toba60

Scioccante Scoperta alla Harvard Medical School sui Vaccini

Siamo Stati Censurati, Quindi Condividi Questo Articolo

Uno studio pilota HHS del 2010 dell’Agenzia federale per la ricerca sanitaria (AHCR) ha rilevato che 1 vaccino su 39 provoca lesioni, un confronto scioccante con le affermazioni del CDC di 1 su ogni milione.

I vaccini sono davvero sicuri per come sono commercializzati?

Ci viene costantemente detto che i vaccini sono sicuri ed efficaci e che non c’è nulla di cui preoccuparsi. Questo semplicemente non è il caso, ed è una verità difficile da inghiottire che molte persone rifiutano di riconoscere. Le campagne di marketing di massa ritraggono i vaccini in una luce “simile a Dio” e la scienza viene ignorata. La verità è che i vaccini sono in realtà esenti da studi controllati con placebo in doppio cieco e non sono stati sottoposti a test di sicurezza adeguati. Inoltre, numerosi scienziati sono stati sollevati in tutto il mondo in merito alla sicurezza dei vaccini.

Mi piace usare l’alluminio come esempio. Uno studio pubblicato nel 2011 chiarisce il problema affermando che “l’alluminio è una neurotossina dimostrata sperimentalmente e l’adiuvante del vaccino più comunemente usato. Nonostante quasi 90 anni di uso diffuso di adiuvanti in alluminio, la comprensione della scienza medica sui loro meccanismi di azione è ancora notevolmente scarsa. “Un progresso veloce quasi un decennio più tardi e gli scienziati hanno ora dimostrato che l’alluminio iniettato non esce dal corpo, si attacca e viene trasportato da cellule specifiche negli organi distanti e nel cervello dove può essere rilevato dopo l’iniezione ( fonte ) ( fonte ). Numerosi studi hanno enfatizzato questi risultati e gli studi non fanno altro che innescare il silenzio da parte delle grandi industrie farmaceutiche e delle nostre agenzie federali di regolamentazione della salute.

Le agenzie federali di regolamentazione sanitaria come i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno una lunga storia di corruzione tracciabile e non rispondono alle inchieste fatte dagli scienziati. Un esempio viene da uno studio pilota dell’Agenzia federale per la ricerca sanitaria (AHCR) per testare l’efficienza di un sistema di conteggio delle macchine (AI) all’avanguardia sui record di dati dell’istituto sanitario Harvard Pilgrim.

I principali medici coinvolti nello studio erano Michael Klompas, MD e Lazarus, Ross, MBBS, MPH, MMed, GDCompSci.

Klompas è professore di medicina della popolazione presso la Harvard Medical School e Lazarus è stato professore presso la Harvard Medical School per 11 anni ed è stato professore lì durante questo studio pilota.

I dati preliminari sono stati raccolti da giugno 2006 a ottobre 2009 su 715.000 pazienti e sono state somministrate 1,4 milioni di dosi (di 45 diversi vaccini) a 376.452 individui. Di queste dosi, sono state identificate 35.570 possibili reazioni (2,6 per cento delle vaccinazioni). Questa è una media di 890 eventi possibili, una media di 1,3 eventi per medico al mese. Questi dati sono stati presentati alla conferenza AMIA del 2009.

Ciò contraddice completamente l’affermazione del CDC secondo cui 1 / 1.000.000 di persone sono ferite da vaccini.

I dottori hanno anche sollevato qualcosa di molto importante, ed è il fatto che gli investigatori del Vaccine Adverse Events Reporting System (VAERS) del CDC hanno partecipato a un panel “per esplorare la prospettiva dei medici, i fornitori di cartelle cliniche elettroniche (EHR), l’industria farmaceutica, e la FDA verso sistemi che utilizzano la segnalazione proattiva e automatizzata di eventi avversi “.

I medici sottolineano come “meno dell’1% per cento degli eventi avversi del vaccino è stato addirittura segnalato. Quindi, in teoria, quel numero 1/39 scoperto dai dati sopra menzionati è in realtà molto più grande dato che molti eventi avversi non sono nemmeno riportati.

Come affermano gli autori

Bassi tassi di segnalazione precludono o rallentano l’identificazione di farmaci e vaccini “problematici” che mettono in pericolo la salute pubblica. Sono necessari nuovi metodi di sorveglianza per gli effetti collaterali di farmaci e vaccini. Gli ostacoli alla segnalazione includono la mancanza di consapevolezza da parte del medico, l’incertezza su quando e cosa riferire, nonché gli oneri della segnalazione: la segnalazione non fa parte del normale flusso di lavoro dei medici, richiede tempo ed è duplicativa. La segnalazione proattiva, spontanea e automatizzata di eventi avversi integrata nelle cartelle cliniche elettroniche e in altri sistemi di informazione ha il potenziale per accelerare l’identificazione dei problemi con i nuovi farmaci e una più accurata quantificazione dei rischi dei farmaci più vecchi. ( fonte )

Ciò che sta davvero dicendo è che i medici affermano che non c’è mai stata l’opportunità di eseguire valutazioni delle prestazioni del sistema a causa del fatto che “i contatti CDC necessari non erano più disponibili e i consulenti CDC responsabili della ricezione dei dati non rispondevano più alle nostre molteplici richieste di procedere con i test e la valutazione.

