toba60

Vaccini: L’Orrore che ci Hanno Nascosto

Siamo Stati Censurati, Quindi Condividi Questo Articolo

E’ un rapporto sui vaccini scritto anni fa, passato totalmente inascoltato e ai più’ sconosciuto e che smaschera una deliberata scelta gestita da lobby Farmaceutiche, Multinazionali e con l’ausilio di una Finanza Criminale, supportata da capi di governo di tutto il mondo, che attraverso la corruzione e il malaffare sta producendo un genocidio silenzioso che oggi si sta’ particolarmente evidenziando nei paesi poveri e in via di sviluppo, in tutta la sua devastante drammaticità’.

Toba60

Da quando sono stati introdotti circa 200 anni fa i vaccini sono stati accreditati come una meraviglia medica, avendo fermato le loro malattie acute killer e offrendo speranze di affrontare allo stesso modo altre malattie come l’AIDS e anche malattie autoimmuni croniche come il cancro, il diabete, persino porre fine all’obesità e all’abitudine alla nicotina.

L’emergenza di autismo alimenta il malcontento. Ma al di sotto di tutta questa speranza, si stanno formando opposizione e malcontento per il clamore e l’attività. Il processo di produzione del vaccino e la natura degli ingredienti del vaccino sono sempre stati un segreto strettamente custodito. Tuttavia, un focolaio di Disturbo dello spettro autistico (ASD) nei bambini americani, in aumento da 1 su 10.000 a 1 su 166 oggi, un aumento che coincide con l’aumento del numero di vaccinazioni infantili dal 1978, ha focalizzato l’attenzione sui vaccini con i genitori che affermano che essi hanno visto i loro bambini regredire dopo averli Vaccinati. I bambini con ASD, una condizione ancora da comprendere appieno, di solito mostrano deficit nell’interazione sociale, comunicazione verbale e non verbale e mostrano comportamenti o interessi ripetitivi. Possono soffrire di uno sviluppo ritardato ed essere affetti da gravi disturbi intestinali.

Clinicamente è attribuito a un disturbo neuronale e incolpato dei geni, i problemi intestinali vengono generalmente ignorati. I critici dicono che è la più grande epidemia iatrogena (indotta dalla medicina) nella storia umana. Avvelenamento da mercurio tramite vaccini. Le grida contro i vaccini sono diventate più vocali poiché l’autismo è risultato essere molto simile ai sintomi di avvelenamento da mercurio. Gli informatori del vaccino hanno rivelato che il Thimerosal, un decontaminante per vaccini utilizzato in fiale multidose per prevenire la crescita di funghi e batteri, è composto per il 49,56% di mercurio in peso e utilizzato dal 1930. I primi casi di autismo sono stati rilevati nel 1931.

Anche in precedenza una sindrome chiamata “malattia rosa” è stata osservata nei bambini trattati con Calomel, un composto a base di mercurio. Calomel è stato bandito quando era noto il collegamento. Basta una semplice matematica per scoprire che quando i bambini prendono tutti i vaccini, che sono aumentati considerevolmente negli ultimi tre decenni, il mercurio nel loro corpo è molto al di sopra del limite approvato dall’EPA negli alimenti di 0,1 mcg per kg di peso corporeo negli adulti, ingerito, non iniettato. Un vaccino allacciato al mercurio contiene da 15 a 50mcg di mercurio per colpo.

Il contenuto di mercurio nei corpi dei bambini è salito a 250 volte il limite EPA a causa dei vaccini e quello troppo iniettato direttamente nel loro flusso sanguigno bypassando le difese naturali del corpo. Se consideriamo il limite FDA del mercurio nell’acqua, i bambini sono soggetti a un limite di 50.000 volte. Il mercurio è una neurotossina pericolosa, seconda solo all’uranio, e si accumula nelle cellule adipose del cervello, organi e tessuti distruggendo i nervi in ​​essa contenuti. Si è scoperto che è tossico anche in dosi di ppm.

I vaccini contengono anche alluminio, usato per eccitare il sistema immunitario del corpo e che aumenta considerevolmente la tossicità del mercurio. Quando iniettata nei bambini, la miscela sopraffà rapidamente il loro sistema nervoso per causare gravi danni cerebrali, neurologici e alleati. I vaccini hanno causato una scia di autismo e altri danni ovunque siano stati implementati. La Cina ha riferito di una popolazione autistica di 18 lakh dopo che i vaccini sono stati ammessi nel paese nel 1990. I genitori di bambini danneggiati dal vaccino hanno organizzato proteste nella famigerata Piazza Tiannemann a Pechino, dopo di che sono stati forzatamente trascinati via e imprigionati.

Come i vaccini influenzano i bambini. Alcuni bambini sono più sensibili al mercurio poiché il loro corpo non produce abbastanza glutatione, un agente che aiuta a smaltire il mercurio e altre neurotossine nel corpo. Questi bambini sviluppano autismo su vasta scala mentre gli altri bambini sono affetti da vari altri disturbi. Si osserva che i bambini malati, sottopeso, malnutriti e immunocompromessi non hanno la capacità di produrre abbastanza glutatione.

L’autismo colpisce i bambini maschi più delle femmine perché l’ormone femminile agisce in modo simile al glutatione eliminando così mercurio, altri metalli pesanti e tossine dal corpo. Il numero di bambini con problemi di memoria, problemi neurologici, problemi comportamentali, di sviluppo e disturbi da deficit di attenzione si dice che sia 1 su 6 oggi, sicuramente una cifra enorme. I virus vivi utilizzati nei vaccini contribuiscono anche a disturbi intestinali gravi e cronici come la sindrome dell’intestino irritabile (IBS), la malattia infiammatoria intestinale (IBD), la malattia di Crohn ecc.

Medici a conoscenza dei rischi del vaccino. Ciò che è molto inquietante nella controversia sulla vaccinazione è che la professione medica è sempre stata a conoscenza degli aspetti letali dei vaccini. Il dottor Antoine Beauchamp fu il primo a emettere un fischio mentre Louis Pasteur usciva con la sua teoria sui virus. Il dott. J Crompton Burnett studiò il concetto di iniettare pus malato nel corpo nel 1840 e dichiarò che stava creando una condizione di malattia profondamente radicata con sintomi simili a soppressi delle malattie venerali. Lo ha definito vaccinosi.

Lo scatto in piccoli casi di varicella, i decessi causati da vaccino e l’emergere dell’epidemia di cancro dopo che il vaccino contro la varicella è stato reso obbligatorio hanno scatenato proteste in tutto il mondo generando gruppi anti-vaccino costituiti principalmente da medici tradizionali e il vaccino è stato bandito. Le morti per vaccini indussero molti medici ad alzare la voce che raggiunse il culmine nel 1909. La preoccupazione per l’uso del mercurio nei vaccini fu espressa nel 1938. Nel 1990 studi scientifici avevano collegato i vaccini a una vasta gamma di malattie.

Nel 2000 un incontro segreto è stato tenuto da medici, produttori di vaccini e responsabili delle politiche sui vaccini in cui i medici hanno espresso le loro apprensioni ma stranamente è stata presa la decisione di minimizzare le preoccupazioni e continuare con il mercurio nei vaccini.

Non solo, è stato deciso di tagliare i fondi per la ricerca da progetti che hanno cercato di studiare il modo in cui i vaccini hanno colpito la popolazione.

Ciò nonostante la presenza di una vasta gamma di studi che hanno dimostrato senza ombra di dubbio che i vaccini influenzano negativamente il sistema immunitario e sono alla base di molti casi di malattia nei bambini e negli adulti. Si può affermare con certezza che le malattie indotte da vaccino guidano l’industria medica e le aiutano a prelevare fondi da governi e fonti private mentre tentano di ricercare e gestire queste malattie iatrogene.

Allo stesso modo l’industria fugge i pazienti ignari e nutre anche il settore dell’assicurazione sanitaria. Oggi i vaccini continuano a essere il pilastro dell’industria medica e sperano di inondare la popolazione con 250 vaccini che sono attualmente in varie fasi di sviluppo, in un futuro molto prossimo.

Attualmente i vaccini genetici a base vegetale sono stati testati segretamente (con risultati devastanti) e gli scienziati sono impegnati a ideare colture geneticamente modificate che ci vaccineranno automaticamente contro le malattie. Veramente stiamo entrando in una fase molto spaventosa dello sviluppo umano, se così possiamo chiamarlo.

I produttori di vaccini negli Stati Uniti sono oggi immuni alle cause legali. Sono autorizzati a addebitare una commissione fino al 60% sui vaccini che va a un fondo nazionale di compensazione dei danni da vaccino.

