toba60

Laboratori Biologici in Ucraina: Dichiarazione Ufficiale del Ministero degli Esteri della Federazione ”The Games is Over”

Se la gente invece di dare ascolto a delle patetiche relazioni sulla guerra in Ucraina, (che ricreano la falsariga di chi per due anni ha dato a credere di aver inoculato un vaccino che ora pure le stesse case farmaceutiche ora ammettono non essere mai stato tale) dedicasse un po del proprio tempo a occuparsi delle cose realmente importanti, il mondo sicuramente andrebbe meglio…….

si si avete ragione non vi ho detto cosa e’ tanto importante in questo momento, datemi tempo…………..

Spegnere il Televisore!

🙂 Con L’eccezione di ByoBlu 🙂

Toba60

Laboratori biologici in Ucraina

Portavoce: Sig.ra Zakharova:

Lo abbiamo commentato ieri.

Ripeto i punti salienti delle dichiarazioni del ministero degli Esteri.

Confermiamo i fatti rivelati durante l’operazione militare speciale in Ucraina, che dimostrano che il regime di Kiev ha distrutto le prove dei programmi biologici militari che Kiev stava attuando con finanziamenti statunitensi.

Non stiamo parlando di usi pacifici o di ricerca scientifica a beneficio del mondo o dello sviluppo.

Il fatto è che sono stati finanziati dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti.

Presumiamo che nel prossimo futuro il Dipartimento della Difesa e l’amministrazione presidenziale degli Stati Uniti saranno obbligati a spiegare i programmi in Ucraina alla comunità internazionale e farlo ufficialmente, non attraverso teste parlanti.

Riteniamo che Washington non abbia alcuna possibilità di rimanere in silenzio questa volta non con i materiali scoperti. e le recenti conferme da parte ucraina e statunitense, permettetemi di ricordarvi che la dichiarazione è stata fatta da noi sotto il Segretario di Stato Victoria Nuland.

Ricordiamo come hanno cercato per anni armi chimiche, biologiche o batteriologiche in tutto il mondo, con eccezionale sanguinosa efficacia, invadendo paesi e uccidendo persone. Bene, hai cercato in tutti i posti sbagliati.

Li abbiamo trovati per te.

I vostri progetti, i vostri campioni biologici, compresi quelli per scopi militari in primo luogo, sono in Ucraina.

Cosa ci facevi là? È un altro continente.

Nessun confine comune. Nessuna base americana.

Che cosa stavano facendo i suoi specialisti allora sotto le spoglie degli sviluppi scientifici, dando istruzioni regolari alla parte ucraina su come fare la ricerca e come usare ciò che stavano facendo?

Oggi, quando non c’è niente che possa confutare questa prova, chiediamo dettagli.

Il mondo ha il diritto di sapere cosa avrebbero fatto lì, qual era il loro scopo e la loro tempistica e l’entità di questo “investimento” nell’attività di bio laboratorio in Ucraina.

Dati, materiali, documenti, per favore, tutto sul tavolo.

Il gioco è finito. GAME IS OVER

Abbiamo ottenuto documenti dai dipendenti dei laboratori biologici ucraini sulla distruzione urgente dei loro campioni di peste, antrace, colera e altri agenti patogeni mortali dopo il 24 febbraio. Tutto questo era documentato.

Inoltre, vi abbiamo avvertito di questo da molti anni, qui in questa stanza, durante i briefing e le dichiarazioni rilasciate dal Ministero degli Esteri e da altre agenzie governative russe.

I leader russi ne hanno parlato regolarmente, facendo domande e inviando richieste alla parte americana per spiegare le sue attività.

Ora non chiediamo: esigiamo. Il mondo sta aspettando.

Questo per quanto riguarda le istruzioni del ministero della Salute ucraino sulla pronta eliminazione delle riserve immagazzinate di agenti patogeni pericolosi. che sono state inviate a tutti i biolaboratori.

Questi materiali sono disponibili sul sito web del Ministero della Difesa.

Gli specialisti delle unità di guerra radioattiva, chimica e biologica stanno attualmente analizzando questi documenti.

