toba60

QUELLO CHE IN ITALIA NON DICONO SU MARIO DRAGHI

E’ interessante questo personaggio che non definirei politico, ma un eminenza grigia della nomenclatura Globalista Mondiale.

E’ implicato nei più’ criminosi dissesti politico economico delle economie di tutto il pianeta in comunione con la Goldman Sachs ed il supporto del Gruppo Blidengerg, ma gode sempre di una visibilità’ che sorprende e che lo proietta sempre alla ribalta in ruoli che non gli competono e che lo pongono come un intermediario tra l’establishment e il mondo che si sta sgretolando sotto un mare di crisi politiche, sociali ed economiche.

Ne sentiremo parlare e temo che non saranno su questioni propositive, la storia lo ha sempre catalogato come un genio del malaffare

Staremo a vedere.

Toba60

MARIO DRAGHI

Un interessante servizio della televisione tedesca che descrive chi è Mario Draghi e l’immenso potere che è riuscito a costruirsi nel corso degli anni: “Mette parecchio a disagio il fatto che un così influente personaggio, un alto funzionario con grandi responsabilità, sia così vicino al settore bancario privato”.

La ZDF, in particolare, ricorda la trattativa, che Mario Draghi guidò in prima persona, per la vendita (o svendita) del patrimonio dell’ENI nel 1991.

https://youtu.be/bH1QLum_sEE

Nel filmato si riprendono le dichiarazioni di Benito Livigni allora ai vertici dell’azienda petrolifera di stato italiana, il quale ricorda con minuzia cosa accadde in quella circostanza: “La trattativa si svolse su un grande yatch, dove vi erano i più grandi esponenti delle banche d’affari mondiali e Mario Draghi partecipò e diresse le trattative facendo guadagnare parecchio la Goldman Sachs.

Deve la sua carriera alle grandi banche d’affari”. 

Fonte: https://ilgiornaledellasera.blogspot.com

Puoi risparmiare 1.00 Euro al mese per supportare i media indipendenti

A differenza della Rai, Mediset o Sky, NON siamo finanziati da Benetton, Bill & Melinda Gates o da altre ONG o governi. Quindi alcune monete nel nostro barattolo per aiutarci ad andare avanti sono sempre apprezzate.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code