È il governo che paga i danni ai bambini colpiti sollecitati dai tribunali. Inutile dire che è molto difficile dimostrare che i vaccini hanno danneggiato il bambino poiché la comunità medica ha definito le regole che rendono quasi impossibile farlo.

I medici dichiarano inutili i vaccini. Mentre i medici coscienziosi osservavano i bambini perfettamente normali trasformarsi in zombi grotteschi dopo aver ricevuto i vaccini, la natura benefica delle malattie infantili ha iniziato a essere discussa.

È diventato chiaro ai medici che la malattia era qualcosa al di là dei sintomi e che le manifestazioni esteriori della malattia chiamata eziologia erano solo gli sforzi del corpo per eliminare la materia della malattia. È quindi diventato evidente che le malattie acute hanno avuto uno scopo e che il corpo ha scelto di proposito una malattia per correggere un difetto interno.

Date le circostanze, medici come Philip Incao sollevarono seri dubbi sui presunti benefici dei vaccini e invece li dichiararono inutili, un insulto al bambino in crescita.

Anche altri medici si sono ribellati ai vaccini poiché le conseguenze a breve e lungo termine sono visibili ovunque. Vi è consenso sul fatto che i vaccini ci abbiano cambiato in modo permanente, introdotto disturbi cronici ereditari e causato cambiamenti genetici nella popolazione umana che avranno conseguenze di vasta portata. Nessun test a lungo termine sui vaccini.

Non sono mai stati condotti test a lungo termine sugli effetti collaterali dei vaccini, singolarmente e in combinazione. I vaccini vengono testati per un breve periodo contro un altro vaccino, non un placebo. Le reazioni a breve termine sono razionalizzate come risultanti da altre cause e non dai vaccini. Ci sono casi in cui i vaccini sono stati sanzionati nonostante siano state segnalate reazioni avverse come nel caso del vaccino contro il rotavirus.

È comune che i vaccini vengano ritirati per i loro pericolosi effetti collaterali e poi rilasciati dopo modifiche che affermano di essere “nuove e migliorate”. Anche nel nuovo avatar causano il caos come nel DTP che è stato modificato in DTaP. Gli attivisti del vaccino chiedono ora di testare le popolazioni vaccinate contro una popolazione non vaccinata. Una comunità chiamata Amish nel Regno Unito rivendica un’esenzione religiosa dai vaccini.

È stato osservato che non soffrono di alcun disturbo autoimmune. Ci sono solo 3 bambini autistici nella comunità Amish, contro un previsto 130. È stato scoperto su richiesta che anche questi 3 sono stati vaccinati in varie circostanze.

Studi a breve termine condotti da ricercatori imparziali hanno rivelato che i bambini vaccinati soffrono più delle loro controparti vaccinate. In molti studi sono stati riportati decessi, danni al cervello, problemi neurologici, diabete infantile, sindrome di Guillain Barre (GBS), una malattia paralitica, gravi allergie e disturbi intestinali.

Ma come fanno i vaccini a sopprimere le malattie? La versione ufficiale è che i vaccini creano anticorpi contro le varie sostanze virali e batteriche iniettate nel corpo.

Tuttavia, è stato dimostrato che un elevato numero di anticorpi non si traduce in immunità. La popolazione vaccinata è stata regolarmente colpita da malattie contro le quali è stata vaccinata. Mentre i produttori di vaccini vedono questo come un’opportunità per spingere “dosi di richiamo”, il fatto è che il concetto di vaccinazione è imperfetto.

Allora come fanno i vaccini a sopprimere le malattie? Ciò è probabilmente dovuto al fenomeno osservato che se una persona ha una malattia cronica, spesso ne viene risparmiata una acuta. Introducendo uno stato di malattia cronica e sopprimendo la vitalità del corpo, non può reagire alle intrusioni estranee attraverso i sintomi esterni.

Questo sintomo meno condizione viene propagandato come “stato libero da malattia”, mentre in realtà è un caso evidente di soppressione immunitaria. Scenario cupo in India. La situazione in India è ancora peggiore. Secondo una dichiarazione dei medici alla recente inaugurazione del National Autism Center a Nuova Delhi , il numero di bambini autistici, secondo una stima molto conservativa, è oggi più di 40 lakh. L’anno scorso la cifra era di 17,40 lakh. Un aumento del 133% in un solo anno.

