toba60

10 Ciatazioni Scioccanti su cos’é il Quantitative Easing

Views: 276

Scommetto che avrete sentito parlare di Quantitative Easing, tutti i telegiornali, stampa e la rete a tamburo battente ha fatto riferimento a questo evento epocale dato dal Q.E. che doveva risolvere tutti i problemi economici e sociali del mondo.

Non intendo soffermarmi su questioni tecniche relative a questa immissione di danaro nel circolo ”Improduttivo” ma su un piccolo dettaglio che ora pongo alla vostra attenzione.

Quando si parla di Fake News spesso si fa riferimento ad un informazione palesemente falsa, io direi che sia il caso di ampliare un po questa definizione e riferirla pure a tutto ciò’ che non viene comunicato alle persone per avere una visione d’insieme utile per una giusta interpretazione dei fatti.

Sul Quantitative Easing, RAI Mediaset Sky and Friends si sono superati in tal senso e a nome di tutti proporrei loro il Nobel delle Fake News

Mai titolo sarebbe cosi’ meritato

Toba60

Quantitative Easing

Pronta o no, il Quantitative Easing (QE3) è qui e gli effetti a lungo termine di questa stampa sconsiderata del denaro da parte della Federal Reserve saranno assolutamente da incubo.

La Federal Reserve spera che l’acquisto di $ 40 miliardi di titoli garantiti da ipoteca al mese stimolerà più prestiti e più attività economica. Ma ciò non è accaduto con QE1 o QE2 . Entrambe le volte le banche si sono semplicemente sedute su gran parte del denaro extra.

Come ho sottolineato l’altro giorno , le banche statunitensi hanno già  $ 1,6 trilioni di riserve in eccesso.

Quindi pomparli con più denaro all’improvviso li farà decidere di iniziare a prestare? Ovviamente no. Inoltre, è improbabile che QE3 produca molti lavori aggiuntivi.

Come ho mostrato in un precedente articolo , il livello di occupazione non è aumentato a causa del QE1 o del QE2. Allora perché questa volta sarà diverso? Ma ciò che è accaduto sia nel QE1 che nel QE2 è che gran parte del denaro ha finito per pompare i mercati finanziari.

Quindi, ancora una volta, dovremmo vedere salire i prezzi delle azioni (almeno a breve termine) e dovrebbero aumentare anche le materie prime come oro, argento, cibo e petrolio. Ma ciò significa anche che le famiglie americane medie pagheranno di più per le necessità di base che acquistano su base regolare.

L’aspetto più pericoloso del QE3, tuttavia, è quello che farà al dollaro USA. Gran parte del resto del mondo usa il dollaro USA per condurre scambi internazionali e scegliendo di stampare incautamente denaro Ben Bernanke sta danneggiando gravemente la fiducia internazionale nella nostra valuta.

Se ad un certo punto il resto del mondo rifiuta il dollaro e non vuole più utilizzarlo come valuta di riserva, dovremo affrontare una crisi diversa da qualsiasi cosa abbiamo mai visto prima.

Il vero dibattito sul QE3 non dovrebbe riguardare se aiuterà o meno l’economia a breve termine. Piuttosto, tutti dovrebbero parlare delle implicazioni a lungo termine e di come il QE3 accelererà la distruzione del dollaro.

Quelle che seguono sono 10 citazioni scioccanti su ciò che il QE3 farà in America …

1) Ron Paul “Significa che stiamo indebolendo il dollaro. Stiamo provando a liquidare il nostro debito attraverso l’inflazione. La conseguenza di ciò che la Fed sta facendo è molto più di un semplice CPI. Ha a che fare con investimenti sbagliati e persone che fanno le cose sbagliate nel modo sbagliato tempo.   Credetemi, ce n’è in abbondanza. L’unica cosa che Bernanke non ha raggiunto e lo frustra, lo posso dire, è che non ottiene una crescita economica. Non fa nulla con i numeri di disoccupazione.   Penso che il Paese avrebbe dovuto prendere dal panico, ciò che la Fed sta dicendo e’ che abbiamo perso il controllo e l’unica cosa che ci rimane è creare massicciamente nuovi soldi dal nulla, che non ha funzionato prima, e non funzionerà questa volta. ”    

2) Peter Schiff, CEO di Euro Pacific Capital “Questa è una politica monetaria disastrosa; è la politica monetaria kamikaze”    

3) Michael Pento, il fondatore delle strategie del portafoglio Pento “Questa è l’opzione nucleare per loro. Questa è un’arma senza fine che viene sparata alla classe media”    

4) Donald Trump “Le persone come me trarranno beneficio da questo.”    

