toba60

Un Documento della Pfizer Conferma che il Contatto con i Vaccinati Porta a Blocco Ciclo Mestruale e Aborto Spontaneo nelle Donne No-Vax

Siamo Stati Censurati, Quindi Condividi Questo Articolo

E ora prestate bene attenzione a quello che stiamo per dirvi.

Viviamo in un momento in cui l’inverosimile pare essere diventata la normalità, immaginate un film hollywoodiano dove l’impatto sulle persone inizia dal titolo che poi ha una trama gestita da un regista dove poi gli attori interpretano le scene.

Laboratorio Pfizer

Il film può’ piacervi o no, ma la colpa non e’ certo del titolare del cinema che lo propone al pubblico.

Ebbene fatevene una ragione, noi stiamo solo proiettando una diapositiva con una trama ben definita e non siamo assolutamente responsabili del fatto che possa essere più o meno di vostro gradimento ……in tal caso vi diamo l’indirizzo su cui valervi per delle eventuali lamentele……

LTD Pfizer Farmaceutici Israele LTD

9 Shenkar Arie HERZLIYA , 4672509
Israele Vedi altre località Telefono +972-99700500

Redazione Toba60

Documento Ufficiale Pfizer

Un documento della Pfizer conferma che lo “spargimento del vaccino Covid” che porta all'”interruzione del ciclo mestruale” e all'”aborto spontaneo” è possibile tramite il “contatto pelle a pelle” e “respirando la stessa aria”.

Diritti e libertà

Centinaia se non migliaia di donne hanno riferito di aver sofferto di emorragie/coaguli irregolari dopo aver ricevuto uno dei vaccini mRNA Covid. Purtroppo centinaia di altre hanno riportato la perdita del loro bambino non ancora nato.

Tuttavia ora stiamo anche vedendo centinaia di testimonianze fatte da donne che dicono di aver perso il loro bambino non ancora nato o di aver sofferto di emorragie/coaguli irregolari dopo essere state in compagnia di altre che hanno ricevuto uno dei vaccini mRNA Covid.

Sembra incredibile, vero? Beh, purtroppo un documento della Pfizer conferma che questi rapporti inverosimili sono perfettamente possibili.

La dottoressa Naomi Wolf, un’autrice e giornalista americana, ha parlato molto su Twitter di questo argomento e il 19 aprile 2021 ha pubblicato un link a una pagina Facebook, che può essere trovata qui. La pagina contiene centinaia di resoconti di donne che riportano sanguinamenti irregolari dopo aver avuto il vaccino Covid o essere in compagnia di coloro che hanno avuto il vaccino Covid.

La giornalista della ABC7, Kate Larsen ha anche chiesto come i vaccini Covid stiano influenzando i cicli mestruali delle donne sui social media, ricevendo migliaia di risposte da donne preoccupate.

“Ho fatto il mio primo vaccino COVID-19 a gennaio seguito dal secondo a febbraio, e da allora ho avuto emorragie emorragiche con coaguli. Questo mese di aprile è stato il più pesante”.

“Ho pensato che stavo diventando pazza, e sono persino arrivata a fare un appuntamento dal medico e a cambiare il mio BC perché il mio è così pesante ora ed è stato un mese di fila”.

“Ho ricevuto il vaccino Moderna a gennaio e febbraio, non ho avuto il mio periodo per 3 mesi, hanno fatto diversi esami del sangue, test di gravidanza ed ecografie, ma tutto è risultato normale. Poi finalmente il 4 aprile ho avuto il mio ciclo ed è stato super pesante per gli ultimi 22 giorni senza sosta”.

Sappiamo anche dai rapporti settimanali del governo britannico sulle reazioni avverse ai vaccini Covid riportati allo schema MHRA Yellow Card che le donne stanno perdendo il loro bambino dopo aver fatto uno dei vaccini Covid. Il 13° rapporto, che includeva i dati inseriti fino al 21 aprile 2021, ha segnato una triste pietra miliare, in quanto il numero di donne che hanno segnalato la perdita del loro bambino dopo aver avuto uno dei vaccini Covid ha superato la soglia dei 100.