Questo è stato riportato sul Times of India. Il centro è stato inaugurato dalla sig.ra Sonia Gandhi. Anche una notizia su The Telegraph del suo corrispondente scientifico Sri GS Mudur ha riferito che fino a 3.000.000 di bambini in India sono stati colpiti da paralisi acuta flaccida (AFP) negli ultimi due decenni, apparentemente a causa dell’uso del virus vivo della polio in il vaccino orale contro la polio (OPV).

Un grave errore che ha scosso il governo ma tutti i tentativi sono stati fatti per negare il collegamento. L’IMA ha una prognosi più cupa. Mentre riporta una cifra di 85.000 casi AFP sottolinea che questo potrebbe essere il 5% della cifra totale. Il dott. Jacob M. Puliyel, vicepresidente del comitato per l’immunizzazione dell’IMA, ha dato tutta la colpa a OMS, UNICEF e al governo indiano in una critica aspra pubblicata da The Hindu.

Difetti del vaccino segnalati al governo indiano. Non è che il legame tra vaccino e disturbi dell’infanzia non sia stato segnalato al Ministero della salute in India. Il dott. Ajay Gambhir, Secy, IMA e un membro del comitato per i vaccini hanno lanciato l’avvertimento nel 2003.

Il dott. Mythilli Chari, un medico associato al trattamento dell’autismo, ha incolpato i MNC del vaccino per aver costretto l’India a usare vaccini contenenti Thimerosal anche come negli Stati Uniti e nei paesi europei vi è il divieto di mercurio nei vaccini. Il dott. Bhaskar Rao, eminente chirurgo cardio-toracico, ha messo in dubbio la regola sfrenata dei vaccini nella sua tirata del 2001 contro l’introduzione illogica del vaccino Hep-B in India.

Il dott. PM Bhargava, vicepresidente della Commissione della conoscenza ha scritto al governo sulla questione OPV. Chiaramente la comunità medica è nettamente divisa sulla questione dei vaccini.

I medici sostengono anche che si tratta di acqua pulita e ambiente, migliore igiene e nutrizione, allattamento al seno prolungato e adeguato oltre a rafforzare l’immunità naturale che aiuta a contenere le epidemie come la poliomielite e non i vaccini.

I vaccini compromettono il sistema immunitario. I vaccini, dicono i critici, compromettono il sistema immunitario eccitando l’immunità umorale (a base di sangue e linfa) lasciando intatta l’immunità cellulare.

Ciò crea uno squilibrio intrinseco confondendo le capacità cognitive e di recupero del corpo. È questo squilibrio che porta ad allergie e disturbi autoimmuni mentre il corpo perde la sua capacità di distinguere tra amico e nemico. Le malattie naturali forniscono l’immunità per tutta la vita quando viene coinvolta l’immunità sia umorale che cellulare.

L’esposizione a malattie come la tubercolosi non offre immunità in quanto sono malattie costituzionali e colpiscono profondamente il corpo per lasciare un’impronta che deve essere curata da rimedi e pratiche olistici ben scelti. Vaccini come armi biologiche.

Per di più, tutti i vaccini vengono introdotti in India senza prove adeguate che fanno temere che le armi biologiche progettate come vaccini possano facilmente invadere l’India, come sottolineato dal dott. Ajay Gambhir dell’IMA.

I vaccini per il controllo forzato della popolazione, secondo un programma degli Stati Uniti, delle Nazioni Unite e dell’OMS, creando anticorpi contro un ormone della nascita, sono già stati testati di nascosto in India, Vietnam , Filippine e Nigeria . In India è stato presentato un PIL sulla questione da parte di Saheli, un’organizzazione femminile.

La fretta con cui i paesi in via di sviluppo e sovrappopolati vengono inondati di vaccini, come gesto filantropico, ha sollevato il timore che vengano usati per rendere sterile la popolazione. È noto che il mercurio influisce sulla capacità fertile delle donne e sulla fertilità negli uomini.

L’uso di Squalene, un adiuvante a base di olio che è noto per essere un immunedestroyer doloroso utilizzato in vaccini recenti e nei vaccini in fase di produzione è anche motivo di preoccupazione. Utilizzato nel vaccino contro l’antrace, ha causato il caos tra le truppe statunitensi che sono state vaccinate con la forza.

