toba60

La Verità Evapora Proprio Davanti ai Nostri Occhi.

Gli eventi che si verificano incessantemente in questo momento sono costantemente velati da una cortina fumogena che annebbia la percezione della realtà di chiunque cerchi in modo convenzionale di dare una risposta a ciò’ che accade.

Paul Craig Roberts

La distorsione non e’ solo attuale, ma ha una radice che affonda sulle basi anche da un passato, che ha un assoluta necessità, come l’aria che respira, di alterare i fatti di cronaca sconvenienti.

Paladini in Italia, sono i mezzi di informazione Maistream, Rai, Mediaset Sky con annessi pure i piccoli media locali che senza il supporto dei grossi monopoli dell’industria, non potrebbero altrimenti andare avanti.

C’è da dire che le direttive non partono dai singoli redattori delle varie testate giornalistiche televisive o cartacee, ma hanno un ceppo di origine composto da 24 Societa’ (Fatevi una Visita qua dentro e leggete bene in nomi di tutte le sociata’ che dettano le regole dell’informazione e non solo quelle) e che monopolizzano l’intero palinsesto mondiale.

Anni fa nel DeepWeb ebbi modo di accedere ad uno di queste centrali, chiamiamole di distribuzione di fatti ed eventi, che dovevano essere smistati nei vari paesi del mondo, perché vedete, per manipolare le persone ogni paese ha una sua cultura ed una struttura comunicativa differente, pertanto la stessa notizia deve essere comunicata in modo distinto e i problemi sono diversi agli occhi di ogni singola popolazione, il monitoraggio poi avviene attraverso algoritmi che accumulano dati su dati di tutti i frequentatori della rete, social in primis.

Essi paradossalmente sono una fonte indispensabile e necessaria per stabilire le modalità’ di agire all’interno dei Media Globali

Le marionette di RAI Sky e Mediaset i cui redattori hanno l’autonomia di un Topo in Gabbia, non facevano altro che ripetere un copione già prestabilito (Loro dovevano solo fare la scaletta il più’ delle volte, pure quella, già predeterminata) e per un certo periodo mi divertivo a leggere attraverso il software Tor sviluppato da Edward Snowden quello che le pecore dovevano assimilare.

Certi notiziari avevano un anticipo che alle superava i 10 giorni, spesso inerenti argomenti paralleli da evidenziare, riferiti ad un determinato fatto di cronaca.

La spazzatura informativa e’ dappertutto, non dimentichiamo che la rete, essendo un veicolo spesso adoperato alla stregua di un oggetto usa e getta, e’ facile preda di simili stratagemmi comunicativi, io consiglio sempre di essere un po’ più’ autonomi e di non accettare a priori tutto quello che vi viene proposto, fate lo stesso con me e non fatevi scrupolo di ragionare con la propria testa e il buon senso, che e’ innato in ogni membro della specie umana, ma che e’ spesso offuscata da una cortina fumogena chiamata……..

Pigrizia e Indifferenza

Toba60

Qualcuno lo Nota?

Paul Craig Roberts

Il 17 settembre ho pubblicato l’articolo “Le prove non sono più un valore occidentale”. Ad esempio, ho usato la colpa che è stata data alla Russia per l’abbattimento dell’aereo malese. Non ci sono prove per le accuse, e molte delle prove che sono state presentate mostrano che l’aereo è stato abbattuto dai neonazisti che hanno preso il potere dopo che Washington ha organizzato il colpo di stato in Ucraina.

La colpa è stata attribuita alla Russia, non a seguito di prove, ma a seguito di accuse consecutive senza fondamento fatte subito dopo l’abbattimento dell’aereo. Chiunque cercasse prove veniva trattato come un “apologeta di Putin”. Ciò ha reso superflua la presentazione delle prove.

