toba60

Sappiate che Una Volta che il Governo Acquisisce un Potere, non lo Cede mai Volontariamente

Il potere logora chi non ce l’ha…basta un decreto.

Toba60

Il Potere

Spesso, quando ci imbarchiamo in un nuovo anno, pensiamo che ogni anno sarà simile a quello precedente e facciamo i nostri piani di conseguenza.

Ovviamente gli ultimi due anni ci hanno insegnato che questo non è sempre vero eppure ci diciamo che dopo le elezioni del 2022 e del 2024 ci rimetteremo in carreggiata. Lo faremo? Torneremo alla normalità e le nostre libertà non saranno ostacolate? Crediamo che la nostra Costituzione e le tradizioni americane di fede e libertà ci salveranno. Forse è il momento di guardare indietro nella storia per un risveglio.

Sir John Glubb era un autore e docente britannico e un ufficiale decorato dell’esercito britannico. Il suo famoso e succinto saggio, “The Fate of Empires and Search For Survival” esamina la durata della vita degli imperi dalle loro origini al loro eventuale declino. Glubb stima che la maggior parte degli imperi non durano più di circa 250 anni, con molti di loro che durano molto meno periodi di tempo.

Per esempio la Persia ha governato dal 538 al 330 a.C. per soli 208 anni. La Grecia 231 anni (Alessandro e i suoi successori) dal 331 al 100 a.C. La Repubblica Romana è stata 233 anni e l’Impero Romano 207 anni. Più recentemente la Gran Bretagna ha governato dal 1700 al 1950 ed è finita dopo 250 anni. L’America dal 1776 a oggi è di 246 anni e da molti indicatori siamo vicini alla fine dell’impero e del leader del mondo libero.

Molti storici tra cui Gibbon (The Decline and Fall of The Roman Empire) e altri ci hanno dato le fasi che un impero attraversa dall’inizio alla fine. Alexander Tyler dell’Università di Edimburgo ha notato otto fasi che articolano bene ciò che la storia rivela.

1) Dalla schiavitù alla crescita spirituale

2) Dalla crescita spirituale al grande coraggio

3) Dal coraggio alla libertà

4) Dalla libertà all’abbondanza

5) Dall’abbondanza all’autocompiacimento

6) Dalla compiacenza all’apatia

7) Dall’apatia alla dipendenza

8) Dalla dipendenza di nuovo alla schiavitù.

Le persone in schiavitù non hanno più le virtù necessarie per combattere.

Spesso pensiamo che questo sia un processo lento nel corso di decenni, il che ha un elemento di verità, tuttavia quando lo sgretolamento della libertà inizia può avvenire rapidamente.

La nostra esperienza dal marzo del 2020 è un campanello d’allarme per tutti noi. Studiare l’ascesa di Hitler è molto simile alla nostra situazione. Anticipando un’elezione nel marzo 1933 che sapeva di non poter vincere, scelse di creare una crisi.

Il 27 febbraio 1933, il palazzo del Reichstag (la capitale) era in fiamme. Hitler incolpò dell’incendio un complotto comunista e indusse Paul von Hindenburg (l’anziano presidente tedesco) a firmare un decreto che sospendeva le libertà individuali.

I nazionalsocialisti (nazisti) potevano perquisire le case senza un mandato, confiscare le proprietà e mettere fuori legge le riunioni dei gruppi che potevano opporsi a loro. Come è simile la situazione in cui è più facile obbedire che accettare i pericoli della libertà.

Un esempio più recente è il Venezuela che nel 2001 era il terzo paese più ricco dell’emisfero occidentale e il leader mondiale delle riserve di petrolio.

Nel 2001 il popolo ha votato per un presidente socialista per affrontare la “disuguaglianza di reddito”. Nel 2012 Bernie Sanders ha detto “i venezuelani vivono il sogno americano meglio degli americani”.

Ora l’economia è in frantumi, i cittadini raccolgono la spazzatura in cerca di avanzi di cibo, le medicine vitali scarseggiano e più di tre milioni di persone sono fuggite dalla destinazione socialista delle politiche di Chavez.

Ce Guevara

La moneta è crollata e ora importano petrolio. Quanto velocemente una nazione può passare dalla libertà alla tirannia.

Il nostro paese e la nostra libertà sono indubbiamente sotto attacco, eppure ci distinguiamo come un faro e un salvatore della civiltà occidentale rispetto a Europa, Canada, Australia e Nuova Zelanda. È come se questi paesi fossero impazziti nei loro attacchi alla libertà di parola, alla libertà di religione e alla nostra autonomia.

Rod Dreher ha scritto un libro perspicace qualche anno fa intitolato Live Not By Lies che è così importante nella nostra cultura di oggi.

Recentemente Rod ha fatto un video di cinque minuti per la Prager University intitolato “Totalitarismo: Può accadere in America?“. Questo è un video importante per tutti da vedere. (ANP: 1° video Digita Qui)

Francis Schaeffer nel suo libro di riferimento How Shall We Then Live? ha detto: “Il pericolo riguardo all’ascesa del governo autoritario è che i cristiani saranno fermi finché le loro attività religiose, l’evangelismo e gli stili di vita non saranno disturbati.

Non siamo dispensati dal parlare, solo perché la cultura e la società non poggiano più come una volta sul pensiero cristiano.

Inoltre, i cristiani non hanno bisogno di essere in maggioranza per influenzare la società”. Le chiese e i cristiani parleranno?

Concludo questa rubrica con una citazione di Robert F. Kennedy, Jr:

1.) Una volta che il governo acquisisce un potere, non lo lascia mai volontariamente.

2.) Ogni potere che il governo acquisisce, usando questa pandemia come pretesto, alla fine ne abuserà al massimo effetto possibile. Questa è una regola certa come la gravità.

3.) Nessuno si è mai conformato per uscire dal totalitarismo. Ogni volta che ci si adegua le richieste diventeranno sempre più grandi.

Fone: humansarefree.com

Abbiamo bisogno della vostra collaborazione ! Contiamo su di voi per un supporto economico necessario per finanziare i nostri rapporti investigativi. Se vi piace quello che facciamo, un abbonamento mensile è un riconoscimento a noi per tutto lo sforzo e l’impegno che ci mettiamo.

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE


Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code