Con rapporti come questo, è estremamente interessante e preoccupante scoprire che, nascosto in un documento della Pfizer intitolato “A PHASE 1/2/3, PLACEBO-CONTROLLED, RANDOMIZED, OBSERVER-BLIND, DOSE-FINDING STUDY TO EVALUATE THE SAFETY, TOLERABILITY, IMMUNOGENICITY, E L’EFFICACIA DEI CANDIDATI DEL VACCINO A RNA SARS-COV-2 CONTRO COVID-19 IN INDIVIDUALI SANI” è un’intera sezione che copre la possibilità di “diffusione del vaccino mRNA” in cui è possibile per coloro che sono stati in stretta vicinanza di qualcuno che ha avuto il vaccino mRNA Pfizer di subire una reazione avversa.

Nella sezione 8.3.5 del documento si descrive come l’esposizione durante la gravidanza o l’allattamento al Pfizer mRNA jab durante le prove deve essere segnalato alla Pfizer Safety entro 24 ore dalla consapevolezza dello sperimentatore. Questo è strano perché le donne incinte / le neomamme non facevano e non fanno parte degli studi sulla sicurezza. Quindi come possono essere esposte?

Bene Pfizer conferma che l’esposizione durante la gravidanza può verificarsi se una donna risulta essere incinta ed è esposta ambientalmente al vaccino durante la gravidanza.

Il documento afferma che l’esposizione ambientale durante la gravidanza può verificarsi se un membro della famiglia femminile o un fornitore di assistenza sanitaria segnala che è incinta dopo essere stata esposta all’intervento di studio per inalazione o contatto con la pelle.

Oppure se un membro maschile della famiglia o un operatore sanitario che è stato esposto all’intervento dello studio per inalazione o contatto con la pelle espone la sua partner femminile prima o intorno al momento del concepimento.

In termini profani la Pfizer sta ammettendo in questo documento che è possibile esporre un altro essere umano al vaccino mRNA Covid semplicemente respirando la stessa aria o toccando la pelle della persona che è stata vaccinata.

Pfizer conferma anche che è possibile esporre un bambino al vaccino mRNA attraverso l’allattamento al seno anche se la madre non ha ricevuto il jab Pfizer. Essi affermano che questo è ancora una volta possibile attraverso l’esposizione ambientale, in cui la madre si trova ad allattare un bambino dopo essere stato esposto all’intervento di studio per inalazione o contatto con la pelle.

La Pfizer conferma anche nella sezione 8.3.5.3 del documento che le reazioni avverse possono verificarsi dopo “l’esposizione professionale”. Il documento afferma che l’esposizione professionale si verifica quando una persona riceve un contatto diretto non pianificato con l’intervento dello studio e dice che questo “può o non può portare al verificarsi di un evento avverso”.

Le autorità e Fact Checkers stanno naturalmente facendo del loro meglio per cercare di spazzare le migliaia di testimonianze di donne sotto il tappeto con diversi articoli di fact checking ora fuori nel mainstream cercando di sminuire coloro che discutono la questione come “anti-vaxxers”. Questo include Full Fact che è quasi completamente finanziato da Facebook.

L’unica cosa che tutti questi siti di fact checking non riescono a coprire nei loro rapporti è che la Pfizer ha dichiarato nero su bianco nel loro documento che lo spargimento del vaccino mRNA è una possibilità reale, e hanno estrema preoccupazione al riguardo quando si tratta di donne e gravidanza.

Fonte: dailyexpose.co.uk & rightsfreedoms.wordpress.com

SOTTOSCRIVI UN  PIANO DI ABBONAMENTO MENSILE  BASTA UN MINUTO DEL TUO TEMPO PER DONARE L’IMPORTO DI UN CAFFÉ

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Abbiamo bisogno del tuo aiuto …

La censura dei motori di ricerca, delle agenzie pubblicitarie e dei social media controllati dall’establishment sta riducendo drasticamente le nostre entrate . Questo ci rende difficile continuare. Se trovi utile il contenuto che pubblichiamo, considera di sostenerci con una piccola donazione finanziaria mensile.

US Stock Leadzm TA-102G 28-36dB 360' Rotation UV Dual Band Outdoor Antenna (US) VHF 40-300MHz & UHF 470-890MHz / built-in signal amplifier / 150 miles signal receriving distance


Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code