Lo squalene è anche un ingrediente dei vari vaccini contro l’AIDS in fase di sviluppo.

Altri ingredienti del vaccino. Perché vengono sollevate così tante voci contro i vaccini? È semplicemente a causa del mercurio? No. Ci sono altri ingredienti nei vaccini che aumentano le difficoltà dei medici coscienziosi.

I vaccini contengono agenti cancerogeni come formaldeide, fenolo, glicole, acido glutammico ecc. Il siero e i tessuti umani e animali utilizzati nei vaccini hanno aiutato più di 60 virus animali riconosciuti ad attraversare l’uomo di cui due, SV 20 e SV 40, entrambi virus simian, hanno finora è stato identificato come dannoso.

Studi casuali hanno rivelato che SV 40 è alla base di molti casi di linfoma non Hodgkin, una forma di cancro. L’SV 40 è ora con noi in modo permanente e si trova nei tumori cancerosi, nel cervello, nel liquido spinale linfatico e cerebro e anche negli spermatozoi. Si sospetta che Simian Immunodeficiency Virus (SIV), trasferito allo stesso modo, si sia trasformato nell’HIV temuto nell’uomo.

In questi giorni in cui si studiano nano batteri e nano virus, i virologi sospettano che miliardi di virus e batteri stranieri siano passati attraverso l’uso di siero umano e animale nei vaccini. Il modo in cui potrebbero influenzarci è l’ipotesi di chiunque. I vaccini stanno chiaramente giocando alla roulette russa con le nostre vite. Gli antibiotici come la neomicina, la penicillina, la streptomicina fanno parte dei vaccini.

Questi antibiotici non devono essere iniettati senza un test cutaneo e, secondo quanto riferito, sono dietro la maggior parte dei casi di shock anafilattici, convulsioni e decessi immediatamente dopo i vaccini.

L’attuale tendenza a utilizzare virus geneticamente modificati nell’epatite B e nei vaccini antinfluenzali è contrastata dagli stessi scienziati genetici che sostengono che la scienza è agli inizi e che l’applicazione commerciale non è consigliabile.

L’uso di virus vivi nell’OPV e nell’MMR è anche un dibattito infuriato in quanto sono noti per scatenare le stesse malattie che cercano di prevenire. Per inciso, il ceppo del virus del morbillo utilizzato nel vaccino MMR si trova nell’intestino dei bambini autistici, il che indica che il vaccino potrebbe scatenare l’epidemia di autismo aiutata dagli altri vaccini consegnati prima di esso.

L’autismo, nella maggior parte dei casi, si manifesta subito dopo il colpo MMR o DPT. Il dott. Andrew Wakefield del Regno Unito ha suggerito che il mercurio e altri metalli pesanti, associati all’uso di più virus vivi nei vaccini, sono alla base dello scatto di casi di autismo in tutto il mondo.

Nessuna statistica per dimostrare l’efficacia del vaccino. Molti saranno sorpresi di sapere che non ci sono statistiche per dimostrare che i vaccini hanno sradicato le epidemie. Le enfatiche dichiarazioni sulla magia dei vaccini sono semplicemente una percezione modellata nella psiche umana ripetendo una bugia all’infinito.

Lo studio delle cifre mostra che i vaccini sono stati introdotti alla fine delle epidemie e che comunque stavano diminuendo. Nel caso del vaiolo piccolo, c’è stata anche una riacutizzazione dopo che il vaccino è stato introdotto costringendo il Mahatma Gandhi a uscire fortemente contro l’uso di vaccini, che ha sostenuto essere un “processo sporco”.

I grafici dell’epidemia mostrano la tipica forma a campana con i vaccini introdotti in fase di declino quando le malattie erano già in declino e sull’orlo della scomparsa. È noto che epidemie come la peste e l’influenza spagnola, persino la scarlattina, sono scomparse senza l’uso di vaccini. L’uso di virus vivi nei vaccini mette in dubbio il fatto che siano i vaccini a prolungare le epidemie.

La polio negli Stati Uniti è ora causata solo dal ceppo usato nel vaccino iniettabile Salk, un vaccino che potrebbe presto essere introdotto in India. Epidemie di malattie acute si trovano oggi anche tra le popolazioni vaccinate. Il dibattito sulla vaccinazione deve ancora decollare in India. Il dibattito sulle vaccinazioni è molto antico in Occidente e risale agli inizi degli anni ’80, ma non è stata data l’attenzione che merita in India che tratta i campi di vaccinazione affini alle cerimonie religiose e il governo sollecita ripetutamente le persone a vaccinare i propri figli.

Mentre i tribunali degli Stati Uniti hanno concesso un risarcimento fino a $ 43,10 milioni alle singole vittime del vaccino, il governo indiano difende fermamente la sua posizione secondo cui i vaccini sono assolutamente sicuri.

L’indagine americana trova difetti. Una recente indagine condotta dal governo degli Stati Uniti ha ritenuto colpevoli sotto molti aspetti sia il CDC che la FDA degli Stati Uniti, organi di consulenza medica.

Gli investigatori sono rimasti scioccati dal modo in cui la cospirazione viene affrontata e hanno trovato prove del fatto che i produttori di vaccini stanno colludendo con politici e medici per mettere a tacere il problema.

Gli investigatori hanno espresso sorpresa per il fatto che una dose così grande di mercurio, la seconda tossina più pericolosa, potesse essere iniettata nei neonati. Inoltre, un’indagine condotta dal CDC ha scoperto che il mercurio è in grado di causare malattie neuro degenerative nei bambini. Anche uno studio sull’istituto medico della California sui ratti indica lo stesso. Tutti questi studi sono negati con veemenza e soppressi dalla comunità medica.

Qualsiasi ammissione di colpa porterebbe a una valanga di casi giudiziari che paralizzerebbero finanziariamente l’industria medica oltre a comprometterne la reputazione e la credibilità. Nel dicembre 2006, un documento CDC ha dichiarato che “nessun vaccino è completamente sicuro o efficace”. Quello che non dice è perché allora dovremmo continuare con loro? Qual è la logica alla base dell’iniezione di veleni noti e studiati nei neonati? A quale scopo serve questa follia? La comunità medica avrà molte risposte da fare quando finalmente scoppierà la bolla e l’intera sordida faccenda della morte e delle malattie affiorerà. I genitori già arrabbiati in tutti gli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Europa chiedono l’accusa per i diritti umani in stile Nuremburg. Vaccini e malattie croniche adulte.

I vaccini sono oggi collegati non solo ai disturbi dell’infanzia ma, considerato il fatto che armeggiano con il sistema immunitario, si sospetta che siano dietro i numerosi disturbi autoimmuni come il diabete, i tumori, la sindrome da affaticamento cronico (CFS), i disturbi intestinali come IBS, IBD, sintomi paralitici come la sindrome di Guillaine Barre, disturbi ghiandolari, aumento dello stress, disturbi psichiatrici, disturbi della personalità e disturbi reumatici e artritici che hanno assunto proporzioni epidemiche negli adulti.

Possono anche essere alla base di malattie del cervello come il morbo di Parkinson e l’Alzheimer, causate dal mercurio e dall’alluminio nei vaccini, poiché sempre più adolescenti cadono in preda a queste malattie in tutto il mondo. Nei bambini sono anche famosi per causare meningite, encefelopatia ed epilessia.

Mentre lo scatto in casi cronici viene attribuito a geni difettosi, gli scienziati medici sanno che le epidemie genetiche sono impossibili. Le malattie indotte da animali vengono spiegate da morsi di animali sull’uomo in Asia e Africa. Ma come possono questi morsi sporadici portare a enormi epidemie che stanno rapidamente inghiottendo il mondo? Chiaramente il ruolo del siero animale utilizzato nei vaccini e in altri medicinali dovrebbe essere soggetto a sonde più rigorose. È richiesta un’azione proattiva urgente.

È giunto il momento che il pubblico indiano venga a conoscenza dei pericoli del vaccino. Devono essere fatti rapidi passi per proteggere la popolazione, altrimenti avremo miliardi di bambini autistici nei prossimi anni e decine di milioni di diabetici e un numero ancora non specificato di malati di cancro, cifre che hanno spinto l’OMS a duplicare l’India come capitale della malattia del mondo.

Attivisti del vaccino, compresi onesti medici tradizionali, hanno scritto al Presidente, al Primo Ministro e al Ministro della salute chiedendo che vi sia un urgente bisogno di condurre test a lungo termine sui vaccini da parte di ricercatori imparziali.

È necessaria una regolamentazione che comprenda le questioni del consenso informato, della trasparenza in termini di ingredienti dei vaccini e dei loro effetti, coinvolgendo il pubblico su questioni relative alla selezione, alla consegna e alla sicurezza dei vaccini e anche al dibattito se le malattie infantili comuni hanno un ruolo nel rafforzamento del sistema immunitario.

Una garanzia medica per la sicurezza dei vaccini, per assicurare ai genitori che i vaccini iniettati nei loro bambini siano testati e sicuri, è stata anche presentata al Governo per lo studio e l’implementazione.

Questa garanzia farà molto per far riconoscere ai vaccini gli effetti collaterali del vaccino, renderli responsabili per lo stesso ed educare i genitori sui pericoli coinvolti.

Bambini vaccinati e quelli immunocompromessi non scientifici. Se i bambini debbano essere vaccinati rimane un problema controverso. A un’età così tenera i loro fegati non secernono nemmeno la bile e tanto meno affrontano le tossine pericolose. Ci vogliono venti anni di sviluppo perché il corpo umano sia completamente attrezzato per affrontare le neurotossine, prima che la guaina protettiva della mielina attorno al sistema nervoso nel corpo e nel cervello non sia pronta.

C’è anche una questione di diritti dei bambini qui, poiché uno stato di malattia non studiato viene introdotto attraverso i vaccini prima che il bambino possa prendere una decisione logica sulla sua salute.

L’unica logica dietro la vaccinazione dei neonati è che il parto e le sue conseguenze e anche le preoccupazioni dei genitori necessitano di visite in ospedale che possono essere utilizzate per spingere ad usare i vaccini. I medici sono istruiti su come le visite di routine possono essere convertite in visite ai vaccini e anche su come attirare i genitori con un vaccino “promettente” e come spingere altri vaccini nei bambini quando i loro genitori visitano la clinica da loro attratta.

C’è anche una folle corsa per lanciare colpi di richiamo poiché i vaccini non riescono a mantenere la promessa di “prevenire” le malattie.

È noto che i pediatri guadagnano gran parte del loro reddito dai vaccini. Le persone coinvolte nell’elaborazione e nella distribuzione delle politiche ne beneficiano in vari modi. Non esiste una logica scientifica alla base della vaccinazione di bambini malati e malnutriti, bambini sottopeso, madri in gravidanza, persone con disturbi immunitari e figli di persone che soffrono di malattie croniche sottoponendoli a un rischio elevato. Il mercurio è noto per attraversare sia la barriera emato-encefalica che la barriera placenta.

Elenco di profilattici omeopatici (preventivi). Ecco un conto immediato della profilassi omeopatica (prevenzione). Questi medicinali sono più economici, senza effetti collaterali e molto efficaci. AIDS – Ciclosporina, Medorrhinum, Sifilinum, Thuja o sangue potenziato di un paziente con AIDS confermato. Cancro – Carcinocina.
Varicella – Malandrinum o Variolinum.
Difterite – Difterite o Mercurius Cyanatus.
Epatite infettiva – Nux Vomica.
Influenza – Arsenic Album o Influenzinum.
Morbillo (rosolia) – Morbillinum o Pulsatilla.
Parotite – Pilocarpus.
Polio – Lathyrus o Polio Nosode.
Piccolo vaiolo – Variolinum.
Tubercolosi – Bacillinum o Tubercolin.
Typhoid – Arsenic Album o Baptisia.
Tosse convulsa (pertosse) – Drosera o Pertusin. Tetano – Iperico.

Dott. Leo Rebello e Jagannath Chatterjee

(Published in Medical Journal “Homoeo a’ Fair”)

Aiuta L’informazione Indipendente, Toba e’ Sempre di Corsa e non vuole Fermarsi

I Vaccini sono un'Illusione
Tetyana ObukhanychI Vaccini sono un’IllusioneLa vaccinazione compromette il sistema immunitario naturale. Cosa possiamo fare per riconquistare la saluteMacro Edizioni
Voto medio su 22 recensioni: Da non perdere
€ 8,90

Vaccini - Effetti CollateraliVoto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 12,00

Medicina Quantistica
La medicina attraverso la fisica dei quanti – Terza Edizione
Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere
€ 29,90

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code