toba60

James Robb, Consiglia i Medici su come Essere al Sicuro Dal CoronaVirus

Spulciando tra la rete mi sono imbattuto in James Robb ricercatore che di fatto e’ stato uno dei primi negli anni 70 a studiare il CoronaVirus.

E’ una sintetica ed essenziale lettera da lui inviata ai professori universitari presso una delle più’ prestigiose università’ Statunitensi

Se tutti i luminari che sono al governo mi avessero consultato, avrei sicuramente messo loro a disposizione questo breve ma fondamentale resoconto sul Virus, invece di consultare una marea di Tuttologhi e Laureati che invitati nelle trasmissioni televisive si preoccupano unicamente di far sapere che sanno, senza preoccuparsi di far conoscere alle persone di cosa si tratta.

Prima di lasciarvi al testo da lui divulgato, ci tengo a sottolineare la stupidita’ dei vari membri del governo, in relazione a come si sono messi in moto per cercare di arginare il problema.

Vi e’ stata la tendenza a delegare ai virologi ogni decisione in materia di prevenzione, (Bene in Parte) il problema e’ sorto pero’ li dove il loro compito finisce.

Purtroppo e’ stato dato loro ampio spazio anche su questioni logistiche e organizzative, e’ un po come se a Roberto Mancini, responsabile tecnico della nazionale di calcio, venisse chiesto di pianificare dirigere, e gestire la parte economica, strutturale e gestionale di un club, in virtù’ delle sue capacita’ tecniche, che nulla hanno ha che fare con ciò’ che c’è’ da svolgere.

Da qui si capisce quanto un genio, in determinati contesti, e’ a tutti gli effetti un benemerito somaro.

Toba60 Sempre di Corsa ma al Vostro Fianco

Un Medico consiglia ai Medici su come essere al sicuro dal Coronavirus

Di James Robb, MD

Cosa sto facendo per l’imminente pandemia di coronavirus …

Cari Colleghi,

Come alcuni di voi ricorderanno, quando ero professore di patologia all’Università della California di San Diego, sono stato uno dei primi virologi molecolari al mondo a lavorare sui coronavirus (anni ’70). Sono stato il primo a dimostrare il numero di geni contenuti nel virus. Da allora, ho tenuto il passo con il campo del coronavirus e i suoi molteplici trasferimenti clinici nella popolazione umana (ad esempio, SARS, MERS), da diverse fonti animali.

Le attuali proiezioni per la sua espansione negli Stati Uniti sono probabili solo a causa dei dati insufficienti e continui a livello mondiale, ma molto probabilmente saranno diffusi negli Stati Uniti da metà a fine marzo e aprile.

Ecco cosa ho fatto e le precauzioni che prendo e prenderò. Queste sono le stesse precauzioni che attualmente uso durante le nostre stagioni influenzali, ad eccezione della maschera e dei guanti …

1) NESSUNA MANIPOLAZIONE! Usa un pugno, un leggero arco, un gomito, ecc.

2) Utilizzare SOLO la nocca per toccare gli interruttori della luce. pulsanti dell’ascensore, ecc. Sollevare il distributore di benzina con un tovagliolo di carta o utilizzare un guanto monouso.

3) Aprire le porte con il pugno chiuso o l’anca – non afferrare la maniglia con la mano, a meno che non ci sia altro modo per aprire la porta. Particolarmente importante per le porte del bagno e dell’ufficio postale / commerciale.

4) Utilizzare salviette disinfettanti nei negozi quando sono disponibili, compresa la pulizia della maniglia e del seggiolino per bambini nei carrelli della spesa.

5) Lavati le mani con sapone per 10-20 secondi e / o usa un disinfettante per le mani a base alcolica superiore al 60% ogni volta che torni a casa da QUALSIASI attività che coinvolge luoghi in cui sono state altre persone.