5) Economista Anthony Randazzo “L’allentamento quantitativo – un termine elaborato per la Federal Reserve che acquista titoli da istituti finanziari predefiniti, come i loro investimenti in debito federale o mutui – è fondamentalmente un programma di ridistribuzione regressivo che ha aumentato la ricchezza per coloro che sono già impegnati nel settore finanziario o per coloro che possiedono già case, ma passano poco al resto dell’economia.   È un motore primario della disuguaglianza di reddito formata dal capitalismo clientelare. E sta danneggiando le prospettive di crescita economica lungo la strada promuovendo cattivi investimenti nell’economia “.    

6) John Williams di Shadowstats.com “È assolutamente una sciocchezza. La Fed sta solo sostenendo le banche.”    

7) Marc Faber “Mi capita di credere che alla fine avremo una crisi sistemica e tutto crollerà. Ma la domanda è davvero tra qui e allora. Crollerà tutto con Dow Jones 20.000 o 50.000 o 10 milioni?   Il signor Bernanke è un tipografo e, credetemi, se il signor Romney vincesse le elezioni, il prossimo presidente della Fed sarà anche un tipografo. E così continuerà. Gli europei stamperanno denaro. I cinesi stamperanno soldi.   Tutti stamperanno denaro e il potere d’acquisto della carta moneta diminuirà “.    

8) Mesiane economista capo economista Diane Swonk “Penso che questo finirà per essere un impegno di trilioni di dollari da parte della Fed”  

 9) Presidente della Federal Reserve Ben Bernanke “Voglio essere chiaro – anche se penso che possiamo dare un contributo significativo e significativo alla riduzione di questo problema, non possiamo risolverlo. Non abbiamo strumenti abbastanza forti per risolvere il problema della disoccupazione”    

10) Agenzia di rating del credito Egan-Jones “[T] Il QE3 della FED alimenterà il mercato azionario e i prezzi delle materie prime, ma a nostro avviso danneggerà l’economia degli Stati Uniti e, per estensione, la qualità del credito.  

L’emissione di valuta aggiuntiva e la riduzione dei tassi di interesse tramite l’acquisto di MBS non fanno molto per aumentare il PIL reale degli Stati Uniti, ma riducono il valore del dollaro (a causa dell’aumento dell’offerta di moneta) e, a sua volta, aumentano il costo delle materie prime ( vedere il recente aumento dei prezzi di energia, oro e altre materie prime).   L’aumento del costo delle materie prime spingerà la redditività delle imprese e aumenterà i costi dei consumatori, riducendo così il potere d’acquisto dei consumatori. Quindi, a nostro avviso, il QE3 sarà dannoso per la qualità del credito per gli Stati Uniti … “

Abbiamo raggiunto un importante punto di svolta nella storia finanziaria degli Stati Uniti.

Sarebbe difficile sopravvalutare il danno che il QE3 potrebbe potenzialmente arrecare al nostro sistema finanziario. Se il resto del mondo decide ad un certo punto che non hanno più fiducia nei nostri dollari e nel nostro debito, allora abbiamo finito.

Purtroppo, i media mainstream non sembrano capirlo , e la maggior parte degli americani crede allegramente a ciò che dicono i media mainstream.

Michael Snyder

Fonte: http://endoftheamericandream.com/

Economia dell'Odio
€ 17,00

Ripensiamo l'Economia
€ 8,00

Questa Economia Uccide
Con un’intervista esclusiva su capitalismo e giustizia sociale
€ 16,90

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code