toba60

Toba60: Elezioni, L'apoteosi della Pazzia Collettiva

Views: 504

Come già ho fatto riferimento tempo fa ho ridimensionato molto tutto ciò’ che riguarda la politica Italiana e’ un gossip che non merita alcuna attenzione, lo lascio ai vari Mentana i Fazio o i Vespa di turno, il meglio del peggio che l’informazione potrebbe esprimere a livello globale.

Ma qualcosa deve essere si o si detto in riferimento ad una farsa nazionale dove i contendenti si divertono e giocano con il fuoco, che viene alimentato a scapito di un popolo il cui destino ricalca per filo e per segno quello di una certa Giovanna d’Arco, che agli occhi dei cellularidipendenti e’ una marca di patatine.

Chi ha vinto chi ha perso chi e’ in risalita chi e’ in crisi, chi e’ scomparso e’ l’apoteosi della pazzia collettiva che evidenza con tutta la sua prorompente evidenza un delirio che pare non avere mai fine.

Il ”verbo” e’ il Dio Politico che ha fatto perdere la ragione di intere generazioni, che non hanno ancora capito che il voto e’ uno strumento nelle mani di geniali manipolatori seriali , e’ un sistema che funziona affinché’ chi si presenta davanti alla cabina elettorale non vota un candidato ma contro un altro pretendente e non importa se porta di nome Stalin, Hitler o Pol Pot, basta che sia contro e chi si prende il bottino gode.

Il partito politico che governa attualmente il paese a distanza di un anno e’ scomparso e non in senso metaforico.

Ma chi li ha votati? Ma sopratutto chi era l’avversario da annientare, il cattivo da combattere, il pericolo imminente.

Lo si sa sempre solo dopo chi era realmente, era solo il predestinato nemico successivo, e la storia si ripete, si ripete e si ripete cosi all’infinito.

Il despota da annientare sta’ dappertutto in alto sopra sotto davanti dietro e non ha bandiere ne leader, e’ dentro la testa di chi crede di cambiare il mondo, delegando al nemico di turno la responsabilità’ di cambiare la società’.

Il popolo ha semplicemente votato per il despota prossimo venturo e ora via per un altro giro di giostra, che porterà’ li dove tutto e’ iniziato, gira gira gira, l’ importante e’ andare avanti, tutti nell’isola che non c’è e non ci sarà’ mai.

Destra, Sinistra, Centro, ora c’è pure l’Alto, ma di che cosa stanno parlando, in televisione nei giornali nella rete tutti quei geni, padroni del monopolio della stupidita al quadrato che si manifesta in modo contagioso in ogni angolo della nazione.

Guerra, Fame, Distruzione, Disoccupazione, Immigrazione, Carestia, Crisi Finanziarie, Muri Divisori, Armi Nucleari Pedofilia, Massoneria Occulta, Vaccini, Geoingegneria Clandestina, Microcip, Disastri Ambientali, Haarp, Depopolazione del Pianeta, Privacy Negata, Olocausto Silenzioso del Cancro, Autovelox, Tasse, Dissesto Geologico, Mafia, Camorra, Andrangheta, Sfruttamento del lavoro ………..

Ditemi ora che cosa rappresentano di fonte a questi problemi dell’umanità’, i presunti pretendenti al potere, che a furor di popolo vengono idolatrati alla stregua del messia che ha da venire.

E’ un inno alla stupidita’ che pare non avere mai fine ma i conti prima o poi si dovranno pagare…….. l’esattore e’ alle porte e ora che si fa?

Toba60

Neuroschiavi
Liberiamoci dalla manipolazione psicologica, politica, economica e religiosa
Voto medio su 33 recensioni: Da non perdere
€ 16,50

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *