toba60

Il Nostro Sistema si sta Sgretolando proprio Davanti ai Nostri Occhi

Views: 147

In questo momento si e’ venuta a creare una fase storica in cui tutti stanno aspettando che qualcosa succeda, nessuno sa come dove quando, ”ma che accada”, il cigno nero e’ pronto all’azione, ma come si conviene in questi frangenti, tutto può’ succedere.

(Il Potere Schierato) L’odio manifesto nei confronti del popolo

Tutti gli importanti eventi storici che mobilitano le masse non sono mai scaturiti da situazioni eclatanti, questi avvengono solo per causa diretta dettata da leader politici e sicari economici, (Vedi le torri gemelle o gli attentati sparsi qua e la per il mondo) la collettività’ nel suo insieme obbedisce a ben altre logiche contrapposte tra loro.

La Miccia viene innescata da un pretesto banale, mai importante, la rabbia che porta ad uccidere un vicino di casa può’ avvenire per un battibecco per il posto macchina violato, ma non e’ questo il motivo per cui avviene il dramma, esso e’ solo l’elemento scatenante.

La reazione delle masse si verifica per la somma di situazioni che moltiplicate tra loro innescano tutti i presupposti affinché’ si verificano determinati comportamenti.

Uno degli stratagemmi adottati da chi non intende cedere l’iniziativa ad altri, (Che non siano gli stessi che detengono ruoli di potere), e’ di attivare continuamente sempre nuovi stimoli che tendano a smembrare il gruppo, attraverso una continua e martellante opera divisoria, creando in questa maniera un diversivo estremamente efficace per inibire tutta la sua carica destabilizzante dagli esiti imprevedibili.

I leader politici lo sano molto bene, Destra contro Sinistra, Nord e Sud, Musulmani e Cristiani, pro o contro immigrati, referendum si o no ecc ecc e intanto nella discussione ci si dimentica dei veri registi che passano in secondo piano (Divisi e Supportati a loro volta) da questo immenso carrozzone che avanza a vele spiegate.

Nella vita c’è’ chi detta le regole e chi partecipa attivamente al gioco.

Qualcuno sta barando a carte scoperte, ma fa parte del Sistema, questo ancora pochi lo hanno capito

Toba60

E’ il Sistema

A Gennaio, quando la pandemia COVID-19 stava iniziando a catturare l’attenzione del mondo, Selco ha scritto un articolo affermando: “Non è il virus di cui devi preoccuparti. È il sistema. “

Virus o malattie di per sé potrebbero non essere un problema nella loro essenza, ma l’impatto che porta al sistema e alle persone potrebbe essere così enorme attraverso i media da far sì che il sistema smetta di funzionare in modo normale. Quindi potresti trovarti in un collasso non necessariamente a causa di un’enorme pandemia, ma a causa della reazione ad essa.

Un altro caso potrebbe essere la semplice riluttanza del sistema ad ammettere quanto sia grave la situazione al fine di fermare il panico quando la gente ha realizzato la verità.

Quindi, ciò che potrebbe portare il sistema al collasso potrebbe essere una vera pandemia o una reazione alla pandemia (che potrebbe o meno essere controllabile) o semplicemente la scarsa o tardiva risposta del governo alla pandemia. ( fonte )

Dato che le cose stavano appena iniziando a svilupparsi, l’articolo ha preso molto calore sui social media, con persone che dicevano che Selco non capiva come sarebbero andate le cose perché non è americano e non sa come funzionano le cose qui. Ops. Immagino che sia piuttosto imbarazzante in retrospettiva.

Perché eccoci qui, sette mesi dopo che Selco ha scritto il suo avvertimento, e il nostro sistema sta davvero cadendo a pezzi.

Il nostro sistema sta fallendo in molti modi.

È indiscutibile che il nostro sistema ora stia fallendo in molti modi. Alcune di queste cose sono direttamente correlate al virus e al successivo blocco, mentre altre sono legate alle rivolte ininterrotte che sono in corso in alcune aree per più di 100 giorni. Le rivolte sono iniziate dopo la morte di George Floyd quando un ufficiale di polizia di Minneapolis si è inginocchiato sul suo collo fino a soffocarlo.

Dall’economia al sistema giudiziario alle infrastrutture, il nostro sistema si sta bloccando in una varietà di modi che stanno per cambiare completamente lo stile di vita americano. Diamo un’occhiata.

Hosting WordPress

L’economia

Come previsto, la nostra economia ha subito un duro colpo quando i blocchi imposti dal governo hanno chiuso le porte a molte attività. Nonostante i miliardi di dollari in aiuto (molti dei quali sono andati a grandi imprese in un atto di capitalismo clientelare), la nuova economia è stata a dir poco disastrosa.

