toba60

Il Covid-19 a Pechino è Mutato per Diventare più Contagioso

Views: 189

Li per li’ ho pensato ad una informazione flash, immessa per destare e terrorizzare l’attenzione del pubblico, come se ce ne fosse bisogno, visti i tempi in cui viviamo, ma come in tutti gli articoli che pubblico, ho fatto le dovute contro ricerche, ed ho trovato riscontro in molte altre autorevoli testate giornalistiche Online (Le fonti più’ note alla fine dell’articolo)

Lasciando stare i dettagli sul virus e tutto quello che lo puo’ riguardare sotto l’aspetto squisitamente tecnico, cerchiamo di analizzare gli sviluppi che tutto questo, vero o falso che sia, comporta.

Io personalmente ho poca fiducia delle informazioni divulgate dal paese più’ corrotto e antidemocratico del pianeta, rimane il fatto che il Lockdown a Pechino e’ stato ripristinato, e che le misure di sicurezza sono ritornate al punto di partenza, altro aspetto da considerare e’ che politicamente parlando molti programmi sociali intrapresi in Cina negli ultimi anni hanno avuto una brusca accelerazione e il Covid.19 ha aiutato molto in questo, indipendentemente da tutto ciò’ che economicamente ha comportato. (Tutto sommato il Virus ha fatto molto bene alla Cina a giudicare dai valori posti in essere nel Mercato Globale)

Su scala mondiale vi e’ poi un seguito, che alla luce degli ultimi fatti, gioca un ruolo estremamente strategico, ci sono le elezioni Statunitensi e in Europa molti stati sono già in campagna elettorale per rinnovare i rispettivi posti di potere, senza sottovalutare il ruolo che L’Unione Europea ha, in seno a tutti i cambiamenti che si stanno verificando.

Una seconda pandemia si rivelerebbe estremamente utile, per non dire fondamentale, per ristabilire tutti quegli equilibri mondiali venuti meno, dettati dalla Globalizzazione, messi in discussione e manifesti, attraverso gli effetti collaterali dovuti al Covid-19.

La tendenza nel mondo e’ quella di considerare ogni evento come un fatto a se’, che necessita’ di una presa di posizione politica e istituzionale, ma di fatto succede tutto il contrario.

E” in base alla reazione che le masse operano su scala globale, che si mettono in moto tutti quegli accorgimenti, mediatici, politici e istituzionali, per indirizzare l’opinione pubblica nella direzione desiderata.

Un Modus Operandi, che fa intendere chiaramente che al posto di guida, c’è sempre una collettività’ ben istruita sull’uso del mezzo, ma le strade da seguire non sono loro ad averle pianificate…………….

Uscire fuori strada e’ alle volte la sola cosa giusta da fare, specialmente di questi tempi.

Toba60

Lockdown Ripreso a Pechino

Il Partito comunista cinese (PCC) afferma che un nuovo ceppo del coronavirus di Wuhan (COVID-19) si sta diffondendo a Pechino, che è più contagioso del precedente.

Secondo il regime, il nuovo ceppo contiene una mutazione nota come D614G che presumibilmente rende il virus due volte più contagioso e anche più mortale. Anche i dipendenti cinesi dello Scripps Research Institute in Florida fanno affermazioni simili.

Questi impiegati cinesi hanno dichiarato alla CNN nel corso di una recente intervista che “credono di aver dimostrato che il nuovo coronavirus è mutato in un modo che rende più facile (sic) infettare le cellule umane”.

“I virus con questa mutazione erano molto più contagiosi di quelli senza la mutazione nel sistema di coltura cellulare che abbiamo usato”, ha dichiarato Hyeryun Choe, un virologo di Scripps.

Ciò che Choe afferma è successo è che il virus stesso ora ha tra le quattro e le cinque volte più “punte”, che lei dice che lo rende più stabile e consente un più facile ingresso nelle cellule umane.

Nessuno sembra sapere se qualcosa di tutto ciò avrà qualche effetto sulla pandemia. Non ci sono inoltre prove che suggeriscano che queste presunte mutazioni cambino la gravità dei sintomi o il rischio di mortalità.

Bette Korber e i suoi colleghi del Los Alamos National Laboratory hanno pubblicato in aprile un loro articolo sulla cosiddetta mutazione D614G, che hanno descritto come “di urgente preoccupazione”.

Questa varietà mutata, scrivevano, era presumibilmente diventata la varietà dominante che circolava in Europa e negli Stati Uniti. Scripps sta ancora esaminando il problema e si dice che altri scienziati stiano rivedendo i risultati per verificare se arrivano alle stesse conclusioni.

Tutti i vaccini contro il coronavirus saranno ancora efficaci, afferma l’OMS

Per essere sicuri che questa notizia non induca nessuno a indovinare l’efficacia dei prossimi vaccini contro il coronavirus di Wuhan (COVID-19), l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha annunciato che tutto è ancora sulla buona strada. Queste mutazioni, ha aggiunto, non influiscono in alcun modo sui vaccini attualmente in fase di sviluppo, affermano assurdamente.

Come sia possibile sembrerebbe quasi una magia, ma i trucchi manuali intelligenti hanno delimitato gran parte della pandemia fin dall’inizio. A tutti è stato detto di restare a casa, altrimenti il ​​virus si sarebbe diffuso come un incendio, ma ciò si è concluso immediatamente dopo la denuncia dell’incidente di George Floyd e i manifestanti hanno deciso di riunirsi.

Poi, quando il presidente Trump ha deciso di voler organizzare una manifestazione, la raccolta improvvisa è diventata “ad alto rischio” e i media sono impazziti per un’immediata “seconda ondata”. Eppure non è stato un grosso problema per i manifestanti riunirsi, e i media si sono persino spinti al punto di dire che le proteste non hanno portato definitivamente a un aumento di nuovi casi.

Il fatto che ora stiamo sentendo parlare di questa mutazione solleva ulteriori domande su quale potrebbe essere l’ultima agenda. Il pubblico viene preparato e preparato per un maggiore timore riguardo alla prossima “fase” del virus, che probabilmente arriverà con richieste di più blocchi, più restrizioni e, naturalmente, più vaccini?

“Dai, gente … sii sincero credente”, ha scherzato un commentatore di Epoch Times sulla paura comunista cinese.

“Anche tu puoi salvare il mondo sedendoti a casa, facendo crollare un’economia mondiale e istituendo la Cina come potenza dominante in tutto il mondo. È tutto così allettante. Veramente? È tutto così sorprendente che le persone credono indiscutibilmente queste cose. È una plandemia, non una pandemia. “

In risposta, un altro commentatore ha osservato che la ragione per cui la gente crede a tutto ciò che viene “insegnato” da chi li “sovrasta” è perché l’educazione pubblica “ha inculcato la pronta accettazione” della propaganda del lavaggio del cervello come verità innegabile.

Ethan Huff

Fonte: TheEpochTimes.com>WDBJ7.com>NaturalNews.com

Coronavirus - COVID-19
No! Non è andato tutto bene
€ 14,00

Coronavirus - Il Nemico Invisibile
La minaccia globale, il paradigma della paura e la militarizzazione del paese
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 12,90

Spazio Virus
Diario di una pandemia
€ 15,00

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code