Un gruppo chiamato CDC Scientists Preserving Integrity, Diligence and Ethics in Research, o CDC SPIDER, ha messo un elenco di reclami in una lettera al Capo del personale del CDC e ha fornito una copia della lettera all’organizzazione pubblica di controllo US Right to Know ( USRTK) .

Siamo un gruppo di scienziati del CDC molto preoccupati per l’attuale stato etico presso la nostra agenzia. Sembra che la nostra missione sia influenzata e plasmata da parti esterne e interessi canaglia. Sembra che la nostra missione e l’intenzione del Congresso per la nostra agenzia vengano elusi da alcuni dei nostri leader. Ciò che ci preoccupa di più è che sta diventando la norma e non la rara eccezione. Alcuni alti dirigenti della CDC sono chiaramente consapevoli e addirittura perdonano questo comportamento.

C’è anche una porta girevole tra i dipendenti della CDC e i dipendenti della Big Pharma. Un grande esempio per quanto riguarda i vaccini sarebbe Julie Gerberding. Un post abbastanza recente di Robert F. Kennedy Jr. tramite il suo account Instagram spiega:

Julie Gerberding. Come direttore CDC dal 2002-2009 Gerberding: -Garantì a Merck un monopolio redditizio per il suo vaccino MMR di successo basato su dati di efficacia falsificati da Merck e mai verificati da CDC. (Merck ha ordinato ai suoi scienziati di aggiungere anticorpi di coniglio ai campioni di sangue umano per ingannare i regolatori.) Quel vaccino sta ora causando epidemie di pericolose epidemie di parotite nelle popolazioni più anziane. – Ha curato la pubblicazione del principale studio CDC, Desteffano 2004, progettato per nascondere i collegamenti tra il vaccino MMR di Merck e l’epidemia di autismo. – Dr William Thompson, informatore del CDC punito, minacciato e messo a tacere quando ha cercato di denunciare che i funzionari del CDC hanno distrutto i dati che collegano l’epidemia di autismo al vaccino MMR di Merck. – Approvato e richiesto il vaccino Gardisil da 3,2 miliardi di dollari pericoloso e inefficace di Merck sulla base di dati di sicurezza ed efficacia chiaramente falsificati.

Nel 2010 Merck ha premiato Gerberding per la sua redditizia fedeltà a Merck durante i suoi 7 anni come direttore del CDC con un appuntamento per gestire la divisione vaccini Mercks con un salario annuo di $ 2,5 milioni e $ 5 milioni in opzioni su azioni.

Sappiamo delle ferite da vaccino, ma i vaccini sono addirittura efficaci / necessari per coloro che non si fanno male?

Mi piace usare il vaccino MMR come esempio per le lesioni da vaccino.

Secondo una ricerca di MedAlerts del database VAERS (Vaccine Adverse Event Reporting System), oggetto dello studio pilota sopra citato, a partire dal 2/5/19, il conteggio grezzo cumulativo di eventi avversi da morbillo, parotite e rosolia i soli vaccini erano: 93.929 eventi avversi, 1.810 disabilità, 6.902 ricoveri e 463 decessi Il National Childhood Vaccine Injury Act ha versato circa 4 miliardi di dollari per compensare le famiglie di bambini feriti con vaccino. Astronomici come i premi in denaro, sono ancora più allarmanti se si considera che l’HHS afferma che solo l’ 1% delle lesioni da vaccino è stato segnalato al Vaccine Adverse Events Reporting, System (VAERS). Ancora una volta, questi fatti sono anche illustrati dallo studio che è l’obiettivo principale di questo articolo. Se i numeri di VAERS e HHS sono corretti – viene segnalato solo l’1% delle lesioni da vaccino e solo 1/3 delle petizioni sono compensate – fino al 99% delle lesioni da vaccino non vengono denunciate e le famiglie della stragrande maggioranza delle persone ferite da i vaccini stanno aumentando i costi, ancora una volta, per i prodotti difettosi dei produttori di vaccini.

Dal 2013 al 2017, il morbillo ha ucciso 2 persone, ma il vaccino ha ucciso 127 persone . Le probabilità di morire per il morbillo sono dello 0,01 – 0,02 percento , il che significa che hai maggiori probabilità di essere colpito da un fulmine più volte. Inoltre, se tuo figlio contrae il morbillo, saranno immuni per la vita, ma ciò non si può dire per i bambini vaccinati.

Quindi c’è quello, e poi c’è il fatto che si sono verificati focolai di morbillo in popolazioni altamente vaccinate. Uno studio pubblicato nel lontano 1994 su JAMA Internal Medicine lo rende abbastanza chiaro.