Milioni di posti di lavoro sono finiti e non torneranno mai più . Milioni di piccole imprese sono cadute . I proprietari delle aziende non vengono pagati l’affitto e i proprietari di mamma e pop sono costretti dal CDC (proprio così – il Center for Disease Control) a ospitare persone che non possono pagare l’affitto , pur mantenendo i loro mutui.

Ovviamente, questo dipende dall’americano medio che vuole solo andare a lavorare e pagare i suoi conti. Se hai perso il lavoro, ti trovi ora in un’accesa competizione per i pochi lavori rimasti. L’effetto sull’economia è stato “rapido e grave” secondo un documento pubblicato dal Brookings Institute . Ora che l’assistenza finanziaria del CARES Act è scaduta, sempre più famiglie vengono spinte a livelli disperati di povertà. (Se ti sta succedendo, consulta questo articolo per consigli essenziali su come sopravvivere a questa situazione.)

Ma va anche oltre: in una sconcertante serie di eventi, il nostro paese sta finendo le monete .

Molti negozi non distribuiscono più monete inferiori a un dollaro. Puoi scegliere di donare digitalmente il tuo resto all’ente di beneficenza scelto dal negozio o recuperarlo su una carta fedeltà del negozio. Molte persone temono che questa sia una spinta verso una società senza contanti, qualcosa che causerebbe ancora più problemi finanziari quotidiani per le persone che stanno già lottando. (E questo non è così inverosimile come potrebbe sembrare – è successo anche in Venezuela .)

Inventario dei consumatori

E le persone che hanno soldi? Ebbene, spenderli potrebbe essere più difficile di prima.

Ricordi quando si sono verificati i primi accenni di un imminente blocco e gli scaffali dei negozi in tutto il paese sono stati svuotati ? E ricordi quando tutte le carenze furono attribuite a quegli egoisti prepotenti accaparratori ? E ricordi quando hanno detto che se avresti comprato solo per i prossimi giorni o per la settimana, tutto l’inventario sarebbe stato rifornito rapidamente perché la catena di approvvigionamento era OK ?

Si. Ricordo anche quello. E indovina cosa?

Gli scaffali dei negozi sono ancora piuttosto macchiati in molte parti del paese. Alcuni posti hanno ancora dei limiti sulla quantità di carne o carta igienica che puoi acquistare. Se vai al tuo Target locale, è difficile trovare cose come biancheria da letto e alcuni prodotti per la pulizia.

Gli stabilimenti alimentari continuano a chiudere a causa dei focolai. I prodotti in scatola sono ancora molto richiesti. ( fonte ) E ciò che ci colpisce ancora di più è che non stiamo ancora ricevendo le spedizioni dalla Cina che ricevevamo. Quando tutto questo è iniziato, ho pubblicato un elenco di elementi essenziali che stavamo ottenendo dalla Cina che potrebbero influire sulle nostre forniture e, non sorprende, molti di questi articoli rimangono difficili da trovare.

Quando puoi trovare forniture nei tuoi negozi locali, potresti scoprire che la selezione di opzioni è molto più limitata di prima. Questo è piuttosto sorprendente, ma qualcosa che ho notato quando ho trascorso diversi mesi all’estero è stato che la maggior parte degli altri paesi non ha il taglio di pollo in 12 modi diversi o 47 diverse marche di detersivo per bucato. Ciò che per noi sembra una “carenza” è in qualche modo normale altrove e questo è qualcosa a cui puoi adattarti abbastanza bene.

Allo stesso tempo, i limiti agli acquisti rendono incredibilmente difficile fare scorta per il futuro e puoi anche aspettarti di vedere sempre meno scelte nei mesi a venire, a meno che non accada qualcosa che cambi drasticamente la situazione.

Formazione scolastica

Una delle prime vittime del blocco è stato il sistema educativo. La maggior parte delle scuole si è semplicemente arresa e non ha continuato l’anno scolastico dopo il blocco di marzo. I college e le università si sono rivolti alla formazione a distanza. Le lauree si tenevano virtualmente, se non del tutto.

Anche il nuovo anno scolastico sembra molto diverso. Le scuole che hanno riaperto per l’apprendimento di persona hanno severe – e alquanto inquietanti – politiche di allontanamento sociale . Molte scuole sono aperte solo per l’apprendimento a distanza tramite Zoom o altri portali online. (E non farmi nemmeno iniziare sui problemi di privacy che questo ha sbloccato, per non parlare della reazione eccessiva di almeno una scuola così scioccata alla vista di una pistola Nerf nella stanza di un ragazzo che hanno chiamato la polizia e lo hanno sospeso .)