Ovunque guardiamo, accuse infondate vengono fatte come fatti assoluti: le “armi di distruzione di massa” di Saddam Hussein, le “bombe atomiche iraniane”, “l’invasione russa dell’Ucraina”, la cospirazione Trump / Putin che avrebbe rovesciato le elezioni presidenziali statunitensi nel 2016, l’uso siriano di gas velenosi. Non c’è uno straccio di prova per queste accuse, ma le accuse sono stabilite come verità nella coscienza di molti in tutto il mondo

La scienza ci ha fornito il principio di fatto basato sull’evidenza, che ha posto fine sia al rogo delle streghe che alle decisioni politiche basate sulla superstizione. La verità è diventata una forza.

Ma la verità intralcia le agende, e mentre le élite hanno riconquistato il loro potere dopo le riforme sociali, politiche ed economiche di un’epoca precedente, la verità è stata divisa in categorie e scomposta in modo che non sia più visibile. Per l’élite, la verità è identica agli interessi economici e la politica dell’identità ha rimosso il significato universale di verità e ha ridotto la verità a un’autodichiarazione di razza e genere.

Di conseguenza, oggi la verità non è stabilita sulla base di prove, ma sulla ripetizione di accuse e falsità.

Qui il Segretario di Stato americano all’ONU sta mentendo.
La menzogna era il pretesto per la guerra in Iraq.
Crediamo ancora alle bugie degli Stati Uniti.

Di conseguenza, oggi la verità non è stabilita sulla base di prove, ma sulla ripetizione di accuse e falsità.

Ciò ha reso facile distruggere persone e paesi esclusivamente con le bugie. Chi ricorda Dominique Strauss-Kahn, CEO del Fondo monetario internazionale (FMI) e all’epoca il candidato alla presidenza più probabile per la Francia? Strauss-Kahn non era al passo con Washington, che voleva la rielezione del suo burattino Sarkozy. Quando Strauss-Kahn arrivò a New York, fu accusato di aver abusato sessualmente di una domestica. È stato arrestato e imprigionato. Il procuratore dello Stato di New York e le puttane dei media si sono dichiarati colpevoli.

Come ordinato, una donna francese ha fatto la stessa accusa. Il caso è stato risolto. Nessuna prova. Solo reclami. Poi si scopre che la cameriera aveva appena ricevuto una grossa somma di denaro per il suo conto in banca, molto al di sopra del suo livello di reddito. Ancora peggio, è stato rivelato che Sarkozy sapeva dell’arresto di Strauss-Kahn prima dell’annuncio della polizia. Il caso è fallito e il pubblico ministero è arrivato con le pubbliche scuse. Ma Strauss-Kahn è stato costretto a dimettersi da amministratore delegato del FMI ed è stato escluso dalle elezioni presidenziali francesi. Washington ha vinto.

Oggi, è routine tattica comune per entrambi i partiti politici negli Stati Uniti utilizzare una donna per avanzare accuse di molestie sessuali, abusi o aggressioni contro qualsiasi dipendente o candidato eterosessuale che una delle parti potrebbe considerare fuori dall’agenda. Succede così spesso che nessuna persona pensante può credere nella donna. La violenza sessuale è stata ridotta a uno sporco stratagemma politico.

Dominique Strauss-Kahn viene arrestato a New York. Che fosse colpevole o meno, era politicamente devastato da una simile storia.

Le false accuse sono serie per un individuo, ma possono anche distruggere intere nazioni. Considera la distruzione di Afghanistan, Iraq, Libia e attualmente Yemen. Anche Washington non ha rinunciato alla stessa sorte per Siria e Iran. Basandosi su nient’altro che sull’infinita ripetizione di false accuse da parte di Washington, milioni di persone sono state uccise, mutilate, orfane, hanno perso i loro coniugi, sfollate e inviate come rifugiati ad inondare l’Europa.

