sono esposti per professione a livelli molto alti di radiazioni. C’è da sorprendersi, quindi, se sentiamo che quattro piloti della British Airways sono morti dopo aver ricevuto il vaccino e altri cinque della Jet Blue Airlines? Un volo della Singapore Airlines ha dovuto deviare all’aeroporto di Mosca perché una hostess ha avuto un infarto. Ci sono altre voci di piloti di altre compagnie aeree che sono morti.

(Informatevi prima se i piloti di aereo hanno fatto il vaccino)

Penso che siamo stati gli obiettivi di un’enorme psyop, e praticamente tutti stanno guardando nella direzione sbagliata. Si tratta di radiazioni elettromagnetiche e questa è la chiave.

Ora che tutti quelli che hanno preso il jab sono pieni di ossido di grafene, il loro unico ricorso è quello di seguire le precauzioni che le cosiddette persone elettroipersensibili (EHS) adottano e sbarazzarsi dei loro telefoni cellulari e tutti i dispositivi wireless e assicurarsi di non entrare mai in contatto con qualsiasi tecnologia wireless.

Anche il Dr. T di Not on the Beeb ne è venuto a conoscenza e sta avvertendo i medici di non mettere i pazienti che soffrono degli effetti avversi del vaccino Covid nelle macchine per la risonanza magnetica perché li uccideranno.

E naturalmente, se i governi non spengono immediatamente tutte le antenne in tutto il mondo (e non hanno bisogno di dirci che questa è una nozione ridicola quando erano abbastanza felici di chiudere l’intera economia mondiale per l’inesistente Covid), allora questa è una prova prima facie di intenzioni genocidio, perché la letteratura scientifica è inequivocabile che i metalli nel corpo diventano antenne quando sono esposti a EMR.

La pistola fumante della cospirazione Covid sono le nanoparticelle di ossido di grafene nei vaccini. Ora che lo sappiamo, deve essere la priorità di tutti spegnere tutta la tecnologia wireless e ogni antenna sul pianeta, così come tutti i satelliti 5G.

In caso contrario, sarà una condanna a morte per i vaccinati.

Ramon Tommy & Steven Fishman

Fonti: goldbugbug.tripod.com & SGTReport.com & graphene-info.com & principia-scientific.com & forlifeonearth.weebly.com

Abbiamo urgente bisogno della vostra collaborazione ! Contiamo su di voi per un supporto economico necessario per  finanziare i nostri rapporti investigativi. Se vi piace quello che facciamo, un abbonamento mensile secondo le proprie possibilità è un riconoscimento a noi per tutto lo sforzo e l’impegno che ci mettiamo

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE


Comments: 1

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code

  1. Scusa, ma la prima immagine del dottore in camice bianco con i capelli lunghi è il francese Raoult non quello che viene citato nei paragrafi prima e dopo la suddetta immagine. Se vuoi che le persone facciano affidamento su quanto scrivi verifica di collocare le immagini in corrispondenza dei nomi che citi. Buon lavoro