Alcune scuole hanno riaperto solo per chiudere di nuovo entro una settimana quando è scoppiata una nuova epidemia. Enormi focolai si stanno verificando nelle università mentre (grande sorpresa) gli studenti festeggiano senza molto riguardo per le distanze sociali. Molte università stanno combattendo questo problema offrendo il maggior numero di classi possibile in un formato online. Questo fa sì che molte famiglie si chiedano perché stiano ancora pagando gli stessi prezzi eccezionalmente alti per l’istruzione che facevano quando tutti trascorrevano del tempo in classe, usavano le strutture del campus e godevano di una vita sociale attiva.

Il servizio postale

Il servizio postale degli Stati Uniti ha perso denaro per la prima volta da anni. Dopo la pandemia COVID, ha perso ben 2,2 miliardi di dollari nel secondo trimestre . In una recente udienza al Senato, il direttore delle poste Louis DeJoy ha testimoniato di non poter garantire la capacità di consegnare tempestivamente le schede elettorali per posta per le elezioni di novembre.

E non sono solo i voti per corrispondenza a costituire un problema. Recentemente ci sono stati enormi ritardi con la posta. Questi ritardi hanno portato a farmaci da prescrizione spediti per posta che arrivano in ritardo ai pazienti che dipendono da loro, migliaia di pulcini morti e ritardi nelle spedizioni che stanno causando problemi senza precedenti per le piccole imprese che spediscono prodotti ai clienti – e il 70% delle piccole imprese utilizza regolarmente USPS .

Molti hanno accusato i cambiamenti apportati dal Postmaster General DeJoy, che ha donato alla campagna del presidente Trump, per la crisi.

La nuova leadership del servizio postale statunitense è stata criticata da legislatori e sostenitori che temono che un sistema di posta più lento influenzerà le elezioni presidenziali di novembre. Ma gli impatti potrebbero sconvolgere la vita quotidiana degli americani in molti altri modi.

Il servizio postale degli Stati Uniti, che da anni soffre di problemi finanziari,  ha perso miliardi di dollari a causa della pandemia di coronavirus .  Ma il mese scorso, il nuovo direttore delle poste, il generale Louis DeJoy, ha  emesso una serie di ordini  volti a ridurre i costi all’interno dell’agenzia. Tali modifiche includono l’eliminazione della capacità dei dipendenti di registrare gli straordinari e il divieto ai lavoratori di fare viaggi extra per consegnare la posta in arrivo in ritardo. I cambiamenti di DeJoy sono stati accusati di  ritardi diffusi nella posta .

“Vorrei essere chiaro sui motivi alla base della nostra ristrutturazione e sulla necessità del nostro piano. Le nostre condizioni finanziarie sono disastrose “, ha detto DeJoy in un promemoria inviato giovedì allo staff di USPS, secondo quanto riportato dalla NBC . “I nostri critici si affrettano a indicare le nostre finanze, ma non offrono alcuna soluzione”. ( fonte )

Indipendentemente dalla causa specifica, sembra che un servizio postale affidabile sia stato ancora un’altra vittima sistemica. Un recente video è persino venuto alla luce di enormi sacchi di posta semplicemente scaricati in un parcheggio.

Il sistema di giustizia legale e penale

Dopo la morte di George Floyd il 25 maggio 2020, il paese è esploso. Le proteste sono state diffuse. L’organizzazione Black Lives Matter ha raggiunto la massima popolarità. Il movimento è stato rapidamente cooptato e gruppi come Antifa e il movimento Occupy hanno preso il sopravvento. Le proteste si sono presto trasformate in violente rivolte che hanno visto le città di tutto il paese trasformarsi in zone di battaglia .

I disordini durano da più di tre mesi e non accennano a rallentare presto. Il conflitto armato è scoppiato in numerose città . In effetti, una manifestazione che promette di “porre l’assedio” alla Casa Bianca è prevista per la fine di questo mese attraverso le elezioni.

Ciò va di pari passo con le chiamate a disinvestire la polizia in molte delle città in cui si svolgono le proteste / rivolte. Enormi tagli al budget si sono già verificati a Minneapolis, New York City, San Francisco, Washington, DC, Los Angeles, Baltimora, Oakland, Portland, Philadelphia, Hartford, Salt Lake City e Seattle, solo per citare alcune città. ( fonte ) È importante notare che alcune di queste città sono state teatro di aumenti estremi di violenza, saccheggi, distruzione e incendio doloso.