Il morbillo è la malattia più trasmissibile che l’uomo conosca. Durante gli anni ’80, il numero di casi di morbillo negli Stati Uniti è aumentato drammaticamente. Sorprendentemente, dal 20% al 40% di questi casi si è verificato in persone che erano state adeguatamente immunizzate contro il morbillo. In risposta, gli Stati Uniti hanno adottato un programma di immunizzazione del morbillo universale a due dosi. Esaminiamo criticamente l’effetto dell’insufficienza del vaccino nel morbillo che si verifica nelle persone immunizzate.

Abbiamo trovato 18 segnalazioni di focolai di morbillo in popolazioni scolastiche altamente immunizzate in cui il 71-99,8% degli studenti era immunizzato contro il morbillo. Nonostante questi alti tassi di immunizzazione, negli studenti precedentemente immunizzati si sono verificati dal 30% al 100% (media, 77%) di tutti i casi di morbillo in questi focolai. Nel nostro ipotetico modello scolastico, dopo che oltre il 95% degli scolari è immunizzato contro il morbillo, la maggior parte dei casi di morbillo si verificano in bambini adeguatamente immunizzati. ( fonte )

L’unica cosa triste dello studio sopra è che hanno raccomandato più vaccini per cercare di compensare l’insuccesso del vaccino.

Durante l’epidemia di morbillo in California nel 2015, si sono verificati numerosi casi sospetti nei vaccinati recenti. Delle 194 sequenze di virus del morbillo ottenute negli Stati Uniti nel 2015, 73 sono state identificate come sequenze di vaccini. I media (di proprietà farmaceutica) hanno generato un’ansia pubblica elevata. Questa paura provocata ha portato alla demonizzazione di bambini non vaccinati, che sono stati percepiti come i responsabili della diffusione di questa malattia. Rebecca J. McNall, coautrice del rapporto pubblicato, è un funzionario del CDC nella Divisione delle malattie virali che aveva i dati che dimostrano che l’epidemia di morbillo è stata in parte causata dal vaccino. È la prova della mancata immunità da parte del vaccino. ( fonte )

Secondo un articolo pubblicato sull’American Journal of Public Health nel 1991, “All’inizio del 1988 si verificò un focolaio di 84 casi di morbillo in un college in Colorado in cui oltre il 98 percento degli studenti aveva la documentazione di un’immunità adeguata al morbillo … a causa di un requisito di immunizzazione in vigore dal 1986. “( fonte )

Uno studio pubblicato sull’autorevole Bollettino dell’Organizzazione mondiale della sanità ha esaminato i recenti episodi di morbillo in tutta la Cina e ha scoperto che ci sono stati 707 focolai di morbillo nel paese registrati tra il 2009 e il 2012, con una forte tendenza al rialzo nel 2013. “Il numero di morbillo i casi segnalati nei primi 10 mesi del 2013 – 26.443 – sono stati tre volte il numero riportato in tutto il 2012. “Questo è strano considerando che dal 2009” … la prima dose di vaccino contenente virus del morbillo ha raggiunto oltre il 90% della popolazione target. “( fonte )

Uno studio pubblicato sulla rivista Clinical Infectious Diseases – la cui paternità include scienziati che lavorano per il Bureau of Immunization, il Dipartimento della salute e dell’igiene mentale di New York City, il National Center for Immunization and Respiratory Diseases e i Centers for Disease Control and Prevention (CDC ), Atlanta, GA – hanno esaminato le prove dell’epidemia di morbillo di New York del 2011, che hanno dimostrato che le persone con precedenti prove di vaccinazione contro il morbillo e immunità ai vaccini erano entrambe in grado di essere infettate dal morbillo e di infettarne altre (trasmissione secondaria). (fonte)

L’elenco di esempi è lungo e ci suggerisce che stiamo assistendo a un vaccino fallito anziché a una vaccinazione non riuscita, eppure questi sono fatti che i media tradizionali non affrontano mai.

Ti chiedi, quanto sono efficaci i vaccini e stanno persino producendo immunità come sono commercializzati?

Vi lascio con il video qui sotto di Mary Holland che istruisce il comitato di Washington sull’HB1638, una legge sulla vaccinazione obbligatoria simile alla recente legge sulla vaccinazione obbligatoria approvata in California, SB276 .

Mary Holland & ”Heerd Immunity” Video

È abbastanza chiaro che le vaccinazioni obbligatorie non sono giustificabili. Le informazioni presentate in questo articolo sono costantemente ignorate e mai affrontate dall’opposizione. Invece, i media mainstream usano termini come “teorie della cospirazione anti-vaccino” e ridicolo per portare a casa la loro agenda aziendale. Perché i punti sollevati in questo articolo non vengono mai affrontati, contrastati o addirittura riconosciuti?

Arjun Walia

Fonte: https://www.collective-evolution.com

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code