Non c’è un brandello di prove da nessuna parte che possa giustificare gli enormi crimini di Washington contro l’umanità. In un mondo cosciente della verità, questi crimini avrebbero dovuto portare interi governi degli Stati Uniti a essere perseguiti davanti alla Corte penale internazionale, alla Corte di guerra o in qualsiasi tribunale, e forse in tutti loro. Ma i crimini vengono ignorati perché le accuse contro le nazioni e i popoli distrutti erano sufficienti a giustificare i crimini di guerra di Washington contro l’umanità.

Prima del bombardamento della NATO in Libia, c’erano una serie di false accuse da parte dei nostri principali media sul genocidio pianificato nel paese.

Quello che ho descritto è un mondo senza verità. Non c’è posto per la verità nel mondo che l’Occidente ha creato. L’ostilità occidentale alla verità è schiacciante. Mentre scrivo, le persone che dicono la verità sono bandite da Facebook, Twitter e PayPal. Google rende quasi impossibile trovare le tue pagine. In tutto il mondo occidentale, la verità è stata ridefinita come “teoria della cospirazione”.

Bitcoin Exchange CEX.IO

Le élite come George Soros e innumerevoli agenzie governative finanziate dalle tasse, come il National Endowment for Democracy ( NED ), usano i soldi dei contribuenti per screditare coloro che dicono la verità. Molti all’interno dei governi vogliono rinchiudere coloro che dicono la verità come nemici dello stato, e con questo intendono “nemici dell’interesse personale delle élite al potere “.

Non mi credi. Ecco quattro libri scritti da persone onorevoli, accuratamente documentati, pieni di prove che rendono chiaro che le élite degli Stati Uniti non hanno alcun rispetto per la verità. La verità è qualcosa che si frappone sulla loro strada.

L’assassinio del presidente Kennedy.
Tutti coloro che facevano domande critiche su chi ci fosse veramente dietro si sono fatti incollare l’etichetta di “teorico della cospirazione”.

Uno dei libri è Charlie Savage’s Takeover. Savage mostra come Dick Cheney abbia usato il regime di George W. Bush e dell’11 settembre per distruggere il principio della distribuzione del potere e dei diritti civili nella Costituzione degli Stati Uniti. Quando leggi il libro di Savage, scoprirai che gli Stati Uniti che pensi siano qui non sono qui. Al suo posto, una dittatura è disponibile per qualsiasi presidente abbastanza intelligente da usarla. Il libro di Savage è uno dei migliori pezzi di giornalismo di ricerca che abbia mai letto.

Il sistema di governo romano non si riprese mai dopo che Cesare attraversò il Rubicone. Dubito che la Costituzione degli Stati Uniti si riprenderà da Dick Cheney.

Due dei libri sono di David Ray Griffin, uno dei protagonisti americani più recenti e più presi di mira per la verità. Nel suo libro “Bush e Cheney: How They Ruined America and the World”, Griffin, un decennio dopo Savage, scrive la stessa critica a Dick Cheney.

Quando due ricercatori dalla mentalità indipendente arrivano alla stessa conclusione, puoi contare sul fatto che sia sul grano. Se il mondo sopravvive al conflitto orchestrato da Washington con la Russia, Cheney passerà alla storia come la persona che ha distrutto il governo costituzionale degli Stati Uniti.

Nello stesso libro, Griffin esplora anche la storia ufficiale dell’11 settembre e la rivela come una fabbricazione totale senza alcun collegamento con la realtà. Affronta questo problema nel suo libro pubblicato di recente con Elizabeth Woodworth “9/11 Unmasked: An International Review Panel Investigation”.

Chiunque sia ancora sottoposto al lavaggio del cervello dalla storia ufficiale dell’11 settembre sarà in grado di liberarsi immediatamente dall’inganno leggendo questo libro. Non c’è più alcun dubbio che l’11 settembre sia stato un evento orchestrato dall’interno con l’intenzione di scatenare due decenni, e ce ne saranno di più, con l’aggressione americana in Medio Oriente.