E non è solo il sistema di giustizia penale a crollare. Il sistema giudiziario in generale è stato interrotto. Le chiusure dei tribunali familiari hanno bloccato il divorzio e le udienze per l’affidamento. Le cause civili sono a un punto morto. Una volta che i tribunali riapriranno, il massiccio arretrato comporterà ulteriori ritardi .

Le ruote hanno semplicemente smesso di girare.

L’elezione

Le prossime elezioni sono il prossimo elemento rotto del sistema. In primo luogo, quest’anno non sembra proprio un anno elettorale.

Molte persone esitano a votare di persona a causa del virus. Il servizio postale ha detto che potrebbe non essere in grado di ottenere le schede alle persone in tempo. Le grandi manifestazioni sono un ricordo delle elezioni passate. Dobbiamo ancora vedere un dibattito presidenziale tra i candidati. Probabilmente non sapremo chi ha vinto la notte delle elezioni. In effetti, potrebbero passare settimane prima che venga annunciato un vincitore, e anche allora, sembra che Biden e Trump siano entrambi intenzionati a mettere in discussione il risultato se non è a loro favore.

In breve, sarà un enorme argomento di contesa che probabilmente aumenterà la violenza discussa sopra per settimane, se non mesi. Potremmo avere la quinta elezione presidenziale contestata nella storia americana . (E direi che non è solo una possibilità, ma una probabilità.)

Se un paese già diviso non riesce a mettersi d’accordo su chi ha vinto le elezioni, sarebbe l’ultimo chiodo nella bara del nostro sistema?

Cosa possiamo fare?

Molte di queste sono cose del “grande cerchio” che sono fuori dal nostro regno personale di controllo. Non possiamo fare nulla per le importazioni dalla Cina, non possiamo fermare le rivolte a Seattle, non possiamo riparare il servizio postale.

Ma possiamo concentrare le nostre energie nel prepararci il più possibile per quella che promette di essere una strada accidentata da percorrere. E dobbiamo anche smettere di concentrarci su un sistema che è rotto per risolvere i nostri problemi. Selco ha scritto:

Non dimenticare un fatto fondamentale: tu come prepper / survivalista, in fondo, molto probabilmente non ti fidi del sistema.

Non sto dicendo che lo odi, ma semplicemente non ti fidi completamente.

Quindi, guarda le notizie e gli annunci. Aiutate se possibile, obbedite se possibile (e se ha senso) ma tenete sempre presente che il sistema alla base ha un obbligo molto fondamentale: mantenere quel sistema in funzione. Se questo significa che il sistema deve mentirti o, diciamo, piegare la verità, lo farà, perché per il sistema sei un individuo e il sistema è un macchinario che deve funzionare.

Quindi, mantieni un po ‘di buon senso e fidati del tuo istinto. ( fonte )

Pezzi del sistema stanno rotolando come un domino dopo l’altro. Ogni fattore di stress aggiunto sta mettendo fuori combattimento più del sistema col passare del tempo.

Pensi che il sistema sia riparabile o credi che sia guasto irreparabilmente? Cosa prevedi per il resto dell’anno? Condividi i tuoi pensieri nei commenti.

Daisy Luther

Fonte: https://www.theorganicprepper.com

Circa l’autore

Daisy Luther è una blogger amante del caffè e armata di armi che scrive di eventi attuali, preparazione, frugalità, volontariato e ricerca della libertà sul suo sito web,  The Organic Prepper . È ampiamente ripubblicata su media alternativi e cura tutti i link di notizie più importanti sul suo sito aggregato,  PreppersDailyNews.com. Daisy è l’autrice più venduta di  4 libri  e  gestisce una piccola casa editrice digitale . Vive sulle montagne della Virginia con la sua famiglia. Puoi trovarla su  FacebookPinterestTwitter .

La Crisi non è Finita Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 12,00

Bankageddon
L’improvviso ha sempre bisogno di una lunga preparazione
€ 19,00

Cimiteuro - Uscirne e Risorgere
Marco Della LunaCimiteuro – Uscirne e Risorgere Come ripartire dopo il collasso globale dell’economiaArianna Editrice
Voto medio su 11 recensioni: Da non perdere
€ 0,00

Puoi risparmiare  1,00 Euro al mese per supportare i media indipendenti

A differenza della Rai, Mediset o Sky, NON siamo finanziati da Benetton, Bill & Melinda Gates o da altre ONG o governi. Quindi alcune monete nel nostro barattolo per aiutarci ad andare avanti sono sempre apprezzate.

Codice JTR Bitcoin :

 bc1qkspp89dl7ywl4v4ngdz6h0nrzfrt850anlgpll 

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code