Tuttavia è possibile concludere che i componenti delle armi biologiche sono stati sviluppati nei bio laboratori ucraini nelle immediate vicinanze del nostro territorio,

L’urgente distruzione degli agenti patogeni più pericolosi il 24 febbraio di quest’anno è stata necessaria per impedire la divulgazione di fatti che indicano la violazione da parte di Ucraina e Stati Uniti dell’articolo 1 della Convenzione sulla proibizione delle armi biologiche e tossiche (CBTW) .

Come sono stati distrutti questi agenti patogeni?

sono stati tutti distrutti?

Queste erano istruzioni per i ministeri competenti.

Chi è stato a lungo responsabile del Ministero della Salute dell’Ucraina?

Ti ricordi?

Da quale paese è venuto questo meraviglioso dottore per dirigere il Ministero della Salute dell’Ucraina?

Ricordo bene – dall’America.

Ecco una risposta alla domanda su chi si è occupato dell’assistenza sanitaria in Ucraina, come e per quale scopo.

La domanda principale rimane aperta: questi agenti patogeni sono stati eliminati o no?

Come è possibile controllarli ora?

Li hanno presi gli estremisti o i nazionalisti?

Chi può garantirlo?

Questa informazione giustifica le ripetute lamentele della Russia in merito al rispetto della CVTW nel contesto dell’attività biologica militare da parte degli Stati Uniti e dei suoi alleati nello spazio post-sovietico.

Per rimuoverli è possibile avvalersi dei meccanismi dell’articolo V e dell’articolo VI della CBTW, secondo i quali gli Stati parti si impegnano a consultarsi e a cooperare per risolvere eventuali problemi che possono sorgere in relazione all’obiettivo o in l’applicazione delle disposizioni della Convenzione e di collaborare allo svolgimento di qualsiasi indagine su potenziali violazioni della Convenzione.

Per prevenire attività biologiche militari che contraddicono le linee guida CBTW, è necessario adottare misure risolute per rafforzare il suo regime.

Invitiamo a riprendere i lavori sul Protocollo giuridicamente vincolante alla Convenzione con un efficace meccanismo di verifica che gli USA hanno bloccato dal 2001, come abbiamo più volte affermato.

In questo contesto, suggeriamo di istituire un gruppo di lavoro aperto nella CBTW, che soddisfi gli interessi della stragrande maggioranza degli Stati membri.

A questo punto si discute di tutto: petrolio, gas, aziende, il loro futuro, affari, aerei, trasporti, logistica, visti e frontiere.

È possibile regolare tutte queste cose in un modo o nell’altro.

Dopo aver affrontato la lotta contro il coronavirus nel 2020, capiamo tutti che se le armi biologiche escono, non ci sarà modo di contenerle.

Forse, il mondo intero, tutti i paesi di tutti i continenti dovrebbero tornare in sé e chiedersi, invece di guardare sciocchezze della CNN o leggere notizie false sul Washinton Post:

sono pronti per l’ennesima “avventura” con un virus non identificato o la diffusione globale dei biomateriali, se sono finiti o finiranno nelle mani di estremisti o militanti?

Oppure sono pronti a esprimere solidarietà solo sotto la forte pressione di coloro che hanno costruito biolab in molti paesi e che guidano le loro attività direttamente dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti?

Queste attività sono classificate.

Non sono trasparenti e non sono soggetti ad alcun monitoraggio.

Per rafforzare le basi istituzionali della CBTW, suggeriamo una serie di iniziative che godono di ampio sostegno internazionale e prevedono l’istituzione, nell’ambito del presente documento, di unità medico-biologiche mobili, per aiutare alle vittime di armi biologiche e per contrastare epidemie di varia origine, nonché istituire un comitato consultivo di ricerca per analizzare i risultati scientifici e tecnici e per fornire ai paesi le raccomandazioni pertinenti.

Inoltre, proponiamo che i membri della Convenzione includano informazioni sull’attività biologica militare all’estero nei loro rapporti annuali come misura di rafforzamento della fiducia.

Trascrizione e traduzione: Carmen Del Pilar Plus Staff Toba60

Abbiamo bisogno della vostra collaborazione ! Contiamo su di voi per un supporto economico necessario per finanziare i nostri rapporti investigativi. Se vi piace quello che facciamo, un abbonamento mensile è un riconoscimento a noi per tutto lo sforzo e l’impegno che ci mettiamo.

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code