6) Tieni una bottiglia di disinfettante disponibile in ciascuno degli ingressi della tua casa. E in auto per l’uso dopo aver preso gas o toccato altri oggetti contaminati quando non è possibile lavarsi immediatamente le mani.

7) Se possibile, tossire o starnutire in un tessuto monouso e scartarlo. Usa il gomito solo se devi. L’abbigliamento sul gomito conterrà un virus infettivo che può essere trasmesso fino a una settimana o più!

Quello che ho fornito in preparazione per la diffusione della pandemia negli Stati Uniti …

1) Guanti monouso in lattice o lattice nitrile da utilizzare per lo shopping, l’uso della pompa di benzina e tutte le altre attività esterne quando si entra in contatto con aree contaminate.

Nota: questo virus si diffonde in grandi goccioline tossendo e starnutendo. Ciò significa che l’aria non ti infetterà! MA tutte le superfici in cui queste goccioline atterrano sono infettive in media per circa una settimana – tutto ciò che è associato alle persone infette sarà contaminato e potenzialmente infettivo. Il virus si trova sulle superfici e non sarai infettato a meno che il tuo viso non protetto sia direttamente tossito o starnutito. Questo virus ha solo recettori cellulari per le cellule polmonari (infetta solo i polmoni). L’unico modo per il virus di infettarti è attraverso il naso o la bocca attraverso le mani o una tosse infetta o starnutire sul naso o sulla bocca.

2) Fai scorta ora di maschere chirurgiche usa e getta e usale per impedirti di toccare il naso e / o la bocca (tocchiamo il nostro naso / bocca 90X / giorno senza saperlo!). Questo è l’unico modo in cui questo virus può infettarti: è specifico per i polmoni. La maschera non impedisce al virus in uno starnuto diretto di entrare nel naso o nella bocca – è solo per impedirti di toccare il naso o la bocca.

3) Fai scorta adesso di disinfettanti per le mani e guanti in lattice / nitrile (ottieni le misure appropriate per la tua famiglia). I disinfettanti per le mani devono essere a base di alcol e una percentuale di alcol superiore al 60% per essere efficaci.

4) Fai scorta ora con pastiglie di zinco. Queste losanghe hanno dimostrato di essere efficaci nel bloccare la moltiplicazione del coronavirus (e della maggior parte degli altri virus) nella gola e nel rinofaringe. Utilizzare come indicato più volte al giorno quando si inizia a sentire QUALSIASI sintomo “simile al freddo” che inizia. È meglio sdraiarsi e lasciare che la losanga si dissolva nella parte posteriore della gola e del rinofaringe. Le pastiglie Cold-Eeze sono una marca disponibile, ma ce ne sono altre disponibili.

Come molti altri, spero che questa pandemia sia ragionevolmente contenuta, ma personalmente non penso che lo sarà. Gli umani non hanno mai visto prima questo virus associato ai serpenti e non hanno alcuna difesa interna contro di esso. Sono stati compiuti enormi sforzi in tutto il mondo per comprendere la virologia molecolare e clinica di questo virus. Sono già state raggiunte incredibili conoscenze molecolari sulla genomica, sulla struttura e sulla virulenza di questo virus. MA quest’anno NON ci saranno farmaci o vaccini per proteggerci o limitare l’infezione dentro di noi. È disponibile solo il supporto sintomatico.

Spero che questi pensieri personali possano essere utili durante questa pandemia potenzialmente catastrofica.

Sei invitato a condividere questa email.

Buona fortuna a tutti noi!

Jim

Fonte: Fonte : https://rense.com

Antivirali Naturali
Stephen Harrod BuhnerAntivirali NaturaliGuida completa – Come curare influenza, herpes e molte altre infezioni virali con la floriterapiaMacro Edizioni
Voto medio su 5 recensioni: Buono
€ 23,50

Vaccinazioni
Armi chimiche contro il cervello e l’evoluzione dell’uomo
Voto medio su 8 recensioni: Da non perdere
€ 12,90

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code