Per diciassette anni, il mondo è stato servito un pacchetto di bugie complete, basate su nient’altro che accuse. Nonostante le massicce prove prodotte, non dal gregge di una commissione sull’11 settembre, ma da migliaia di esperti, le false accuse degli ultimi diciassette anni hanno tuttavia trionfato su fatti documentati presentati da esperti imparziali considerati “teorici della cospirazione” da coloro che intendono coprire i loro crimini.

Hosting WordPress

Il quarto libro è “Verità e dovere” di Mary Mapes. Mary Mapes è la produttrice della CBS il cui team ha preparato a fondo il rapporto “60 Minutes” di Dan Rather che ha rivelato che George W. Bush aveva una negligenza nella Texas Air National Guard. La sua storia era assolutamente corretta, ma lei e Rather erano stati rovinati solo dalle accuse. I repubblicani hanno messo i blogger di destra in modalità di attacco e presto i media ufficiali hanno partecipato per aumentare la loro popolarità a spese della CBS.

Mary Mapes

La CBS era vulnerabile perché non era più indipendente ma faceva parte dell’impero di Viacom. Mapes era già nei guai perché aveva diffuso la storia della tortura di Abu Ghraib nello stesso momento in cui Bush e Cheney dichiararono: “Gli Stati Uniti non torturano”. Quando il regime di Cheney / Bush ha fatto pressione su Viacom, un amministratore delegato Mapes ha detto: “Non hai idea di quanti milioni di dollari Viacom spende per fare lobbying a Washington, e niente di quello che hai fatto nell’ultimo anno ha aiutato”.

Ecco com’è. I dirigenti di Viacom non hanno alcun interesse per la verità, solo per ciò che potrebbe promuovere i loro interessi di lobbismo a Washington. Mapes, uno che dice la verità, è stato chiesto di andarsene, e lei lo ha fatto. Così ha fatto Dan Rather.

Nessun attore della stampa, dei media televisivi o della National Public Radio (NPR) osa avvicinarsi alla verità di 150 km negli Stati Uniti di oggi. Sarebbe una conclusione sicura per la sua carriera.

Senza i media impegnati nella verità, non c’è controllo sul governo.

Chiediti dove puoi leggere articoli come questo. Se non supporti i rimanenti portali della verità, ti ritroverai vincolato, come i re elfi, i nani ei mortali del Signore degli Anelli di JRR Tolkien, “nell’oscurità” dalla capacità delle élite di controllare le spiegazioni che sembrano essere la tua realtà.

La politica dell’identità ha distrutto il concetto stesso di verità indipendentemente dalla razza e dal sesso. Sia la scienza che la civiltà vengono screditate:

Mai prima d’ora nella storia, noi umani siamo stati così vicini a perdere ogni comprensione della realtà come nel mondo di oggi, dove non c’è rispetto per la verità.

Paul Craig Roberts

Fonte: https://www.paulcraigroberts.org

Il Patto
Sappiamo davvero chi governa il mondo?
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
€ 15,00

Carnefici
Fu genocidio: centinaia di migliaia di italiani del sud uccisi, incarcerati, deportati, torturati, derubati
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 11,90

La Fabbrica del Terrore
Made in USA – Dall’11 settembre ai futuri obiettivi – Un’indagine coraggiosa sul Terrorismo di Stato nell’Era Globalizzata e sul ruolo attivo dei servizi segreti Anglo-Americani negli attentati attribuiti ad Al-Qaeda
Voto medio su 17 recensioni: Buono
€ 19,00

SOTTOSCRIVI UN  PIANO DI ABBONAMENTO MENSILE  BASTA UN MINUTO DEL TUO TEMPO PER DONARE L’IMPORTO DI UN CAFFÉ

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Abbiamo bisogno del tuo aiuto …

La censura dei motori di ricerca, delle agenzie pubblicitarie e dei social media controllati dall’establishment sta riducendo drasticamente le nostre entrate . Questo ci rende difficile continuare. Se trovi utile il contenuto che pubblichiamo, considera di sostenerci con una piccola donazione finanziaria mensile.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code